Jump to content

i20 N PERFORMANCE 1.6 TGDI 204CV


SAT64

Post consigliati

La mia cara Lancia K 2.0 TB 20V a Metano è ferma dal 2 febbraio per la rottura del cavo dell'acceleratore che non si trova.

Mio malgrado sono stato costretto a prendermi una nuova auto, questa volta nuova, di usato mi è bastato quello della Lancia.

La mia principale volontà è quella di un motore performante in accelerazione in modo che al bisogno non avessi necessità di ampi spazi per i sorpassi, doveva avere più o meno le stesse doti della K, consapevole del fatto che non avrei potuto convertirla a Metano o GPL, alimentazione benzina e cambio meccanico obbligatorio.

La prima scelta cadde sulla Ford Fiesta ST, mi piaceva molto, peccato non essere più ordinabile. Sono venuto a conoscenza di un'antagonista e così prese le dovute informazioni mi sono convinto sulla i20N. Anche qui però ho riscontrato qualche problemino. Nella concessionaria di Verona dove sono riuscito a vederla dal vivo perché ne avevano due da consegnare dopo le dovute informazioni scopro che il colore DRAGON RED non era più ordinabile con il Tecno Pack optional tassativo visto che la personalizzazione audio di queste auto non è più come una volta, l'alternativa era di colore, Bianca, Nera o azzurrina, tre colori improponibili per i miei gusti quindi ho rinunciato all'acquisto.

Mi sono messo subito alla ricerca e su Vicenza ho trovato la concessionaria che ne aveva una in pronta consegna, colore DRAGON RED + TWO TONE (con il tetto e e parte del portellone nero) + Tecno Pack, non ci ho pensato su molto, bloccata subito, un piccolo compromesso accettabile.

L'ho scelta per le sue doti di accelerazione più performanti della K e dai consumi abbastanza contenuti, per il momento in città 13 km/l e extraurbano 18 km/l non male veramente, con questi consumi ci ho dato anche qualche affondo in accelerazione, poca cosa comunque per il momento, un minimo di rodaggio tranquillo fa sempre bene.

Molto rigida come ampiamente letto ma ho già apprezzato l'ottima tenuta di strada anche se non ancora a fondo, molto bella la frenata, frizione morbida al punto giusto, motore molto elastico, cambio precisissimo, la retromarcia non mi convince molto ma si farà.

 Reparto tecnologico, non potevo chiedere di più, navigatore integrato e impianto audio Bose, questi due fanno parte del Tecno Pack, certo l'audio non sarà mai a livelli della K ma questa volta mi devo accontentare, sicuramente migliore dell'impianto in dotazione standard.

Disattivate subito alcune funzioni come controllo della corsia, msg di riposo e qualcos'altro.

Da subito ho notato che la temperatura del circuito di raffreddamento era altina per le mie conoscenze 98° 99° e l'indicatore digitale ha acceso un quadratino dopo i 90°, mai accaduto con le varie auto portate fino ad ora, mi sono un po' allarmato.  Ho ricevuto informazioni da subito preoccupanti e poi rassicuranti. Purtroppo non tutte le assistenze Hyundai sono ben informate.

Questo motore funziona a questa temperatura, se poi fai delle accelerazioni un po' forti si nota che la temperatura scende a 87° per poi poco dopo risalire a quanto poco fa descritto. Chiaramente per avere una velocità di discesa della temperatura così tempestiva mi è stato confermato il mio sospetto che c'è una valvola termostatica a gestione elettronica.

Cosa non mi è piaciuto.

Forte rumorosità a freddo al minimo, abito in un condominio e quando capita di partire dal garage alle 7 di mattina non mi piace disturbare il prossimo però così è!

Ci sono 4 modalità d'impostazione di guida, all'avviamento si posiziona in Normal poi si può selezionare, Sport, ECO e N, il fattore molto fastidioso è che se si sceglie una delle altre modalità, ad esempio ECO quando si spegne il motore e poi si riaccende non mantiene la memoria di quell'impostazione ma riparte con Normal. Un po' come se ogni volta che spegnete il vostro televisore alla riaccensione dovete risintonizzare tutti i canali perchè si smemorizza il sintonizzatore.

Così ogni volta che metto in moto, passo su ECO e disattivo lo Start & Stop.

Un saluto a tutti.

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 64
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Verificato il livello dei liquidi, refrigerante al minimo, rabboccato con acqua demineralizzata come specificato dal Costruttore sul libretto uso e manutenzione, portato a metà, non al massimo.

Dopo circa 420 km livello olio sceso di 2-3 di millimetri, approssimativamente 100 gr. non rabboccato, dato che siamo in pieno rodaggio ci può stare.

 

Link to comment
Share on other sites

Indico alcuni dettagli presi dal libretto delle manutenzioni che sulle varie prove in giro per il web vengono tralasciati. Molto sconfortanti. Il motore è il 1600 cc da 150 CV montato sul Tucson che è stato portato a 204 CV.

 Con un utilizzo normale, non gravoso per il quale ci sono altre indicazioni il tagliando si effettua ogni 10000 km oppure un anno com’è consuetudine per tutte le auto da diversi anni, l’anno eh! Non i 10000 km.

Per cosa abbiano inventato gli Oli Long Life non è dato saperlo.

Con un uso gravoso con condizioni di guida A,B,C,D,E,F,G,H,I,J,K,L, sostituirlo ogni 5000 km o 6 mesi! Roba da matti!

Olio prescritto Shell HELIX SAE 0W20, API SN PLUS/SP o ILSAC GF-6 scarico e riempimento 4,8 litri.

 Viene indicato di controllare il livello dell’olio motore ogni 500 km o un lungo viaggio, abituato come sono ho già aperto il cofano motore varie volte, quindi dopo circa 400 km ho già notato un calo del livello dell’olio di circa 2-3 mm che saranno poco più di 100 gr.

 La cinghia di trasmissione (cinghia servizi), non è chiaro se ci si riferisce a tutte e due o sono la stessa cosa, non compare da nessuna parte la cinghia di distribuzione quindi presumo si riferisca a tutte e due, ispezionarle ai primi 90000 km o 72 mesi, poi ogni 30000 km o 24 mesi.

Quindi pare non esserci un chilometraggio o data di sostituzione ma questa si dovrà effettuare in base allo stato delle stesse.

 Filtro aria sostituire ogni 30000 km o 36 mesi. Con un uso gravoso con condizioni di guida C,E, sostituirlo più spesso a seconda delle condizioni

 Le candele vanno sostituite ogni 75000 km o 60 mesi, un buon risultato, sulla mia Lancia K era ogni 40000 km senza scadenza temporale. Come se le candele si rovinassero con il passare del tempo.

Con un uso gravoso con condizioni di guida A,B,F,G,H,I,K sostituirle più spesso a seconda delle condizioni. Come non detto!

Liquido di raffreddamento da sostituire ai primi 90000 km o 60 mesi poi ogni 30000 km o 24 mesi.

Miscela di antigelo e acqua (Refrigerante a base di glicoletilene per radiatori in alluminio) 7,83 litri.

 Liquido freni/frizione sostituire ogni 20000 km o 24 mesi.

SAE J1704 DOT-4 LV, ISO4925 CLASS-6, FMVSS 116 DOT-4 (0,7-0,8 litri)

 Liquido cambio manuale / a doppia frizione DCT (se in dotazione) sostituire ogni 120000 km con condizioni di guida C,D,E,F,G,H,I,J.

API GL-4, SAE 70W

- SK : HK SYN MTF 70W

- H.K.SHELL : SPIRAX S6 GHME 70W MTF

- GS CALTEX : GS MTF HD 70W

Quantità 1,5 – 1,6 litri.

 Filtro climatizzatore sostituire ogni 20000 km o 24 mesi.

 Batteria tampone sistema eCall da sostituire ogni 3 anni.

 Utilizzo gravoso, le condizioni d’uso gravoso mi lasciano molto sconcertato, hanno dell’incredibile.

 A: Uso abituale su tragitti brevi, cioè inferiori a 8 km con temperatura normale o inferiori a 16 km con temperatura glaciale. Insomma se la utilizzassi per andare a lavorare tutti i giorni rientrerei proprio in quanto descritto, mah!

 B: Uso prolungato al minimo o a bassa velocità per lunghe distanze.  

Anche qui, quando vado in giro non affondo sempre il piede.

 C: Uso su strade sconnesse, polverose, fangose, sterrate, ghiaiose o cosparse di sale.

 D: Uso in zone dove vengono impiegati Sali o altri materiali corrosivi o con temperature ambiente molto basse.

 E: Uso in zone sabbiose.

 F: Uso in zone trafficate. Chi abita in città dovrebbe evitare di acquistarla.

 G: Uso in zone montane, uso frequente con strade in salita o discesa.

Chi abita in montagna dovrebbe evitare di acquistarla.

 H: Traino di un rimorchio o uso di barre tetto con carico.

 I: Uso come veicolo di pattugliamento, taxi, veicolo commerciale o mezzo di traino.

 J: Uso frequente ad alta velocità o con rapide accelerazioni / decelerazioni.

    Quindi niente pista o guida sportiva.

 K: Uso in condizioni di frequenti fermate e partenze. Anche qui, chi abita in città  dovrebbe evitare di acquistarla.

 L: Uso di olio motore diverso da quello raccomandato.

 Insomma più che un’auto per uso stradale o pista è da mettere in bacheca su un piedistallo, alcune indicazioni hanno dell’incredibile, tipo quelle in grassetto azzurro.

Link to comment
Share on other sites

ciao, anche il 1,0 boosterjet suzuki porta 1 anno come intervallo temporale e pure il mio vecchio kompressor. strano per l'olio 10000 km!   eppure la coppa ha una capacità non proprio risicata. forse il motivo di tanta precauzione è la gradazione 0w20 IMHO da abolire se possibile in favore di 0w30 o 0w40, anche senza utilizzo racing...forse è un motore non piu così fresco come progettazione che è stato passato dal 40 al 20...anche in considerazione del termostato con taratura così alta...toccherà rimappare per abbassare la temp di funzionamento e magri fargli digerire un termostato "anticipato" a 85 88°C :D.

per il consumo olio ti direi di aspettare la fine del "rodaggio", ovviamente tenendo d'occhio.

consumo refrigerante...magari cattivo riempimento a nuovo, monitora...

tutte queste indicazioni sulla tipologia d'uso, cervellotiche e complesse mi sanno proprio di scaricabarile in caso di guasti. generalmente uso gravoso è sempre al minimo o zone polverose, glaciali...

A questo punto ti prendevi un turbodiesel che è meno delicato...204 cv su un 1,6 sono tantini ma neanche così esagerati...

Link to comment
Share on other sites

Tutte le case da oltre un decennio mettono 1 anno o il chilometraggio limite, quello che arriva prima comanda il tagliando, si percorrono 7000-8000 km all'anno e sei costretto a fare il tagliando. Speculazione! Punto!

La gradazione 0W20 è sinonimo di lavorazioni molto precise altrimenti trafilerebbe alla grande con gravi conseguenze, questa non mi preoccupa, salvo eventuali difetti nelle lavorazioni ma queste possono capitare con tutti. Il discorso temperatura invece mi lascia perplesso in questo senso. Anche d'inverno quando aprivo il cofano della K venivo investito da una cappa di aria calda, con questa apro il cofano e non sento nulla, poco o niente.

In effetti le avvertenze che indicano come uso gravoso sono inaccettabili, inizierò a scrivere a Hyundai.

Un turbodiesel lo trovavo con un 0-100 km/h 6,5" al prezzo di questa? L'accelerazione mi ha convinto a prendere quest'auto.

La manutenzione di un Diesel poi è risaputo che è più costosa del benzina nel tempo.

Link to comment
Share on other sites

ciao Sat

si lo so che mettono 1 anno come durata olio da un pò, credo sia per far fare più tagliandi all'assistenza...sono tutti oli sintetici, non so se l'ossidazione sia così forte in un anno.

Forse il fattore iniezione diretta di benzina è un'aggravante, specie sui bassi chilometraggi annuali e percorsi brevi che presumibilmente fa chi non arriva a 10000 km annui (diluizione olio da benzina).

Si ovviamente uno 0w20 non può andare sul 903 cc fiat, ma ti assicuro che ci sono motori "recenti" che sono passati tranquillamente da 5w30 a 0w20 senza toccare tolleranze etc.

come dici tu difetti di lavorazioni o produzione sono rari quanto indipendenti dal tipo di motore; difetti di progettazione invece ce ne sono stati (ricordo il motore del mini cooper S 1.6 turbo)

La temperatura percepita aprendo il vano motore credo dipenda dall'efficienza del propulsore, il 5 cil della K è tutto fuorche efficienete, sulla tua nuova auto avranno ridotto al minimo le dispersioni termiche dal basamento,turbina etc; oltre ad avere (credo) incapsulato il tutto.

Il discorso turbodiesel era per dire che il suo utilizzo gravoso è semplicemente dato da percorsi brevi. poi ovviamente un benzina ti garantisce anche di poter circolare a lungo senza problemi "legali"

Link to comment
Share on other sites

Chiedo nel caso la funzione sia comune anche ad altri lettori multimediali di serie. Quando ascolto i brani musicali all'interno di una cartella nella chiavetta USB, dopo aver riprodotto l'ultimo brano, torna all'inizio e ricomincia dal primo, non passa alla cartella successiva. E' così su tutti o c'è una particolare opzione da attivare per far si che passi alla cartella successiva?

Link to comment
Share on other sites

Prima uscita in autostrada. VR-BG andata e ritorno. Dai 120 km/h in su nonostante sia stata selezionata la guida in modalità ECO il rumore aumenta abbastanza, la musica per ascoltarla bene necessita di essere alzata un po'. Impostato il navigatore per vedere come va, molto ben congegnato, indica anche la velocità media a spot. Utilizzata solo la 6 marcia, non è servito scalare, molto performante, dai 120 km/h in su riprende abbastanza velocemente, più sale la velocità più l'accelerazione diventa corposa (e il rumore aumenta). Veniamo alla dolente nota. Poteva mancare? Dopo un po' che ero in autostrada mi sono accorto che il volume della radio era molto basso, ho imputato il fatto al navigatore che era in funzione che tenesse basso il volume, più che altro ci ho voluto credere. Ogni tanto a spot ricompariva anche sul frontale per scomparire poco dopo.

Al ritorno invece ho avuto la prova che deve esserci qualche problema sui canali audio anteriori, quasi sempre muti. Navigatore disattivato. Ogni tanto riprendevano vita ma poi scomparivano quasi subito.

Link to comment
Share on other sites

Problema audio risolto. Nonostante avessi disattivato tutte le opzioni di avvisi ho lasciato il rilevamento Autovelox. Questa in prossimità di questi con il navigatore a vista faceva comparire la velocità effettiva, quella da codice e toglieva l'audio ai diffusori frontali tenendolo basso su quelli posteriori, una volta passato ripristinava l'audio. In autostrada prendeva il limite dei 50 km/h in caso di nebbia quindi era un susseguirsi di questi e praticamente l'audio sui canali anteriori era sempre disattivato. Meno male!

Viaggetto VR-Riva del Garda in extraurbano in modalità ECO, circa 150 km A/R con alcune tiratine 6 litri/100 km non male.

Già con la K affrontavo le curve abbastanza veloci, sto riscontrando che con questa posso osare di più, curva come se fosse sui binari. Nonostante l'età sto riscontrando una nuova giovinezza alla guida e con l'esperienza acquisita penso di riuscire a sfruttare molto bene le doti di questa "piccolina"

Link to comment
Share on other sites

La 6 marcia diventa quasi una presa diretta, a bassa velocità tipo 40 km/h non ha un sussulto. Il consiglio di cambio marcia che da il sistema a volte per esempio sono in 3° e mi dice di passare in 5° ma sono a 3000 g/m eppure! Nonostante sul manuale viene indicato non appare l'icona che consiglia di passare ad una marcia inferiore quando sei ad una velocità relativamente bassa.

Leggendo ulteriormente non ricordo di averlo letto o almeno non me lo ricordo, a proposito di raffreddamento del motore < il motore si raffredda grazie all’intercooler e alla circolazione dell’acqua al suo interno> ammappete, un intercooler raffreddato ad acqua.

La funzione Rev Matching che interviene in scalata della marcia per quanto ho letto, da molti viene molto apprezzata, personalmente non mi sembra così importante. Certo, fluidifica l'innesto molto bene, però alza il numero di giri il che comporta un aumento del consumo di carburante; diciamo che funziona molto bene ma non è di mio comune utilizzo, l'ho solo provata.

Ho deciso di prendere un cerchio da tenere di scorta in caso di rottura, può sempre accadere. Prezzo tramite concessionaria 867€ a cui poi si dovrebbe aggiungere la valvola TPMS con sensore 208€ e il coprimozzo 18,50€, stavo quasi per acquistarlo, solo il cerchio, ero in attesa di un ulteriore sconto da parte del venditore dell'auto a cui ho chiesto un'altra offerta. Per fortuna non è ancora arrivato, incredibile eh! saranno 10 giorni.

Grazie ai fratelli tedeschi che montano altri cerchi al posto degli originali smontandoli subito dopo l'acquisto, ne ho presi 2 nuovi al prezzo di uno, non male! 
 

Link to comment
Share on other sites

Un'altra particolarità, negativa che non è stata mai menzionata nelle varie recensioni che ho guardato, è l'efficienza del flusso d'aria del climatizzatore. Premesso che non ha ancora fatto caldo quindi l'effettiva bontà nel climatizzare l'abitacolo ancora non l'ho potuta verificare mi è saltata subito l'evidenza che il flusso dell'aria non è stato ben congegnato. Le bocchette anteriori non sono ben posizionate e questo porta a ricevere il flusso d'aria in faccia o sulla pancia. Se non hai il passeggero puoi orientale verso quel posto, in caso contrario no.

Una lacuna che reputo molto grave nel 2024 per un auto di questo livello.  

In autostrada a 130 km/h con qualche tiratina 13 km/l.

Il contachilometri segna la velocità in modo precisissimo, penso sia presa tramite GPS perché tenendo la visualizzazione di questa sul navigatore i due valori sono uguali.

Domani andrò a far installare la Dash Cam, questa volta ho optato per una fronte/retro.

Speriamo funzioni correttamente.

https://www.cool-mania.it/auto/telecamere-per-auto/la-migliore-dash-cam-dod-gs980d-doppia-fotocamera-per-auto-4k-1k-con-supporto-gps-wifi-5ghz-256gb

Ho preso anche l'accessorio per sfruttare la MODALITÀ PARCHEGGIO. Set di cavi DOD DP4K - installazione permanente nel veicolo.
 


Un grande vantaggio è il sistema di funzioni della modalità parcheggio migliorato dell'aggiornamento 5.0 di nuova generazione. Una buona videocamera registra durante la guida, ma una videocamera migliore terrà il tuo veicolo sotto sorveglianza 24 ore su 24 , 7 giorni su 7. La telecamera offre due opzioni per la protezione del parcheggio. Il primo è la registrazione utilizzando la funzione TIMELAPS . Questa è una registrazione time-lapse in cui la fotocamera crea immagini ogni 1 secondo , che vengono poi combinate in un video, quindi non perderai nessun dettaglio della registrazione che dovrai controllare.

La seconda modalità sta registrando durante il RILEVAMENTO COLLISIONE . In questa modalità, la telecamera ha un sensore G attivo, che rileva il sovraccarico e avvia la registrazione video in caso di impatto. La modalità parcheggio richiede un'alimentazione permanente, idealmente tramite una serie di cavi permanenti nella nostra offerta.

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, SAT64 ha scritto:

...i contachilometri segna la velocità in modo precisissimo, penso sia presa tramite GPS perché tenendo la visualizzazione di questa sul navigatore i due valori sono uguali....

Prima c'era il cavo metallico...poi negli ultimi 25anni la velocità era rilevata via OBD dalle ruote foniche dell' ABS.

Se ora fosse via GPS sarebbe un ulteriore  cambiamento.: ma in galleria funziona? Perché se funziona significa che non è GPS 

Link to comment
Share on other sites

Giusta osservazione, per il momento ho percorso solo una galleria bella lunga ma sinceramente non ricordo, mi sembra che funzionava, la prossima volta presterò attenzione a questo particolare.

Oggi ho installato la Dash Cam e anche questa mostra sullo schermo la velocità istantanea, questa volta sono sicuro che è da GPS, c'è anche l'icona accesa. Questa differiva di 3-4 km/h, non ricordo se in più o in meno però poi mi pare che diventasse uguale, non ho capito se lo è perché è più sensibile alla ricezione visto che i valori cambiavano più velocemente rispetto a quelli sul navigatore.

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...