Jump to content

MAXI STANGATA SUL BOLLO AUTO


Post consigliati

SEMPRE PER LATVIA: in merito alla "polemica" nord-sud. tu sei un napoletano "evoluto", hai un livello di istruzione diverso dalla massa dei tuoi concittadini medi, vivi all'estero e svolgi un lavoro intellettuale. ma la maggior parte dei napoletani non è come te. non è un luogo comune, il napoletano medio si piange sempre addosso, lamenta la carenza di assistenza da parte delle istituzioni, è il primo a fottersene delle norme e, cosa più grave, se ne vanta pure! Non puoi biasimare gente come Vicdani. Di contro, a Vicdani pure dico questo: quando hai occasione, vai a farti un giretto dalle parti di Napoli. sei sulla a1, già dopo frosinone e prima di caserta inizi a vedere un botto di piccole e medie industrie, con un dinamismo che mai ti aspetteresti. certo, fatte anche con l'aiuto della cassa del mezzogiorno (che voi non avete avuto), ma comunque attive e che producono lavoro e ricchezza. come del resto qui a roma, dove apparte i ministeriali murati nei palazzi, la gente corre tutto il giorno per lavorare. questo per dirti che, pur riconoscendo grossi meriti al nord-est, anche al centro-sud non ci facciamo le "zagane"..... non lavorate solo voi, ci siamo anche noi e lo dico con stima e senza polemica. a volte ho avuto a che fare con varie società di milano e torino. ho riscontrato una certa inerzia e lentezza nelle procedure, esattamente come avviene da noi, né + né -: non sarà stato forse un campione rappresentativo, ma mi sono molto ricreduto sul mito dell'efficienza e laboriosità del nord (non ho visto molta superiorità....), che considero un falso mito.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

in percentuale......la Calabria quella che riceve di più

Nella sanità (quella mala) senz'altro si.

C'è uno sperpero di denaro e risorse, un clientelismo CHE MI FA VENIRE IL VOMITO (scusate il termine) :angry:.

Ad esempio la situazione degli ospedali:

impiegati d'ufficio (inutili) in sovrannumero, infermieri non specializzati (tanti), specializzati (pochissimi), che hanno voglia di lavorare 2 su 10 e, se qualcuno si permette a voler fare di più o parlare viene tagliato fuori.

Ma quì, più o meno è così in ogni pubblico impiego. La cordialità ce l'hanno sotto al sedere, da mettersi le mani nei capelli :(. Sono stato agli ospedali sia di roma che milano che bologna. Ebbene ciò che mi ha sconvolto è come sono stato accolto e trattato durante la degenza da tutto il personale, da quello paramedico, agli inservienti, ai medici, ai segretari ecc. Quale cordialità che quì c'è da sognarsela e, questo fa riflettere molto....che siamo indietro rispetto a tutto, mentalità, civiltà, educazione ecc., poi il magna magna c'è dappertutto ma quì è a livelli esasperati. Parlo per quello che vedo palesemente io nella mia regione, ma quelle limitrofe non credo siano tanto meglio.

Tornando al discorso della sanità, un'altra forma di sperpero sta nel fatto che ad esempio per operare un paziente di una determinata patologia, egli magari deve emigrare in lombardia che ci paga la maggior parte delle spese sanitarie già di suo. La fregatura dove sta? il paziente va all'ospedale milanese il quale fornisce la prestazione, che può anche essere una semplice visita specialistica, il rimborso di essa o dell'operazione e della degenza e di tutte le spese le affronta l'azienda sanitaria della mia regione che deve pagare quella lombarda. Non avendo quì le strutture adeguate si deve emigrare, la lombardia deve pagare la calabria, a sua volta la calabria ripaga la lombardia, ed ecco che si inizia così ad accumulare il buco di 'malasanità'....ma questo è solo uno dei tanti esempi, oltre agli accompagnatori, alle assunzioni in sovrannumero dopo ogni elezione politica ed al MAGNA MAGNA e clientelismo che ci sta dietro, dentro, avanti, praticamente sotto la luce del sole. Tutto ciò, in gran parte è merito di una classe politica che ha pensato hai suoi sporchi scopi infischiandosene di ciò che era meglio fare per risanare una regione al macello, ma anche e soprattutto dei cittadini che in numero di 2 mln non si sono mai preoccupati di farsi sentire, questo perchè????perchè evidentemente il clientelismo, i favoritismi e questa mentalità retrograda di M#### fa comodo a tutti per piangersi addosso....e poi ci si chiede come faccia il diciottenne neopatentato (che non è figlio di papà) ad andare in giro col bmw o l'a3 o il golf senza lavorare, immaginate un pò voi.... :rolleyes:

forse non sono stato molto fluido ma c'ho il sangue alla testa

TUTTO QUESTO MI FA SCHIFO!!!! :angry:

 

...ma tanto l'africa è vicina, e lì torneremo come mln di anni fà, solo che ai suoi abitanti le possibilità non sono state date, a noi si. (perdonate il paradossale confronto).

Link to post
Share on other sites

SEMPRE PER LATVIA: in merito alla "polemica" nord-sud. tu sei un napoletano "evoluto", hai un livello di istruzione diverso dalla massa dei tuoi concittadini medi, vivi all'estero e svolgi un lavoro intellettuale. ma la maggior parte dei napoletani non è come te. non è un luogo comune, il napoletano medio si piange sempre addosso, lamenta la carenza di assistenza da parte delle istituzioni, è il primo a fottersene delle norme e, cosa più grave, se ne vanta pure! Non puoi biasimare gente come Vicdani.

 

la maggior parte??? sei vissuto 30 anni a Napoli,sei nato ,cresciuto e hai studiato a Napoli per dire ciò??

se si,allora spiegati meglio

se no,allora fidati di uno che tutte ste cose le ha fatte

sui napoletani ci sono pregiudizi infiniti......che certamente non nascono per caso,ma che vengono estremizzati all'ennesima potenza

il festival degli stereotipi e dei luoghi comuni,da parte di gente che spesso manco ci ha messo piede a Napoli,oppure che si vanta di venirci per lavoro o altro per 5-6 ora al mese

 

io questo non sopporto.....nessuno nega i problemi della mia città,ben gravi,ma dire che l'evoluto è un'eccezione,che il napoletano medio è delinquente,o ignorante,o altro,è falso ,punto e basta....

il problema è che questa gentaglia,che sicuramente è in proporzione maggiore che altrove,si fa vedere e notare più delle altre,ovviamente

 

il napoletano si piange addosso? lasciamo stare le sceneggiate.........i motivi per farlo proprio non mancherebbero,ma comunque,il napoletano è una persona che ha uno spirito di sopportazione assolutamente maggiore alla norma,in Italia

e alla fine,come si vede anche qui,c'è gente di altre zone che si lamenta in continuazione,nella politica come nella vita

 

anche loro hanno le proprie ragioni....ma alla fine i piangioni siamo sempre noi,che siamo poi quelli che i problemi li vivono sulla propria pelle,mica il ricco sudest

bel paradosso eh????

Link to post
Share on other sites

Latvia, ho l'impressione che tu non abbia letto la seconda parte del mio precedente post, credo ti sia limitato a leggere la parte che hai quotato. in quella parte mi pare di trovare dei pregi verso noi "terroni". mi fermo qui e non proseguo, sennò non la fai più finita poi, inoltre andremmo OT, qui non si parla dei mali partenopei. aggiungo solo che non parlo per sentito dire, a napoli ci sono stato varie volte. scusami ma non ho mai colto quella famosa e diffusa "poesia" che renderebbe napoli una città fantastica o presunta tale. questo è puramente soggettivo, me ne rendo conto, ma secondo me troppa gente ha di Napoli un'immagine troppo "bucolica".

Link to post
Share on other sites

 

le avevo consigliato un profumo al sandalo,tanto,è talmente zoccola :lol: :D

il bello è che quando gli e l'ho detto,credevo che (naturalmente) si offendesse.insomma,se uno ti da della baldracca non c'è tanto da essere allegri.lei invece si è messa a ridere...

 

 

evidentemente nel senso in cui gliel'hai detto tu non è offensivo...

 

permettimi di interpretare...tu glielo hai detto nel senso di "donna a cui piace avere più partner diversi" non nel senso di "donna che si fà pagare in cambio di un rapporto sessuale"...e quindi non è offensivo...è solo una constatazione sul grado di libertà sessuale di una persona...

 

e risponde al vecchio stereotipo uomo che ha tante donne = un figo...donna che ha tanti uomini = tro.ia...

 

forse dovremmo coniare un termine nuovo x definire in modo non offensivo le donne che si sentono sessualmente libere e disinibite... :blink:

Link to post
Share on other sites

andrebbe bene "sante"?

Fanno del bene e si inginocchiano davanti a tutte le cappelle :D

Peccato sia leggermente blasfemo :lol:

 

Ah...ma il montone, lì..come si chiama, insomma il marito della pecora fa altrettanto oppure ha solo fatto un matrimonio di comodo?

Non posso credere che non se ne accorga..

Link to post
Share on other sites

ragazzi, stiamo andando vergognosamente OT. già che ci siamo dico pure io la mia, in tema di napoletani.

PRO: mediamente, grande intelligenza e sapersela cavare in ogni situazione. essere svegli è una sfaccettatura dell'intelligenza; si sanno godere la vita; sono intuitivi e creativi; se stanno al posto loro e sono educati, sono molto simpatici e comunicativi.

CONTRO: sono in credito con la vita: tutto gli è dovuto. se ne fottono delle regole, e se ne vantano pure. con loro devi indossare degli slip in ghisa: appena possono te lo buttano nel bocciolo. fanno setta: si annusano da chilometri di distanza, si mettono assieme e fanno un casino dela madonna. sono invadenti e maleducati: ad esempio in montagna, in fila agli skilift, ti passano avanti spudoratamente, ed è solo un esempio. parlano in modo incomprensibile, sono caciaroni, e non si sforzano per essere compresi: non sono mai riuscito, ad esempio, a capire un film con l'indimenticato Troisi!

 

Io sono romano, geograficamente vicino a loro (due ore di A1), eppure me li sento lontani anni luce, mi prendo molto di più con un veneto od un piemontese!

 

Concludo, tuttavia, che siamo tutti italiani e tutti fratelli, dovremmo sforzarci di più nel comprenderci. in fondo siamo nati ieri come nazione unita, nel 1861, forse ci vuole ancora tempo......

Link to post
Share on other sites

 

le avevo consigliato un profumo al sandalo,tanto,è talmente zoccola :) ;)

il bello è che quando gli e l'ho detto,credevo che (naturalmente) si offendesse.insomma,se uno ti da della baldracca non c'è tanto da essere allegri.lei invece si è messa a ridere...

 

 

evidentemente nel senso in cui gliel'hai detto tu non è offensivo...

 

permettimi di interpretare...tu glielo hai detto nel senso di "donna a cui piace avere più partner diversi" non nel senso di "donna che si fà pagare in cambio di un rapporto sessuale"...e quindi non è offensivo...è solo una constatazione sul grado di libertà sessuale di una persona...

 

e risponde al vecchio stereotipo uomo che ha tante donne = un figo...donna che ha tanti uomini = tro.ia...

 

forse dovremmo coniare un termine nuovo x definire in modo non offensivo le donne che si sentono sessualmente libere e disinibite... :angry:

 

libertina può andar bene?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...