Jump to content

Post consigliati

BASTA! :D non ce la faccio più! nel 2003 ho montato un impianto GPL fasato iniettato della tartarini e non è mai andato bene :( , il motore strappa e ogni due - tre mesi devo andare a ripulire il rail....basta....ho speso 1700 € per un impianto di questo tipo :huh: ....come posso fare per sistemare la mia auto??? mi toccherà litigare con il mio istallatore :D ...dopo tutto ho avuto pazienza per 4 anni sperando nelle sue continue messe a punto :( ....secondo me lui ha avuto troppo fretta di montare un'impianto moderno, invece del tradizionale :rolleyes: ....non voglio pagare cara la mia pazienza e comprenzione per l'istallatore :( ...dopo tutto l'errore è suo...se non aveva esperienza di quell'impianto non avrebbe dovuto montarmelo...non credete??

 

Che ne dite di tutto ciò??

Sto veramente pensando di andare da lui...fargli un discorsetto e avere istallato senza spesa un'impianto

tradizionale a GPL o spendere 200€ (non di più) e mettere un'impianto a metano....che ne dite?? e se si rifiuta di aiutarmi?? :(

 

Ogni vostro consiglio sarà oro per me! :o

 

ps: ho una lancia Y 1.2 8v 60cv anno 2003 e faccio 30000km anno

 

col tradizionale magari ti sarebbe andata peggio.

 

potrei pensare ad imperizia dell'installatore che non riesce ad essere compensata neanche dalle regolazioni.

 

dovevi farti valere nei 2 anni di garanzia, pretendendo la rimozione dell'impianto e la restituzione delle spese sostenute poichè l'impianto non ha mai funzionato a dovere

 

Il tuo tartarini etagas, annata 2003, e' sempre stato una chimera da mettere appunto e' non e' andato mai bene sia per elettronica che per iniettor MATRIX montati all'epoca.

 

In questo caso la bravura del tuo installatore seppure importante e' relativa, perche' la maggior parte di quegli impianti, di quell'annata sono stati tutti o quasi tutti sdradicati.

 

Alcuni per disperazione, altri per sostituirli con le versioni successive, rivedute e ricorrette della tartarini ma mooooltttttttoooooo raramente in garanzia.

 

Potresti optare per un etagas di recente costruzione, che e' tutta un'altra musica,

oppure migrare ad un'altra marca .

 

La tua vettura e' delle piu' banali da installare in tutte le salse con aspirato o sequenziale.

 

Non perderci sonno e fantasia, o cerchi di arrivare ad una soluzione di "compromesso" con il tuo installatore per mandare via quell'impianto, o cambi installatore e comunque sostituisci l'impianto.

 

NON FARTI RAPINARE SOLDI,da qualche sciacallo che vorrebbe sistemarlo,

quell'impianto va tolto, quel modello di tartarini NON E' MAI ANDATO BENE.

 

Saluti gasati

 

Stasi palando di un prodotto che non conosci quindi attento a quello che dici.

L'eTAgaS non ha mai avuto montati i matrix ma un distributoire composto da due motorini stepper uno per gestire il cut-off e l'altro per regolare la quantità di gas iniettata

Se non sapete le cose state zitti eviterete così di dare false informazioni.

Non offenderti ma sono andato a scuola dai preti e li'' le cose ertano chiare

Ciao

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 73
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

AUTOGASTWINS finalmente!!! tu puoi essere la mia salvezza!!!

 

Che bello che sei arrivato....gli amici del forum mi hanno dato alcuni consigli utili...vorrei che mi consigliassi anche tu...quale ex tecnico tartarini e grande istallatore di impianti gasauto...ti chiedo umilmente aiuto e consigli!!!

 

A te la parola!!!

 

(ovviamente la parola anche ad altri amici che vogliono darmi un aiuto e consiglio!!)

 

anzi...vi dirò di più....stasera faccio delle foto al mio impianto così vi faccio vedere cosa è stato montato e come è stato fatto il lavoro...

Link to post
Share on other sites

post-13029-1190999484_thumb.jpg

 

Forse non conosco le cose, e magari non so' leggere.

Magari proviamo con qualche amico del forum può essere che sa leggere meglio di me.....

 

 

io non sono andato a scuola dai "padri salesiani",

ed evito di dire dove ho studiato, per correttezza e perche' non voglio raccogliere,

magari capita che uno sta incazzato suo.....o meglio mi auguro sia cosi...

 

Ad ogni modo se non so leggere chiedo venia ad AUTOGAS,

e a tutti gli amici del forum che seguono i miei topic e questa discussione.

 

Allora, evitando di fare disinformazione,

ma almeno di mettere in chiaro certe cose, visto che qui non siamo dai preti, almeno e' doveroso farlo per "spirito di cronaca", e magari perchè di tante cazzate che si dicono qui, facciamo conto che ne voglio dire una anche io.....spero mi perdonerete.....e vi chiedo scusa in anticipo se sbaglio

 

Il tartarini etagas, prima di montare gli iniettori attuali, montava i matrix,

i quali sono stati la stazione "della via crucis" presso la quale piu' o meno tutti i costruttori di impianti gpl, piu' o meno autorevoli sono passati:

 

tartarini, landi, stargas, etc. etc. etc....

 

Prima di iniziare a costruirsi iniettori propri, o di adottare un'altra tecnologia proprietaria di terzi marchi.

 

Se il nostro amico raffaele monta l'etagas di prima generazione, ossia quello con il gruppo dosatore non ad iniezione sequenziale,IO CHE NE POSSO SAPERE???

 

Non mi pare che siano state postate foto del vano motore, ed allora io abbia preso un maiale per una colomba.

 

DEL RESTO DARE UN PARERE TECNICO NON VUOL DIRE FARE L'INDOVINO.

 

E tuttavia non mi spiego come abbia fatto TU a capire che impianto monta il nostro amico,

presumo dall'anno di produzione , o dal livello di incazzatura......

poi non so se oltre alle qualita' tecniche hai anche poteri sensitivi.

 

Visto che io sono il primo a dire che non bisogna credere agli "asini che volano", e soprattutto che non bisogna fare disinformazione su cio' che non si conosca, e a me che sono ignorante e miope mi pare che tartarini i matrix li monti!!

Autogas, tu mi pare che sia anche intervenuto in qualche post dove c'ero io che scrivevo e non mi risulta che abbia MAI SCRITTO COSA INFONDATE, o comunque che non abbia MAI DESCRITTO CIO' CHE NON CONOSCO.

 

Allora il discorso e' questo, la tua conoscenza tecnica ed il tuo bagaglio culturale lungi da me dal metterli in discussione, e soprattutto lungi dal me dal VOLERE ENTRARE IN POLEMICA CON TE.

Non ne sarei all'altezza e soprattutto come piu' volte riferito da me io ti considero un AUTOREVOLE INSTALLATORE, quindi la mia considerazione e' di natura personale e non tecnica....

 

 

Ma non mi pare d'avere detto sciocchezze non avendo visto foto del vano motore, o altre indicazioni che facessero desumere la tipologia di impianto che montava raffaele, cosi come del resto non le hai avute tu, solo che io molto piu' umilmente di te parto dal presupposto di avere torto,

Non mi sembra consona e proporzionata la tua reazione, ne mi permetto di darti lezioni di umilta' della quale in ognuno di noi un pò di piu' non guasterebbe, dal progettista capo della AEB all'ultimo merlo arrivato.

 

Detto questo mi scuso nuovamente per la parentesi polemica, con te e con gli altri amici del forum...

ai quali lascio di trarre le loro conclusioni

 

Saluti gasati :) :( :(:D

 

Giusto per andare OT, spero che quelli di Cherasco possano attingere da te per la tua parte migliore,

non tanto per quella burbera ed a tratti presuntuosa(meritatamente), perche' da quelle parti se la tirano gia' abbastanza da loro :D :D :D ;)

Link to post
Share on other sites

AUTOGASTWINS finalmente!!! tu puoi essere la mia salvezza!!!

 

Che bello che sei arrivato....gli amici del forum mi hanno dato alcuni consigli utili...vorrei che mi consigliassi anche tu...quale ex tecnico tartarini e grande istallatore di impianti gasauto...ti chiedo umilmente aiuto e consigli!!!

 

A te la parola!!!

 

(ovviamente la parola anche ad altri amici che vogliono darmi un aiuto e consiglio!!)

 

anzi...vi dirò di più....stasera faccio delle foto al mio impianto così vi faccio vedere cosa è stato montato e come è stato fatto il lavoro...

Nel limite del possibile cerchero' di aiutarti sappi che l'etagas si fa funzionare abbastanza bene solo se installato perfettamente e se si dispone di chiave seriale Top con la service che è quella degli installatori non risolvi molto anzi......

Potresti per cominciare a darmi alcune deliucidazioni.

Anno di costruzione del veicolo

Normativa scritta sul libretto

Km percdorsi totali e a gas

Se ha il filo accelleratore meccanico oppure se ha il corpo farfallato motorizzato (elettrico)

In questo secondo caso ti consiglo di smontare l'impianto

Se sei nelle vicinaze potresti fare una capatina a Verbania non ti posso promettere il miracolo ma sicuramente potrei per puro diletto vedere cosa ti hanno combinato.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao,

scusami sig. JonnyMG, ma la foto allegata non è del programma etagas, ma del sequenziale Tartarini, il sequenziale ha usato i matrix, ma etagas è una iniezione continua regolata da due motorini passo-passo, quindi i consigli tecnici si danno quando si sanno, senza sparate del c****o.

Quindi se adesso vuoi proseguire la tua crociata, abbi almeno la cortesia di informarti, se vuoi sapere come funziona etagas, chiedilo ad autogastwins, lui forse ne ha anche uno sotto mano da farti vedere.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Jonny,la differenza trà etagas e sequenziale è quella che passa trà un maiale ed una colomba.Per Nardi accetta la sostituzione ventilata da altri,rivivrai.Nel Forum ci sono istallatori che sanno delle guerre con etagas ed IGSystem,sono iniezioni continue,molto rognose,forse mai completamente a posto.

Link to post
Share on other sites

Raffaele, se hai avuto tutti questi problemi e sei stanco come fai a pensare al metano?

Se il tuo impianto deve essere cambiato, le soluzioni sono 2:

- metti un impianto gpl tradizionale Landi

- metti un impianto gpl di ultima generazione Stargas o e-Gas o altri ce n'è ottimi.

 

Solo queste sono le alternative, il resto sono CHIACCHIERE PERSE.

 

Ah, io penso che per cambiare la parte anteriore con un sequenziale non puoi preventivare meno di 600 euro.

 

Non c'è altro da dire, sta a te decidere e girare a fare preventivi.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao,

scusami sig. JonnyMG, ma la foto allegata non è del programma etagas, ma del sequenziale Tartarini, il sequenziale ha usato i matrix, ma etagas è una iniezione continua regolata da due motorini passo-passo, quindi i consigli tecnici si danno quando si sanno, senza sparate del c****o.

Quindi se adesso vuoi proseguire la tua crociata, abbi almeno la cortesia di informarti, se vuoi sapere come funziona etagas, chiedilo ad autogastwins, lui forse ne ha anche uno sotto mano da farti vedere.

Ciao

 

Credo che se fossi andato anche tu a scuola dei preti,

magari certe cose le avresti espresse con chiarezza anche senza degenerare nella volgarita', come ha fatto AUTOGAS

 

Non mi pare d'averti parlato col caxxo ne mi pare d'aver offeso nessuno...quindi gradirei un linguaggio piu' consono quando ci si rivolge a me, visto che essere buoni installatori non giustifica la maleducazione.

 

Poi sopra mi pare d'aver specificato che di tante cazzate che si scrivono qua dentro....ne voglio scrivere una anche io, facendo appello alla comprensione dei lettori di me povero ignorante....

 

Quanto alle delucidazioni sul gruppo dosatore ed i motorini passo-passo ti ringrazio d'aver chiarito meglio le idee ai lettori, ma credo di avere piu' o meno chiare le varie tecnologie degli impianti gpl dall'aspirato alla liquida, magari non voi MAGNIFICI, ma chi fosse interessato si può rileggere qualche mio post per farsene un'idea:

 

http://www.omniauto.it/forum/index.php?sho...17594&st=15

 

Autogas sono sicuro che potra' tenere un seminario sul funzionamento dell'iniezione continua tartarini, me in testa compreso....visto che l'ho detto proprio io che e' stato ex tecnico tartarini proprio in quell'epoca, quindi evitati la retorica...

 

Quanto all'iniezione continua posso anche io postarti un "matrimonio" di fotografie sull'etagas,

e sul funzionamento e le tipologie di motorini PASSO-PASSO....

....visto che mi pare anche di averne progettato qualcuno per le applicazioni piu' disparate....

e non mi sia limitato a montarlo, con 2 viti ed uno spinotto.

 

Ma evitiamo di trascendere in queste bassezze,visto che umilmente parto dal presupposto che abbiate tutti piu' competenze di me,e non ho mai offeso nessuno,quindi gradirei solo rispetto nei termini ed un pò piu' di umilta' a prescindere dalla ragione o dal torto.

 

Parafrasando TOTO', il quale diceva ' "la ragione se la prendono i fessi"....e se sto qui a replicare non e' per prendermi la ragione,visto che parto sconfitto in partenza asserendo A PIU' RIPRESE

che sto dicendo una sciocchezza come le tante che si dicono qui.....

(ATTENZIONE UNA SCIOCCHEZZA DOCUMENTATA NON CAMPATA IN ARIA)

Ma bensi' perche' non trovo giusto offendere cosi il prossimo senza sapere niente di lui, e magari perche' posso anche imparare qualcosa, VISTO CHE IO CERTE PRESUNZIONI DI ONNIPOTENZA NON LE HO.

 

 

E sempre da povero ignorante che non sa' cio che dice, spero mi perdonerete 2 volte, se ne dico ancora qualche sciocchezza...

 

Diciamo che sempre la mia "ignoranza" parte da un dubbio, che mi fa sovvenire quando alle "iene" c'erano degli inviati che conducevano un servizio chiamato "diamo un nome alle cose"........sicuramente lo ricorderete.

 

Se andiamo sul sito tartarini, nella descrizione del SISTEMA SEQUENZIALE mi pare si parli di ETAGAS,

purtroppo essendo miope ed ignorante chiedo a qualche altro amico di leggere per me:

 

 

post-13029-1191065532_thumb.jpg

 

Se invece apriamo qualche kit SEQUENZIALE tartarini, e ci mettiamo a leggere nelle scartoffie che ci escono da dentro,

DA QUALCHE PARTE ci leggeremo ETAGAS.

 

Quelle purtroppo al momento non le posso postare perche' non ne dispongo , ma a gentile richiesta posso prendermi la briga di postare anche quelle, e magari fare leggere a qualcuno di voi cosa c'è scritto.

 

Prima che il "TARTARINOMANE" di turno,

si dia alla pazza gioia faccio presente che tartarini fornisce 2 tipologie di KIT SEQUENZIALI (iniezione NON CONTINUA),

che mi pare differiscano per la centralina, oltre che per il software utilizzato per la taratura.

Questo sempre per l'occhio inesperto di me ignorante e miope naturalmente....

 

Ora non ricordo in quale delle 2 tipologie ci sia la dicitura ETAGAS sulle carte che vi escono da dentro,

ma vi assicuro che trattasi di impianto SEQUENZIALE ed acquistato nel 2007.

 

Allora, come diceva quel ritornello "diamo un nome alle cose!!!"....da ignorante mi pongo e VI PONGO i seguenti dubbi, partendo dal presupposto che sono asino ed ho problemi di vista:

 

1)Il tartarini sequenziale (almeno in alcune delle sue versioni), non e' altro che un etagas di 2a generazione

 

2)tartarini non ha dato un nome "chiaro al suo sequenziale", visto che sul sito quando elogia le proprieta' del suo SEQUENZIALE, utilizza la dizione di ETAGAS, e ce lo scrive anche nella documentazione di alcuni kit sequenziali

(presumo solo alcuni visto che non faccio il cazzaro alla taratini di mestiere)

POVERI IGNORANTI PURE QUELLI DELLA TARTARINI, MA PERCHE' NON STANNO ZITTI....

 

 

Chiedendo scusa per l'ennesimo OT lascio Ai lettori le considerazioni.

 

 

 

Saluti gasati :( :( :( :D :D

Link to post
Share on other sites

io su sta roba etagas-sequenziale-continua-noncontinua-coitointerrotto non ci sto capendo più nulla e credo che all'utente che ha aperto il topic interessi molto poco questa diatriba ed importi molto il come venire a capo del suo problema!!!!!

 

spostare il brainstorming sul problema no? :(

Link to post
Share on other sites

Jonny, come sempre il più chiaro e preciso di tutti.

 

Ciao :(

 

Monellaccio, credo che quando si inizia un discorso si deve portare a termine.

Per quanto riguarda il nostro amico gli è stato impiattato tutto quanto (basta leggere il mio precedente post), non capisco di cos'altro abbia bisogno.

Link to post
Share on other sites

Ciao,

io penso che quando uno è in grado di "costruire" un impianto con due viti e sbaglia la tipologia di impianto, posso capire che Tartarini abbia sbagliato sul sito, ma quello che volevo dire è che quando si danno informazioni tecniche, con il condizionale, penso non sia corretto. Ho visto anche in altri post, sei istruito su diverse cose, non farina del tuo sacco, parli troppo di asini, le soluzioni si suggeriscono, da bravo costruttore di impianti senza dare dell'asino a nessuno, dici semplicemente quello che pensi, fra l'altro su questo post era stato chiesto questo, se non sbaglio, poi non capisco porchè nessuno dice niente per degli allegati nei post di 6 pagine, quì per leggere un topic ci vuole l'adsl 12000 MB.

Provate ad essere più moderati, altrimenti quando uno legge, è sempre lo stesso capitolo.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao,

io penso che quando uno è in grado di "costruire" un impianto con due viti e sbaglia la tipologia di impianto, posso capire che Tartarini abbia sbagliato sul sito, ma quello che volevo dire è che quando si danno informazioni tecniche, con il condizionale, penso non sia corretto. Ho visto anche in altri post, sei istruito su diverse cose, non farina del tuo sacco, parli troppo di asini, le soluzioni si suggeriscono, da bravo costruttore di impianti senza dare dell'asino a nessuno, dici semplicemente quello che pensi, fra l'altro su questo post era stato chiesto questo, se non sbaglio, poi non capisco porchè nessuno dice niente per degli allegati nei post di 6 pagine, quì per leggere un topic ci vuole l'adsl 12000 MB.

Provate ad essere più moderati, altrimenti quando uno legge, è sempre lo stesso capitolo.

Ciao

 

Tranquillo, non le posto le immagini degli incartamenti che escono dal kit tartarini......

non sia mai si rallentasse il sito.....e tu dovessi fare qualche altra magra figura...

 

Del resto il piu' vicino distributore tartarini e' a 30km da casa mia, e gli amici installatori in zona non ne montano tanti...

e soprattutto io di mestiere non faccio il perditempo del GPL,

 

 

Ma sbaglio o m'hai detto tu di "documentarmi" prima di parlare "al cospetto del/dei professoroni"...

Dietro tua indicazione, mi sono documentato, in modo mediamente esaustivo....

 

Ora vogliamo ripiegare sulla tartarini che scrive cose errate???

Benissimo, nemmeno raccolgo, io riferisco cio' che leggo, poi se tartarini scrive bene o scrive male NON E' AFFAR MIO.

Per quanto mi riguarda lo possono chiamare anche PASQUALINOGAS O ARTUROGAS, io mi limito a leggere e riferire cio' che c'è scritto sul sito e sugli incartamenti dei kit sequenziali che ho visto.

 

Siamo a corto di argomenti e vogliamo ripiegare sui post lunghi???

......e va beh ripieghiamoci..... si mi scuso per il post lungo e logorroico, chiedo venia a te e tutti gli amici....

 

Allora volendo essere conciso:

 

1)Riguardo alla farina del mio sacco, ebbene si quello che sò me lo ha detto il passerotto che fa la pubblicita' con Del Piero.

 

2)Riguardo alle informazioni tecniche con il condizionale, io non credo esista la certezza in valore assoluto, lo sara' forse per te che sei PROFESSORONE, non lo e' per me, che sono miope ed ingnorante.

Tanto e' vero però che le diagnosi collegate in OBD spesso e volentieri non ci prendono sui difetti delle auto,

infatti c'è a chi dietro indicazione della diagnosi e' stata sostituita MEZZA MACCHINA senza risolvere nulla.

Quindi non vedo come potrei prenderci io E SOPRATTUTTO TU senza vedere niente, da dietro ad un pc.

TI PROPORRO' ALLA BOSCH COME "DIAGNOSI UMANA IN REMOTO" al posto del KTS 550,

e faro' presente alla EGAS di non sviluppare piu' i suoi prodotti per dialogare con i protocolli OBD

ma con i "nuovi protocolli KRIKRI"

 

 

3)Un ASINO che non sa' configurare un V05 aspirato rovinando la macchina a qualche anima buona,

oppure uno che installa un emulatore OBDII su un sequenziale,

come lo vogliamo chiamare GENIO??

Anzi magari gli facciamo dare il marchio di officina autorizzata e certificata, sempre che non cel'abbia gia'....

Link to post
Share on other sites

Ciao,

se uno non sa configurare un v05, si deve anche sapere il perchè è configurata male, se qualcuno ha cambiato mezza macchina è perchè ha fatto la diagnosi con il kts e non sa' leggere la diagnosi.

Anche io come fai tu gira sui siti, di cose sbagliate ve ne sono 1000, informazioni truffaldine, truffe, anche truffe nel mondo del gas.

Non giro più per il forum molto perchè molti di voi sono diventati dei tecnici (sul forum), quindi il difetto è sempre quello, che si tratti di un impianto di tipo A o di tipo B, invece vi sono di quelli, che quando sanno intervengono, indirizzano verso un installatore che reputano in gamba, lo spiegare che un miscelatore non è una strozzatura, hai sbagliato, perchè dovevi dire che si considera strozzatura quel restringimento del condotto che porta l'aria al motore, dove la velocità dell'aria deve superare la bariera del suono.

L'aria non può superare la bariera del suono e quindi raggiunta la velocità limite manca di portata.

Questa è la strozzatura, fisica, per il discorso dei motori con collettori piccoli, grandi, fasatura variabile, vale la legge della velocità x pressione dell'aria.

Siccome il sito tartarini lo hai girato in lungo e in largo, come per i miscelatori, anche per le iniezioni, ti sei portato dietro quello che hanno scritto, quando qualcuno non ha farina del suo sacco, può scrivere meno, sentenziare meno, comportarsi come gli altri, capisco la tua voglia di essere un guru del gas, ma da canto mio prendi informazioni a destra e sinistra e copi, creare è diverso.

 

Per l'amico del post, anche se ti dicono che il metano su quela macchina non funziona, si deve sapere che la vettura più trasformata di tutte a metano è la punto, che motore ha la punto, sempre il tuo.

 

Devo dare ragione a qualcuno del forum, quando diceva "mettila a metano", quello era un consiglio, perchè se si vuole risparmiare, sicuramente penalizzando le prestazioni, il metano è l'unica soluzione e per quelli che pensano che i problemi di messa a punto sia molto più rognoso del gas, si sbaglia.

 

Ripeto, vai da un installatore in gamba, non di quelli che hanno cominciato per riempire la giornata con l'idea di un facile guadagno e fatti fare un preventivo, poi appena hai quelli puoi cercare di capire che strada prendere.

Attento alle sorprese, una bombola per la tua auto per il metano potrebbe costare anche 600€ da sola, senti prima dei prezzi e cosa ti propongono di fare sula tua auto.

Ciao

Link to post
Share on other sites

io su sta roba etagas-sequenziale-continua-noncontinua-coitointerrotto non ci sto capendo più nulla e credo che all'utente che ha aperto il topic interessi molto poco questa diatriba ed importi molto il come venire a capo del suo problema!!!!!

 

spostare il brainstorming sul problema no? :ph34r:

 

Monellaccio!!! Ora si che mi piaci...!! e devo dire veramente che ti avevo giudicato male!! Ti chiedo di nuovo scusa e ti ringrazio per quello che hai appena detto....mi è sicuramente d'aiuto!

 

Grazie!

 

Jonny, come sempre il più chiaro e preciso di tutti.

 

Ciao :ph34r:

 

Monellaccio, credo che quando si inizia un discorso si deve portare a termine.

Per quanto riguarda il nostro amico gli è stato impiattato tutto quanto (basta leggere il mio precedente post), non capisco di cos'altro abbia bisogno.

 

No no.....stasra se riesco posto le foto del mio impianto e rispondo all'amico AUTOGAS!

 

Dovete ancora aiutarmi a snocciolare la questione per bene...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...