Jump to content

Iniezione diretta e GPL


Post consigliati

Torno alla carica per sapere se qualcuno di voi ha qualche notizia su nuovi impianti a GPL per auto JTS/FSI e TFSI.

 

Ho visto il sistema BRC, ma non è chiaro il funzionamento, ed in più non sembra sfruttare l'ignezione diretta!! :blink:

 

Qualcuno mi sa illuminare?

Link to post
Share on other sites

Non esisterà mai un impianto gpl/metano ad iniezione diretta come aftermarket, quelli che stanno facendo sono ad iniezione indiretta compatibile con l'iniezione diretta di benzina.

La spiegazione è semplice, per iniettare il gas direttamente occorrerebbe forare la testata per far arrivare in camera di scoppio il nuovo iniettore, cosa chiaramente improponibile, così come lo sarebbe la sostituzione degli iniettori originali con ipotetici iniettori bivalenti

Link to post
Share on other sites
Perchè no?

 

prima di tutto dubito che siano realizzabili, e poi vorrebbe dire stravolgere l'alimentazione, inoltre nessun poduttore di impianti gpl ha la capacità industriale per produrre una cosa del genere con una varietà così ampia di componenti, credi forse che gli iniettori ID di Alfa VW BMW ecc siano uguali?

Link to post
Share on other sites
........... inoltre nessun poduttore di impianti gpl ha la capacità industriale per produrre una cosa del genere con una varietà così ampia di componenti,...........

 

vero, però credo che sia soprattutto una questione di domanda. Finchè il numero di auto ad iniezione diretta sarà così esiguo nessuno impiegherà risorse (credo abbastanza ingenti rapportate alle dimensioni delle aziende che producono impianti gpl) per sviluppare una soluzione tecnica adeguata. Se tutte le auto nuove a benzina fossero ID sarebbero costretti a farlo, pena l'estinzione nel giro di pochi anni. Siccome le ID sono poche e così sarà ancora per un bel pezzo, credo che di impianti a ID che non siano sperimentali se ne vedranno pochi.

Link to post
Share on other sites

Forse sto sognando, ma visto che per i diesel mi sembra che usino degli iniettori con più ugelli, non sarebbe possibile farne uno con due condotti con i relativi ugelli separati? così da poter usare con lo stesso iniettore le due alimentazioni?

 

Ovviamente (come tutti qelli del forum dovremmo sapere) sarebbero necessarie centraline capaci di gestire le variazioni dovute alla diversità dei due carburanti.

 

A me non sembra impossibile e tantomeno mi sembra che una soluzione del genere possa incidere sul costo finale del motore, visto che, una volta industrializzato, il sistema completo non dovrebbe costare più di impianto a gas aftermarket.

Link to post
Share on other sites

mi pare che vialle ha pensato e foooorse realizzato un sistema simile.

c'erano problemi riguardo alle sezioni, e strozzature per realizzare il doppio passaggio, che limitavano l'afflusso regolare di carburante.

se ne parlava proprio su questo forum, c'era anche una foto dell'iniettore, ma non ricordo come si chiamasse il tread.

 

Effettivamente se ogni auto ha dal ricambista il proprio iniettore a benzina, e non è intercambiabile con altri, anche gli iniettori gpl+benzina dovrebbero essere specifici per ogni modello.

Quanto costerebbe alle case, progettare, realizzare e garantire ricambi di iniettori per ogni modello?

 

ciaooo

 

p.s. forse gli iniettori erano prins.... non ricordo

Link to post
Share on other sites

Forse sto sognando, ma visto che per i diesel mi sembra che usino degli iniettori con più ugelli, non sarebbe possibile farne uno con due condotti con i relativi ugelli separati?

 

sei fuori strada, è vero che ci sono più fori ma c'è un unico canale ed un unico spillo di chiusura,

Link to post
Share on other sites

mi pare che vialle ha pensato e foooorse realizzato un sistema simile.

c'erano problemi riguardo alle sezioni, e strozzature per realizzare il doppio passaggio, che limitavano l'afflusso regolare di carburante.

se ne parlava proprio su questo forum, c'era anche una foto dell'iniettore, ma non ricordo come si chiamasse il tread.

 

Effettivamente se ogni auto ha dal ricambista il proprio iniettore a benzina, e non è intercambiabile con altri, anche gli iniettori gpl+benzina dovrebbero essere specifici per ogni modello.

Quanto costerebbe alle case, progettare, realizzare e garantire ricambi di iniettori per ogni modello?

 

ciaooo

 

p.s. forse gli iniettori erano prins.... non ricordo

 

Sono riuscito a ripescare la discussione:

http://www.omniauto.it/forum/index.php?sho...c=13536&hl=

 

non è esattamente come ricordavo io.... ma forse è uno spunto da cui le case potrebbero partire....

Link to post
Share on other sites

Sono riuscito a ripescare la discussione:

http://www.omniauto.it/forum/index.php?sho...c=13536&hl=

 

non è esattamente come ricordavo io.... ma forse è uno spunto da cui le case potrebbero partire....

 

è tutta un'altra cosa, sono iniettori per l'indiretta e comunque ne ho parlato ad un paio di installatori ed entrambi mi hanno detto che non vanno bene, la sezione di passaggio del gas è limitata, e gli iniettori benzina comunque non sono più nella posizione originale.

 

Ricorda che con l'iniezione diretta c'è un foro nella testata e l'iniettore si affaccia in camera di scoppio, inoltre il carburante deve essere iniettato a pressioni altissime, qualche centinaio di bar, altro che pompa del JTG

Link to post
Share on other sites

Ricordo male o il JTG utilizza normali iniettori nati per la benzina per gestire il gpl allo stato liquido?

 

Perchè allora gli iniettori nativi di un motore ID non dovrebbero andar bene anche con il GPL, ovviamente liquido perchè mantenuto ben in pressione nello stesso rail che di solito ospita la benzina?

Ci sarebbe di sicuro da intervenire sui tempi di iniezione, dato che il GPL non è uguale alla benzina, ma sono calcoletti che vengono fatti in qualsiasi centralina di qualsiasi impianto iniettato aftermaket (a parte uno che la centralina in questione non ce l'ha....).

Link to post
Share on other sites

Perchè allora gli iniettori nativi di un motore ID non dovrebbero andar bene anche con il GPL, ovviamente liquido perchè mantenuto ben in pressione nello stesso rail che di solito ospita la benzina?

 

In un'ottica di trasformare un motore in monofuel GPL forse potrebbero andare, dopo tutto la pressione nel rail del JTS è di 120 bar più che sufficente a mantenere il GPL allo stato liquido.

Il problema insormontabile è realizzare un motore ad iniezione diretta bi-fuel, non penso si possa far passare nello stesso rail benzina e gpl, quindi servirebbero 2 rail e 2 iniettori separati, coi probelmi appana discussi

Link to post
Share on other sites

ragazzi, non so da quanto perche' e' da una settimana che vado sul sito e non l'ho mai visto sino ad ora ma...

la BRC ha la possibilita' di montare impianti a gas sulle auto a iniezione diretta della benzina!!it's fantastic: :lol:

 

ecco il link:

http://www.brc.it/default.aspx?page=19&lang=it

 

si chiama Sequent Direct Injection...nel link che vi h odato c'e' anche il depliant di funzionamento...

 

spettacolo!!!

le altre marche a che punto sono???

dai dai che siamo a buon punto... :lol:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...