Jump to content

Indicatore livello GPL.


Post consigliati

Apro questo topic sperando di non ripetere qualcosa che è gia stato detto in precedenza, in tal caso mi scuso in anticipo! :D

Possiedo l'auto in firma, con l'impianto installato all'origine. Al ritiro il capofficina mi ha subito detto di non fare mai affidamento sui led di livello ma di basarmi esclusivamente sul conta km parziale x stabilire il momento corretto x il rifornimento... E fin qui nulla di nuovo, anch'io come la maggior parte degli utenti del forum ho la spia rossa della riserva che fa la sua bella mostra già dopo il consumo di metà del serbatoio... :D Quello che mi chiedo è questo: l'impianto è stato fornito direttamente dalla Landi con un kit apposito x il montaggio sulla mia auto, con una programmazione della centralina già eseguita a priori (a parte piccoli aggiustamenti da effettuare in seguito), il serbatoio ha un volume di carico conforme a quanto prescritto, è possibile che in fabbrica non siano riusciti a preimpostare nella centralina delle informazioni attendibili? E che non mi si dica che una taratura di fino non è possibile, perchè nella Fiesta di mio padre, con impianto Tartarini sequenziale, l'indicatore funziona ed è preciso come un orologio svizzero! :D

 

A parte questo, esiste una procedura valida per effettuare una regolazione seria dell'indicatore? Grazie a tutti... ;)

Link to post
Share on other sites

A parte questo, esiste una procedura valida per effettuare una regolazione seria dell'indicatore? Grazie a tutti... :D

 

Certo, bisogna smontare il sensore di livello e tararlo manualmente. Da quel che ho capito si tara opportunamente il fondo scala, quindi é un lavoro del tipo "prova e riprova finché il risultato sembra accettabile", che richiede diversi interventi di pochi minuti. Naturalmente questa cosa non fa piacere alla maggior parte degli installatori, per cui ti becchi una risposta di quel tipo... io ormai ci ho rinunciato. :D

Link to post
Share on other sites

A parte questo, esiste una procedura valida per effettuare una regolazione seria dell'indicatore? Grazie a tutti... :D

 

Certo, bisogna smontare il sensore di livello e tararlo manualmente. Da quel che ho capito si tara opportunamente il fondo scala, quindi é un lavoro del tipo "prova e riprova finché il risultato sembra accettabile", che richiede diversi interventi di pochi minuti. Naturalmente questa cosa non fa piacere alla maggior parte degli installatori, per cui ti becchi una risposta di quel tipo... io ormai ci ho rinunciato. :D

 

 

ed in più c'è la variabile temperatura/pressione :D

Link to post
Share on other sites

bisogna smontare il sensore di livello e tararlo manualmente. Da quel che ho capito si tara opportunamente il fondo scala, quindi é un lavoro del tipo "prova e riprova finché il risultato sembra accettabile"

Grazie della dritta GigioTD, nonchè collega astrista... :D Quello che volevo dire è questo: prendiamo il nostro caso, abbiamo la stessa auto (più o meno... :D ), e sicuramente un serbatoio, un sensore di livello, una centralina ed un indicatore analoghi, come penso la quasi totalità di quelli che hanno montato e che monteranno un Landi su un'Astra... Possibile che alla Landi non riescano a fare preventivamente una buona taratura? Non mi sembra poi così difficile, ci sono fior di ingegneri che ci lavorano... :D

 

 

ed in più c'è la variabile temperatura/pressione ;)

 

Sicuramente, ma penso che difficilmente variazioni di temperatura, pressione, composizione o densità che si discostano un po' dalla media possano dare grandissime differenze... Ribadisco che l'indicatore sulla Fiesta di mio padre è un orologio in ogni stagione e a prescindere dal distributore... ;)

Link to post
Share on other sites

 

 

Sicuramente, ma penso che difficilmente variazioni di temperatura, pressione, composizione o densità che si discostano un po' dalla media possano dare grandissime differenze... Ribadisco che l'indicatore sulla Fiesta di mio padre è un orologio in ogni stagione e a prescindere dal distributore... :o

 

 

come quellodella clio di mia moglie...il mio invece va a spanne :P

Link to post
Share on other sites

. Possibile che alla Landi non riescano a fare preventivamente una buona taratura? Non mi sembra poi così difficile, ci sono fior di ingegneri che ci lavorano... :o

Purtroppo se l'ufficio commerciale dell'azienda non vede utile tale taratura, di certo l'ufficio tecnico aziendale non lo potrà effettuare. Poiché, come penso molti mi potranno dar ragione, ormai si da più valore alla quantità delle vendite che alla qualità!!!! :P

Link to post
Share on other sites

Apro questo topic sperando di non ripetere qualcosa che è gia stato detto in precedenza, in tal caso mi scuso in anticipo! :lol:

Possiedo l'auto in firma, con l'impianto installato all'origine. Al ritiro il capofficina mi ha subito detto di non fare mai affidamento sui led di livello ma di basarmi esclusivamente sul conta km parziale x stabilire il momento corretto x il rifornimento... E fin qui nulla di nuovo, anch'io come la maggior parte degli utenti del forum ho la spia rossa della riserva che fa la sua bella mostra già dopo il consumo di metà del serbatoio... :lol: Quello che mi chiedo è questo: l'impianto è stato fornito direttamente dalla Landi con un kit apposito x il montaggio sulla mia auto, con una programmazione della centralina già eseguita a priori (a parte piccoli aggiustamenti da effettuare in seguito), il serbatoio ha un volume di carico conforme a quanto prescritto, è possibile che in fabbrica non siano riusciti a preimpostare nella centralina delle informazioni attendibili? E che non mi si dica che una taratura di fino non è possibile, perchè nella Fiesta di mio padre, con impianto Tartarini sequenziale, l'indicatore funziona ed è preciso come un orologio svizzero! :lol:

 

A parte questo, esiste una procedura valida per effettuare una regolazione seria dell'indicatore? Grazie a tutti... ;)

 

 

Nonostante concordi in pieno con quanto dici, per me il problema non è "fondamentale" e capisco anche l'installatore, magari alle prese con problemi ben più seri che non vuole perderci tempo.

Per quanto mi riguarda, appena si accende il rosso ci faccio ancora un centinaio di KM.

Il contachilometri parziale lo uso per vedere i consumi dell'auto su minimo 5/6 rifornimenti, invece per vedere quando il gas sta per finire mi baso sulla funzione del computer di bordo relativa al consumo di carburante per il singolo viaggio. Azzero quando faccio il pieno e quando ho consumato 40/42 litri mi riaffaccio dal gasaro.....lo scarto è poco credimi!

Questo metodo lo suggerì una persona (che ora non ricordo) quì sul forum!

F.

Link to post
Share on other sites

il mio non passa neanche per la riserva...ad un certo punto inizia a bippare come un forsennato ... e passa a benzina...senza alcun preavviso....mi reco al distributore...e riesco a fare 40 litri...

 

 

Allora forse il tuo si può migliorare davvero.....!

E' vero che sono poco attendibili ma le varie fasi di spegnimento progressivo dei led dovrebbero esserci......!

Ripeto, io faccio circa 300KM con i 4 led verdi e 100/120KM con l'ultimo led rosso!

Fabio

Link to post
Share on other sites

Io faccio circa 300KM con i 4 led verdi e 100/120KM con l'ultimo led rosso!

E' proprio vero che la cosa è totalmente random... Io faccio circa 80 km con 4 led, a 110-120 km si spegne il terzo e resto con 2 fino circa a 200... A 220 si spegne anche l'ultimo e si accende quello rosso! :lol: Quindi con il led rosso faccio circa 180 km!!! :lol: Non chiedo una perfezione proprio assoluta, ma almeno un pochina di coerenza sì, però... :lol:

Link to post
Share on other sites

A me non è mai andato fino a che non mi hanno cambiato la valvola di sicurezza, da que l giorno tutto è cambiato..

Ciao, cosa intendi x valvola di sicurezza? Quella che intercetta il gas a livello del motore o quella sul serbatoio? :angry:

Link to post
Share on other sites

A me non è mai andato fino a che non mi hanno cambiato la valvola di sicurezza, da que l giorno tutto è cambiato..

Ciao, cosa intendi x valvola di sicurezza? Quella che intercetta il gas a livello del motore o quella sul serbatoio? :lol:

c'e' una procedura ben precisa x tarare l' indicatore... non bisigna smontare niente...serve solo un po' di pazienza

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...