Jump to content

Partenza a freddo


viren

Post consigliati

Ciao a tutti!

da un paio di giorni a questa parte la mia macchina (Alfa 166 V6 turbo impianto Romano sequenziale) soffre di una strana forma di "raffreddore" :lol:

Praticamente nelle partenze a freddo è come se andasse a "3" (o se volete a "5") tende ad affogarsi e il motore borbotta. La cosa strana è che nel momento in cui passa a GPL l'auto è perfetta e il motore torna regolare (questo succede dopo poche centinaia di metri dalla partenza). Il passaggio benzina -> GPL è perfetto :lol:

A motore caldo, invece, anche i problemi a benzina sembrano superati anche se il motore, al minimo, non sembra (ma in modo quasi impercettibile) girare pefettamente borbottando un po'.

 

Le candele le ho cambiate da circa 5000 km e l'auto non mi ha mai dato nessun problema (più di 15000 km a GPL).

 

Cosa protrebbe essere?!?!? ;)

 

Un saluto a tutti

 

VirEn

Link to comment
Share on other sites

Hai la mappa tarata male.

A gas hai i correttori, che so, a -12%.

Quando vai a benzina i correttori dovrebbero essere a -1,-2% mentre li hai a -12% per cui a benzina è scarburata.

Prova a girare a benzina per un bel po' diciamo 30-50 Km in modo che i correttori a benzina si risettino poi rivedi come va la vettura.

In ogni caso controllerei sia a gas che a benzina i correttori sia lenti che veloci.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Hai la mappa tarata male.

A gas hai i correttori, che so, a -12%.

Quando vai a benzina i correttori dovrebbero essere a -1,-2% mentre li hai a -12% per cui a benzina è scarburata.

Prova a girare a benzina per un bel po' diciamo 30-50 Km in modo che i correttori a benzina si risettino poi rivedi come va la vettura.

In ogni caso controllerei sia a gas che a benzina i correttori sia lenti che veloci.

Saluti.

 

Ciao e grazie per la risposta!

Ma perchè a caldo il problema sparisce? Come mai la mappa si è "starata" senza che nessuno l'ha modificata?

Ciao

 

VirEn

Link to comment
Share on other sites

Perchè si vede che a freddo il divario tra i correttori a gas ed a benzina è maggiore.

A freddo la vettura tende comunque ad ingrassare la miscela aria/benzina, un po' come si faceva una volta con la levetta dello starter.

Prima ipotesi, l'impianto è stato montato e tarato quando era caldo ora che è freddo le cose sono cambiate.

Seconda ipotesi(rara), si è rovinato/sporcato il sensore di temperatura e pressione per cui la centralina con valori di temperatura o pressione errati sbaglia a calcolare i tempi di iniezione.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Perchè si vede che a freddo il divario tra i correttori a gas ed a benzina è maggiore.

A freddo la vettura tende comunque ad ingrassare la miscela aria/benzina, un po' come si faceva una volta con la levetta dello starter.

Prima ipotesi, l'impianto è stato montato e tarato quando era caldo ora che è freddo le cose sono cambiate.

Seconda ipotesi(rara), si è rovinato/sporcato il sensore di temperatura e pressione per cui la centralina con valori di temperatura o pressione errati sbaglia a calcolare i tempi di iniezione.

Saluti

 

Grazie per le info.

Stasera prima tornare a casa proverò a fare un po' di km a benzina in modo tale da testare, domani mattina, l'auto.

Grazie

 

VirEn

Link to comment
Share on other sites

Hai la mappa tarata male.

A gas hai i correttori, che so, a -12%.

Quando vai a benzina i correttori dovrebbero essere a -1,-2% mentre li hai a -12% per cui a benzina è scarburata.

Prova a girare a benzina per un bel po' diciamo 30-50 Km in modo che i correttori a benzina si risettino poi rivedi come va la vettura.

In ogni caso controllerei sia a gas che a benzina i correttori sia lenti che veloci.

Saluti.

 

 

Questo può essere vero a freddo in condizione di open loop (sonda lamda non in temperatura).

 

In condizione di closed loop (sonda lamda in temperatura) la carburazione a benzina è sempre corretta poichè i

correttori veloci reagiscono immediatamente.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

O magari gli iniettori del GPL hanno cambiato le loro caratteristiche (magari perchè si sono leggermente sporcati, o per chissà cosa) e quindi la mappatura è diventata inadeguata. Il risultato netto è lo stesso perchè la centralina dell'auto compensa i cambiamenti dell'impianto a gas mentre l'impianto a benzina resta lo stesso.

Link to comment
Share on other sites

da un paio di giorni a questa parte la mia macchina (Alfa 166 V6 turbo impianto Romano sequenziale) soffre di una strana forma di "raffreddore"

Praticamente nelle partenze a freddo è come se andasse a "3" (o se volete a "5") tende ad affogarsi e il motore borbotta. La cosa strana è che nel momento in cui passa a GPL l'auto è perfetta e il motore torna regolare (questo succede dopo poche centinaia di metri dalla partenza). Il passaggio benzina -> GPL è perfetto

A motore caldo, invece, anche i problemi a benzina sembrano superati anche se il motore, al minimo, non sembra (ma in modo quasi impercettibile) girare pefettamente borbottando un po'.

 

 

E' lo stesso identico problema che avevo sulla mia Accent.

E' comparso dopo 25.000 km e non sono mai riuscito a risolverlo.

La tarataura della centralina era corretta.

 

Consigli:

- non cambiare le candele o i cavi che non serve a nulla

- prova ad andare a benzina per qualche giorno: dovrebbe tornare tutto OK (autoadattatività ?)

- prova ad aspettare qualche secondo con il quadro acceso, prima di mettere in moto (potrebbe dipendere dalla pompa della benzina)

 

Facci sapere. Ciao

Link to comment
Share on other sites

Grazie a tutti per le risposte.

Ad oggi ancora non ho risolto e fortunatamente il problema sembra essersi leggeremente attutito.

Domani pomeriggio controllo la mappa del GPL e, se non risolvo passo, in officina Alfa per un controllo sulla centralina.

Ciao

 

VirEn

Link to comment
Share on other sites

..Anche io ho avuto lo stesso problema, e in piu' in autostrada a 130 all'ora

 

mi calava di potenza all'improvviso ( in sorpasso c...o ! )

 

sono andato a far controllare la centralina ed era parecchio starata ( non so perche ) mi hanno spiegato

 

che sentendo una alimentazione troppo " magra" i sensori staccavano una bancata , praticamente andavo a 3 ....su 6 !!! :lol:

 

 

Cmq adesso tutto a posto e' tornata una meraviglia e che tiro ! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Il mio amico meccanico mi ha detto che sono gli iniettori... la prova la farò ma lui ha detto che l'unico modo per pulirli bene sono gli ultrasuoni... m'ha detto che se anche faccio 300 km a 200km/h fissi non risolvo niente....

 

la macchina parte a 2 cilindri e poi partono gli altri 2....

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...