Jump to content

Serietà Audi???? Ditemi voi...


Post consigliati

Cavolo ma quanto costa ricaricare un condizionatore????

450 euro per dei controlli ed il tagliando normale!!!!

Ma siamo matti?????

A in quello da 700 euro che ti hanno fatto?????Ti hanno offerto una serata(con notte in albergo cinque stelle) con la Corna?????

Link to post
Share on other sites

Io sulla 147 ho speso 110 € per ricaricarlo.

Tra l'altro vi racconto la serietà dell' officina di un concessionario Alfa Romeo:

la porto a luglio per il tagliando e mi lamento del fatto che mi sembra raffreddi poco( ricordate il caldo torrido di quest'estate.....) quindi se è da ricaricare di procedere.

Mi viene risposto che avrebbero controllato.

Il giorno seguente vado a ritirarla e il capo officina mi dice: "Io ho controllato con le sonde e mi sembrava andasse bene, comunque, per essere sicuri , ho ricaricato: 110€!!!!!!!!!!!!!! )

Non avevo tempo e voglia di contestare la cosa e me ne sono andato ma con quello hanno perso un cliente sia per quanto riguarda la manutenzione che per l'acquisto di vetture.

Classico esempio di proverbiale comportamento verso il cliente...

:wub:

Link to post
Share on other sites

Scusa ma gli avevi detto che se era da ricaricare avrebbero dovuto farlo, gisto!

E allora??

Ok ti è costato parecchio ma forse eri tu a doverti informare del costo!!

E comunque pura ammettendo che la ricarica del clima costa 100 Euro, ad Eddie hanno fatto pagare 330 eruro per dei controlli dei livelli ed un normale tagliando!!!!!!!

MA SIAMO MATTI??????????

Le Audi saranno anche auto afidabii ma se i tagliandi costano così non so fino a che punto covengano(vedi anche prezzo di acquisto)!!!

Link to post
Share on other sites

Ho pagato 430 € per il tagliando a 108.000 km per la precisione.

La cinghia è saltata a 112.000km.

Per quanto riguarda l'affidabilità dell'Audi, beh, posso dire che fino a 112.000 km è un'auto affidabile.

Sono sempre stato soddisfatto della mia TT 225 Quattro, è sempre andata benissimo e per essere una sportiva, è utilizzabile in una incredibile gamma di situazioni.

Sulla neve, con le gomme giuste, è inarrestabile.

Abbattendo i sedili posteriori ha un vano di carico quasi da "pick up".

Le prestazioni e il piacere di guida poi sono, a mio avviso, grandiose.

Insomma un'ottima auto.

Però mi son reso conto che è un'ottima auto gestita da una rete d'assistenza inefficente.

E Autogerma (anche da quello che leggo nei vari forum) è un bel disastro...

Link to post
Share on other sites

:P :angry:

Magari!!!

In effetti mi dovrei preparare ad un passo del genere.

Sono partito dalla Peugeot 104, per passare alla Citroen AX Gt (mitica scheggietta) alla scattante Tigra 1.6, per finire con la TT 225...

La naturale evoluzione sarebbe una scalpitante Carrera.

Ma ahimè, mi sa che la mia parabola automobilistica ha già raggiunto l'apice, vuoi per soldini, vuoi per una famiglia che si delinea all'orizzonte.

Pensavo alla Accord SW turbodiesel o alla Subaru outback

Ma non diciamolo in giro...

:wub: ;) :P

Link to post
Share on other sites

Questo è il fax che ho mandato in Autogerma 10 giorni fa.

Risposte?

zero.

Che ridicola assistenza!

 

Egregi Signori,

Sono proprietario di una vettura Audi TT, telaio TRUZZZ8NZY targata BF746 SW, acquistata nuova nel Settembre 1999, presso la concessionaria “Scola S.p.A.” di Garlate (Lecco), della quale, a parte alcuni piccoli inconvenienti, sono stato sempre soddisfatto.

Ho sempre tenuto in massima considerazione la tenuta di tutti i particolari dell’auto e ho sempre adempiuto alla manutenzione della medesima, nei chilometraggi indicati sul libretto di manutenzione.

Per tali interventi, mi sono sempre avvalso in totale fiducia, dell’ officina della Concessionaria Audi presso cui ho acquistato l’automobile.

L’ultimo tagliando è stato effettuato il giorno 5 Novembre 2003 a km 108.000, pagando una fattura di € 439.

Il giorno 19 dicembre, alle ore 22 circa, mentre percorrevo la superstrada Lecco Milano, procedendo ad una velocità in quel tratto limitata a 70 kmh, improvvisamente il motore si ferma e mi costringe ad una sosta in corsia di emergenza.

Interviene il carro attrezzi che trasporta l’auto nel parcheggio della concessionaria “Scola S.p.A.”

La diagnosi effettuata dopo qualche giorno è: “rottura della cinghia di distribuzione”.

Avevo percorso dopo l’ultimo tagliando, 4.300 km.

Danno conseguente e quantificato con preventivo è di € 4.705,43, più eventuali danni non evidenziati.

Alle mie rimostranze e perplessità, circa il mancato controllo e la sostituzione di un pezzo tanto economico ma così tanto delicato e tale da provocare danni così grandi, mi viene risposto che “Il manuale di manutenzione prevede la sostituzione della cinghia di distribuzione solo a 180.000 km”.

Non accetto questa risposta, perché non può essere veritiera, a meno che Audi non si assuma le sue responsabilità. Se un pezzo, la cui sostituzione è prevista ad un certo chilometraggio (assolutamente spropositato) si rompe molto prima, mi sembra doveroso, o quanto meno corretto, che il costruttore se ne assuma la responsabilità.

Qualsiasi meccanico competente conosce il rischio di rottura della cinghia e tiene in massima considerazione questo pezzo, che deve essere sostituito senza indugio ai primi sintomi di invecchiamento.

La deduzione ovvia è semplice: i controlli e le manutenzioni delle officine Audi, nonostante non siano affatto a buon mercato, sono superficiali e non tengono conto dei controlli più importanti ed elementari.

E’ chiaro che ciò che è successo, non può essere a me imputato, bensì è direttamente imputabile al servizio di manutenzione ma soprattutto, se è vero che la sostituzione della cinghia è prevista a 180.000 km, alla Audi stessa.

Mi aspetto un deciso intervento da parte di Autogerma, a sostegno del danno da me subito, in conseguenza alla negligenza e a errori a me senz’altro non ascrivibili.

Attendo una vostra sollecita risposta .

 

Distinti saluti.

Link to post
Share on other sites

Perchè non vai dal proprietario della concessionaria e gli dici che se non ti ripaga il danno ingiusto che hai subito vai per avvocati e gli pianti una grana che non finisce più? Vedrai che chi l'ha dura (!!!) la vince.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Il mio avvocato ci sta già lavorando...

Sinceramente, dai vari forum a cui ho sottoposto il problema esce un ritratto di Autogerma davvero poco edificante.

Probabilmente hanno cambiato politica o forse le Audi non sono più affidabili come una volta e sono stati costretti a tagliare i costi per l'assistenza post vendita.

Comunque sia hanno perso un cliente.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...