Jump to content

Impianto GPL su Jaguar X-TYPE


Post consigliati

E' riduttivo pensare che la Jaguar abbia scelto come primo equipaggiamento BRC solo per una scelta commerciale . Tutti gli installatori sanno la grande differenza di prezzo tra un impianto BRC ed un impianto Zavoli .Andate a visitare le due aziende e vedete la differenza che poi giustifica il costo maggiore. Zavoli non fa ricerca, non ha un centro prove,non ha un banco prova motore ,per l'elettronica si appogia a terze parti e potri continuare. Quindi non è obiettivo il giudizio di un installatore su cosa installare su una macchina in quanto farà sempre i sui interessi.

 

Se tutti ragionassero come te le piccole aziende non avrebbero ragione di esistere, invece ci sono e spesso ti danno più qualità ed alternative.

Il costo di un kit all'installatore non varia di molto (non più di 30 euro)

L'elettronica della Zavoli viene sviluppata in AEB che per quanto mi riguarda produce diversi emulatori anche per conto di BRC.

Se poi smonti un riduttore Genius che è addirittura ridicolo per fattura e tecnologia contenuta e è poi smonti uno Zeta N della zavoli se non sei IDIOTA del tutto capirai la differenza.

Non voglio offenderti ma prima di parlare smontane uno, provalo confrontalo e poi vedrai

Ti vorrei ricordare che siamo nella parte del forum derdicata alla tecnica e non al Bar.

 

Nella mia presunzione ritengo di avere esperienza sufficiente per affermare cio' che ho detto

 

Ciao

Non so chi è l'idiota ma vorrei precisare alcune cose

1) La differenza di prezzo tra un Sequent BRC e uno Zavoli supera abbondatemente i 30 € .

2) Le piccole aziende nel settore dei carburanti alternativi per autotrazione se non fanno ricerca e sperimentazione devono arrangiarsi(vedi elettronica AEB) .Qundi devono prima progettare la parte meccanica poi chiedere al AEB di adeguare la parte elettronica.Qundi se hai un problema meccanico lo risolvi in sede, se hai un problema elettronico chiami AEB .

3) AEB non produce emulatori per la BRC.

4) Il riduttore di pressione Genius è costituito da un solo stadio, con una pressione di uscita variabile che si mantiene superiore di circa 1,2 bar alla pressione del collettore di aspirazione esso, essendo costituito da un solo stadio, non necessita di operazioni di spurgo.Quindi costruttivamente è molto semplice ,ma per una strategia aziendale.

5) Perche fai un paragone tra i riduttori e non confronti gli iniettori e rail BRC con gli Zavoli?Pensi da tecnico che il riduttore sia il componente più importante di un impianto sequenziale?

Siamo nella parte del forum tecnico , penso che un tecnico non deve guardare all'economicità del prodotto ma alla qualità , che nel settore specifico si traduce in supporro tecnico efficace,adeguamento tecnologico cointinuo e sistemi di iniezione altamente evoluti, frutto dell’esperienza e della continua ricerca nel campo dell’iniezione gassosa.

Pensi ancora che Chevrolet,Citroen ,Jaguar,Hyundai,Lada ,Mitsubishi,Subaru abbiano scelto BRC per scelta commerciale?

Ciao

 

Si esclusivamente per accordi commerciali che a te possa piacero o meno

Per cui Bando alle ciancie Tecnicamente il genius è un riduttore sottodimensionato altamente e economico

che non garantisce alimentazione corretta oltre 85 hp perchè gela (non a caso hanno dovuto omologare il mattome per poter alimentare cilindrate superiori.

Per quanto riguarda gli iniettori dimmi perchè non hanno continuato ad utilizzare quelli giapponesi ma ne hanno prodotti dei loro chepoi hanno avuto anche un bel po' di grane (come tutti del resto)peccato che gli Zavoli siano revisionabili mentre I BRC sono da cambiare.

L'AEB ha prodotto tutti gli emulatori EOBD per la BRC informati meglio.

Se vai a vedere la concessionaria Chevrolet dI Roma AutoColosseo non monta BRC ma ZarGas marchio esclusivo Zavoli per le concessionarie e ce ne sono già diverse.

Per quanto riguarda il prezzo siccome sono un commerciante (anche se la cosa non è per me un vanto) ho visto le fatture di acquisto di alcuni installatoti che installano sia BRC che Zavoli e ti posso garantire quello che ho detto in precedenza,

Inoltre ti posso anche dire che i concessionari hanno listini diversi in funzione di quanti impianti vengono acquistati,

 

Se vuoi parlare di tecnica AGGIORNATI

poi di pure idiota o altre parole tanto il raglio dell'asino non raggiunge l'olimpo.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

E' riduttivo pensare che la Jaguar abbia scelto come primo equipaggiamento BRC solo per una scelta commerciale . Tutti gli installatori sanno la grande differenza di prezzo tra un impianto BRC ed un impianto Zavoli .Andate a visitare le due aziende e vedete la differenza che poi giustifica il costo maggiore. Zavoli non fa ricerca, non ha un centro prove,non ha un banco prova motore ,per l'elettronica si appogia a terze parti e potri continuare. Quindi non è obiettivo il giudizio di un installatore su cosa installare su una macchina in quanto farà sempre i sui interessi.

 

Se tutti ragionassero come te le piccole aziende non avrebbero ragione di esistere, invece ci sono e spesso ti danno più qualità ed alternative.

Il costo di un kit all'installatore non varia di molto (non più di 30 euro)

L'elettronica della Zavoli viene sviluppata in AEB che per quanto mi riguarda produce diversi emulatori anche per conto di BRC.

Se poi smonti un riduttore Genius che è addirittura ridicolo per fattura e tecnologia contenuta e è poi smonti uno Zeta N della zavoli se non sei IDIOTA del tutto capirai la differenza.

Non voglio offenderti ma prima di parlare smontane uno, provalo confrontalo e poi vedrai

Ti vorrei ricordare che siamo nella parte del forum derdicata alla tecnica e non al Bar.

 

Nella mia presunzione ritengo di avere esperienza sufficiente per affermare cio' che ho detto

 

Ciao

Non so chi è l'idiota ma vorrei precisare alcune cose

1) La differenza di prezzo tra un Sequent BRC e uno Zavoli supera abbondatemente i 30 € .

2) Le piccole aziende nel settore dei carburanti alternativi per autotrazione se non fanno ricerca e sperimentazione devono arrangiarsi(vedi elettronica AEB) .Qundi devono prima progettare la parte meccanica poi chiedere al AEB di adeguare la parte elettronica.Qundi se hai un problema meccanico lo risolvi in sede, se hai un problema elettronico chiami AEB .

3) AEB non produce emulatori per la BRC.

4) Il riduttore di pressione Genius è costituito da un solo stadio, con una pressione di uscita variabile che si mantiene superiore di circa 1,2 bar alla pressione del collettore di aspirazione esso, essendo costituito da un solo stadio, non necessita di operazioni di spurgo.Quindi costruttivamente è molto semplice ,ma per una strategia aziendale.

5) Perche fai un paragone tra i riduttori e non confronti gli iniettori e rail BRC con gli Zavoli?Pensi da tecnico che il riduttore sia il componente più importante di un impianto sequenziale?

Siamo nella parte del forum tecnico , penso che un tecnico non deve guardare all'economicità del prodotto ma alla qualità , che nel settore specifico si traduce in supporro tecnico efficace,adeguamento tecnologico cointinuo e sistemi di iniezione altamente evoluti, frutto dell’esperienza e della continua ricerca nel campo dell’iniezione gassosa.

Pensi ancora che Chevrolet,Citroen ,Jaguar,Hyundai,Lada ,Mitsubishi,Subaru abbiano scelto BRC per scelta commerciale?

Ciao

 

Si esclusivamente per accordi commerciali che a te possa piacero o meno

Per cui Bando alle ciancie Tecnicamente il genius è un riduttore sottodimensionato altamente e economico

che non garantisce alimentazione corretta oltre 85 hp perchè gela (non a caso hanno dovuto omologare il mattome per poter alimentare cilindrate superiori.

Per quanto riguarda gli iniettori dimmi perchè non hanno continuato ad utilizzare quelli giapponesi ma ne hanno prodotti dei loro chepoi hanno avuto anche un bel po' di grane (come tutti del resto)peccato che gli Zavoli siano revisionabili mentre I BRC sono da cambiare.

L'AEB ha prodotto tutti gli emulatori EOBD per la BRC informati meglio.

Se vai a vedere la concessionaria Chevrolet dI Roma AutoColosseo non monta BRC ma ZarGas marchio esclusivo Zavoli per le concessionarie e ce ne sono già diverse.

Per quanto riguarda il prezzo siccome sono un commerciante (anche se la cosa non è per me un vanto) ho visto le fatture di acquisto di alcuni installatoti che installano sia BRC che Zavoli e ti posso garantire quello che ho detto in precedenza,

Inoltre ti posso anche dire che i concessionari hanno listini diversi in funzione di quanti impianti vengono acquistati,

 

Se vuoi parlare di tecnica AGGIORNATI

poi di pure idiota o altre parole tanto il raglio dell'asino non raggiunge l'olimpo.

 

Se sei un commerciante informati meglio sui prezzi di acquisto , sei molto lontano . Il mattone è stato omologato per evitare di momtare due riduttori come fanno la maggior parte dei concorrenti quanto si devono alimentare auto con potenze molto elevate.Per gli iniettori evito di fare polemiche in quanto basta fare un giro nel forum sezione mafunzionamenti e poi "non c'è minestra" stiamo parlando di un confronto tra iniettori(BRC) e valvole (Zavoli),l'iniettore "INIETTA non apre".Mi domando poi per quale ragione AutoColosseo monta Zavoli perdendo i 3 (TRE) anni di garanzia dati da CHEVROLET sulle vetture che montano impianti BRC OEM. Penso che sia controproducente ,questa politica commerciale può essere giustificata solo da un grosso risparmio economico sull'acquisto di un impianto Zavoli.

Per la questione dei listini vorrei sapere se stiamo parlando di aziende o di "bancarelle".

Per la tecnica sono anni che mi aggiorno e sono arrivato alla consapevolezza che nel settore GPL c'è sempre da imparare .

Non ha mai offeso nessuno chiamandolo idiota ho semplicemento risposto ad un post.

Ciao

Link to post
Share on other sites

E' riduttivo pensare che la Jaguar abbia scelto come primo equipaggiamento BRC solo per una scelta commerciale . Tutti gli installatori sanno la grande differenza di prezzo tra un impianto BRC ed un impianto Zavoli .Andate a visitare le due aziende e vedete la differenza che poi giustifica il costo maggiore. Zavoli non fa ricerca, non ha un centro prove,non ha un banco prova motore ,per l'elettronica si appogia a terze parti e potri continuare. Quindi non è obiettivo il giudizio di un installatore su cosa installare su una macchina in quanto farà sempre i sui interessi.

 

Se tutti ragionassero come te le piccole aziende non avrebbero ragione di esistere, invece ci sono e spesso ti danno più qualità ed alternative.

Il costo di un kit all'installatore non varia di molto (non più di 30 euro)

L'elettronica della Zavoli viene sviluppata in AEB che per quanto mi riguarda produce diversi emulatori anche per conto di BRC.

Se poi smonti un riduttore Genius che è addirittura ridicolo per fattura e tecnologia contenuta e è poi smonti uno Zeta N della zavoli se non sei IDIOTA del tutto capirai la differenza.

Non voglio offenderti ma prima di parlare smontane uno, provalo confrontalo e poi vedrai

Ti vorrei ricordare che siamo nella parte del forum derdicata alla tecnica e non al Bar.

 

Nella mia presunzione ritengo di avere esperienza sufficiente per affermare cio' che ho detto

 

Ciao

Non so chi è l'idiota ma vorrei precisare alcune cose

1) La differenza di prezzo tra un Sequent BRC e uno Zavoli supera abbondatemente i 30 € .

2) Le piccole aziende nel settore dei carburanti alternativi per autotrazione se non fanno ricerca e sperimentazione devono arrangiarsi(vedi elettronica AEB) .Qundi devono prima progettare la parte meccanica poi chiedere al AEB di adeguare la parte elettronica.Qundi se hai un problema meccanico lo risolvi in sede, se hai un problema elettronico chiami AEB .

3) AEB non produce emulatori per la BRC.

4) Il riduttore di pressione Genius è costituito da un solo stadio, con una pressione di uscita variabile che si mantiene superiore di circa 1,2 bar alla pressione del collettore di aspirazione esso, essendo costituito da un solo stadio, non necessita di operazioni di spurgo.Quindi costruttivamente è molto semplice ,ma per una strategia aziendale.

5) Perche fai un paragone tra i riduttori e non confronti gli iniettori e rail BRC con gli Zavoli?Pensi da tecnico che il riduttore sia il componente più importante di un impianto sequenziale?

Siamo nella parte del forum tecnico , penso che un tecnico non deve guardare all'economicità del prodotto ma alla qualità , che nel settore specifico si traduce in supporro tecnico efficace,adeguamento tecnologico cointinuo e sistemi di iniezione altamente evoluti, frutto dell’esperienza e della continua ricerca nel campo dell’iniezione gassosa.

Pensi ancora che Chevrolet,Citroen ,Jaguar,Hyundai,Lada ,Mitsubishi,Subaru abbiano scelto BRC per scelta commerciale?

Ciao

 

Si esclusivamente per accordi commerciali che a te possa piacero o meno

Per cui Bando alle ciancie Tecnicamente il genius è un riduttore sottodimensionato altamente e economico

che non garantisce alimentazione corretta oltre 85 hp perchè gela (non a caso hanno dovuto omologare il mattome per poter alimentare cilindrate superiori.

Per quanto riguarda gli iniettori dimmi perchè non hanno continuato ad utilizzare quelli giapponesi ma ne hanno prodotti dei loro chepoi hanno avuto anche un bel po' di grane (come tutti del resto)peccato che gli Zavoli siano revisionabili mentre I BRC sono da cambiare.

L'AEB ha prodotto tutti gli emulatori EOBD per la BRC informati meglio.

Se vai a vedere la concessionaria Chevrolet dI Roma AutoColosseo non monta BRC ma ZarGas marchio esclusivo Zavoli per le concessionarie e ce ne sono già diverse.

Per quanto riguarda il prezzo siccome sono un commerciante (anche se la cosa non è per me un vanto) ho visto le fatture di acquisto di alcuni installatoti che installano sia BRC che Zavoli e ti posso garantire quello che ho detto in precedenza,

Inoltre ti posso anche dire che i concessionari hanno listini diversi in funzione di quanti impianti vengono acquistati,

 

Se vuoi parlare di tecnica AGGIORNATI

poi di pure idiota o altre parole tanto il raglio dell'asino non raggiunge l'olimpo.

 

Se sei un commerciante informati meglio sui prezzi di acquisto , sei molto lontano . Il mattone è stato omologato per evitare di momtare due riduttori come fanno la maggior parte dei concorrenti quanto si devono alimentare auto con potenze molto elevate.Per gli iniettori evito di fare polemiche in quanto basta fare un giro nel forum sezione mafunzionamenti e poi "non c'è minestra" stiamo parlando di un confronto tra iniettori(BRC) e valvole (Zavoli),l'iniettore "INIETTA non apre".Mi domando poi per quale ragione AutoColosseo monta Zavoli perdendo i 3 (TRE) anni di garanzia dati da CHEVROLET sulle vetture che montano impianti BRC OEM. Penso che sia controproducente ,questa politica commerciale può essere giustificata solo da un grosso risparmio economico sull'acquisto di un impianto Zavoli.

Per la questione dei listini vorrei sapere se stiamo parlando di aziende o di "bancarelle".

Per la tecnica sono anni che mi aggiorno e sono arrivato alla consapevolezza che nel settore GPL c'è sempre da imparare .

Non ha mai offeso nessuno chiamandolo idiota ho semplicemento risposto ad un post.

Ciao

 

Se sono un commerciante ed acquisto a prezzi similari non è affar tuo

Di tecnica ne capisci come i cavoli a merenda altrimenti non difenderesti simili amenicoli

La garanzia il concessionario più grande d' Italia non la perde di sicuro anche perchè chevrolet autorizza l'installazione di qualsiasi prodotto purchè coperto da garanzia ed assicurazione

L' ignoranza rende cieco l'utente

Gli iniettori sono tutti elettrovalvole per il gas

Se fosse un iniettore alloggiato direttamente nel collettore si potrbbe anche discutere ma visto il rail ed i tubetti usati da BRC sono di lunghezza sempre superiore alla media e gli ugelli nel collettore non hanno nulla di diverso dagli altri stai sparando cazzatre a raffica.

 

Le bancarelle le allestiscono i vari concessionari che oggi pur di vendere un prodotto regalano televisori ,viaggi telefonini ecc.

 

Se vuoi parlare di potenzialità del prodotto fai prima le prove e poi esponi le tue esperienze.

 

Due riduttori li fanno installare solo le case che non hanno un prodotto sufficientemente performate.

 

Continua pure per la tua strada e con le tue idee e le tue illusioni

 

A questo mondo c'è posto per tutti

 

Ti ho già detto non è tutto oro quello che luccica e

cun la cera e cum al stuc

ga stupan gli oc ai mamaluc

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

E' riduttivo pensare che la Jaguar abbia scelto come primo equipaggiamento BRC solo per una scelta commerciale . Tutti gli installatori sanno la grande differenza di prezzo tra un impianto BRC ed un impianto Zavoli .Andate a visitare le due aziende e vedete la differenza che poi giustifica il costo maggiore. Zavoli non fa ricerca, non ha un centro prove,non ha un banco prova motore ,per l'elettronica si appogia a terze parti e potri continuare. Quindi non è obiettivo il giudizio di un installatore su cosa installare su una macchina in quanto farà sempre i sui interessi.

 

Se tutti ragionassero come te le piccole aziende non avrebbero ragione di esistere, invece ci sono e spesso ti danno più qualità ed alternative.

Il costo di un kit all'installatore non varia di molto (non più di 30 euro)

L'elettronica della Zavoli viene sviluppata in AEB che per quanto mi riguarda produce diversi emulatori anche per conto di BRC.

Se poi smonti un riduttore Genius che è addirittura ridicolo per fattura e tecnologia contenuta e è poi smonti uno Zeta N della zavoli se non sei IDIOTA del tutto capirai la differenza.

Non voglio offenderti ma prima di parlare smontane uno, provalo confrontalo e poi vedrai

Ti vorrei ricordare che siamo nella parte del forum derdicata alla tecnica e non al Bar.

 

Nella mia presunzione ritengo di avere esperienza sufficiente per affermare cio' che ho detto

 

Ciao

Non so chi è l'idiota ma vorrei precisare alcune cose

1) La differenza di prezzo tra un Sequent BRC e uno Zavoli supera abbondatemente i 30 € .

2) Le piccole aziende nel settore dei carburanti alternativi per autotrazione se non fanno ricerca e sperimentazione devono arrangiarsi(vedi elettronica AEB) .Qundi devono prima progettare la parte meccanica poi chiedere al AEB di adeguare la parte elettronica.Qundi se hai un problema meccanico lo risolvi in sede, se hai un problema elettronico chiami AEB .

3) AEB non produce emulatori per la BRC.

4) Il riduttore di pressione Genius è costituito da un solo stadio, con una pressione di uscita variabile che si mantiene superiore di circa 1,2 bar alla pressione del collettore di aspirazione esso, essendo costituito da un solo stadio, non necessita di operazioni di spurgo.Quindi costruttivamente è molto semplice ,ma per una strategia aziendale.

5) Perche fai un paragone tra i riduttori e non confronti gli iniettori e rail BRC con gli Zavoli?Pensi da tecnico che il riduttore sia il componente più importante di un impianto sequenziale?

Siamo nella parte del forum tecnico , penso che un tecnico non deve guardare all'economicità del prodotto ma alla qualità , che nel settore specifico si traduce in supporro tecnico efficace,adeguamento tecnologico cointinuo e sistemi di iniezione altamente evoluti, frutto dell’esperienza e della continua ricerca nel campo dell’iniezione gassosa.

Pensi ancora che Chevrolet,Citroen ,Jaguar,Hyundai,Lada ,Mitsubishi,Subaru abbiano scelto BRC per scelta commerciale?

Ciao

 

Si esclusivamente per accordi commerciali che a te possa piacero o meno

Per cui Bando alle ciancie Tecnicamente il genius è un riduttore sottodimensionato altamente e economico

che non garantisce alimentazione corretta oltre 85 hp perchè gela (non a caso hanno dovuto omologare il mattome per poter alimentare cilindrate superiori.

Per quanto riguarda gli iniettori dimmi perchè non hanno continuato ad utilizzare quelli giapponesi ma ne hanno prodotti dei loro chepoi hanno avuto anche un bel po' di grane (come tutti del resto)peccato che gli Zavoli siano revisionabili mentre I BRC sono da cambiare.

L'AEB ha prodotto tutti gli emulatori EOBD per la BRC informati meglio.

Se vai a vedere la concessionaria Chevrolet dI Roma AutoColosseo non monta BRC ma ZarGas marchio esclusivo Zavoli per le concessionarie e ce ne sono già diverse.

Per quanto riguarda il prezzo siccome sono un commerciante (anche se la cosa non è per me un vanto) ho visto le fatture di acquisto di alcuni installatoti che installano sia BRC che Zavoli e ti posso garantire quello che ho detto in precedenza,

Inoltre ti posso anche dire che i concessionari hanno listini diversi in funzione di quanti impianti vengono acquistati,

 

Se vuoi parlare di tecnica AGGIORNATI

poi di pure idiota o altre parole tanto il raglio dell'asino non raggiunge l'olimpo.

 

Se sei un commerciante informati meglio sui prezzi di acquisto , sei molto lontano . Il mattone è stato omologato per evitare di momtare due riduttori come fanno la maggior parte dei concorrenti quanto si devono alimentare auto con potenze molto elevate.Per gli iniettori evito di fare polemiche in quanto basta fare un giro nel forum sezione mafunzionamenti e poi "non c'è minestra" stiamo parlando di un confronto tra iniettori(BRC) e valvole (Zavoli),l'iniettore "INIETTA non apre".Mi domando poi per quale ragione AutoColosseo monta Zavoli perdendo i 3 (TRE) anni di garanzia dati da CHEVROLET sulle vetture che montano impianti BRC OEM. Penso che sia controproducente ,questa politica commerciale può essere giustificata solo da un grosso risparmio economico sull'acquisto di un impianto Zavoli.

Per la questione dei listini vorrei sapere se stiamo parlando di aziende o di "bancarelle".

Per la tecnica sono anni che mi aggiorno e sono arrivato alla consapevolezza che nel settore GPL c'è sempre da imparare .

Non ha mai offeso nessuno chiamandolo idiota ho semplicemento risposto ad un post.

Ciao

 

Se sono un commerciante ed acquisto a prezzi similari non è affar tuo

Di tecnica ne capisci come i cavoli a merenda altrimenti non difenderesti simili amenicoli

La garanzia il concessionario più grande d' Italia non la perde di sicuro anche perchè chevrolet autorizza l'installazione di qualsiasi prodotto purchè coperto da garanzia ed assicurazione

L' ignoranza rende cieco l'utente

Gli iniettori sono tutti elettrovalvole per il gas

Se fosse un iniettore alloggiato direttamente nel collettore si potrbbe anche discutere ma visto il rail ed i tubetti usati da BRC sono di lunghezza sempre superiore alla media e gli ugelli nel collettore non hanno nulla di diverso dagli altri stai sparando cazzatre a raffica.

 

Le bancarelle le allestiscono i vari concessionari che oggi pur di vendere un prodotto regalano televisori ,viaggi telefonini ecc.

 

Se vuoi parlare di potenzialità del prodotto fai prima le prove e poi esponi le tue esperienze.

 

Due riduttori li fanno installare solo le case che non hanno un prodotto sufficientemente performate.

 

Continua pure per la tua strada e con le tue idee e le tue illusioni

 

A questo mondo c'è posto per tutti

 

Ti ho già detto non è tutto oro quello che luccica e

cun la cera e cum al stuc

ga stupan gli oc ai mamaluc

 

Ciao

 

Mi dispiace per te caro Felice ma non sono d'accordo con quello che dici su prodotti brc , perchè non li conosci e non li stai usando, io li uso da diversi anni e ti assicuro che non sono come dici tu,

Zavoli non lo conosco, difatti non lo critico, comunque ne ho provati tanti e più o meno vanno tutti bene se li conosci e li sai montare nel modo corretto,

Cerca di non prendertela troppo!

ciao Roberto

Link to post
Share on other sites

E' riduttivo pensare che la Jaguar abbia scelto come primo equipaggiamento BRC solo per una scelta commerciale . Tutti gli installatori sanno la grande differenza di prezzo tra un impianto BRC ed un impianto Zavoli .Andate a visitare le due aziende e vedete la differenza che poi giustifica il costo maggiore. Zavoli non fa ricerca, non ha un centro prove,non ha un banco prova motore ,per l'elettronica si appogia a terze parti e potri continuare. Quindi non è obiettivo il giudizio di un installatore su cosa installare su una macchina in quanto farà sempre i sui interessi.

 

Se tutti ragionassero come te le piccole aziende non avrebbero ragione di esistere, invece ci sono e spesso ti danno più qualità ed alternative.

Il costo di un kit all'installatore non varia di molto (non più di 30 euro)

L'elettronica della Zavoli viene sviluppata in AEB che per quanto mi riguarda produce diversi emulatori anche per conto di BRC.

Se poi smonti un riduttore Genius che è addirittura ridicolo per fattura e tecnologia contenuta e è poi smonti uno Zeta N della zavoli se non sei IDIOTA del tutto capirai la differenza.

Non voglio offenderti ma prima di parlare smontane uno, provalo confrontalo e poi vedrai

Ti vorrei ricordare che siamo nella parte del forum derdicata alla tecnica e non al Bar.

 

Nella mia presunzione ritengo di avere esperienza sufficiente per affermare cio' che ho detto

 

Ciao

Non so chi è l'idiota ma vorrei precisare alcune cose

1) La differenza di prezzo tra un Sequent BRC e uno Zavoli supera abbondatemente i 30 € .

2) Le piccole aziende nel settore dei carburanti alternativi per autotrazione se non fanno ricerca e sperimentazione devono arrangiarsi(vedi elettronica AEB) .Qundi devono prima progettare la parte meccanica poi chiedere al AEB di adeguare la parte elettronica.Qundi se hai un problema meccanico lo risolvi in sede, se hai un problema elettronico chiami AEB .

3) AEB non produce emulatori per la BRC.

4) Il riduttore di pressione Genius è costituito da un solo stadio, con una pressione di uscita variabile che si mantiene superiore di circa 1,2 bar alla pressione del collettore di aspirazione esso, essendo costituito da un solo stadio, non necessita di operazioni di spurgo.Quindi costruttivamente è molto semplice ,ma per una strategia aziendale.

5) Perche fai un paragone tra i riduttori e non confronti gli iniettori e rail BRC con gli Zavoli?Pensi da tecnico che il riduttore sia il componente più importante di un impianto sequenziale?

Siamo nella parte del forum tecnico , penso che un tecnico non deve guardare all'economicità del prodotto ma alla qualità , che nel settore specifico si traduce in supporro tecnico efficace,adeguamento tecnologico cointinuo e sistemi di iniezione altamente evoluti, frutto dell’esperienza e della continua ricerca nel campo dell’iniezione gassosa.

Pensi ancora che Chevrolet,Citroen ,Jaguar,Hyundai,Lada ,Mitsubishi,Subaru abbiano scelto BRC per scelta commerciale?

Ciao

 

Si esclusivamente per accordi commerciali che a te possa piacero o meno

Per cui Bando alle ciancie Tecnicamente il genius è un riduttore sottodimensionato altamente e economico

che non garantisce alimentazione corretta oltre 85 hp perchè gela (non a caso hanno dovuto omologare il mattome per poter alimentare cilindrate superiori.

Per quanto riguarda gli iniettori dimmi perchè non hanno continuato ad utilizzare quelli giapponesi ma ne hanno prodotti dei loro chepoi hanno avuto anche un bel po' di grane (come tutti del resto)peccato che gli Zavoli siano revisionabili mentre I BRC sono da cambiare.

L'AEB ha prodotto tutti gli emulatori EOBD per la BRC informati meglio.

Se vai a vedere la concessionaria Chevrolet dI Roma AutoColosseo non monta BRC ma ZarGas marchio esclusivo Zavoli per le concessionarie e ce ne sono già diverse.

Per quanto riguarda il prezzo siccome sono un commerciante (anche se la cosa non è per me un vanto) ho visto le fatture di acquisto di alcuni installatoti che installano sia BRC che Zavoli e ti posso garantire quello che ho detto in precedenza,

Inoltre ti posso anche dire che i concessionari hanno listini diversi in funzione di quanti impianti vengono acquistati,

 

Se vuoi parlare di tecnica AGGIORNATI

poi di pure idiota o altre parole tanto il raglio dell'asino non raggiunge l'olimpo.

 

Se sei un commerciante informati meglio sui prezzi di acquisto , sei molto lontano . Il mattone è stato omologato per evitare di momtare due riduttori come fanno la maggior parte dei concorrenti quanto si devono alimentare auto con potenze molto elevate.Per gli iniettori evito di fare polemiche in quanto basta fare un giro nel forum sezione mafunzionamenti e poi "non c'è minestra" stiamo parlando di un confronto tra iniettori(BRC) e valvole (Zavoli),l'iniettore "INIETTA non apre".Mi domando poi per quale ragione AutoColosseo monta Zavoli perdendo i 3 (TRE) anni di garanzia dati da CHEVROLET sulle vetture che montano impianti BRC OEM. Penso che sia controproducente ,questa politica commerciale può essere giustificata solo da un grosso risparmio economico sull'acquisto di un impianto Zavoli.

Per la questione dei listini vorrei sapere se stiamo parlando di aziende o di "bancarelle".

Per la tecnica sono anni che mi aggiorno e sono arrivato alla consapevolezza che nel settore GPL c'è sempre da imparare .

Non ha mai offeso nessuno chiamandolo idiota ho semplicemento risposto ad un post.

Ciao

 

Se sono un commerciante ed acquisto a prezzi similari non è affar tuo

Di tecnica ne capisci come i cavoli a merenda altrimenti non difenderesti simili amenicoli

La garanzia il concessionario più grande d' Italia non la perde di sicuro anche perchè chevrolet autorizza l'installazione di qualsiasi prodotto purchè coperto da garanzia ed assicurazione

L' ignoranza rende cieco l'utente

Gli iniettori sono tutti elettrovalvole per il gas

Se fosse un iniettore alloggiato direttamente nel collettore si potrbbe anche discutere ma visto il rail ed i tubetti usati da BRC sono di lunghezza sempre superiore alla media e gli ugelli nel collettore non hanno nulla di diverso dagli altri stai sparando cazzatre a raffica.

 

Le bancarelle le allestiscono i vari concessionari che oggi pur di vendere un prodotto regalano televisori ,viaggi telefonini ecc.

 

Se vuoi parlare di potenzialità del prodotto fai prima le prove e poi esponi le tue esperienze.

 

Due riduttori li fanno installare solo le case che non hanno un prodotto sufficientemente performate.

 

Continua pure per la tua strada e con le tue idee e le tue illusioni

 

A questo mondo c'è posto per tutti

 

Ti ho già detto non è tutto oro quello che luccica e

cun la cera e cum al stuc

ga stupan gli oc ai mamaluc

 

Ciao

 

Mi dispiace per te caro Felice ma non sono d'accordo con quello che dici su prodotti brc , perchè non li conosci e non li stai usando, io li uso da diversi anni e ti assicuro che non sono come dici tu,

Zavoli non lo conosco, difatti non lo critico, comunque ne ho provati tanti e più o meno vanno tutti bene se li conosci e li sai montare nel modo corretto,

Cerca di non prendertela troppo!

ciao Roberto

 

Un tecnico che afferma "Gli iniettori sono tutti elettrovalvole per il gas" mi lascia molto perplesso vul dire che

KEIHIN e BRC potevano pure evitare di progettare inettori per il gas bastava mettere un rail con 4 elettrovalvole .Questo che segue è una parte di un capitolo tratto dal manuale BRC perchè io di tecnica non ne capisco "L’iniettore BRC è coperto da un brevetto che ne tutela i dettagli costruttivi.E’ un iniettore di tipo “bottom feed” (alimentato dal basso). Il gas contenuto nel flauto entra nella parte inferiore dell’iniettore e viene iniettato nel collettore d’aspirazione quando l’otturatore, libera la sezione di passaggio."Come vedi si parla di iniettore ed iniettato.Tu che sei un tecnico sai benissimo che se inietti cioè spingi in pressione puoi anche permetterti di usare dei tubicini piu lunghi se aspiri cioè apri un elettrovalvola devi fare in modo che i tubi che vanno sul collettore di aspirazione siano molto corti.

Per la questione CHEVROLET ti rimando al sito www.chevrolet.it/ sezione GPL vedrai un bel impianto GPL BRC Sequent no certo uno Zavoli sempre per scelta commerciale .

Se vuoi ti mando l'Accordo sulla garanzia Chevrolet BRC/MTM .Se il concessionario più grande d'Italia si assume l'onere di riconoscere la garanzia anche per i tre anni sono Zavoli suoi.Certamente sopperrirà con un ottimo ritorno economico (qui torniamo alla scelta commerciale) del minor costo dell'impianto.

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

 

Un tecnico che afferma "Gli iniettori sono tutti elettrovalvole per il gas" mi lascia molto perplesso vul dire che

KEIHIN e BRC potevano pure evitare di progettare inettori per il gas bastava mettere un rail con 4 elettrovalvole .Questo che segue è una parte di un capitolo tratto dal manuale BRC perchè io di tecnica non ne capisco "L’iniettore BRC è coperto da un brevetto che ne tutela i dettagli costruttivi.E’ un iniettore di tipo “bottom feed” (alimentato dal basso). Il gas contenuto nel flauto entra nella parte inferiore dell’iniettore e viene iniettato nel collettore d’aspirazione quando l’otturatore, libera la sezione di passaggio."Come vedi si parla di iniettore ed iniettato.Tu che sei un tecnico sai benissimo che se inietti cioè spingi in pressione puoi anche permetterti di usare dei tubicini piu lunghi se aspiri cioè apri un elettrovalvola devi fare in modo che i tubi che vanno sul collettore di aspirazione siano molto corti.

Per la questione CHEVROLET ti rimando al sito www.chevrolet.it/ sezione GPL vedrai un bel impianto GPL BRC Sequent no certo uno Zavoli sempre per scelta commerciale .

Se vuoi ti mando l'Accordo sulla garanzia Chevrolet BRC/MTM .Se il concessionario più grande d'Italia si assume l'onere di riconoscere la garanzia anche per i tre anni sono Zavoli suoi.Certamente sopperrirà con un ottimo ritorno economico (qui torniamo alla scelta commerciale) del minor costo dell'impianto.

 

Saluti

 

 

Ciao ragazzi, scusate se intrometto nella "vostra" interessante discussione ma vorrei un chiarimento per capire quali possono essere le differenze tra un iniettore ed un'elettrovalvola.

anche un'elettrovalvola "inietta" se la pressione a monte è superiore a quella a valle e negli impianti di cui parliamo è sempre così.

Quindi mi pare che tutti possano essere chiamati elettrovalvole o iniettori, o forse potremmo dire che gli iniettori sono particolari elettrovalvole adatte, per caratteristiche costruttive, ad iniettare il gas in un condotto.

In questo senso, ma vi prego di chiarirmi la cosa, potrebbero essere considerati "maggiormente" iniettori Zavoli, AG, Romano e Prins (solo ad esempio) piuttosto che BRC, perchè i primi son singoli e posizionati in prossimità dell'iniettore originale mentre i secondi son preassemblati in un gruppoo compatto e collegati al collettore con tubazioni.

 

ciao a tutti

Link to post
Share on other sites

Nei sistemi iniezione gassosa sono iniettori le elettrovalvole ed elettrovalvole sono iniettori.TUTTI......... salvo nell'iniezione liquida che per certi versi sono iniettori montati direttamente nel collettore aspirazione,comunque anche in questi casi,spruzzano gas in un tubo rislan per indirizzare il flusso. Pertanto mi sembra abbastanza inutile la vs diatriba.

Link to post
Share on other sites

Ci stiamo allontanado molto da post originale "impianto su Jaguar" a cui un tecnico aveva risposto consigliando uno Zavoli. Evitando di informare che Jaguar monta come primo Impianto BRC (conflitto di interesse?).Non mi voglio dilungare ancora sulle questioni tecniche ma pongo un quesito : E' opportuno montare un impianto buono che sia rispetto ad un altro che è stato sviluppato dopo mesi di sperimentazione e prove in sinergia con la casa madre(Jaguar)?Perchè non montare quello consigliato evitando la fastidiosa idiosincrosia che hanno i concessionari quando vedono una macchina con l'impianto a Gas in officina?

La differenza tra elettrovalvole ed elettroiniettori e che il principio di funzionamento degli elettroiniettori a gas

è del tutto simile a quello degli iniettori benzina, ma che si differenziano da questi ultimi per:

- sezioni di passaggio molto più grandi, adatte al carburante gassoso

- impedenza elettrica molto minore, per avere tempi di apertura rapidi

- pilotaggio elettrico di tipo “peak & hold”(l'otturatore viene aperto applicando tutta la tensione della batteria

durante la fase di picco (peak);poi la tensione con cui viene alimentato l’iniettore diventa quella di

mantenimento (hold), sufficiente a mantenerlo aperto per il tempo voluto.), per avere piccole correnti di pilotaggio senza sacrificare le prestazioni.

Questo si traduce in un miglior controllo della carburazione (tempi di iniezione), solo per precisare.

Link to post
Share on other sites

Ci stiamo allontanado molto da post originale "impianto su Jaguar" a cui un tecnico aveva risposto consigliando uno Zavoli. Evitando di informare che Jaguar monta come primo Impianto BRC (conflitto di interesse?).Non mi voglio dilungare ancora sulle questioni tecniche ma pongo un quesito : E' opportuno montare un impianto buono che sia rispetto ad un altro che è stato sviluppato dopo mesi di sperimentazione e prove in sinergia con la casa madre(Jaguar)?Perchè non montare quello consigliato evitando la fastidiosa idiosincrosia che hanno i concessionari quando vedono una macchina con l'impianto a Gas in officina?

La differenza tra elettrovalvole ed elettroiniettori e che il principio di funzionamento degli elettroiniettori a gas

è del tutto simile a quello degli iniettori benzina, ma che si differenziano da questi ultimi per:

- sezioni di passaggio molto più grandi, adatte al carburante gassoso

- impedenza elettrica molto minore, per avere tempi di apertura rapidi

- pilotaggio elettrico di tipo “peak & hold”(l'otturatore viene aperto applicando tutta la tensione della batteria

durante la fase di picco (peak);poi la tensione con cui viene alimentato l’iniettore diventa quella di

mantenimento (hold), sufficiente a mantenerlo aperto per il tempo voluto.), per avere piccole correnti di pilotaggio senza sacrificare le prestazioni.

Questo si traduce in un miglior controllo della carburazione (tempi di iniezione), solo per precisare.

 

Nella centraliona AEB vengono usate esattamente le strategie da te elencate.

Con il programma Zavoli si è in grado cliccando nell'apposita casella di visualizzare alcune caratteristiche dell'alimentazione dell'iniettore.

Anch'esso lavora a 12 volt diretti

Anch'esso ha un tempo di corrente massima (che serve ad aprire l'iniettore)

Anch'esso ha una corrente di mantenimento (che serve a non surriscldare la bobinetta ed il transistor di potenza)

Comunque concordo nelle problematiche generate da cattive installazioni e regolazioni presso in stallatori che pur impegnandosi non riescono a centrare l'obiettivo.

In teoria un file dedicato dovrebbe funzionare perfettamente su una motorizzazione dedicata in pratica spesso non è così

AG ad esempio:

inizialmente lavorava con un elenco di vetture trasformabili a n. di telaio e n. di centalina EFI

poi ha utilizzato un certo numero di file campione da provare per poter rapidamente aumentare il numero di modelli trasformabili

Viste le problematiche sorte ha organizzato un servizio di tarature on line che comunque ha subito dimostrato i propri limiti.

Anche in BRC spesso vengono riviste con terature dediucate direttamente a CHERASCO e questo non puoi negarlo

Ritengo che la cosa migliore sia la possibilità di correggere la taratura in strada veicolo per veicolo direttamente suilla mappa.

In questo caso viene fuori la professionalità.

Tutti più o meno abbiamo giocato a calcio, ci sono i campioni e gli amatori, un amatore anche giocando 12 ore al giorno non diventerà mai un fuoriclasse.

Sono comunque soddisfatto dell'abbassamento dei toni ciao.

Link to post
Share on other sites

Ciao,

anche se mi sembra fuori luogo, i principiche hai elencato sul funzionamento degli iniettori o elettrovalvole, che sono adottati da tutti, come si può velocizzare con una pressione d'aria un iniettore, l'aria è comprimibile, pressione di 1,2 su quale superfice, 20 metri quadrati?

Se provi un iniettore benzina con il liquido all'interno ad una pressione di 3 bar hai un tempo di apertura di 1 ms, con 1 bar, 1ms, senza niente 2ms, con 1,2 di aria 2ms.

Prove fatte, 1atm o bar come preferisci o vuoi provare, di liquido spingono perchè il liquido non si comprime, l'aria o il gas in forma gassosa, non spingono, quindi se guardi le "elettrovalvole", sfruttano lo stesso principio, ma non serve, nell'iniettore gas o elettrovalvola, quello che conta è il campo magnetico, la spinta della molla e i relativi attriti.

Le prove che ti ho detto le puoi fare benissimo con un oscilloscopio, visto che dai termini che usi sei un guro del magnetismo, oppure stai ripetendo qualcosa che ti ha imboccato qualcuno. Prova e dopo parla, puoi anche provare con un iniettore BRC con e senza pressione, il cambiamento lo vedi, aumenta la pressione, non troppo perchè si blocca, ma come è possibile che si blocchi che è la pressione che lo apre, qualcosa non quadra, dovrebbe rimanere aperto, o no (quelli che ho provato non si aprivano) MA???????

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao,

anche se mi sembra fuori luogo, i principiche hai elencato sul funzionamento degli iniettori o elettrovalvole, che sono adottati da tutti, come si può velocizzare con una pressione d'aria un iniettore, l'aria è comprimibile, pressione di 1,2 su quale superfice, 20 metri quadrati?

Se provi un iniettore benzina con il liquido all'interno ad una pressione di 3 bar hai un tempo di apertura di 1 ms, con 1 bar, 1ms, senza niente 2ms, con 1,2 di aria 2ms.

Prove fatte, 1atm o bar come preferisci o vuoi provare, di liquido spingono perchè il liquido non si comprime, l'aria o il gas in forma gassosa, non spingono, quindi se guardi le "elettrovalvole", sfruttano lo stesso principio, ma non serve, nell'iniettore gas o elettrovalvola, quello che conta è il campo magnetico, la spinta della molla e i relativi attriti.

Le prove che ti ho detto le puoi fare benissimo con un oscilloscopio, visto che dai termini che usi sei un guro del magnetismo, oppure stai ripetendo qualcosa che ti ha imboccato qualcuno. Prova e dopo parla, puoi anche provare con un iniettore BRC con e senza pressione, il cambiamento lo vedi, aumenta la pressione, non troppo perchè si blocca, ma come è possibile che si blocchi che è la pressione che lo apre, qualcosa non quadra, dovrebbe rimanere aperto, o no (quelli che ho provato non si aprivano) MA???????

Ciao

Bene è importante conoscere il principio di funzionamento dell'impianto ,questo che segue è tratto dal famoso manuale Sequent :"I sistemi SEQUENT rappresentano il più elevato grado di evoluzione degli impianti di iniezione del gas, e possono essere definiti a tutti gli effetti dei veri e propri sistemi “COMMON RAIL”.Infatti per primi introducono nel settore dell'alimentazione a gas l’evoluzione vincente utilizzata per i

moderni motori Diesel: una "lineabinario"in pressione (il rail) che fornisce il combustibile a tutti gli iniettori

(veri iniettori) destinati ad iniettarlo in ciascun cilindro del motore.Il gas contenuto nel flauto entra nella parte inferiore dell’iniettore e viene iniettato nel collettore d’aspirazione quando l’otturatore, mosso dall’elettrocalamita, libera la sezione di passaggio.La tenuta è garantita dalla parte terminale di gomma dell’otturatore che va a premere su un vulcano.Il differenziale di pressione che agisce sull’otturatore fa sì che questo rimanga nella posizione di chiusura quando la bobina non è eccitata,impedendo al gas di scaricarsi nel collettore di aspirazione.Grosse forze elettromagnetiche garantiscono l’apertura anche nel caso in cui olii o cere,presenti nel gas sporco e non trattenute dal filtro, tendano ad incollare l’otturatore alla sede.Il tempo che impiega l’otturatore ad aprirsi è molto breve, fatto che consente di avere un buon controllo del gas iniettato anche in piccole dosi, come nelle condizioni di minimo."

Spero di di essere stato abbastanza chiaro.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao,

certo che sei stato chiaro, talmente chiaro che sei sterile come un uovo quando dicono che è chiaro.

Spero che quello che scrivi non sia farina del tuo sacco, altrimenti sei proprio preparato in meccanica, non ti farei neppure fare rifornimento nella mia vettura.

Comprati un libro di fisica, prova di CAPIRE quello che dici, altrimenti rischi di dire solo delle cacchiate come sopra, forse hai preso anche le azioni della Parmalat e adesso cerchi anche di rivenderle con profitto.

Sei rimasto solo tu a credere alle favole, domani se leggi biancaneve cosa fai, smetti di mangiare le mele?

Sveglia, sui manuali si può scrivere quello che si vuole, poi dalla teoria alla pratica il passo è sdiverso, se quello che dice corrispondesse a verità il sequent non avrebbe i problemi che ha, ma veramente è sempre colpa dell'installatore, sempre quel testa di m......a dell'installatore, ma fammi il piacere................

Io ti ho consigliato di fare delle prove, sono fatte in modo semplice, provare poi parlare, provare.

I libri o cataloghi sono fatti per essere letti, sbagliare è umano, perseverare è .............. quello che preferisci.

Ritornando al discorso, le Jaguar si possono fsre, il dispositivo che permette a BRC di farle funzionare è dell'AEB, forse questo non lo sapevi, che se non monti un emulatore AEB sulle Jaguar vi è un problema.

Forse colpa della troppa velocità del cammon reil!!!!!!!!!!!!!!!

Ciao e studia

Link to post
Share on other sites

Bliz,guarda che quello che riporti,dal manuale BRC,è valido anche per altri impianti,che conosco.Sullo stesso principio,otturatore e pressione,velocità di apertura ecc lavorano anche tutti gli altri e sono molti.Saluti

Link to post
Share on other sites

Ciao,

certo che sei stato chiaro, talmente chiaro che sei sterile come un uovo quando dicono che è chiaro.

Spero che quello che scrivi non sia farina del tuo sacco, altrimenti sei proprio preparato in meccanica, non ti farei neppure fare rifornimento nella mia vettura.

Comprati un libro di fisica, prova di CAPIRE quello che dici, altrimenti rischi di dire solo delle cacchiate come sopra, forse hai preso anche le azioni della Parmalat e adesso cerchi anche di rivenderle con profitto.

Sei rimasto solo tu a credere alle favole, domani se leggi biancaneve cosa fai, smetti di mangiare le mele?

Sveglia, sui manuali si può scrivere quello che si vuole, poi dalla teoria alla pratica il passo è sdiverso, se quello che dice corrispondesse a verità il sequent non avrebbe i problemi che ha, ma veramente è sempre colpa dell'installatore, sempre quel testa di m......a dell'installatore, ma fammi il piacere................

Io ti ho consigliato di fare delle prove, sono fatte in modo semplice, provare poi parlare, provare.

I libri o cataloghi sono fatti per essere letti, sbagliare è umano, perseverare è .............. quello che preferisci.

Ritornando al discorso, le Jaguar si possono fsre, il dispositivo che permette a BRC di farle funzionare è dell'AEB, forse questo non lo sapevi, che se non monti un emulatore AEB sulle Jaguar vi è un problema.

Forse colpa della troppa velocità del cammon reil!!!!!!!!!!!!!!!

Ciao e studia

 

C'è un proverbio che dice :"Ci sono tre specie di ignoranza: sapere niente, sapere male, sapere quello che non vale. ".

Tu ti ostini a non capire che stai parlando di una grande azienda con due stabilimenti anche in Sud America ,con un accordo di collaborazione con l'americana IMPCO leader assoluto nel settore delle applicazioni industriali dei carburanti gassosi.Non fornisce " libri e cataloghi per essere letti" ma per informarti sul principio di funzionamento dei sui prodotti.

Informati meglio sulla questione emulatore AEB per Jaguar ,sei fuori.

Non ho capito ancora dove vuoi arrivare comunque se vuoi fare una prova pratica prendi una macchina con un impianto sequent,passala a gas togli un tubetto dall'iniettore e misura la pressione in uscita con lo strumento BRC "02RR02990001" kit prelievo pressione e forse ti convincerai.

Comunque siamo sempre lontani dal post originale "Impianto su Jaguar " in risposta del quale qualcuno ha evitato di informare che Jaguar monta BRC come primo equipaggiamento .

Saluti

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...