Jump to content

Qual'è l'auto che odiate ??


Post consigliati

  • Risposte 68
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

a proposito,mia mamma mi ha buttato via auto di marzo 2001 (in copertina mercedes classe S 320 cdi,tra l'altro con cerchi da 16,bruttissimi),lei dice che non lo ha buttato via,ma io sono sicuro che lo ha fatto perchè ho rivoltato la casa e non l'ho mai trovato.ancora ora quando li rimetto in ordine mese per mese,anno per anno,e vedo che tra il 2/01 e il 4/01 c'è un buco,mi incazzo.

poi,come se non bastasse,mio fratello ha prestato ad un suo amico auto numero 7/98, e da allora non l'ho più rivisto indietro.

Link to post
Share on other sites

denunciali tutti per appropiazione indebità, e tuo fratello per complicità! :o :D

 

P.S. sono sicuro di ricordare che nell'11/88 ci fosse la Themona in copertina!

Link to post
Share on other sites

bravissimo ruggine,hai postato dei dati molto interessanti :(

alcune mie considerazioni alla luce del foglio scannerizzato:

 

1 sono rimasto basito nel leggere la misura delle gomme della thema.premetto che,credo possiate concordare con me,quei cerchi in lega sulla thema erano i più diffusi,ma mai avrei pensato che fossero dei 175/70/14,soprattutto perchè i passaruota erano belli pieni all'occhio.adesso i 175 sono una misura da grande punto,e per giunta ci stanno pure malino.

credevo montasse almeno dei 185 sulle base (i.e 8v) e dei 195 su 16V e turbo.

2 mi ha stupito anche il motore della thema.nonostante fosse un 4 cilindri contro il 6 di bmw,l'italiana aveva pressapoco la stessa coppia,ma,cosa strabiliante,veniva erogata 700 giri prima,la thema a 4000,la bmw a 4700 (alla faccia della fliudità e pastosità dei 6 cilindri bavaresi).

3 il bagaglio,550 litri,roba che nemmeno un classe S li ha,guarda te quanto spazio ha ciulato la sicurezza sia al bagaglio sia agli occupanti.

4usciva sul KM quasi a 180,risultato molto buono anche oggi,figuriamoci 17 anni fa.

5 il climatizzatore della bmw costava 4 milioni e 800 carte,in pratica circa il 13% del prezzo di listino dell'auto (ho un 4r del 1/91,la 520i costava 42 e rotti,presumo che 6 mesi prima costasse 41 e qualcosa).prezzo decisamente fosse,in pratica uno spendeva circa 5000 euro (rapportati ad oggi) per avere il climatizzatore in auto.cazz

inoltre,i sedili in pelle,ora sulla 5 costano sui 2000 euro,all'epoca quasi 3 milioni,anche qua,tenendo conto dell'inflazione,ora costano molto meno.

in pratica se uno ci metteva clima e pelle,che gia all'epoca erano comunque "indispensabili" su certe auto,spendeva quasi 7 milioni di optional,cioè circa il 18% in più del prezzo di listino.decisamente folle.

a thema,cadeva su delle stronzate (ehhhh,l'abitudine di certi gruppi),offriva di serie le cinture regolabili in altezza e il manometro dell'olio,ma cadeva su piccolezze come correttore assetto fari (76 mila lire) e gli specchietti elettrici (212 mila lire).a sto punto,come dico sempre,visto che l'auto non te la ragalavano,quindi uno non la prendeva di certo per risparmiare (mi pare che nel 90 la 2.0 i.e 16v costasse 33 milioni circa),a sto punto metti di serie ste 2 ca.zzate e aumenta il prezzo di 300 mila,che sono ben,e dico ben,l'1% in più.

insomma,molte volte fanno cose veramente avanti coi tempi,per poi cadere su simili stupidaggini.

 

sulle prestazioni,niente di strano,era scontato che vincesse la thema,era più corta e 200 chili più leggera.

 

Scusa Vidani, mi dispiace deluderti ma:

1) le gomme della Thema sono 195/60 r14 86h, oppure sostitutive 205/55 r15 86h (disponibili dalla casa con i cerchi in lega). Ho controllato sul libretto, ed era come mi ricordavo: forse quei dati si riferiscono alla Thema I serie.

 

2) Per "specchietti elettrici" si intendono non solo regolabili e riscaldabili, ma anche abbattibili elettricamente.

In pratica gli specchietti si chiudono con una pulsantiera posta accanto al freno a mano. Anche questo te lo confermo in quanto ce l'ho di otional sulla mia.

Link to post
Share on other sites

bravissimo ruggine,hai postato dei dati molto interessanti :(

alcune mie considerazioni alla luce del foglio scannerizzato:

 

1 sono rimasto basito nel leggere la misura delle gomme della thema.premetto che,credo possiate concordare con me,quei cerchi in lega sulla thema erano i più diffusi,ma mai avrei pensato che fossero dei 175/70/14,soprattutto perchè i passaruota erano belli pieni all'occhio.adesso i 175 sono una misura da grande punto,e per giunta ci stanno pure malino.

credevo montasse almeno dei 185 sulle base (i.e 8v) e dei 195 su 16V e turbo.

2 mi ha stupito anche il motore della thema.nonostante fosse un 4 cilindri contro il 6 di bmw,l'italiana aveva pressapoco la stessa coppia,ma,cosa strabiliante,veniva erogata 700 giri prima,la thema a 4000,la bmw a 4700 (alla faccia della fliudità e pastosità dei 6 cilindri bavaresi).

3 il bagaglio,550 litri,roba che nemmeno un classe S li ha,guarda te quanto spazio ha ciulato la sicurezza sia al bagaglio sia agli occupanti.

4usciva sul KM quasi a 180,risultato molto buono anche oggi,figuriamoci 17 anni fa.

5 il climatizzatore della bmw costava 4 milioni e 800 carte,in pratica circa il 13% del prezzo di listino dell'auto (ho un 4r del 1/91,la 520i costava 42 e rotti,presumo che 6 mesi prima costasse 41 e qualcosa).prezzo decisamente fosse,in pratica uno spendeva circa 5000 euro (rapportati ad oggi) per avere il climatizzatore in auto.cazz

inoltre,i sedili in pelle,ora sulla 5 costano sui 2000 euro,all'epoca quasi 3 milioni,anche qua,tenendo conto dell'inflazione,ora costano molto meno.

in pratica se uno ci metteva clima e pelle,che gia all'epoca erano comunque "indispensabili" su certe auto,spendeva quasi 7 milioni di optional,cioè circa il 18% in più del prezzo di listino.decisamente folle.

a thema,cadeva su delle stronzate (ehhhh,l'abitudine di certi gruppi),offriva di serie le cinture regolabili in altezza e il manometro dell'olio,ma cadeva su piccolezze come correttore assetto fari (76 mila lire) e gli specchietti elettrici (212 mila lire).a sto punto,come dico sempre,visto che l'auto non te la ragalavano,quindi uno non la prendeva di certo per risparmiare (mi pare che nel 90 la 2.0 i.e 16v costasse 33 milioni circa),a sto punto metti di serie ste 2 ca.zzate e aumenta il prezzo di 300 mila,che sono ben,e dico ben,l'1% in più.

insomma,molte volte fanno cose veramente avanti coi tempi,per poi cadere su simili stupidaggini.

 

sulle prestazioni,niente di strano,era scontato che vincesse la thema,era più corta e 200 chili più leggera.

 

Scusa Vidani, mi dispiace deluderti ma:

1) le gomme della Thema sono 195/60 r14 86h, oppure sostitutive 205/55 r15 86h (disponibili dalla casa con i cerchi in lega). Ho controllato sul libretto, ed era come mi ricordavo: forse quei dati si riferiscono alla Thema I serie.

 

2) Per "specchietti elettrici" si intendono non solo regolabili e riscaldabili, ma anche abbattibili elettricamente.

In pratica gli specchietti si chiudono con una pulsantiera posta accanto al freno a mano. Anche questo te lo confermo in quanto ce l'ho di otional sulla mia.

 

 

io mi sono limitato a leggere quello che c'è scritto sulla prova postata da ruggine (thema 175,bmw 205).

comunque la prova è di luglio 1990,quindi è la seconda serie

Link to post
Share on other sites

E', comunque, pur vero che per le auto di una 15-ina di anni fa le dimensioni dei cerchi non erano quelli odierni:

13 (14 per le versioni sportive) pollici sulle utilitarie e qualche media.

Le medie si mantenevano prossime ai 14 max 15 pollici e anche le grandi difficilmente montavano ruote over 15-16!

Adesso puoi montare su tante utilitarie i 16 e sulle medie tranquillamente si arriva ai 18!!!

Link to post
Share on other sites

io mi sono limitato a leggere quello che c'è scritto sulla prova postata da ruggine (thema 175,bmw 205).

comunque la prova è di luglio 1990,quindi è la seconda serie

 

Certo,l'avevo capito che l'avevi letto li, volevo solo rassicurarti che non andavano in giro con 2 caciotte :D

Strano comunque questo fatto, che il giornale abbia toppato ;) ? Mi cadrebbe un mito...

 

 

E', comunque, pur vero che per le auto di una 15-ina di anni fa le dimensioni dei cerchi non erano quelli odierni:

13 (14 per le versioni sportive) pollici sulle utilitarie e qualche media.

Le medie si mantenevano prossime ai 14 max 15 pollici e anche le grandi difficilmente montavano ruote over 15-16!

Adesso puoi montare su tante utilitarie i 16 e sulle medie tranquillamente si arriva ai 18!!!

 

Questo è stato reso possibile dalle nuove tecnologie adottate dai costruttori di pneumatici, che hanno permesso di avere un profilo più basso delle gomme, con raggi maggiori a parità di dimensioni...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...