Jump to content

Auto statunitensi


Post consigliati

quindi,per considerare il prezzo di acquisto per noi,o ci aggiungiamo il 20% di iva sulle auto americane,cosi otteniamo quanto le paghiamo in italia,oppure si toglie l'8% da quelle americane,e il 20% da quelle che compriamo noi in italia,cosi facendo si ottiene il vero prezzo e si può fare una valutazione sui prezzi delle 2 vetture messe a confronto.

Io per vero prezzo intendo quello che paga il consumatore all'atto della vendita. E non credo che la maggior parte di questi riesca a scaricare l'IVA, qui come oltreoceano. È in conclusione giusto, secondo me, lasciare i prezzi così come sono.

Considera però che in USA a differenza dall'Italia i prezzi ai consumatori sono al lordo della VAT, devi sempre aggiungere la sua %.

Per le auto sinceramente non lo so, ma probabilmente è così.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 56
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

quindi,per considerare il prezzo di acquisto per noi,o ci aggiungiamo il 20% di iva sulle auto americane,cosi otteniamo quanto le paghiamo in italia,oppure si toglie l'8% da quelle americane,e il 20% da quelle che compriamo noi in italia,cosi facendo si ottiene il vero prezzo e si può fare una valutazione sui prezzi delle 2 vetture messe a confronto.

Io per vero prezzo intendo quello che paga il consumatore all'atto della vendita. E non credo che la maggior parte di questi riesca a scaricare l'IVA, qui come oltreoceano. È in conclusione giusto, secondo me, lasciare i prezzi così come sono.

Considera però che in USA a differenza dall'Italia i prezzi ai consumatori sono al lordo della VAT, devi sempre aggiungere la sua %.

Per le auto sinceramente non lo so, ma probabilmente è così.

Sono al lordo perchè la tassa viene applicata non dal governo federale, bensì da quello statale. Quindi, metttiamo, in Michigan paghi il prezzo più l'8,8%, nel Delaware solo il 4% in più e in California nulla in aggiunta. Però il prezzo finale, per una buona fetta dei consumatori, è quello.

Link to post
Share on other sites

Volevo, infine, chiedere a voi delucidazioni in merito a un argomento non ancora emerso: l'immagine percepita dei vari Marchi. La Cadillac è la Mercedes d'Oltreoceano, va bene, ma tutti gli altri? Pontiac, Buick, Chevrolet, Dodge...

 

Discorso interessante, non l'avevo visto....

 

In pratica vi sono Lincoln e Cadillac che si combattono testa a testa il polo del lusso...

Un po' come una volta era per Mercedes e BMW hanno la loro clientela convinta, che non cederebbe all'una o all'altra Casa. Di norma chi compra Lincoln sempre quella compra, e viceversa.

Le Ford....

Alternativa più economica (molto) alla Lincoln... Un po' come succede per Fiat e Lancia, in molti casi si tratta della stessa auto marchiata diversamente, ma (al contrario, ad esempio, di Ulysse e Phedra) con enormi differenze negli equipaggiamenti/finiture/qualità generale. Poi ci sono le Mercury, che sono le ford con allestimenti più giovanili...

Poi abbiamo l'antagonista Chrysler...

Un po' sotto a Lincoln e Cadillac (diciamo che Chrysler è un po' come Alfa-Lancia nei contronti delle tedesche, ecco...), però di buona nomea.

A finaco abbiamo le Dodge, sempre concepite per un pubblico più giovane e comunque più economiche.

Vetture comunque molto più accattivanti e meno "classiche" rispetto alle altre... Diciamo che sono quelle un filino più europee...

Pontiac, è un po' paragonabile alla nostra fiat, come d'altronde Chevrolet...

 

 

Considera però che in USA a differenza dall'Italia i prezzi ai consumatori sono al lordo della VAT, devi sempre aggiungere la sua %.

Per le auto sinceramente non lo so, ma probabilmente è così.

 

E' così anche per le auto, sì.

Link to post
Share on other sites

Quindi la suddivisione dei Marchi è simile nei tre colossi, tranne Chrysler che difetta di un brand lussuoso come Cadillac o Lincoln. E in fondo qui in Europa ci stiamo adeguando a una simile mentalità: basta vedere ciò che nelle intenzioni sono i gruppi FIAT (a proposito, oggi è stata cambiata la struttura societaria) e VAG. Però abbiamo saltato qualche Marchio, come Oldsmobile... Prima della sua cessata attività, che immagine aveva?

Link to post
Share on other sites

la oldsmobile aveva una nicchia ricercata, sul livello di Lincoln (per Ford) e Cadillac (per GM). era il luxury brand del gruppo Chrysler. credo ne sia venuta meno l'esistenza su precise strategie di marketing, dopo fusione con MB. infatti le merdeces, di fatto, sono il segmento lusso del gruppo e, sul loro mercato, non è esatto parlare di MB come auto d'importazione o europee, facendo parte del gruppo D-C.

 

altri marchi non menzionati sono, ad esempio, GMC (gruppo GM) che fa pick-up e, mi pare, un suv. c'era anche la AMC, scomparsa, dapprima incorporata da Jeep (marchio AMC-Jeep) e poi cessata per strategie di mercato.

C'è anche Plymouth, sempre D-C, ma non so se è ancora attiva.

Cito anche la International, gruppo Ford, che costruiva macchine agricole. Realizzò anche un fuoristrada, nei primi anni '80, lo Scout e successivamente lo Scout II. Una versione, con copertura cassone asportabile in vtr, venne anche importata in Italia in quegli anni, me ne ricordo qualcuno, e talvolta se ne vede ancora qualche esemplare (raro) circolante. a me piaceva molto ed era molto tipicamente usa. questa versione europea montava il motore Nissan 3.3 TD, lo stesso del mitico Nissan Patrol, infatti tutti i proprietari di Scout, prendevano ricambi motore e consumabili alla Nissan, vista la scarsa rete di assistenza in Italia.

Link to post
Share on other sites

I produttori scomparsi (anche la Plymouth...) e secondari non li ho citati, perchè se no andremmo a metterci in una storia infinita...

Mi sono limitato ai più diffusi.

Quanto alla oldsmobile, non mi risulta affatto producesse vetture di mercato alto, e non è mai stata a livello di Lincoln e Cadillac, nè per produzione, nè tantomeno per brand e immagine.

Link to post
Share on other sites

Interessante. Visto che il discorso è una novità e che può essere spunto di discussione, le asiatiche come si inseriscono nel loro mercato? Quali sono i modelli in comune con il mercato europeo e quali hanno l' "esclusiva" USA? E...per finire...la AR con un suo eventuale ritorno come si inserirebbe? :lol:

Link to post
Share on other sites

Interessante. Visto che il discorso è una novità e che può essere spunto di discussione, le asiatiche come si inseriscono nel loro mercato? Quali sono i modelli in comune con il mercato europeo e quali hanno l' "esclusiva" USA? E...per finire...la AR con un suo eventuale ritorno come si inserirebbe? ;)

 

 

Le Toyota e le Honda hanno sempre fatto una spietata concorrenza ai marchi Americani da 20-25 anni a questa parte.....

Il modello Asiatico più noto oggi,in comune tra USA ed UE, è senza dubbio la Toyota Prius; che grazie al grande successo di vendite, ha inaugurato diciamo "commercialmente"l'era dell'auto ibrida, portandola anche qui da noi....

Poi vengono le Honda, dalla Civic(non so se oggi i nuovi modelli siano "appannaggio" degli ispanici...)alle Accord(ovviamente anch'esse con versioni ibride)..

Link to post
Share on other sites

Ronnie ma la da loro la G6 avrebbe lo stesso tipo di clientela che da noi ha l'A4? ;)

Perchè non ha nemmeno gli specchietti in tinta... :D :lol: :D

 

No.

Una G6 puoi paragonarla a una Passat, per intenderci.

 

 

Su una cosa ho il dubbio: il marchio 'Chevrolet' ha sostituito quello 'Daewoo' solo qui in Europa o anche negli USA? Spero sia stato solo qui perchè non capirei che potrebbero vendere là da loro con l'attuale gamma europea...

Al contrario che modelli sono rimasti in vendita da loro? Nel caso sia così suppongo Trail Blazer, Tahoe, magari anche la 'Vette è ancora by Chevy, là...

Da loro la gamma è completamente differente.

 

 

 

mi pare che la kalos sia venduta anche negli usa solo con il nome aveo 5

http://www.chevrolet.com/aveo/

Link to post
Share on other sites

Oggi ho letto su una rivista che "Se la Z06 fosse una Porsche, appena sopra le minigonne ci sarebbere la scritta "RS", e costerebbe più del doppiodi questa Corvettte iper-vitaminizzata"...

 

Comunque, le auto americane saranno anche imperfette, però parte del loro fascino è anche in questo...

Link to post
Share on other sites

Interessante. Visto che il discorso è una novità e che può essere spunto di discussione, le asiatiche come si inseriscono nel loro mercato? Quali sono i modelli in comune con il mercato europeo e quali hanno l' "esclusiva" USA? E...per finire...la AR con un suo eventuale ritorno come si inserirebbe? ;)

per le auto asiatiche in Usa posso solo dirti che sono state sempre oggetto di pesanti dazi doganali, per frenare e scoraggiarne l'importazione, favorendo il consumo interno. Lo stesso avvenne anche negli anni '80 con le moto: pesantissimi dazi sulle jap per scongiurare un'invasione delle 4 major nipponiche. in quegli anni, a milwakee, in casa Harley tirava aria di chiusura. L'allora presidente Reagan fece stanziare dal Congresso una cospicua somma a soccorso della storica casa motociclistica, rilanciandola. Fu lungimirante e venne premiata la scelta. Cmq la loro politica sui dazi per incentivare la produzione interna è, dal loro punto di vista, assai intelligente. non dimenticarti che l'americano medio è patriottico e provinciale fino al midollo, rasentando il ridicolo.

Link to post
Share on other sites

Che motorizzazione hai preso per la G6? Perchè va bene che quella più diffusa negli USA sarà come minimo il 3.5 V6, però qua in Italia - e, generalizzando, in tutt'Europa - di certo non lo è il 3.2... Direi di paragonare auto della stessa classe ma al contempo simili per motore più venduto e utenza media.

C'è anche con un 2.4 e un 3.9...

Ho paragonato auto simili, non con clientela simile.

 

Ronnie ma la da loro la G6 avrebbe lo stesso tipo di clientela che da noi ha l'A4? :lol:

Non lo so... Vorrei saperlo con questo thread.

Le auto sono dello stesso segmento, no??

 

mi permetto di fare un appunto. io non ho detto che in usa quella macchina si chiama solo dodge magnum e da noi si chiama solo chrysler 300c. ho semplicemente detto che la magnum americana da noi è chrysler 300c (ovvero la magnum con quel nome non è imporatata ufficialmente), è diverso.

Lo stesso accade per molti chrysler voyager, così marcati: hanno la calandra con lo stilema a croce della Dodge, ed in america sono marchiati ANCHE in quel modo, ma da noi solo Chrysler.

Allora che mi dici di Idea e Musa??

:lol:

 

Interessante. Visto che il discorso è una novità e che può essere spunto di discussione, le asiatiche come si inseriscono nel loro mercato? Quali sono i modelli in comune con il mercato europeo e quali hanno l' "esclusiva" USA?

Ohh... Volevo questa domanda dal primo secondo!

:lol:

Link to post
Share on other sites

 

mi permetto di fare un appunto. io non ho detto che in usa quella macchina si chiama solo dodge magnum e da noi si chiama solo chrysler 300c. ho semplicemente detto che la magnum americana da noi è chrysler 300c (ovvero la magnum con quel nome non è imporatata ufficialmente), è diverso.

Lo stesso accade per molti chrysler voyager, così marcati: hanno la calandra con lo stilema a croce della Dodge, ed in america sono marchiati ANCHE in quel modo, ma da noi solo Chrysler.

Allora che mi dici di Idea e Musa??

:lol:

 

 

come sopra. due vetture identiche, allestimenti più curati in una piuttosto che nell'altra. nella fattispecie usa, la dodge è di fascia un pò più.....commerciale. volevo solo dire che quella macchina la trovi da noi con quel nome. tutto qui. bè, cmq cambia la motorizzazione. in usa la magnum è integrale, da noi solo traz. posteriore(solo la crd, le benza sono integrali). inoltre loro hanno la motorizzazione Hemi (peraltro disponibile anche da noi in due cubature) ma non hanno il crd. o meglio, non se lo accattano. Colgo l'occasione per menzionare il motore Hemi, delle Dodge. Trattasi di uno storico v8 ad alte prestazioni (è tutto relativo al loro concetto di prestazione..), la cui caratteristica sta nella forma semisferica delle camere di scoppio (HEMIspherical appunto...).

Link to post
Share on other sites

in usa la magnum è integrale, da noi solo traz. posteriore(solo la crd, le benza sono integrali). [...] ma non hanno il crd

:lol:

Tutto chiaro, no?

 

Colgo l'occasione per menzionare il motore Hemi, delle Dodge. Trattasi di uno storico v8 ad alte prestazioni (è tutto relativo al loro concetto di prestazione..), la cui caratteristica sta nella forma semisferica delle camere di scoppio (HEMIspherical appunto...).

Cavoli!

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...