Jump to content

Auto statunitensi


Post consigliati

Proprio in questi giorni, sono alla ricerca del veicolo da noleggiare per le mie prossime vacanze estive...

Ho pensato alla vettura più adatta al luogo: una Jeep Wrangler...

Io ho una casa a FuerteVentura.... Quando ci vado, a noleggio il Wrangler è d'obbligo.... :unsure:

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 56
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

L'unica auto di impronta statunitense che ho provato è stata la 300C e a giudicare dall'inerzia di questa vettura, considero gli automobilisti USA degli amanti del confort, cioè non gli importa più di tanto sentire l'auto, a loro importa soltanto essere trasportati, forse ciò dipende molto dalle loro strade drittoni infiniti talvolta monotematici!

Link to post
Share on other sites

Guardate ad esempio la Dodge Magnum (da noi commercializzata come Chrysler 300c)

Non è esatto.

 

 

 

... Comunque mi piacerebbe prendere due auto paragonabili e tracciare un rapporto.

Prendiamo un'Audi A4 ed una Pontiac G6 Sedan. Una è lunga 458 Cm, l'altra 480... E vabbè, più piccina l'Audi!

La tedesca costa 41.600 (A4 3.2 Fsi Multitronic), l'altra costa 22.960 dollari (con il cambio di oggi: 173729 euro).

L'Audi offre cambio automatico, Esp, climatizzatore bizona, autoradio cd e le solite fesserie.

La Pontiac non offre di serie l'Esp, il cambio automatico è uno sciatto 4 marce (non che il Multitronic sia....). Ma gli accessori sono, grossomodo, gli stessi.

Ecco due foto della G6:

20051030-pontiac-g6-v6-large.jpg

59.jpg

 

A voi i primi commenti.............

:unsure:

Link to post
Share on other sites

... Comunque mi piacerebbe prendere due auto paragonabili e tracciare un rapporto.

Prendiamo un'Audi A4 ed una Pontiac G6 Sedan. Una è lunga 458 Cm, l'altra 480... E vabbè, più piccina l'Audi!

La tedesca costa 41.600 (A4 3.2 Fsi Multitronic), l'altra costa 22.960 dollari (con il cambio di oggi: 173729 euro).

L'Audi offre cambio automatico, Esp, climatizzatore bizona, autoradio cd e le solite fesserie.

La Pontiac non offre di serie l'Esp, il cambio automatico è uno sciatto 4 marce (non che il Multitronic sia....). Ma gli accessori sono, grossomodo, gli stessi.

Ecco due foto della G6:

20051030-pontiac-g6-v6-large.jpg

59.jpg

 

A voi i primi commenti.............

:unsure:

A buon mercato sicuramente! Però che tristezza...

Comunque considera che da noi allo stesso prezzo nominale ti prendi una del segmento c non premium con gli stessi accessori se non di meno.

Penso che per chi non bada all'immagine e alla sostanza vada bene (quindi per gli americani).

Link to post
Share on other sites

(con il cambio di oggi: 173729 euro)

Alla faccia! :unsure:

Che motorizzazione hai preso per la G6? Perchè va bene che quella più diffusa negli USA sarà come minimo il 3.5 V6, però qua in Italia - e, generalizzando, in tutt'Europa - di certo non lo è il 3.2... Direi di paragonare auto della stessa classe ma al contempo simili per motore più venduto e utenza media.

 

Comunque. Di linea esterna questa Pontiac non è nemmeno troppo male, forse è un po' troppo bombata. Essendo lunga 4,80 m, a mio avviso sarebbe stato meglio qualcosa di più slanciato. Ma tant'è. Gli interni, al contrario, per i nostri standard lasciano davvero a desiderare. La finta radica attorno alla leva del cambio, quel volante che sembra uscito direttamente dai primi anni '90... Il punto è che, in fin dei conti, per 17k €uro qui non è che ci si porti a casa molto di meglio, a meno che non si prenda una piccola iperaccessoriata. E stiamo parlando di un'auto grossa quanto un'Audi A6.

 

Volevo, infine, chiedere a voi delucidazioni in merito a un argomento non ancora emerso: l'immagine percepita dei vari Marchi. La Cadillac è la Mercedes d'Oltreoceano, va bene, ma tutti gli altri? Pontiac, Buick, Chevrolet, Dodge...

Link to post
Share on other sites

A parte la gloriosa parentesi degli anni '50 e '60, la produzione di auto USA non mi ha mai detto nulla.

D'altra parte con le distanze immense che devono percorrere é logico che si punti più sull'affidabilità e sul comfort che non sulla qualità percepita e sul coinvolgimento alla guida ( mettiamoci anche la severità nel far rispettare i limiti ).

Tra l'altro, se pensiamo bene a quali auto extra-USA hanno sfondato da loro ( Volvo, VW , Porsche, BMW, Lexus-Toyota, M.Benz ) salta subito all'occhio l'attenzione, appunto, all'affidabilità.

Quando andai negli USA, io e i miei noleggiammo 2 auto americane : una Dodge Intrepid ( triste, ma efficace ) e una Cadillac Fleetwood ( come sopra ..). Ore di viaggio ( anche 10 consecutive ) venivano macinate senza stress, cruise control sempre inserito e rispetto dei limiti, sempre..Del resto loro danno il buon esempio, anche se al volante ho notato quanto fossero imbranati!

Trovo deprecabile, piuttosto, le personalizzazioni spinte fatte dai giovani sulle loro vetture :unsure:.

Link to post
Share on other sites

inoltre,ci devi aggiungere il vat.fai un 20% che è quello che noi paghiamo in italia.

Se non sbaglio il VAT massimo applicabile negli USA è dell'8,8%... O vige una speciale tariffazione per le autovetture?

Sì, dipende da Stato a Stato.

Comunque si aggira al massimo sull'8%.

In molti Stati non c'è proprio.

Link to post
Share on other sites

Ronnie ma la da loro la G6 avrebbe lo stesso tipo di clientela che da noi ha l'A4? :unsure:

Perchè non ha nemmeno gli specchietti in tinta... :huh: :ph34r: :lol:

 

 

Su una cosa ho il dubbio: il marchio 'Chevrolet' ha sostituito quello 'Daewoo' solo qui in Europa o anche negli USA? Spero sia stato solo qui perchè non capirei che potrebbero vendere là da loro con l'attuale gamma europea...

Al contrario che modelli sono rimasti in vendita da loro? Nel caso sia così suppongo Trail Blazer, Tahoe, magari anche la 'Vette è ancora by Chevy, là...

Link to post
Share on other sites

Ronnie ma la da loro la G6 avrebbe lo stesso tipo di clientela che da noi ha l'A4? :unsure:

Perchè non ha nemmeno gli specchietti in tinta... :huh: :ph34r: :lol:

 

No.

Una G6 puoi paragonarla al massimo ad una Passat, per intenderci.

 

 

Su una cosa ho il dubbio: il marchio 'Chevrolet' ha sostituito quello 'Daewoo' solo qui in Europa o anche negli USA? Spero sia stato solo qui perchè non capirei che potrebbero vendere là da loro con l'attuale gamma europea...

Al contrario che modelli sono rimasti in vendita da loro? Nel caso sia così suppongo Trail Blazer, Tahoe, magari anche la 'Vette è ancora by Chevy, là...

Da loro la gamma è completamente differente.

La Vette anche là ha marchio a sè, ma è sempre commercializzata nella loro rete e inclusa nei loro listini....ùUn po' come, ai tempi, la RS2 che era, di fatto, marchiata AUDI-PORSCHE AG, ma rientrava nei listini Audi e veniva commercializzata nella rete audi.

Link to post
Share on other sites

inoltre,ci devi aggiungere il vat.fai un 20% che è quello che noi paghiamo in italia.

Se non sbaglio il VAT massimo applicabile negli USA è dell'8,8%... O vige una speciale tariffazione per le autovetture?

Sì, dipende da Stato a Stato.

Comunque si aggira al massimo sull'8%.

In molti Stati non c'è proprio.

 

io facevo un altro discorso.

l'iva al 20% c'è nel nostro paese.quindi,per considerare il prezzo di acquisto per noi,o ci aggiungiamo il 20% di iva sulle auto americane,cosi otteniamo quanto le paghiamo in italia,oppure si toglie l'8% da quelle americane,e il 20% da quelle che compriamo noi in italia,cosi facendo si ottiene il vero prezzo e si può fare una valutazione sui prezzi delle 2 vetture messe a confronto.

Link to post
Share on other sites

Guardate ad esempio la Dodge Magnum (da noi commercializzata come Chrysler 300c)

Non è esatto.

 

Già.

NAche negli USA è commercializzata la Chrysler 300C...

Diciamo che è un po' come per Musa e Idea...

 

mi permetto di fare un appunto. io non ho detto che in usa quella macchina si chiama solo dodge magnum e da noi si chiama solo chrysler 300c. ho semplicemente detto che la magnum americana da noi è chrysler 300c (ovvero la magnum con quel nome non è imporatata ufficialmente), è diverso.

Lo stesso accade per molti chrysler voyager, così marcati: hanno la calandra con lo stilema a croce della Dodge, ed in america sono marchiati ANCHE in quel modo, ma da noi solo Chrysler.

Link to post
Share on other sites

quindi,per considerare il prezzo di acquisto per noi,o ci aggiungiamo il 20% di iva sulle auto americane,cosi otteniamo quanto le paghiamo in italia,oppure si toglie l'8% da quelle americane,e il 20% da quelle che compriamo noi in italia,cosi facendo si ottiene il vero prezzo e si può fare una valutazione sui prezzi delle 2 vetture messe a confronto.

Io per vero prezzo intendo quello che paga il consumatore all'atto della vendita. E non credo che la maggior parte di questi riesca a scaricare l'IVA, qui come oltreoceano. È in conclusione giusto, secondo me, lasciare i prezzi così come sono.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...