Jump to content

La mia prima storica...


Post consigliati

  • Risposte 66
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Io sono per il Blu, ci sta bene.... assolutamente d'accordo sul pretendere un colore realistico e sugl'accessori "d'epoca". In linea di massima sono d'accordo anche sulla targa finta, del resto c'è chi gira senza assicurazione, figuriamoci per una targa non conforme.... prima di fare queste multe... ce ne sono altre 10.000 da scrivere... lo so che non giustifica, infatti la mia è una considerazione pratica.. con tutti i problemi che ci sono nelle ns strade...figuriamoci se qualcuno si accorge di una targa nn perfetta..

 

In definitiva quando si fanno queste cose, le si fanno x bene, inutile restaurare un'auto a cazzarola...colore che piace a me, targa nuova, accessori moderni, bleah!

 

p.s

ma è così bella questa auto? a me non piace per niente, vuoi per la nomea, ma almeno dai noi le vecchie Alfa sono patrimonio dei tamarri.... tenute male o restaurate che siano...

Link to post
Share on other sites

 

ma è così bella questa auto? a me non piace per niente, vuoi per la nomea, ma almeno dai noi le vecchie Alfa sono patrimonio dei tamarri.... tenute male o restaurate che siano...

 

 

tu sei coscente del fatto che la mia giulietta dopo una messa a punto gommata 14 pollici ti passa una paga impressionante alla MX5? dopo 25 anni di onorata carriera... già questo è bellezza!

 

transaxle, pesi distributi al 50% davanti e dietro, barra panhard, ruote sempre perfettamente perpindicolari all'asfalto geometrie impeccabili, la giulietta, prima auto designata in galleria del vento, con i limite dell'epoca, prima auto con scocca a deformazione programmata e sterzo che collassa in caso di urto frontale per limitare le ferite al conducente, motore 1570 di cc da 109 cavalli, due carburatori doppio corpo da 40 due alberi a camme uno lato aspirazione uno lato scarico, valvole raffreddate al sodio, bellezza anche questo...

 

ti basta questi semplici fatti per farti capire che sono belle da morire...

 

se da voi le vecchie alfa sono patrimonio dei tamarri vivi in un posto di incivili e gente stolta, le alfa romeo di quegli anni sono insuperabili da qualsiasi auto, le GTV6 si battevano con i porsche 911sc30 in pista e in strada e non c'era casa all'altezza dell'alfa romeo sulle grandi berline di serie... mi spiace dirtelo...e non lo dico perchè in parte la cosa mi tange visto che mi sarei potuto offendere.

 

c'è molta piu civilità nel capire un auto prodotta 25 anni fa che nel comprare un qualsiasi elettrodomestico moderno chiamato auto euro e crashtest...

 

di dove sei?

 

 

p.s., la mia per ora non è bella per niente sono il primo a dirlo e sono il primo ad automotivarmi perchè messa a nuovo non è bella, è piu che bella.

 

e dopo sta foto ditemi voi... blu pervinca cerchi mille righe

 

2006831111618doc2180os8.jpg

Link to post
Share on other sites

Infatti io non dico che non siano state tecnicamente eccellenti, assolutamente!

Però ora nel 2000 queste vecchie Alfa sono usate per fare i tamarri, e anche qui non voglio assolutamente dire che chi ha una Alfa d'epoca è tamarro!!! Figuriamoci... solo che se passi da Firenze, la prima che cosa che penso è "guarda questo che tamarro che è", per poi in seguito scoprire che dentro c'è un vero appassionato di auto e non un tamarro.... insomma l'impressione che ne esce è pessima.... così come da noi sono abbastanza odiate le Mini per la clientela tipo (ribadisco, non tutti, ma alcuni che risaltano per tutti), anche le Alfa non godono di buona fama. Ma questo non per una volontà della casa o per una qualche ragione meccanica o altro, solo per il posizionamento nel mercato che ne deriva.

 

Le alfa ai tamarri sono derivate da una congiuntura mercato-auto che permette di comprare auto sportive con pochi soldi, così da poterle elaborare, tamarrare, quello che di peggio potete pensare.... se la congiuntura fosse successa alla Audi, ci sarebbero tante Audi tamarre...... capito il problema?

 

 

Indipendentemente da questo, a mio gusto personale, le Alfa non sono belle, per me non lo sono mai state, non riesco a vederci la sportività marcata, nè la classe ed eleganza di altri marchi....queste considerazioni sono semplici, senza conoscere la storia e senza avere conoscenze meccaniche... insomma impressioni di una persona normale.

Per il design e per il posizionamento del marchio preferisco di gran lunga le Lancia, Fulvia, Beta Montecarlo, Stratos! Tra 10 anni mi piacerebbe davvero avere una Thesis... bella paciosa ed elegante da portare fuori la domenica...

 

Per quello che voglio far capire mi interessa anche il giusto che la Giulietta dia via alla Mx-5, su auto di serie lo trovo abbastanza stupido fare questi confronti (se scavalca le file e i semafori allora è tosta!), portare in pista una berlina e una spider... alquanto inutile... ma questo come ho detto non ha niente a che vedere con la mia considerazione, la tecnica e la storia non sono importanti in questo contesto che ti racconto. Anzi questa spiccata sportività aumenta l'appettibilità dei modelli Alfa agl'occhi dei tamarri, che con poco hanno molto in termini di prestazioni.

 

In ogni caso ammiro la tua opera di restauro, sarei stato contento qualsiasi auto tu avessi deciso di restaurare, dalla Prinz alla Ferrari.

Link to post
Share on other sites

ed è proprio questo che io attacco

 

è la solita esterofilia degli itagliani medi, per la quale ho dovuto su questo forum litigare non poche volte.

 

itagliani che sanno solo giudicare i ###### degli altri e non guardare ai propri.

 

un auto non è bella solo per l'estetica, anche questo è da itaGliano medio, se la confronto con la MX 5 è perchè per me è bellezza anche il fatto che stracciare un auto progettata 25 anni dopo è sintomo di grande sportività e capacità produttiva dell'epoca....

 

 

le alfa romeo d'epoca non ce ne sono molte e giudicarle da tammarro è da imbecilli e superficialotti.

 

le alfa romeo d'epoca sono patrimonio nazionale, e chi ne ha una in attesa come me del restauro se qualcuno poco poco si azzerderà a guardarmi nel modo in cui dici tu, la prenderò come un offesa personale con relative conseguenze.

 

è ora di prendersi responsabilità delle proprie azioni, in tutte le cose, io ho le palle di farlo e voi che ci giudicate come tammari?

 

siete il nulla.

 

sti discorsi non sono graditi su questo trhead.

 

 

ma sta volta no... non dopo mesi di quiete... volevo dividere una gioia con tutti voi

 

 

p.s. ho letto ora il tuo pm bisonte ok ok... edito alcune cose non riesco a capire se parlate con una persona o con un mondo, se parlate dalla bocca vostra o per sentito dire tante volte!

Link to post
Share on other sites

Ma infatti io non ho detto che va bene così. Ti dico le cose come stanno nella vita di tutti i giorni, una persona normale, non appassionata di meccanica o di automobili d'epoca, non riesce a percepire le Alfa come le altre auto a causa di questo uso sbagliato che ne viene fatto dai tamarri.... ma questo succede per una banale congiuntura di mercato, non per una ragione storica. Non te la devi prendere e andare via, altrimenti la dai vinta all'ignoranza. Se appunto ricordi, che le Alfa sono ben altro, non puoi fare altro che del bene alla tua causa.

 

Io leggo questo forum per imparare in materia automobilistica, e ben vengano post esplicativi sulla tecnologia avanzata della Alfa di un tempo. Adesso so che se vedo una Giulietta, non vedo l'auto di prima, buona solo a fare le partenze ai semafori o altre amenità, ma qualcosa di più...

 

Capito?

Link to post
Share on other sites

si ma il fatto è che secondo me le cose non stanno cosi.

 

 

perchè per me la gente che fa come dici tu è una nullità quindi non la considero...

 

quindi il problema non sussiste capito?

 

 

guardati con attenzione questo filmato questa è la giulietta niente di quello che pensavi...

 

 

niki lauda in un pubblicità d'epoca

 

edito e aggiungo, parole di niki lauda,

 

"se sei un campione, i problemi te li lasci in pista non in strada"

Link to post
Share on other sites

Do' ragione a SognandoIlBusso.

Purtroppo, qui in Italia c'è una scarsa cultura per le vetture storiche, o comunque non recentissime e si sentono (e leggono) cose così.

Un peccato, perchè avremo un invidiabile patrimonio storico automobilistico.

 

D'altronde queste visioni si rispecchiano poi in alcuni provvedimenti ottusi di chi governa.

Link to post
Share on other sites

Mah... ho anche io un'alfa d'epoca, ma certe "sparate" non le condivido.

 

Il bello è soggettivo, le Alfa Romeo possono piacere o non piacere... c'è chi ama anche una "Arna", e chi davanti ad una "Montreal" resta completamente indifferente.

 

Il mondo è bello perchè è vario...

Link to post
Share on other sites

infatti la situazione non è rosea sotto questo punto di vista.... era quello che volevo far capire....

 

ma per fare questi discorsi su ignoranza ed esterofilità bisogna assolutamente tenere in considerazione il posizionamento dei marchi e modelli nella testa delle gente, è una circostanza che va tenuta in assoluta attenzione quando si affrontano questi discorsi.

E' sostanzialmente inutile sviluppare tecnologie e buon design se il marchio non è ben posizionato nella mente delle persone. Nei loro pregiudizi se la vogliamo fare facile facile.

 

Vi prendo un caso stupido, SONY, per decenni Sony è stata leader nell'elettronica di consumo, i migliori televisori degl'anni 90', inventrice del walkman, della Playstation, della Betacam, del compact-disc!!!! Il posizionamento del marchio Sony nella testa delle gente è stampato a fuoco al primo posto. Adesso Sony non è più il leader del mercato in nessun settore, si è fatta fregare nei televisori da Samsung, nei pc da HP e Dell, nell'audio portatile dalla Apple, nelle console arranca contro Xbox e Wii, insomma la qualità e l'innovazione della Sony sono scese molto in questi 10 anni. Eppure la massa continua a vedere Sony come un grande marchio, come una ditta leader del settore, e Sony con un paio di campagne molto istituzionali, vuote di contenuti tecnici (ricordate gli spot Bravia?) continua ad alimentare questa situazione.

 

Comodo no?

 

Ad Alfa Romeo è successa la stessa cosa, a causa di problemi economici legati al gruppo Fiat, la qualità e l'innovazione del marchio sono scesi drasticamente (così mi pare di capire dal gioiello che era la Giulietta ad ora) e il posizionamento è stato perso, non è stato tenuto in vita quel patrimonio preziosissimo di convinzioni (più o meno giuste) che teneva alto il marchio Alfa Romeo. Questo è stato un grave sbaglio e ora se ne pagano le conseguenze.

 

Adesso perchè Alfa Romeo ha deciso di spendere parte del budget pubblicitario nella realizzazione della 8C?

Per un evidente ritorno pubblicitario e per cercare di modificare verso l'alto il posizionamento del marchio. Con un modello di sportivo di lusso, bello, esclusivo e inarrivabile, si cerca di vendere le auto normali alle persone normali. Questo funziona piuttosto bene, se non ci fosse uno stuolo di persone che usa le Alfa come base di tuning per renderle dei baracconi rumorosi che risultano fastidiosi alla vista e all'udito per la maggior parte del pubblico.

 

Questo però l'azienda non lo può impedire, anzi, in fin dei conti le aziende devono vendere, non sono delle opere di carità, ma macchine da soldi che devono far felici azionisti e soci. E' brutto da dire ma va così. Quindi l'importante è vendere, l'obbiettivo è quello e che si venda all'appassionato o all'ignorantone poco importa.

 

Invece la Lancia pur essendo in maggior declino di contenuti aziendali rispetto ad Alfa Romeo, grazie ad una giusta politica pubblicitaria e ad una scelta di modelli glamour e vagamente eleganti (anche se non tecnicamente avanti) riesce a strappare un maggior posizionamento. Ci sono persone che pagano un sovrapprezzo per avere una Musa invece di una Idea, io stesso sono tentato più dalla prima che dalla seconda, anche se consapevole che si tratta della stessa auto.

 

Capito adesso perchè Alfa Romeo è in svantaggio? Agl'occhi della massa il marchio è intaccato da un usato che circola tabogato e in mano a (non tutti ripeto ancora, ne bastano pochi) non appassionati ma a tamarri e ad una politica che ha cancellato piano piano i fasti di un tempo, senza lasciarne traccia nei nuovi modelli, impoverendo il marchio.

 

(Un pò come la nomea che i prodotti Apple sono da fighetto, quando invece è la piattoforma professionale dell'80% delle tipografie e redazioni mondiali, nonchè uno strumento pressochè presente in tutte le grandi produzioni cinematografiche. Ne sono bastati pochi di fighetti per attivare questo falso pregiudizio.)

Link to post
Share on other sites

signori, è il prezzo del successo, come le porsche a roma sono le auto dei macellai, alfa romeo è l'auto di tutti sportiva per ogni famiglia, e se esisteva nell'immaginario collettivo solo alfa romeo, perchè BMW era quel che era e i dazi doganali non la aiutavano, che altro rimaneva?

 

 

alfa romeo si è ripresa da tempo, dal 1997, solo una cieca e ostinata mentalità piena di pregiudizi puo sminuire il valore del marchio in base a chi le compra.

 

io non appartengo alla mentalità snob...

 

comprerei una porsche anche se è l'auto di ogno macellaio romano, ivi inclusi catenozzo d'oro e anello a 48 carati...

 

comprerei una bmw anche se è l'auto del classico italiano medio.

 

quello che vi dico e ripeto è che questo è il prezzo che i migliori pagano, perchè tutti li desiderano e chi non è capace di gestirlo non rovina il marchio, è una storia a se stante.

 

se comprassi un mercedes io farei solo che il signore, far passare i pedoni dare sempre la precedenza... eppure non lo fa nessuno... come mai?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...