Jump to content

3 auto moderne 3 del passato.


Post consigliati

posso chiedere come mai la 2.0 i.e.? notariamente le versioni america o ad iniezione erano piu impigrite dei vecchi grintosi carburatori...

 

ma intendi la IV serie?

 

Ciao, se ti riferivi alla mia scelta, il motivo è facile: esteticamente il IV serie è quello che mi piace di più (lo so, l'ODS è più classico, ma non mi ha mai convinto al 100% esteticamente) :D .

In realtà la versione i.e. (non cat, la catalizzata è più lenta) è piuttosto brillante (fa solo meno rumore, ma con un terminal libero si ridà la sua voce al bialbero in un attimo), consuma poco (12km/l) ed ha un'elasticità a mio parere maggiore delle versioni a carbutatore; nella guida "normale" è l'ideale. :)

L'unica duetto davvero più grintosa è la 2.0veloce IIserie, quella costruita fino al 75-76, con il motore 132cv; quella effettivamente cammina di più.

Link to post
Share on other sites

Auto di oggi...mi verrebbe da dire nessun o di sti "ibridi"...15 o 20 anni fa, neio mitici anni 80, chi aveva un'utilitaria, aveva una macchina spartana, o cmq carina in alcuni casi, vedi Y10, ma che serviva ad un determinato scopo: seconda auto di famiglia, l'auto della mamm sulla quale i figli imparavano a guidare, l'auto che veniva caricata della spesa o delel piante, un atuo senza troppe pretese ma ceh funzionava come un mulo dove al massimo l'elettronica era il vetro lettrico o il conta km digitale o optometrico come diceva la lancia...e poi c'erano le medie...che com diceva la parola stessa erano una via di mezzo...per finire sullegrandi...che erano "grandi" per l'italia e gli italiani..erano le ammiraglie della famiglia benestante italiana...vedi alfa 164, lancia Thema o anche bmw serie 5...diciamo la verità una volta quando salivi su una thema c'era un aria diversa...eri su una macchina perchè aveva tutte quelle cose che altre non avevano...se oggi anche la 600 ha l'aria condizionata che senso ha comprarsi più un atuo grossa...e per avere qualla ammiraglia da benestante devi rivolgerti alle vere ammiraglie di oggi cioè la serie 7 della bmw o l'audi a8...insomma come al solito dopo l'epoca di Zio Giulio...(Andreotti), e con l'avvento del "comunismo delle idee e delle azioni" come lo definisco io..anche nelle auto c'è confusione..un A4, una media, che costa in propèorzione come una 100 degli anni 80..avrà si lo stesso "grado" di accessori e di divertimento...ma non avrà mai quello charme di una berlina grossa...però costa allo stesso modo....dirimando..una piccola come una punto costa come una tempra dei primi anni 90....bhe forse avrà più optional ma all'epoca la uno costava meno della metà...ed in fine una bmw 5 di oggi costa come una bmw 7 di ieri....molto più piccola con gli stessi accessori forse più tecnologici...ma volete mettere l'effetto di un auto ceh l'87 parlava e ti diceva l'autonomia resiudua e di chiudere meglio la portiera?... quindi consetitemi di enuciare 6 auto...ma sei auto del passato che hanno significato molto per le diverse classi sociali e ceh ci insegnavano a sognare pur rimanendo con i piedi per terra:

 

bmw serie 7 1988

lancia thema 1987

alfa 164 1990

fiat uno

fiat tempra

audi 80

 

 

dimentichi una cosa,che si chiama inflazione.

una tempra costava come una punto,ma nel 1990 un operaio prendeva 1 milione e 300 mila,ora prende 1200 euro.

 

verissimo..ma senza aprire al parentesi che conti alla mano i 1200 euro di oggi sono in tutto e per tutto un milione e duecento mila lire del pre-euro, non è questa la sede, dvo dire che hai ragione ....resta però il fatto che chi prima poteva permettersi una media oggi circola con un utilitaria che avrà forse gli stessi accessori allora proibiti ad un utilitaria ma pur sempre una casciottina...non di certo puoi venirmi a dire che la punto di oggi è comoda come la tempra di 20 anni fa?.....e poi considerate una cosa è vera l'inflazione ma esiste anche l'evoluzione tecnica e il ripagrsi i costi da prte delel aziende...una centralina abs il 77 costava all'epoca tre milioni di lire, ora costa all'incirca 800 euro..quella della marea....mio padre un patito di auto conserva ancora i vecchi quatroruote...ne ha uno dell'87 che riportava un servizio su un aggioramento in termini di allestimento della volvo 740 di cui era possessore anche lui...il telecomando per la chiusura porte non compreso nel prezzo costava 557000 lire....quando nel 2000 lo ordinai per la bravo costava 120000 e quando nel 97 mia madre lo ordino per la 146 lo stesso medesimo sistema della bravo lo pago a parte 250000....oggi costerà circa 30 euro ecco perchè lo si "regala" in tutte le auto dalla cituy car alle ammiraglie....prima un allarme auto con blocco motore e telecomando e sirena autoalimentata costava quasi un milione, tanto pago l'elser 777 nel luglio 87 mio padre per la volvo, lo vidi anni fa quando facemmo pulizia nelle fatture e già 5 o sei anni fa mi fece scalpore...era un allarme sonoro con batteria autoilmentato piccolo con chiave di disattivazione d'emergenza, blocco motore, chiusura vetri e porte e regolatore d'intensità di suono e lampeggianti a led interno e sulle freccie.....magari era possibile clonarlo o bloccarlo dopo 15 minuti rispetto ad uno di oggi...ma oggi con le medesime caratteristiche costano 250 euro al massimo e della GT auto alarm!

Link to post
Share on other sites

ah...e poi dimenticavo....la cosa assurda è che se oggi predi un auto di pari categoria costa il doppio se non il triplo di quella di 20 anni fa ma mancano alcune cose..esempio di auto da me conosciutissime perchè auto di casa?.....alfa 164 aveva luce sottoporta e catarigfrangente luminoso rosso alle portiere...nonchè la luce ai piedi....la A6 del 1996...costava già il doppio della 164 costruzione 1989 ma queste "cazzatine non ce l'ha" certo ha i 4 airbag però quella aveva i sedili in velluto e non in stoffa...e poi cosa aveva in più la 164 che non ha la A6 che l'ha sostituita?...oltre i sadili in velluto elettrici, all'audi manuali, oltre al pomello e volante in pelle, all'audi in gomma stile saxò, oltre alle tendine parasole di serie posteriori, all audi inestitenti anche se è meglio così...oltre al telefono di bordo SIP che era bellissimo...all'audi di serie c'era un autoradio blaupunkt...a cassette.....oppure spostandoci di marca...pajero costruzione 1986 sostituito da patrol costruzione 2001...al pajero c'era il casseto illuminato.....al patrol no ma in compenso ha vetri elettrici clima abs airbag e chisura centralizzata con tlecomando..al pajero c'era l'inclinometro di serie al patrol è a pagamento, al paero i vetri posteriori oscurati erano di serie al patrol no, oppure alla volvo s60 non c'è il posto per le gambe dei passeggeri posteriori alla 740 dell 1987 ci potevi mettere pure un tavolino....

ora senza voler polemizzare e dire che sono tute cazzate ma credo che quando la tecnologia va a vanti pe rfarsi pagare le auto di più alemno dovrebero aggiungere cosee al corredo di cazzate dal costo irrisorio dei modelli precedenti......solo mercedes forse è migliorata col tempo...se penso che l'88 faceva macchine tipo la serei E che di serie non avevano nemmeno i poggia testa posteriori e per la 2000 c'era ancora uan versione a 4 marce...mi vengoi i brividi..oggi almeno sali su una classe E ed è un tripudio di elettronica di classe e comodità..non dico che altri modelli siano meno comodi ma partendo con qualche cazzata in più ancehe oggi dovevano offrire qualche cazzata in più...non in meno!

Link to post
Share on other sites

Come al solito, mi trovo quasi del tutto d'accordo con Vdqcs, ecco le mie magnifiche 6, 4 anziane e 2 baby:

 

lancia thema 1989 (la mia! :) )

alfa 164 twinspark

Pontiac Trans-am 1987 (conoscete Supercar? Beh, questa è KITT...)

BMW Serie7

 

Dodge Viper

Mitsubishi Lancer Evo VIII

Link to post
Share on other sites

Tra quelle del presente:

 

Mercedes Classe C 350, bianca, pacchetto AMG, interni in pelle nera, rifiniture alu...: perchè me ne sono innamorato

Porsche 911 Carrera S: perchè è un prodotto che si evoleve da ormai 40 anni, e perchè è utilizzabile tutti i giorni

Cadillac Escalade 2007: perchè è il classico SUV americano: grosso, imponente e lussuoso...

 

 

 

Audi-Porsche RS2, rigorosamente blu RS: perchè ultimo esempio di sinergia tra due marchi d'èlite e perchè è stata una delle prima familiari ipervitaminizzate

Porsche 911 2.7 RS: perhcè un mito, un'icona dell'indistria automobilistica

Shelby GT 500: perchè è forse la Muscle Car più bella, piÙ brutale e più aggressiva che sia mai stata prodotta...

Link to post
Share on other sites

comunque all'epoca il bianco andava molto di moda tra le sportive,e se non sbaglio un forumista aveva una countach proprio bianca.

Eccomi :)

 

Comunque :

 

Di oggi:

 

1) Aston Martin Db9

2) Lamborghini Gallardo SE

3) Porsche 4s Targa (997)

 

Del passato:

1) F40

2) Lamborghini Miura

3) Porsche 993 TT

Link to post
Share on other sites

Auto di oggi...mi verrebbe da dire nessun o di sti "ibridi"...15 o 20 anni fa, neio mitici anni 80, chi aveva un'utilitaria, aveva una macchina spartana, o cmq carina in alcuni casi, vedi Y10, ma che serviva ad un determinato scopo: seconda auto di famiglia, l'auto della mamm sulla quale i figli imparavano a guidare, l'auto che veniva caricata della spesa o delel piante, un atuo senza troppe pretese ma ceh funzionava come un mulo dove al massimo l'elettronica era il vetro lettrico o il conta km digitale o optometrico come diceva la lancia...e poi c'erano le medie...che com diceva la parola stessa erano una via di mezzo...per finire sullegrandi...che erano "grandi" per l'italia e gli italiani..erano le ammiraglie della famiglia benestante italiana...vedi alfa 164, lancia Thema o anche bmw serie 5...diciamo la verità una volta quando salivi su una thema c'era un aria diversa...eri su una macchina perchè aveva tutte quelle cose che altre non avevano...se oggi anche la 600 ha l'aria condizionata che senso ha comprarsi più un atuo grossa...e per avere qualla ammiraglia da benestante devi rivolgerti alle vere ammiraglie di oggi cioè la serie 7 della bmw o l'audi a8...insomma come al solito dopo l'epoca di Zio Giulio...(Andreotti), e con l'avvento del "comunismo delle idee e delle azioni" come lo definisco io..anche nelle auto c'è confusione..un A4, una media, che costa in propèorzione come una 100 degli anni 80..avrà si lo stesso "grado" di accessori e di divertimento...ma non avrà mai quello charme di una berlina grossa...però costa allo stesso modo....dirimando..una piccola come una punto costa come una tempra dei primi anni 90....bhe forse avrà più optional ma all'epoca la uno costava meno della metà...ed in fine una bmw 5 di oggi costa come una bmw 7 di ieri....molto più piccola con gli stessi accessori forse più tecnologici...ma volete mettere l'effetto di un auto ceh l'87 parlava e ti diceva l'autonomia resiudua e di chiudere meglio la portiera?... quindi consetitemi di enuciare 6 auto...ma sei auto del passato che hanno significato molto per le diverse classi sociali e ceh ci insegnavano a sognare pur rimanendo con i piedi per terra:

 

bmw serie 7 1988

lancia thema 1987

alfa 164 1990

fiat uno

fiat tempra

audi 80

 

 

dimentichi una cosa,che si chiama inflazione.

una tempra costava come una punto,ma nel 1990 un operaio prendeva 1 milione e 300 mila,ora prende 1200 euro.

 

verissimo..ma senza aprire al parentesi che conti alla mano i 1200 euro di oggi sono in tutto e per tutto un milione e duecento mila lire del pre-euro, non è questa la sede, dvo dire che hai ragione ....resta però il fatto che chi prima poteva permettersi una media oggi circola con un utilitaria che avrà forse gli stessi accessori allora proibiti ad un utilitaria ma pur sempre una casciottina...non di certo puoi venirmi a dire che la punto di oggi è comoda come la tempra di 20 anni fa?.....e poi considerate una cosa è vera l'inflazione ma esiste anche l'evoluzione tecnica e il ripagrsi i costi da prte delel aziende...una centralina abs il 77 costava all'epoca tre milioni di lire, ora costa all'incirca 800 euro..quella della marea....mio padre un patito di auto conserva ancora i vecchi quatroruote...ne ha uno dell'87 che riportava un servizio su un aggioramento in termini di allestimento della volvo 740 di cui era possessore anche lui...il telecomando per la chiusura porte non compreso nel prezzo costava 557000 lire....quando nel 2000 lo ordinai per la bravo costava 120000 e quando nel 97 mia madre lo ordino per la 146 lo stesso medesimo sistema della bravo lo pago a parte 250000....oggi costerà circa 30 euro ecco perchè lo si "regala" in tutte le auto dalla cituy car alle ammiraglie....prima un allarme auto con blocco motore e telecomando e sirena autoalimentata costava quasi un milione, tanto pago l'elser 777 nel luglio 87 mio padre per la volvo, lo vidi anni fa quando facemmo pulizia nelle fatture e già 5 o sei anni fa mi fece scalpore...era un allarme sonoro con batteria autoilmentato piccolo con chiave di disattivazione d'emergenza, blocco motore, chiusura vetri e porte e regolatore d'intensità di suono e lampeggianti a led interno e sulle freccie.....magari era possibile clonarlo o bloccarlo dopo 15 minuti rispetto ad uno di oggi...ma oggi con le medesime caratteristiche costano 250 euro al massimo e della GT auto alarm!

 

:(

Link to post
Share on other sites

ah...e poi dimenticavo....la cosa assurda è che se oggi predi un auto di pari categoria costa il doppio se non il triplo di quella di 20 anni fa ma mancano alcune cose..esempio di auto da me conosciutissime perchè auto di casa?.....alfa 164 aveva luce sottoporta e catarigfrangente luminoso rosso alle portiere...nonchè la luce ai piedi....la A6 del 1996...costava già il doppio della 164 costruzione 1989 ma queste "cazzatine non ce l'ha" certo ha i 4 airbag però quella aveva i sedili in velluto e non in stoffa...e poi cosa aveva in più la 164 che non ha la A6 che l'ha sostituita?...oltre i sadili in velluto elettrici, all'audi manuali, oltre al pomello e volante in pelle, all'audi in gomma stile saxò, oltre alle tendine parasole di serie posteriori, all audi inestitenti anche se è meglio così...oltre al telefono di bordo SIP che era bellissimo...all'audi di serie c'era un autoradio blaupunkt...a cassette.....oppure spostandoci di marca...pajero costruzione 1986 sostituito da patrol costruzione 2001...al pajero c'era il casseto illuminato.....al patrol no ma in compenso ha vetri elettrici clima abs airbag e chisura centralizzata con tlecomando..al pajero c'era l'inclinometro di serie al patrol è a pagamento, al paero i vetri posteriori oscurati erano di serie al patrol no, oppure alla volvo s60 non c'è il posto per le gambe dei passeggeri posteriori alla 740 dell 1987 ci potevi mettere pure un tavolino....

ora senza voler polemizzare e dire che sono tute cazzate ma credo che quando la tecnologia va a vanti pe rfarsi pagare le auto di più alemno dovrebero aggiungere cosee al corredo di cazzate dal costo irrisorio dei modelli precedenti......solo mercedes forse è migliorata col tempo...se penso che l'88 faceva macchine tipo la serei E che di serie non avevano nemmeno i poggia testa posteriori e per la 2000 c'era ancora uan versione a 4 marce...mi vengoi i brividi..oggi almeno sali su una classe E ed è un tripudio di elettronica di classe e comodità..non dico che altri modelli siano meno comodi ma partendo con qualche cazzata in più ancehe oggi dovevano offrire qualche cazzata in più...non in meno!

 

:(

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...