Jump to content

Ho preso la multa per bombola gpl scaduta... Posso fare ricorso?


Bcl2

Post consigliati

Salve a tutti, mi sono arrischiato a girare con la bombola gpl scaduta per circa 2 mesi (ho ritenuto, sbagliando, che non fosse conveniente sostenere la spesa in quanto a dicembre mi arriva la macchina nuova). 

Ovviamente la sfiga ci vede benissimo e mi hanno fermato, mi hanno fatto una multa di 430 euro (ridotti a 301 se pago entro 5 giorni).

Quello che volevo chiedervi è che sul verbale mi viene contestata la violazione dell'articolo 78, comma 3 del CdS. Cercando online, mi risulta che questo articolo viene applicato solo nel caso di nuove installazioni che non siano state omologate, ma non in caso di scadenza. Sembrerebbe che in caso di scadenza vada invece contestato l'articolo 79, comma 4.

Qualcuno può dirmi se ci sono gli estremi per fare ricorso?P.S. Evitare giudizi morali per favore... Mi sono già pentito abbastanza di non aver fatto sostituire la bombola in tempo! :(

Link to comment
Share on other sites

Bisognerebbe sapere se c'è un articolo ad-hoc per le bombole scadute perchè di fatto saresti in una zona grigia: l'auto non ha la revisione scaduta ma la bombola sì...

Non so se le forze dell'ordine quindi usino questo escamotage per contestare le violazioni "minori", sarebbe un po' come circolare con le gomme lisce o i fanali bruciati: non sei in regola ma nemmeno con una colpa grave come la revisione scaduta.

Prova a sentire un meccanico che fa le revisioni, magari lui è più esperto.

Questa è ovviamente la mia opinione, se qualcuno ha più informazioni si faccia avanti ;)

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, pao81 ha scritto:

Bisognerebbe sapere se c'è un articolo ad-hoc per le bombole scadute perchè di fatto saresti in una zona grigia: l'auto non ha la revisione scaduta ma la bombola sì...

Non so se le forze dell'ordine quindi usino questo escamotage per contestare le violazioni "minori", sarebbe un po' come circolare con le gomme lisce o i fanali bruciati: non sei in regola ma nemmeno con una colpa grave come la revisione scaduta.

Prova a sentire un meccanico che fa le revisioni, magari lui è più esperto.

Questa è ovviamente la mia opinione, se qualcuno ha più informazioni si faccia avanti ;)

Ti ringrazio per la risposta, nel mentre ho fatto altre ricerche.

L'art.78 fa riferimento a modifiche del veicolo soggette a "visita e prova" da parte degli uffici competenti del dipartimento dei trasporti. Con il decreto dell'8 gennaio 2021 la sostituzione della bombola GPL non è più soggetta a "visita e prova" perchè non si passa dalla motorizzazione, ma è il meccanico che la monta che garantisce il lavoro a regola d'arte e poi in motorizzazione si va solo a farsi aggiornare la carta di circolazione, senza effettivo controllo del veicolo.

Purtroppo non sono in una zona grigia perchè il fatto che la revisione fosse in regola purtroppo non c'entra con la bombola GPL scaduta che è sanzionata a parte.

Io la multa sono felice di pagarla perchè ho sbagliato e va bene, ma in tutti i siti che ho girato la multa minima per la bombola GPL scaduta è di 87 euro (art 71) e non di 430 (art 78). Vorrei fare ricorso ma se ci fosse qualcuno più esperto di me che mi desse un conforto o una smentita sarei più tranquillo...

Link to comment
Share on other sites

La sostituzione delle bombole GPL DEVE ESSERE EFFETTUATA dopo 10 anni dalla loro installazione, come previsto nel 2000 dalla circolare n. B76/2000/MOT del 16 novembre emanata del Ministero dei Trasporti.

Il costo di cambio serbatoio dipende dal tipo di veicolo, serbatoio e  lavoro da svolgere.

Per fare un esempio, se la tua auto a GPL con sistema di serie/aftermarket è stata omologata e immatricolata ad aprile 2019 dovrai procedere con:

Prima revisione: entro il 30 aprile 2023.
Seconda revisione: entro il 30 aprile 2025.
Sostituzione bombole GPL: entro il 30 aprile 2029.

SE QUESTO NON DOVESSE ACCADERE, SI E' SOGGETTI AD UNA MULTA FINO A 594 €.

Link to comment
Share on other sites

Stavo guardando l'articolo 71 e la multa può essere da un minimo di 87 a un massimo di 344 euro (no  so se hanno cambiato qualcosa ) .

Ciò vuol dire che se non hai mai violato l'articolo 71 , dovrebbero darti il minimo che è 87 euro (ridotta se paghi entro 5 giorni) . Se invece hai violato più volte l'articolo ,è possibile che ti diano il massimo che è 344 euro o più .

 

Non so se qui puoi trovare qualcosa https://portale.assimpredilance.it/uploads/allegati/1_circolare_aggiornamento_importi_2021_circolare_uffici_esterni_5ff85fcfc5f18.pdf

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte, in questi giorni ci sono stati degli sviluppi. Ormai ho già presentato ricorso al giudice di pace e sto aspettando che venga fissata l'udienza, quindi ho anche paura che arrivi qualcuno più ferrato di me a dirmi che ho fatto una ca**ata a fare ricorso :D ma ve li scrivo lo stesso così potete darmi anche la vostra opinione.

Il decreto 8 gennaio 2021 ha stabilito che per la sostituzione della bombola GPL non è più necessaria la "visita e prova" presso le strutture del dipartimento dei trasporti (in soldoni non è più necessario il collaudo).

L'art 78 comma 3 (per il quale sono stato multato) invece sanziona tutte quelle modifiche al veicolo per cui è prevista la "visita e prova".

A tale proposito cercando su internet ho trovato una circolare ministeriale (https://www.circolazione-stradale.it/Normativa-CdS/Anno-2022/Circolare-20220204) che affronta proprio questo tema. Verso la fine è chiaramente scritto che la mancanza dell'obbligo della "visita e prova" esclude che la mancata sostituzione della bombola GPL possa essere punita con l'art. 78.

Sono passato al comando di polizia che mi ha fatto la multa per chiedere spiegazioni di questo e mi hanno mostrato il loro prontuario del CdS (praticamente un libricino dove sono scritti tutti gli articoli del CdS e che loro usano per capire quale articolo usare per dare una multa).

In questo prontuario, alla fine dell'art.71, in una nota a margine, è scritto che la scadenza della bombola GPL va multata tramite l'art.78.

Però leggendo l'art. 71 sul sito ufficiale della repubblica italiana (gazzettaufficiale.it) non c'è nessun riferimento di questo tipo, e io cercando online non sono riuscito a trovare nessun documento che possa giustificare l'uso dell'art 78 invece del 71... L'unica cosa che sono riuscito a trovare è quella circolare ministeriale che mi dà ragione...

Voi che ne pensate?

Fra l'altro l'applicazione dell'art 78 mi crea notevoli problemi perchè in teoria a gennaio avrei dovuto rottamare l'auto al concessionario ma non posso farlo visto che mi hanno ritirato il libretto come previsto dall'art 78...

Link to comment
Share on other sites

Il collaudo non lo effettua più la motorizzazione ma l'officina stessa che svolge la sostituzione .

Ciò non vuol dire che non devi più fare il collaudo o la sostituzione del serbatoio . 

E' come se tu andassi in giro con la revisione scaduta ,più o meno è la stessa cosa. 

Quello che mi sembra strano è che ti abbiano fatto il massimo della multa e questo mi fa pensare che tu abbia già infranto l'articolo 71 . 

 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, eco world gas s.r.l. ha scritto:

Il collaudo non lo effettua più la motorizzazione ma l'officina stessa che svolge la sostituzione .

Ciò non vuol dire che non devi più fare il collaudo o la sostituzione del serbatoio . 

E' come se tu andassi in giro con la revisione scaduta ,più o meno è la stessa cosa. 

Quello che mi sembra strano è che ti abbiano fatto il massimo della multa e questo mi fa pensare che tu abbia già infranto l'articolo 71 . 

 

Allora non mi sono spiegato bene :wacko: Il punto di tutta la questione è proprio che non sono stato multato con l'articolo 71 ma con l'articolo 78! La sanzione minima dell'articolo 78 è pari a 430€ (che diventano 300€ con lo sconto quello dei 5 giorni). Ecco perchè l'importo della multa è alto... 

Il mio ricorso è volto proprio a farmi riconoscere la multa corretta (cioè gli 87€ previsti dall'art.71). Non ho mai infranto l'articolo 71, l'unica multa che ho preso in 13 anni di guida è una per divieto di sosta (tra l'altro anche quella scorretta ma questa è un'altra storia :D)

Dal punto di vista normativo per "visita e prova" si intende solo il collaudo in motorizzazione... Il fatto che un'officina autorizzata dal ministero ti sostituisca la bombola e dichiari il lavoro a regola d'arte, nella pratica è uguale al collaudo, ma dal punto di vista legislativo non equivale alla "visita e prova". Infatti come puoi leggere nella circolare che ho linkato al post precedente, è chiaramente scritto che dal 2021 la sostituzione della bombola gpl non è più soggetta a "visita e prova"!

Non essendo soggetta a "visita e prova", non è punibile con l'art.78 ma solo con l'art.71.

A riprova di questo, la revisione normale (quella che si fa ogni 2 anni), se scade, viene punita con l'articolo 71 (come dici tu) e non con il 78, perchè non è necessaria la prova in motorizzazione ma basta la certificazione dell'officina... Che non equivale al collaudo...

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Bcl2 ha scritto:

Allora non mi sono spiegato bene :wacko: Il punto di tutta la questione è proprio che non sono stato multato con l'articolo 71 ma con l'articolo 78! La sanzione minima dell'articolo 78 è pari a 430€ (che diventano 300€ con lo sconto quello dei 5 giorni). Ecco perchè l'importo della multa è alto... 

Il mio ricorso è volto proprio a farmi riconoscere la multa corretta (cioè gli 87€ previsti dall'art.71). Non ho mai infranto l'articolo 71, l'unica multa che ho preso in 13 anni di guida è una per divieto di sosta (tra l'altro anche quella scorretta ma questa è un'altra storia :D)

Dal punto di vista normativo per "visita e prova" si intende solo il collaudo in motorizzazione... Il fatto che un'officina autorizzata dal ministero ti sostituisca la bombola e dichiari il lavoro a regola d'arte, nella pratica è uguale al collaudo, ma dal punto di vista legislativo non equivale alla "visita e prova". Infatti come puoi leggere nella circolare che ho linkato al post precedente, è chiaramente scritto che dal 2021 la sostituzione della bombola gpl non è più soggetta a "visita e prova"!

Non essendo soggetta a "visita e prova", non è punibile con l'art.78 ma solo con l'art.71.

A riprova di questo, la revisione normale (quella che si fa ogni 2 anni), se scade, viene punita con l'articolo 71 (come dici tu) e non con il 78, perchè non è necessaria la prova in motorizzazione ma basta la certificazione dell'officina... Che non equivale al collaudo...

Mi correggo, la scadenza della revisione normale viene punita con un articolo apposito (art.80) e la multa è di 173€. Comunque, non è il mio caso, perchè l'art.80 riguarda solo le revisioni e non le sostituzioni.

Link to comment
Share on other sites

Ti allego la circolare ,buona lettura.

https://transfiles.ru/vsst8

 

Link to comment
Share on other sites

Nel corso dei miei anni di esperienza nel settore GPL e metano per auto, non ho mai affrontato un caso simile in cui una persona sia stata fermata con il serbatoio GPL scaduto e multata. Questa circostanza è stata per me altrettanto insolita, e credo che ci siano aspetti specifici da esaminare.

Mi preme sottolineare che, nonostante la mia esperienza, non sono un avvocato, e quindi ti consiglio vivamente di consultare un professionista legale specializzato. La complessità della normativa e la tua situazione unica possono richiedere l'attenzione di un esperto che possa offrirti consigli personalizzati.

Per aiutarti ulteriormente, ti consiglio di rivolgerti a un avvocato specializzato in questioni legate alle multe stradali . Nel frattempo, puoi contattare il centro di revisione per ottenere ulteriori informazioni sulla scadenza del serbatoio e valutare se ci sono circostanze specifiche da considerare.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
il 24/11/2023 at 11:00, eco world gas s.r.l. ha scritto:

Nel corso dei miei anni di esperienza nel settore GPL e metano per auto, non ho mai affrontato un caso simile in cui una persona sia stata fermata con il serbatoio GPL scaduto e multata. Questa circostanza è stata per me altrettanto insolita, e credo che ci siano aspetti specifici da esaminare.

Mi preme sottolineare che, nonostante la mia esperienza, non sono un avvocato, e quindi ti consiglio vivamente di consultare un professionista legale specializzato. La complessità della normativa e la tua situazione unica possono richiedere l'attenzione di un esperto che possa offrirti consigli personalizzati.

Per aiutarti ulteriormente, ti consiglio di rivolgerti a un avvocato specializzato in questioni legate alle multe stradali . Nel frattempo, puoi contattare il centro di revisione per ottenere ulteriori informazioni sulla scadenza del serbatoio e valutare se ci sono circostanze specifiche da considerare.

Posto un piccolo aggiornamento, ho fatto ricorso dal giudice di pace (senza avvocato), il quale ovviamente mi ha dato ragione. Infatti il lavoro dell'officina, non essendo svolto in motorizzazione, non equivale al collaudo, e quindi non può essere multato con l'articolo 78. L'articolo corretto da applicare è il 71, con una multa pari a 87€ e SENZA il ritiro della carta di circolazione. La mia multa è stata annullata

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...