Jump to content

Strattonamenti accelerando poco


pao81

Post consigliati

7 ore fa, eco world gas s.r.l. ha scritto:

Riesci a vedere i correttori come lavorano sia a gpl che a benzina?

Non come i classici software delle centraline GPL purtroppo...

Multiecuscan mi consentre di vedere il tempo di iniezione a GPL ma non so come confrontarlo con i tempi a benzina.

Mi indicherebbe anche la variazione dell'anticipo per i vari cilindri ma non so se sia utile a qualcosa.

 

Se conoscessi un altro software lo proverei ma non so se esista un modo per connettersi alla centralina Metatron e se servirebbe a qualcosa perchè, per quanto ne sappia, la strategia di iniezione è gestita dalla centralina motore Bosch.

La centralina Metatron dovrebbe essere questa: https://www.metatron.it/it/prodotti/ch4-natural-gas-vehicle/ecus/sdu

 

Se diventasse un grosso problema e andasse più a benzina che a gas, anche andando alla cieca proverei a cambiare gli iniettori. Mi scoccerebbe però se fosse colpa loro solo a metà...

La pressione del riduttore a 1,39 bar va bene?

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 109
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

La pressione va bene .

Basterebbe un tester OBD ,tipo quelli AEB  o quelli che utilizzo anche io della STAG .

Chiaramente vedi tu se ti conviene acquistarne uno ,per l'utilizzo che ne dovrai fare.

Su questo link troverai le foto e un piccolo manuale del tester STAG perché non me le carica normalmente. 

https://transfiles.ru/a3igw

https://transfiles.ru/06xrv

tester obd aeb 1.jpg

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, eco world gas s.r.l. ha scritto:

La pressione va bene .

Basterebbe un tester OBD ,tipo quelli AEB  o quelli che utilizzo anche io della STAG .

Chiaramente vedi tu se ti conviene acquistarne uno ,per l'utilizzo che ne dovrai fare.

Su questo link troverai le foto e un piccolo manuale del tester STAG perché non me le carica normalmente. 

https://transfiles.ru/a3igw

https://transfiles.ru/06xrv

tester obd aeb 1.jpg

Ma un tester come questo cosa mi direbbe di più rispetto a Multiecuscan? Mi farebbe vedere i correttori?

Cercando con Google ho visto che per leggere la centralina Metatron anni fa usavano un software chiamato Unidiag. Sono riuscito a scaricarlo ma non ho ancora capito cosa possa fare e soprattutto se legga la mia centralina perchè è molto datato come software e le prove documentate erano per la Multipla bipower a metano...

Link to comment
Share on other sites

Puoi vedere i correttori ,sonde ,insomma un pò tutti i parametri della centralina benzina ,leggere gli errori e cancellarli .

Molte officine che installano impianti GPL ,ancora oggi utilizzano questi tester per fare le mappature .

Non credo che tu riesca a collegarti in centralina metatron .

La centralina Metatron ,comunica con quella benzina e quindi ci vuole comunque una diagnosi Fiat .

 

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, eco world gas s.r.l. ha scritto:

Puoi vedere i correttori ,sonde ,insomma un pò tutti i parametri della centralina benzina ,leggere gli errori e cancellarli .

Molte officine che installano impianti GPL ,ancora oggi utilizzano questi tester per fare le mappature .

Non credo che tu riesca a collegarti in centralina metatron .

La centralina Metatron ,comunica con quella benzina e quindi ci vuole comunque una diagnosi Fiat .

 

Il problema è appunto che è Metatron perchè anche la centralina Landi che aveva la Bravo '07 GPL comunicava via can con quella motore ma aveva la presa a 5 pin e quindi si riusciva a collegare come le altre centraline Landi. Quella Metatron invece non ha altri connettori.

Ho trovato diverse discussioni di chi è riuscito a comunicare con la centralina Metatron con il software Unidiag ma non so se è esattamente identica alla mia e sorattutto serve il file di definizione per la mia auto. Tra l'altro non riesco a fargli riconoscere bene la ma interfaccia simil-ELM 327.

Se mi dici però che ci vuole l'interfaccia Fiat per comunicare con la centralina Metatron è il caso di prendere un tester che non mi darebbe molto di più rispetto a Multiecuscan? Perchè ho detto che non ho trovato i correttori ma magari sono in un sottomenu che non ho considerato... Non sono ancora espertissimo di quel programma.

Quanto costano quei tester?

Ad ogni modo poco fa ho ricontrollato gli errori dopo averli cacellati la volta scorsa e mi dice sempre mancate accensioni ai cilindri 1,3,4 quindi l'unico sano sarebbe il 2.

 

Link to comment
Share on other sites

Il costo ,penso sia dai 160 ai 200 euro circa + iva .

Comunque anche se entri in centralina Metatron ,fai poco.

Tanto a noi interessa i parametri letti di quella Benzina.

Link to comment
Share on other sites

Miseriaccia! Il tester AEB l'ho visto in vendita su Ebay a 579€ :blink: faccio prima a cambiare gli iniettori...

Su Multiecuscan ho trovato il parametro "correzione tempo iniezione". Può essere in qualche modo assimilato al LTFT?

Link to comment
Share on other sites

Credo che sul Multiecuscan sia riportato come Adaptation bank FRA (dovrebbe essere il correttore veloce ) .

Invece Adaptation bank DTV è quello lento .

Fammi sapere se lo trovi così.

Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, eco world gas s.r.l. ha scritto:

Credo che sul Multiecuscan sia riportato come Adaptation bank FRA (dovrebbe essere il correttore veloce ) .

Invece Adaptation bank DTV è quello lento .

Fammi sapere se lo trovi così.

Sì ci sono!

Ci sono però 2 DTV, 1 e 2 (bank1 e bank2).

Domani rifaccio la scansione e pubblico i valori.

Grazie mille @eco world gas s.r.l. ;)

Link to comment
Share on other sites

Mi sono collegato alla centralina.  I valori, al minimo a freddo, sono:

Benzina: Adaptation bank FRA 0,986

                Adaptation bank DTV -0,37%

 

GPL: Adaptation bank FRA 0,886

         Adaptation bank DTV -5,24%

 

I valori non cambiano anche accelerando.

Link to comment
Share on other sites

Dovresti guardarli mentre vai, tenendo velocità costante o meglio ancora giri costanti. I valori sotto sono nella norma.

Link to comment
Share on other sites

Accidenti, speravo che fossero indicativi perchè a freddo a gas va un pochino peggio che a caldo.

Per registrare i dati mentre circolo mi devo ingegnare perchè ho un'interfaccia usb con cavo non lunghissimo ed un laptop da 15 pollici :D

Link to comment
Share on other sites

Al minimo i valori sembrano normali.

Bisogna vedere come lavorano quando ti fa il difetto ,cioè ai 2000 giri come dicevi .

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, eco world gas s.r.l. ha scritto:

Al minimo i valori sembrano normali.

Bisogna vedere come lavorano quando ti fa il difetto ,cioè ai 2000 giri come dicevi .

Se è importante quel regime allora è più semplice perchè a freddo lo fa quasi subito e non devo fare troppa strada con il pc in mezzo ai piedi :D

Cosa metto come parametri per il grafico? giri motore e i 2 trim o serve anche altro (T° gas e motore ecc.)?

Nei prossimi giorni pubblico i dati.

Grazie ad entrambi ;)

Link to comment
Share on other sites

Penso che bastino valori dei correttori in quelle condizioni sia a benzina che a gpl  per adesso ,poi vediamo .

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...