Jump to content

Principio d’incendio


Post consigliati

Sentite cosa mi è capitato in partenza x le vacanze:

Sto x imbarcarmi sul traghetto quando partedo da fermo con erroneamente

inserita la terza anziché la prima marcia la macchina ha una detonazione.

Poco male, ho montato sui collettori 3 valvole di sfiato x evitare che questi

contraccolpi peraltro molto rari sulla mia macchina non facciano grossi danni.

Dopo poco vedo uscire del leggero fumo dal cofano ma non do importanza al fatto

Sarà il fumo di scarico della detonazione uscita dalle valvole di sicurezza mi dico.

Proseguo con la macchina quando uno degli addetti all’imbarco mi dice di fermarmi

perchè ci sono delle bolle sul cofano. Do un occhiata anch’io e mi accorgo del fatto

che sotto il cofano qualcosa sta bruciando.Purtroppo non ho l’estintore (cosa che non mi capiterà mai più) chiedo aiuto a quelli del traghetto che inizialmente non mi danno ascolto

poi vedendo sempre più fumo uscire dalla macchina decidono di aiutarmi.Per farla breve

si era incendiato il pannello fonoassorbente sotto il cofano che probabilmente non era perfettamente

solidale al cofano ma “pendeva” un po’ e la detonazione ha fatto il resto.

Danni alla macchina: cofano e bobine compresive di cavi un po’ arrostiti ma la macchina funziona.

Devo cambiare quindi 3 bobine e riverniciare il cofano. Sapete indicarmi qualche meccanico di fiducia a Milano. La macchina e una Renault Scenic 16V 1600c.c. fine ’99.

Un saluto a tutti

Link to post
Share on other sites

l'installatore che ti ha montato un aspirato meriterebbe la sedia elettrica.

 

 

anzi..la camera a gas! :P

 

Che ne sai.. sono tanti quelli che vogliono risparmiare.. :D

 

maronna..un impianto aspirato su una machina cosi recente??? il mio installatore ormai si rifiuta di montarli....

Link to post
Share on other sites

l'installatore che ti ha montato un aspirato meriterebbe la sedia elettrica.

 

 

anzi..la camera a gas! :D

 

Che ne sai.. sono tanti quelli che vogliono risparmiare.. ;)

 

ok, ma vedi che fine fanno!

Calma prima di arrivare a conclusioni affrettate.

Io ho chiesto di montarmi l'impianto a gas, punto.Questo circa 4 anni fa.

Fatemi capire da cosa si capiscie se è aspirato?Quale sarebbe l'alternativa?

Quali sono le differenze.

Da cosa si capisce che ha i collettori in plastica?

Comunque invierò una foto del mio impianto così da chiarire ogni dubbio.

Saluti

Link to post
Share on other sites

 

Calma prima di arrivare a conclusioni affrettate.

Io ho chiesto di montarmi l'impianto a gas, punto.Questo circa 4 anni fa.

Fatemi capire da cosa si capiscie se è aspirato?Quale sarebbe l'alternativa?

Quali sono le differenze.

Da cosa si capisce che ha i collettori in plastica?

Comunque invierò una foto del mio impianto così da chiarire ogni dubbio.

Saluti

 

si capisce che è aspirato già perchè gli impianti iniettati sequenziali non fanno ritorni di fiamma..

 

 

l'impianto sequenziale c'è ormai da ben oltre 4 anni, quindi non è una novità dell'ultim'ora.

 

i vantaggi sono da ricondursi a minori consumi, prestazioni quasi identiche al funzionamento a benzina (nella guida normale neanche ti accorgi della differenza), nessuna possibilità di ritorni di fiamma.

 

i collettori di aspirazione non c'entrano con l'impianto a gpl, ma sono i collettori che portano la massa d'aria nei cilindri..

 

se sono in plastica, a seguito di ritorni di fiamma possono molto facilmente rompersi, ed è per questo che con gli impianti aspirati era cosa buona e giusta installare anche valvole di "sfogo".

 

raramente sono in metallo o alluminio (esempio, la vecchia audi A8)

 

 

sicuramente mi sono dimenticato qualcosa, chi è più preparato compenserà eventuali dimenticanze e/o errori

Link to post
Share on other sites

Calma prima di arrivare a conclusioni affrettate.

Io ho chiesto di montarmi l'impianto a gas, punto.Questo circa 4 anni fa.

Fatemi capire da cosa si capiscie se è aspirato?Quale sarebbe l'alternativa?

Quali sono le differenze.

Da cosa si capisce che ha i collettori in plastica?

Comunque invierò una foto del mio impianto così da chiarire ogni dubbio.

Saluti

 

L'hai fatto montare tu all'epoca e l'installatore non ti ha detto dei possibili ritorni di fiamma su questi motori 16v, in particolare il tuo che ha i collettori in plastica.

 

Io stesso avevo fatto montare l'impianto su uno scenic uguale al tuo (AG sequenziale) e quando ho fatto il classico giro dagli installatori nessuno mi consigliava l'aspirato ma tutti il sequenziale.

 

4 anni fa non so com'era la situazione, ma se c'erano gia questi nuovi impianti fasati (credo di si) era consigliabile montarlo, anche per le prestazioni e consumi migliorati.

 

una curiosità, quanto hai pagato l'impianto ?

 

Queste valvole di sfiato le hai fatte montare in seguito ?

Link to post
Share on other sites

Gli "sfiati" me li hanno montati con l'impianto.

Se avessi saputo che l'aspirato aveva questo difetto avrei sicuramente montato il sequenziale.

All'epoca sapevo che il sequenziale faceva perdere meno potenza al motore quindi più efficiente e non

che evitava i ritorni di fiamma.Da quando ho questo impianto di ritorni di fiamma ne ho avuti molto pochi e

in concomitanza con una bobina guasta. Probabilmente anche questa volta avevo una bobina che si stava guastando. Quello che non accetto è che il pannello fonoassorbente doveva essere assolutamente ignifugo.

Mi viene voglia di fare causa alla Renault...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...