Jump to content

Auto usata e passaggio di proprieta'


Post consigliati

Ciao... Io ho avuto una esperienza simile, con l'unica differenza k essendo mio cugino l'intestatario della car e dell'assicurazione, qualunque cosa io facessi (autovelox, multe, ecc.) tutto gli arrivava a casa... ovviamente essendoci messi d'accordo prima k io usassi la sua car come se fosse mia, lui non faceva altro k rimandarmi al mio indirizzo le multe, ecc da pagare....

 

Ma ripeto, era mio cugino ed eravamo d'accordo così, la macchina era mia, e quindi anche se era intestata a lui tutto, pagavo io... Ma quasi un mesetto fa, ho fatto un incidente, e l'auto è adnata distrutta... in qst caso...nonostante gli innumerevoli inconvegnenti, sui verbali, assicurazione, ecc, risulta il suo nome e non il mio...

 

Nel tuo caso...non saprei...k fastidio ti da non avere la car intestata a te?

Link to post
Share on other sites

Non so se ne posso discutere qui, in caso contrario chiedo scusa in anticipo.

Il mio problema è questo :

L'anno scorso ho acquistato un'auto usata, pagandola in contanti, compreso il passaggio di proprieta'. A distanza di un anno il venditore non mi ha fatto ancora il passaggio di proprieta'. Sulla carta di circolaz. risulta ancora lui ed il certificato di proprietà non me l'ha dato. Ogni volta che gli chiedo spiegazioni mi rimanda al giorno dopo. Oggi ci ho litigato ma mi sa che non è servito a molto. Che mi consigliate ? Lo sego ?

 

Rivolgiti alle autorità.

E' una situazione imbarazzante, visto che potresti avere anche problemi a livello assicurativo, essendo la polizza intestata a una persona e la vettura a un'altra....

Link to post
Share on other sites
anche se a preoccuparsi dovrebbe essere sopratutto lui, poiche le eventuali multe arriverebbero all'intestatario del libretto e non a te....

 

Si preoccupa solo se è una persona per bene <_< o uno sprovveduto che paga solo perché vede che sul verbale c'é il suo nome, quindi è un'incognita, infatti se non paga alla fine fanno il fermo amministrativo del veicolo...e a lui non gliene può fregare di meno...

Link to post
Share on other sites

anche se a preoccuparsi dovrebbe essere sopratutto lui, poiche le eventuali multe arriverebbero all'intestatario del libretto e non a te....

 

Si preoccupa solo se è una persona per bene :( o uno sprovveduto che paga solo perché vede che sul verbale c'é il suo nome, quindi è un'incognita, infatti se non paga alla fine fanno il fermo amministrativo del veicolo...e a lui non gliene può fregare di meno...

 

Più che altro, dovrebbe preoccuparsi se succedesse qualcosa di grave, in quanto sono responsabili sia il guidatore che il proprietario...

Ed inoltre se tu facessi qualcosa di illegale con l'auto, lui sarebbe passibile di sanzioni per INCAUTO AFFIDAMENTO...

Il codice civile (art.2054), infatti, stabilisce che "il proprietario del veicolo è responsabile in solido del conducente, se non prova che la circolazione del veicolo è avvenuta contro la sua volontà ".

Ciò significa che se il guidatore causa dei danni, che in alcuni casi possono prevedere risarcimenti miliardari, anche oltre il massimale stabilito nella polizza assicurativa, a risponderne sarà sempre anche il proprietario dell'auto. Infine per quanto riguarda l'estero, non ci sono particolari problemi.

Link to post
Share on other sites

anche se a preoccuparsi dovrebbe essere sopratutto lui, poiche le eventuali multe arriverebbero all'intestatario del libretto e non a te....

 

Si preoccupa solo se è una persona per bene :( o uno sprovveduto che paga solo perché vede che sul verbale c'é il suo nome, quindi è un'incognita, infatti se non paga alla fine fanno il fermo amministrativo del veicolo...e a lui non gliene può fregare di meno...

 

Più che altro, dovrebbe preoccuparsi se succedesse qualcosa di grave, in quanto sono responsabili sia il guidatore che il proprietario...

Ed inoltre se tu facessi qualcosa di illegale con l'auto, lui sarebbe passibile di sanzioni per INCAUTO AFFIDAMENTO...

Il codice civile (art.2054), infatti, stabilisce che "il proprietario del veicolo è responsabile in solido del conducente, se non prova che la circolazione del veicolo è avvenuta contro la sua volontà ".

Ciò significa che se il guidatore causa dei danni, che in alcuni casi possono prevedere risarcimenti miliardari, anche oltre il massimale stabilito nella polizza assicurativa, a risponderne sarà sempre anche il proprietario dell'auto. Infine per quanto riguarda l'estero, non ci sono particolari problemi.

 

 

Quello che dici è corretto, ma è necessario verificare se il documento di compravendita è stato registrato dal notaio ( in questo caso, anche se non c'è la trascrizione al PRA, l'acquirente è già diventato il proprietario ). E' anche da verificare, su chi deve gravare l'onere del passaggio di proprietà, infatti il venditore potrebbe anche obbligarti a sostenere le spese del passaggio se non è espressamente specificato nel contratto che sono a suo carico.

Link to post
Share on other sites

Non so se ne posso discutere qui, in caso contrario chiedo scusa in anticipo.

Il mio problema è questo :

L'anno scorso ho acquistato un'auto usata, pagandola in contanti, compreso il passaggio di proprieta'. A distanza di un anno il venditore non mi ha fatto ancora il passaggio di proprieta'. Sulla carta di circolaz. risulta ancora lui ed il certificato di proprietà non me l'ha dato. Ogni volta che gli chiedo spiegazioni mi rimanda al giorno dopo. Oggi ci ho litigato ma mi sa che non è servito a molto. Che mi consigliate ? Lo sego ?

ma presso un'agenzia di pratiche auto ci sei stato?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...