Jump to content

A proposito di risparmio...


Post consigliati

Un test serio allora...la cosa comincia a farsi interessante..sarebbe interessante anche una verifica dei gas di scarico senza e con dispositivo (a parità di altre condizioni).

In quanto tempo si monta/smonta? Così si può controllare l'efficenza allo scarico e "bonificare" l'effetto placebo...

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 289
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

io procederò in questo modo:

 

attualmente con un pieno percorro mediamente

490\500 km.

 

faccio rifornimento sempre allo stesso distributore

 

sempre gli stessi percorsi.

 

l'unica cosa che cambierà sarà la presenza dei

due dispositivi Frog.

 

appena installati i due dispositivi farò il pieno

e inizierò la prova.

prova che non sarà inferiore ai 5mila km per

stilare una tabella delle medie che posterò

qua sul forum.

Link to post
Share on other sites

io procederò in questo modo:

 

attualmente con un pieno percorro mediamente

490\500 km.

 

faccio rifornimento sempre allo stesso distributore

 

sempre gli stessi percorsi.

 

l'unica cosa che cambierà sarà la presenza dei

due dispositivi Frog.

 

appena installati i due dispositivi farò il pieno

e inizierò la prova.

prova che non sarà inferiore ai 5mila km per

stilare una tabella delle medie che posterò

qua sul forum.

 

Perfetto , mi interressano le tue impressioni iniziali sul rendimento del motore.

 

Nb: installalo se possibile 10 Cm di distanza dal polmone, sfasati di 90° come vedi sul sito

 

Dario

Link to post
Share on other sites

non c'e nulla di magico, il magnetismo è un settore scientifico inesporato, ed anche molto affascinate .

 

Dario

 

MAH non credo proprio visto che di magnetismo si sa' tutto gia' dal 1850

non c'e' proprio niente di inesplorato!

 

Si sa già tutto e forse niente....

 

le leggi del magnetismo sono quelle dell'elletricità , elettromagnetismo, sicuramente il comportamento e simile mo non uguale , prova a chiedere a chi progetta e realizza magneti di ultimissima generazione , resterai sbalordito dall'utilizzo dei magneti in high technology.

 

Il mio personale parere scientifico , e semplicemente che allo stato attuale conosciamo 5% di ciò che ci circonda , e questo e motivante per scoprire il restante 95 %.

 

Dario

Link to post
Share on other sites

Il problema non è se si sa tutto sulle leggi del magnetismo, bensì su certi effetti sulla materia: riscaldamento idrosonico, temperature di milioni di gradi ottenute al cern, mi pare, usando i raggi x (letto su questo forum), ecc...Non si spiegano (per ora) ma si vedono.

Le teorie atomiche si evolvono di continuo proprio per spiegari sti fenomeni.

Infatti per certe applicazioni va bene la semplice teoria del panettone di Thomson, per altre ci vuole quella di Bhor, per altre ancora l'elettrone è un'onda elettromagnetica e non un corpuscolo.

Fisica classica e quantistica vengono alternativamente usate a seconda delle applicazioni, ecc...

Magari sti magneti agiscono sullo spin elettronico inducendo un fenomeno non ancora chiaro o roba del genere, magari si tratta di...aria fritta...la sperimentazione dirà se c'è l'effetto.

La teoria che lo spiega non è detto che arrivi subito: dopo tutto gli uomini hanno usato il fuoco e la chimica per secoli pur senza sapere quello che succedeva...

Link to post
Share on other sites

Il problema non è se si sa tutto sulle leggi del magnetismo, bensì su certi effetti sulla materia: riscaldamento idrosonico, temperature di milioni di gradi ottenute al cern, mi pare, usando i raggi x (letto su questo forum), ecc...Non si spiegano (per ora) ma si vedono.

Le teorie atomiche si evolvono di continuo proprio per spiegari sti fenomeni.

Infatti per certe applicazioni va bene la semplice teoria del panettone di Thomson, per altre ci vuole quella di Bhor, per altre ancora l'elettrone è un'onda elettromagnetica e non un corpuscolo.

Fisica classica e quantistica vengono alternativamente usate a seconda delle applicazioni, ecc...

Magari sti magneti agiscono sullo spin elettronico inducendo un fenomeno non ancora chiaro o roba del genere, magari si tratta di...aria fritta...la sperimentazione dirà se c'è l'effetto.

La teoria che lo spiega non è detto che arrivi subito: dopo tutto gli uomini hanno usato il fuoco e la chimica per secoli pur senza sapere quello che succedeva...

 

Ottima osservazione , sono d'accordo con Te al 100%.

 

Vediamo L'effetto 1°.

 

Dario

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...