Jump to content

come funziona il computer di bordo?


Post consigliati

Ciao a tutti,

guardando i consumi dal computer di bordo risulta che dai 14.5 a benzina faccio i 12.5 a Gpl,consumi confermati dalla solita tecnica del controllo dei pieni.

Francamente pensavo di perdere i consumi installando un impianto a gpl,come funziona un computer di bordo,va a monitorare i consumi tramite sonda lambda?

Link to post
Share on other sites

In genere i computer di bordo calcolano i consumi a partire dai tempi di iniezione che vengono applicati dalla centralina.

Forse i tuoi tempi di iniezione quando vai a gas sono un po' più alti di quando vai a benzina (per una questione di mappatura che magari non è perfettamente calibrata) e quindi alla fine dei conti il computer di bordo ti fornisce una valutazione corretta dei consumi anche quando vai a gas.

In teoria invece il computer di bordo non dovrebbe accorgersi del fatto che tu vada a gas (se la mappa è perfetta, i tempi di iniezione non cambiano) e quindi in teoria dovrebbe sottostimare i consumi a gas (visto che a gas consumi un 10 - 15% in più).

Però se la macchina va bene non stare a preoccuparti di quanto ho detto: una mappa può funzionare benissimo anche se ti cambia un po' i tempi di iniezione: la centralina della tua auto si adegua immediatamente senza problemi.

Anzi, nel tuo caso sembrerebbe proprio che questo scostamento ti permetta di valutare correttamente i consumi anche guardando il computer di bordo!

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

guardando i consumi dal computer di bordo risulta che dai 14.5 a benzina faccio i 12.5 a Gpl,consumi confermati dalla solita tecnica del controllo dei pieni.

Francamente pensavo di perdere i consumi installando un impianto a gpl,come funziona un computer di bordo,va a monitorare i consumi tramite sonda lambda?

 

Il CB integra la pressione della pompa della benzina sul tempo di apertura degli iniettori.

Purtroppo da per scontato che la pressione in questione sia costante, cosa che è leggermente divergente dalla realtà.

 

Concordo sul fatto che la centralina dell'auto, e quindi il CB, non dovrebbe accorgersi del passaggio a gas, continuado a (credere di) gestire gli iniettori benzina.

 

Ho scritto dovrebbe in corsivo, perché la centralina, in realtà, si accorge che nei cilindri c'è un carburante diverso, in quanto controlla tutta una serie di parametri che, effettivamente cambiano.

 

Tra questi paramentri c'è, in particolare, il battito in testa, che viene tenuto sotto controllo nel tentativo di anticipare più possibile l'accensione. Parametro importante nelle auto dotate di impianto GPL, per via dell'elevato numero di ottani di quest'ultimo.

 

Spero di essere stato utile.

Link to post
Share on other sites

Sulla mia macchinetta non c'è e francamente non ne sento la mancanza: una cosa in meno con cui giocare e distrarsi col rischio di andare a sbattere....L'unica cosa che serve è il contakm parziale.

Quando faccio il pieno con due conti so esattamente quanto ha consumato.

Ce l'ho sulla Stilo JTD aziendale che ho in uso, ma i dati non sono affidabili. a volte fa i conti corretti a volte sballa più o meno clamorosamente. E lo stesso valeva per la Scenic che avevo prima.

Basta vedere i dati che vengono riportati in merito all'autonomia residua: è una giostra di numeri più o meno senza senso......ed alla fine se ti fidi magari resti anche a secco....

Un ciao "sudato"

Link to post
Share on other sites

Sulla mia macchinetta non c'è e francamente non ne sento la mancanza: una cosa in meno con cui giocare e distrarsi col rischio di andare a sbattere....L'unica cosa che serve è il contakm parziale.

Quando faccio il pieno con due conti so esattamente quanto ha consumato.

Ce l'ho sulla Stilo JTD aziendale che ho in uso, ma i dati non sono affidabili. a volte fa i conti corretti a volte sballa più o meno clamorosamente. E lo stesso valeva per la Scenic che avevo prima.

Basta vedere i dati che vengono riportati in merito all'autonomia residua: è una giostra di numeri più o meno senza senso......ed alla fine se ti fidi magari resti anche a secco....

Un ciao "sudato"

 

 

non so che dirti, il mio si riferisce solo alla benza ed io lo ignoro, ma ho provato sulla clio di mia moglie (1.4 RXE 16v del2001) e l'autonomia residua è impostata intelligentemente...non indica quanti km prima di restare a piedi ma quanti prima della riserva che sono 5 litri :o

 

sulla C5 di mio padre (2200 HDI) è addirittura scientifico...abbiamo fatto i calcoli più volte ed il margine d'errore più largo è stato di 0,5 LITRI :lol:

 

poi certo, fidarsi è bene....NON FIDARSI è MEGLIO :lol:

Link to post
Share on other sites

Mettendo insieme varie risposte, faccio questi commenti:

 

1) Il CB non è uno strumento necessario e, se usato troppo, può davvero essere una grave fonte di distrazione, come il navigatore, l'autoradio, la ragazza seduta a fianco... :P , ma a volte è molto utile. Io, ad esempio, sono passato da una Y10 a una Volvo V70 e capitemi, ho dovuto reimparare a dosare l'acceleratore. Nei 4 mesi prima di installare il GPL, mi sono letteralmente svenato! Ma il CB mi ha aiutato molto a capire come usare il cambio e l'acceleratore per ottenere la guida più economica!

 

2) In generale il CB indica sempre i consumi come se l'auto stesse andando a benzina quindi se si va a gas, bisogna moltiplicare il dato fornito dal CB per un coefficiente correttivo che, di fatto, deriva dall'esperienza personale sulla propria vettura.

 

3) Come ho già scritto in un precedente messaggio, il CB presuppone che la pressione esercitata dalla pompa della benzina sia costante (e nota). Percui, più è precisa la pressione della pompa, più è preciso il CB. Non vorrei cadere nei luoghi comuni, ma forse le pompe installate sulle FIAT sono più "estrose" di quelle di altre autovetture!

 

4) Fermo restando il discorso sull'affidabilità del rilevamento, il calcolo dell'autonomia residua è soggetto all'alea del metodo con cui viene determinato. La mia auto, ad esempio, considera il consumo medio degli ultimi xx Km (non ricordo quanti, ma comunque non tutti quelli percorsi dall'ultimo reset), e consideriamo che i consumi possono variare molto nel giro di poco tempo. Se ad esempio abbiamo viaggiato sempre in autostrada e poi usciamo quando il CB ci da ancora 10Km di autonomia, e ci immettimamo subito nel traffico urbano... prepariamoci a spingere!

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...