Jump to content

La Mitica De-Lorean


Post consigliati

E' da un po' che volevo postare questa discussione: secondo voi, la "mitica" De Lorean (o meglio, la DMC-12, per essere precisi), con le sue portiere ad ali di gabbiano e il telaio 100% acciaio inossidabile non verniciato, così curata da essere limitata nella produzione, che fine ha fatto?

L'abbiamo rivista nel film di Zemeckis, Ritorno al Futuro, tutta truccata come auto del tempo, ma poi....

Cosa ne pensate di questo modello?

delorean.jpg

de_lorean_c.jpg

delorean_04.jpg

de_lorean_dmc12_minichamps_43.JPG

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 32
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

be era famosa perchè il motore era abbastanza spompo e in soldoni "non andasse avanti"..

 

..per fortuna per l'aspetto telaistico ci mise mano ACBC (il telaio se non erro arrivava dall'esprit..)..anche se c'è chi dice che che l'affaire DeLorean fù una delle cause della sua misteriosa morte (e questo me la fà odiare.. :) )

 

a mio avviso mezzo affascinante più "come oggetto" che come vettura vera e propria.aveva comunque soluzioni tecniche curiose.

Link to post
Share on other sites

2.8 V6 di origine Lotus, fu prodotta in poco più di 8mila esemplari, cambio manuale 5 marce o automatico a 4, aveva per l'epoca una linea avveniristica.

 

purtroppo presentò sin da subito notevoli problemi di affidabilità e la situazione finanziaria della DeLorean Motor Company (DMC) non era delle migliori, tanto che ben presto fu costretta a chiudere

 

 

se volete e potete, quì ce ne sono un paio in vendita

 

 

www.americancarsfever.it

Link to post
Share on other sites

Semplicemente Stupenda!..peccato fosse molto spartana, forse per l'epoca nemmeno tanto , e soprattutto inaffidabile, però rimane un 'auto fantastica

 

Gia sarebbe divertentissimo riproporla in mezzo al traffico cittadino con la gente sbalordita che si gira a guardare.. Ma io quella macchina l'ho gia vista da qualche parte... ma dove?? :angry: :D

Link to post
Share on other sites

Semplicemente Stupenda!..peccato fosse molto spartana, forse per l'epoca nemmeno tanto , e soprattutto inaffidabile, però rimane un 'auto fantastica

 

Gia sarebbe divertentissimo riproporla in mezzo al traffico cittadino con la gente sbalordita che si gira a guardare.. Ma io quella macchina l'ho gia vista da qualche parte... ma dove?? :lol: :lol:

Beh, a parte nel film di Zemeckis, non so....non si vede tutti i giorni un auto simile ;), un po' come incrociare KITT in autostrada mentre aziona il TurboBoost :lol: :lol: Sono auto che valgono per quello che rappresentano, non per quello che sono realmente... :lol:

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la famosa KITT, concordo.

Ne ho guidata una, ed a parte la linea muscolosa ed il bel suono del V8 (le prestazioni erano oscene: un cinque litri che camminava forse meno di un 3.0V6 italiano), tutto il resto era mediocre, per non dire peggio.

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la famosa KITT, concordo.

Ne ho guidata una, ed a parte la linea muscolosa ed il bel suono del V8 (le prestazioni erano oscene: un cinque litri che camminava forse meno di un 3.0V6 italiano), tutto il resto era mediocre, per non dire peggio.

 

Ma kitt era una corvette o sbaglio?

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la famosa KITT, concordo.

Ne ho guidata una, ed a parte la linea muscolosa ed il bel suono del V8 (le prestazioni erano oscene: un cinque litri che camminava forse meno di un 3.0V6 italiano), tutto il resto era mediocre, per non dire peggio.

 

Ma kitt era una corvette o sbaglio?

 

 

sbagli!

 

era una trans-am, ma non è che fosse così polmone come viene descitta sopra.

 

come tutte le auto americane aveva un'ampia gamma di motori dal 2.5 (base, appena uscita) poit iventato 2.8 (motori V6) fino ad arrivare al 5.7 da 225 cv.

 

si parla di un'auto sportiva del 1984 che in america costava l'equivalente di quanto in italia potesse costare una fiat 131 1.6

Link to post
Share on other sites

ditemi che la trans-am era un gioiello di auto,forse non il massimo ma meritava rispetto..porca miseria! un 131 non è proprio Kitt...però sono esagerati a montare un motore 5.7 e soli 225 cv...povero me

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda la famosa KITT, concordo.

Ne ho guidata una, ed a parte la linea muscolosa ed il bel suono del V8 (le prestazioni erano oscene: un cinque litri che camminava forse meno di un 3.0V6 italiano), tutto il resto era mediocre, per non dire peggio.

 

Ma kitt era una corvette o sbaglio?

 

 

sbagli!

 

era una trans-am, ma non è che fosse così polmone come viene descitta sopra.

 

come tutte le auto americane aveva un'ampia gamma di motori dal 2.5 (base, appena uscita) poit iventato 2.8 (motori V6) fino ad arrivare al 5.7 da 225 cv.

 

si parla di un'auto sportiva del 1984 che in america costava l'equivalente di quanto in italia potesse costare una fiat 131 1.6

 

Però ci assomiglia tanto alla corvette.. le sportive americane nell'84 tutte cosi le facevano...

 

Va be loro non usavano ne turbo e ne vtec... ma solo cm cubi.... :ph34r:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...