Jump to content

Problema (o no? ) Impianto OMVL su Ford Ka


Post consigliati

Salve a tutti ragazzi, vorrei porvi questo quesito ma prima mi conviene anticipare che non sono un esperto di impianti a gas, e di auto in generale...la uso solo per guidarla :lol:

 

La domanda che vi pongo inizialmente è questa.. quando una persona decide di farsi un impianto GPL sulla propria auto, che motivazioni ha per fare tale operazione? Perchè va di moda? Perchè "ignorantizza" la propria auto? , credo proprio di no , ma il motivo principale è quello di risparmiare qualcosa , dato che oramai girare con la propria auto a benzina è diventata una cosa da "ricconi" :lol:

 

Premesso questo vengo al dunque... circa un anno fà, decido di montare sulla mia Ford Ka 1.3 del 98 , un impianto GPL OMVL Injection System Dream XXI N (spero sia questa la sigla per farvi riconoscere il mio impianto :lol: ) , e diciamo che tra qualche problemino iniziale, e via discorrendo, l'impianto è andato sempre bene..facendo sempre il suo dovere. Il problema incomincia a sorgere circa 3 settimane fà.. usando l'auto, mi accorgo che l'auto per passare da benzina a gas, ci impiega MOLTO di più di quanto ci impiegava prima , addirittura 10 KM , e questo per me significa non usare praticamente mai il GAS, dato che uso l'auto nel 99% dei casi nella città, facendo piccoli tratti.

 

Constato che quello non sia stato un "caso" e quindi accertandomi che l'auto passa a gas sistematicamente intorno ai 10KM, vado da chi mi aveva fatto l'impianto esponendogli il problema.

 

Una volta esposti i fatti per filo e per segno, il ragazzo prende il computer, lo collega all'impianto e fà un controllo e dopo 5 minuti mi dice mi dice <<Qui è tutto a posto>> imagesgs4.jpg

 

Da li inizia una discussione accesa, io sono esterrefatto .. mentre lui continua a dirmi che se il computer gli dice che va tutto OK, allora vuol dire che è tutto OK , mi parla di sensori, che se non avrebbero funzionato correttamente il PC glie lo avrebbe detto.. dopo un pò mi dice << Al massimo posso provare ad abbassare la temperatura >> (io non so cosa significhi) , << ti abbasso la temperatura e vediamo come va >>

 

Passa una settimana, ed un piccolo miglioramento c'è, ovvero ora l'auto invece di passare a gas dopo 10 KM, passa dopo 8 KM ... insomma il problema per me c'è, ed è anche grave visto che il gas non lo sfrutto per niente in questo modo.

 

Torno dal ragazzo in punta di piedi, adirato al massimo, gli espongo il fatto, ma lui con aria superba continua a darmi le stesse risposte dell'altra volta << Il Computer non mi segnala nessun problema >> ... io cerco di fargli delle domande, ad esempio gli chiedo come mai prima l'Auto passava a gas intorno ai 2/3 KM d'inverno , mentre ora ce ne vogliono 10? Lui sempre con aria superba mi risponde che non lo sà, che il sistema si "adatta" alla condizioni climatiche :ph34r: e via discorrendo....

 

Dopo quasi una mezzora di discussione animata lui all'improvviso se ne esce in questo modo << Aspetta un attimo, ora che mi viene in mente...ma tu prima non avevi detto che ti mancava mezzo impianto di riscaldamento nell'auto? Allora il "problema" è sicuramente questo, prima ci mettevi TOT tempo a riscaldare l'auto dato che ti mancava mezzo impianto di riscaldamento , ora ovviamente per riscaldare ci metti il doppio, ed è per questo che automaticamente per passare a gas ci impieghi sistematicamente di piu>>

 

Dopo che mi ha dato questa risposta, mi sono calmato un pò , e dato che io ne capisco poco e niente la risposta mi sembrava cmnq esaudiente..quindi AFFRANTO me ne sono tornato a casa....però con calma ho riflettuto, e quindi sono venuto a conclusione...ma se ora ho l'impianto di riscaldamento come in norma dovrebbe essere in tutte le auto, vuol dire che prima (quando non avevo mezzo impianto di riscaldamento) il GPL funzionava oltre le sue possibilita? Ovvero , ora che è tutto normale e che il passaggio da Benzina a Gas avviene intorno ai 8/10 KM , l'impianto fà il suo dovere cosi com'è? Insomma venendo al succo, ho preso la bidonata?Questo è il vero funzionamento di questo impianto? Ovvero passare a Gas dopo 10KM? :ph34r:

E se tutto questo è vero, perchè il ragazzo non mi avvisò prima?Sicuramente mi sarei risparmiato questa inutile spesa, se davvero è questo il reale funzionamento di questo impianto GPL... ed in conclusione, se tutto il ragionamento che ho fatto è giusto, perchè il ragazzo prima di "ricordarsi" che io prima avevo mezzo impianto di riscaldamento, mi diceva che l'impianto si "adatta" alle condizioni climatiche? Cos'è un Robot? :lol:

 

 

 

Mi scuso se l'ho fatta troppo lunga, e se sono risultato noioso, ma volevo per filo e per segno illustrarvi la mia situazione, e la mia frustazione , perchè se davvero è cosi, ho praticamente buttato dei soldi , e non è che i soldi li trovo sul'albero del mio giardino (che non ho :lol: )

 

Ciao e grazie :)

Link to post
Share on other sites

Ciao,

se la temperatura del motore sale normalmente, essendo un poco più freddo al limite leggermente più lentamente, il collegamento del riduttore è sbagliato, se invece la temperatura sale molto lentamente e non si posiziona come questa estate (circa), fai controllare la valvola termostatica.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Se l'istallatore non fosse permaloso come descrivi,basterebbe fare un giro con i computer su strada ed da auto fredda, potrebbe vedere benissimo se la temperatura sale normalmente al polmone,e decidere di conseguenza se i tubi acqua sono attaccati nel verso giusto,potrebbe essere questo il problema.Ma se come descrivi,l'istallatore cerca altre strade vuol dire che si sente uno forte nel montaggio diffilmente aprirà il cofano motore per controllare.Però tu insisti...........

Link to post
Share on other sites

cmq, mediamente ci vuole non più di 1/2 km x commutare, a me, anche lo scorso inverno con -9 ;)

 

in ogni caso, oltre alle possibilità descritte da krikri e luis, senz'altro più competenti di me, ne vedo almeno un'altra anzi 2....

 

-il sensore di temperatura non potrebbe essersi sporcato???

-il sensore di temperatura non potrebbe essersi starato???nel qual caso darebbe risultato ok perchè lui crederebbe di misurare una temperatura corretta???

 

in ogni caso chiedi all'installatore di risolvere, e x chiarezza contatta OMVL:

OMVL spa Tel. +39 0429 76 41 11 Fax +39 0429 77 90 68

 

e chiedi un loro parere e/o intervento chiarificatore :)

Link to post
Share on other sites

come ho già consiglaito ad altri prova a tere il riscaldamento chiuso fino a che non commuta, inoltre fai controllare in ford l'efficenza del termostato, su un motore del 99 avere un termostato che non chide perfettamente a freddo è abbastanza normale.

Andando a benzina se il motore ci mette un paio di km in più a scaldarsi non te ne accorgi, andando a gas si in quanto ci mette più tempo a commutare

Link to post
Share on other sites

Altro consiglio,che come istallatore do spesso ai miei clienti,è di riscaldare qualche tempo il motore con l'auto ferma,potrebbe verificarsi il caso che l'aria esterna,a secondo dove è istallato,colpendo il riduttore potrebbe abbassare la temperatura,di alcuni gradi,tanto da ritardare il cambio benzina gas per abbastanza tempo.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...