Jump to content

a GPL temperatura acqua oltre i 95°, 36° esterni e climat. a


Post consigliati

Una domanda forse banale, ma vorrei capire una cosa:

 

Camminando in 2° o in 3° in colonna, peggio ancora in 1° nel traffico, con queste temperature di 36-37° estive, la temperatura dell'acqua va oltre i 95, con clima acceso e ventola al max.

 

Comprensibile, visto che a GPL riscalda di piu'.

 

Vi chiedo, la mia astra se spengo il quadro, chiude le due ventole radiatore comunque.

 

Dopo una sosta di 10 minuti (ho comprati dei fiori) la temperatura era oltre i 100° quasi al limite della zona rossa.

 

Di solito quando arrivo a casa spengo prima il clima, e aspetto che la ventola raffreddi, circa 5 minuti di attesa al minimo, poi chiudo il quadro.

 

Esiste un modo per evitare cio', o devo solo aspettare?

 

Temo per la guarnizione testata, visto che ho 142.000 Km e 20.000 a gas circa

 

 

Grazie per le Vs. risposte.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 65
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Una domanda forse banale, ma vorrei capire una cosa:

 

Camminando in 2° o in 3° in colonna, peggio ancora in 1° nel traffico, con queste temperature di 36-37° estive, la temperatura dell'acqua va oltre i 95, con clima acceso e ventola al max.

 

Comprensibile, visto che a GPL riscalda di piu'.

 

Vi chiedo, la mia astra se spengo il quadro, chiude le due ventole radiatore comunque.

 

Dopo una sosta di 10 minuti (ho comprati dei fiori) la temperatura era oltre i 100° quasi al limite della zona rossa.

 

Di solito quando arrivo a casa spengo prima il clima, e aspetto che la ventola raffreddi, circa 5 minuti di attesa al minimo, poi chiudo il quadro.

 

Esiste un modo per evitare cio', o devo solo aspettare?

 

Temo per la guarnizione testata, visto che ho 142.000 Km e 20.000 a gas circa

 

 

Grazie per le Vs. risposte.

Accendi il riscaldamento al massimo anche se fa caldo, la temperatura dovrebbe scendere. Ciao :(

Link to post
Share on other sites

capitato a me che andai a ritirare un'auto che surriscaldava perchè non attaccava la ventola: riscaldamento a palla e finestrini aperti lo scorso luglio!

Link to post
Share on other sites

Anche nella mia la ventola si spegne togliendo la chiave, ma la lancetta della temperatura non è mai salita più di una tacca...

Forse è una questione di efficienza dell'impianto di raffreddamento: il liquido dovrebbe continuare a circolare per convezione anche a motore spento.

Prova a far pulire condotti e radiatore ed eventualmente revisionare pompa e valvolame vario.

Link to post
Share on other sites

di questi tempi il termometro a quadro mi segna intorno a 85°C in marcia normale e sui 90°C in colonna con la ventola che fa il suo lavoro. Se spengo dopo aver fatto della colonna la temperatura indicata sale sui 95°C ma la ventola non si attacca essendo sotto chiave. Se metto in moto al minimo in queste condizioni la ventola si attacca e la temperatura scende rapidamente. Quando si creano queste condizioni di surriscaldamento anch'io tengo il motore al minimo fintanto che non si stacca la ventola e poi spengo. sono sui 150.000 a gpl e problemi alle guarnizioni non ne ho avuti Certo da te oltre a 100°C è un pò tanto, la cosa migliore è forse seguire il consiglio di Cherno e fare una bella pulizia con controllo del circuito e del radiatore (non è che è intasato di sporco?)

Link to post
Share on other sites

di che astra parliamo? che versione ? anno? motore?

 

che olio utilizzi e ogni quanto lo cambi?

 

allora gli ecotec scaldano che è na bellezza

 

oggi alle 13.00 con 32° in autostrada con clima acceso la lancetta stava oltre il 90° che in realta equivale a 96/97°

 

rilevando con interfaccia obd ho riscontrato che il motore lavora tra i 92° e 100°

 

a 100° parte la ventola fino a spegnersi a 92°

 

i primi termometri mostravano le temp. reali, ora invece dal 2001 in poi hanno montato termometri antipanico per evitare di perdere tempo con i clienti preoccupati (lo fanno tutte le case automobilistiche)

 

in pratica quando visualizzo 89° in realta sono 92° e quando visualizzo 92° circa sono 100°

 

anche a me a volte riaccendendo dopo qualche minuto, il termometro visualizza anche + 92° (in realta >100°), ma ho notato che appena metto in moto dopo qualche sec, la lancetta scende sotto i 90°.

 

pertanto credo che quella sia la tempereatura dell'acqua nel radiatore o il calore e/o il vapore che va verso il sensore che si trova sulla parte alta del radiatore.

 

stai tranquillo, unica accortezza aspetta che la ventola si spegne prima di spegnere il motore e dopo lunghi viaggi autostradali o tirate percorri qualche km a 70/80kmh oppure attendi qualche minuto prima di spegne il motore

Link to post
Share on other sites

Anche nella mia la ventola si spegne togliendo la chiave, ma la lancetta della temperatura non è mai salita più di una tacca...

Forse è una questione di efficienza dell'impianto di raffreddamento: il liquido dovrebbe continuare a circolare per convezione anche a motore spento.

Prova a far pulire condotti e radiatore ed eventualmente revisionare pompa e valvolame vario.

Se il motore è spento la pompa dell'acqua ovviamente non gira e così anche il liquido refrigerante...se dovesse girare anche per convenzione che senso avrebbe montare la pompa dell'acqua?? :D

Link to post
Share on other sites

capitato a me che andai a ritirare un'auto che surriscaldava perchè non attaccava la ventola: riscaldamento a palla e finestrini aperti lo scorso luglio!

Ciao, fino all'utima macchina che ho avuto ho sempre fatto montare un interruttore che mi faceva partire la ventola quando volevo. Ogni tanto, una bella lavata con il pulivapor alle celle del radiatore. E' preistoria? :D Saluti e buon fine settimana.

Link to post
Share on other sites

i primi termometri mostravano le temp. reali, ora invece dal 2001 in poi hanno montato termometri antipanico per evitare di perdere tempo con i clienti preoccupati (lo fanno tutte le case automobilistiche)

 

questa non la sapevo, ma è fantastica.

Link to post
Share on other sites

i primi termometri mostravano le temp. reali, ora invece dal 2001 in poi hanno montato termometri antipanico per evitare di perdere tempo con i clienti preoccupati (lo fanno tutte le case automobilistiche)

 

questa non la sapevo, ma è fantastica.

 

 

appena trovo la discussione ti posto il link

Link to post
Share on other sites

 

Se il motore è spento la pompa dell'acqua ovviamente non gira e così anche il liquido refrigerante...se dovesse girare anche per convenzione che senso avrebbe montare la pompa dell'acqua?? :lol:

 

 

sulle mie vecchie golf e volvo la ventola girava anche a motore spento :blink:

Link to post
Share on other sites

 

Se il motore è spento la pompa dell'acqua ovviamente non gira e così anche il liquido refrigerante...se dovesse girare anche per convenzione che senso avrebbe montare la pompa dell'acqua?? :)

 

 

sulle mie vecchie golf e volvo la ventola girava anche a motore spento :(

Appunto gira la ventola, mica l'acqua...è prp per questo motivo che le macchine recenti (da 10 anni circa a qsta parte) spegnendo il quadro si spegne la ventola, tanto l'acqua non circolando nell'impianto non smaltisce il calore!!

E poi si evitano le macchine fantasma...d'estate è frequente arrivare in 1 parcheggio, scendere e sentire 1-2 macchine con il ventolone acceso e nn vedere xsona nell'arco di 50 metri :lol:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...