Jump to content

c180 kompressor centralina guasta???


Post consigliati

Salve a tutti , oggi la mia c180 k del 2003 con 50000 km mi ha lasciato in panne . In passato ha avuto un sacco di problemi con l'elettronica , spie abs ed esp che si accendevano , problemi agli strumenti , centralina sprogrammata improvvisamente , interruttori luci con contatti e qualche problemino all'innesto delle marce ma tutti guai risolti dalla concessionaria in garazia senza alcun esborso solo un po di tempo perso immagino al pari di aver acquistato una Fiat o un' altra marca meno "esclusiva". Ma questa sera improvvisamente all'accensione l'auto non prendeva i giri perdeva dei colpi e il concessionario mi ha fatto un brutto quadro della situazione dandomi le seguenti possibilità.

1)centralina danneggiata da sostituire

2)sedi delle valvole sporche con conseguenza di dover smontare la testata (mi dice che gli è è gia' capitato ma erano in garanzia..)

3) sensore della fase sul volano (lato albero motore) danneggiato/sporco ma questa ipotesi l'ha scartata subito verificandolo al momento e trovandolo in ordine.

Poichè il concessinario Mercedes fino alla prossima settimana non potrà fare una diagnosi esatta della situazione perchè il personale è ridotto a causa delle festività (?) natalizie vi chiedo se a qualcuno è capitata una situazione del genere e soprattutto se secondo voi una vettura Mercedes con soli 50 mila km in 4 anni puo avere problemi elettronici di questa grandezza. Da ultimo , qualcuno ha esperienza di guasti con sostituzione della centralina? quanto potrà costare la riparazione ? così mi preparo psiclogicamente alla spesa ..... grazie . Scusate ma sono un po disperato , da una Mercedes (prima ho sempre avuto VW ) proprio non mi aspettavo questi guai.... <_<

Link to post
Share on other sites

Ciao, a me succede lo stesso problema. Ho una E200 kompressor (137kw) del 2000 con 58000 km sempre trattata bene e senza mai mettere sotto sforzo il motore.

Mercoledi 3 gennaio durante un sorpasso premo al massimo sull'acceleratore e all'improvviso l'auto si mette a singhiozzare, perde giri e tende a frenarsi come se avessi inserito il limitatore di velocità rallento e dopo un po riprovo ad accelerare ma niente, oltre i 3000 giri il motore singhiozzava. Mi si era appena accesa la spia della riserva ed ho pensato subito che avesse pescato benzina sporca o addirittura che mancasse benzina pertanto mi sono fermato al primo distributore (shell) e ho approfittato facendo il pieno di v-power.

Percorro altri 20 km ma nulla cambia e allora mi reco presso l'officina mercedes chiedendo lumi.

Il capo officina da come primo responso la colpa alla benzina sporca consigliandomi di aggiungere l'additivo per la pulizia degli iniettori e di percorrere un 50 km tirando la macchina.

Fatto anche questo ma il problema era sempre li allora come da accordi il giorno successivo (4 gennaio) ritorno in officina chiedendogli di farmi un test con il computer in modo da togliermi il dubbio che fosse un problema elettronico, non avendo tempo mi dicono di lasciare li la macchina che entro il giorno seguente l'avrebbero controllata.

Venerdi 5 ritorno in officina e trovo l'amara sorpresa di una fattura di € 700,00 (sostituzione filtro benzina, candele e debimetro) naturalmente facendo tentativi con spesa a carico mio!!!

Comunque rassicurato dal capo officina che il problema era il debimetro "con centralina bruciata" e che pertanto il problema era stato risolto pago e ritiro la macchina.

E' la vigilia dell'epifania, arrivo a casa carico la macchina per la montagna, al seguito moglie e figli e partiamo. Dopo circa 10 km e comunque appena presa l'autostrada in fase di accelerazione si ripresenta il problema: il motore non sale di giri ma li perde. Per la troppa incazzatura giro la macchina e torniamo a casa ed addio vacanza!!!

Lunedi 8 gennaio alle 8 sono già davanti all'officina e quando il capo officina mi vede mi domanda "ci sono problemi?" io rispondo si "700 euro in meno e il problema è sempre lo stesso".

A questo punto chiedo al capo officina di provare l'auto ed io seduto in fianco, si rende conto anche lui del problema al motore e mi chiede di lasciare l'auto in officina per cercare di capire cosa non va. Assisto alla fase iniziale di apertura cofano da parte del meccanico che ha operato nei giorni precedenti e vedo che la prima cosa che fa è smontare il debimetro accorgendosi che lo stesso è vistosamente oliato e dice "questo olio da dove esce?" Io sono stato zitto ma dentro di me mi sono chiesto "ma non c'era anche quando ha rimosso il vecchio debimetro?" Mah!

Fatto sta che stasera ancora non so nulla del male della mia auto. Mi hanno chiamato lunedi sera dicendomi che passavano l'auto al settore elettrauto perchè secondo loro c'era un contatto che mandava il tilt il debimetro e facendo singhiozzare il motore dell'olio entrava nel circuito del volumetrico andando a finire nel debimetro.

Ieri ancora nessuna notizia.

Oggi mi hanno detto che il problema è il volumetrico e che non dovevano sostituire i pezzi della scorsa settimana.

Il mistero resta.

 

Ti farò sapere

Link to post
Share on other sites

Ciao, a me succede lo stesso problema. Ho una E200 kompressor (137kw) del 2000 con 58000 km sempre trattata bene e senza mai mettere sotto sforzo il motore.

Mercoledi 3 gennaio durante un sorpasso premo al massimo sull'acceleratore e all'improvviso l'auto si mette a singhiozzare, perde giri e tende a frenarsi come se avessi inserito il limitatore di velocità rallento e dopo un po riprovo ad accelerare ma niente, oltre i 3000 giri il motore singhiozzava. Mi si era appena accesa la spia della riserva ed ho pensato subito che avesse pescato benzina sporca o addirittura che mancasse benzina pertanto mi sono fermato al primo distributore (shell) e ho approfittato facendo il pieno di v-power.

Percorro altri 20 km ma nulla cambia e allora mi reco presso l'officina mercedes chiedendo lumi.

Il capo officina da come primo responso la colpa alla benzina sporca consigliandomi di aggiungere l'additivo per la pulizia degli iniettori e di percorrere un 50 km tirando la macchina.

Fatto anche questo ma il problema era sempre li allora come da accordi il giorno successivo (4 gennaio) ritorno in officina chiedendogli di farmi un test con il computer in modo da togliermi il dubbio che fosse un problema elettronico, non avendo tempo mi dicono di lasciare li la macchina che entro il giorno seguente l'avrebbero controllata.

Venerdi 5 ritorno in officina e trovo l'amara sorpresa di una fattura di € 700,00 (sostituzione filtro benzina, candele e debimetro) naturalmente facendo tentativi con spesa a carico mio!!!

Comunque rassicurato dal capo officina che il problema era il debimetro "con centralina bruciata" e che pertanto il problema era stato risolto pago e ritiro la macchina.

E' la vigilia dell'epifania, arrivo a casa carico la macchina per la montagna, al seguito moglie e figli e partiamo. Dopo circa 10 km e comunque appena presa l'autostrada in fase di accelerazione si ripresenta il problema: il motore non sale di giri ma li perde. Per la troppa incazzatura giro la macchina e torniamo a casa ed addio vacanza!!!

Lunedi 8 gennaio alle 8 sono già davanti all'officina e quando il capo officina mi vede mi domanda "ci sono problemi?" io rispondo si "700 euro in meno e il problema è sempre lo stesso".

A questo punto chiedo al capo officina di provare l'auto ed io seduto in fianco, si rende conto anche lui del problema al motore e mi chiede di lasciare l'auto in officina per cercare di capire cosa non va. Assisto alla fase iniziale di apertura cofano da parte del meccanico che ha operato nei giorni precedenti e vedo che la prima cosa che fa è smontare il debimetro accorgendosi che lo stesso è vistosamente oliato e dice "questo olio da dove esce?" Io sono stato zitto ma dentro di me mi sono chiesto "ma non c'era anche quando ha rimosso il vecchio debimetro?" Mah!

Fatto sta che stasera ancora non so nulla del male della mia auto. Mi hanno chiamato lunedi sera dicendomi che passavano l'auto al settore elettrauto perchè secondo loro c'era un contatto che mandava il tilt il debimetro e facendo singhiozzare il motore dell'olio entrava nel circuito del volumetrico andando a finire nel debimetro.

Ieri ancora nessuna notizia.

Oggi mi hanno detto che il problema è il volumetrico e che non dovevano sostituire i pezzi della scorsa settimana.

Il mistero resta.

 

Ti farò sapere

 

 

ciao amici io non ho il v.so problema .

Posseggo un e 200 sw del 97,mi dava problemi con l'ets e abs,era l'interruttore dello stop sul pedale,diagnosticato da me,non dai professoroni,poi alla fine in merceds mi hanno dato l'interruttore( 7 euro) ravvisandomi che il problema era noto e molto comune.

Ma por.. put.... ! perche' non me lo avete detto subito? forse perche' non vi ho lasciato l'auto cosicche' da mandarmi una fattura da 1000 euro?

 

Comunque apparte i vecchi problemi del gas ora risolti montando altro impianto sono contento dell'auto.

Vi suggerisco di andarci pesante,contattate la merceds di roma,salvate le e mail,conservate le fatture,se non basta scrivete a stoccarda,se non basta scrivete alla federazione consumatori o a rai tre.Se e' capitato a voi sicuramente non sarete due aghi in un pagliaio.

Scommettiamo che se fate casino vi ripareranno l'auto o magari se c'e' troppo polverone da decantare ve nedaranno una nuova?

Ho imparato nella vita che i pietismi e buonismi non vanno bene ,te la mettono sempre nel......

I cazzuti vincono

ciao a tutti

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...