Jump to content

Cerca nella Community

Risultati per tag 'gpl'.

  • Cerca per Tag

    Scrivere i tag separati da una virgola
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Discussioni Generali
    • Parliamone
    • Casa per Casa
  • GPL e Metano
    • GPL
    • Metano
  • Altri Forum Tematici
    • Car Audio
    • Sicurezza Stradale
    • Off Topic
    • L'auto del futuro
  • Varie
    • Giudica la Tua Auto!

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Auto Posseduta

  1. Gigio.82

    GPL o DIESEL

    Buongiorno a tutti a breve dovro' iniziare per lavoro a percorrere circa 30.000km/anno (circa 130km al giorno) di cui 90% in autostrada. Sono indeciso se prendere una macchina GPL o una macchina a gasolio, cosa mi consigliate? MI direste quali macchine consumano meno in autostrada?
  2. Buongiorno a tutti. Condivido il seguente problema con la speranza di raccogliere casi analoghi. Vettura come da titolo del post acquistata con impianto GPL di casa madre a dicembre 2009. Dopo 155.000 km viene diagnosticata bruciatura valvola scarico (scoppiettio allo scarico dopo aver accelerato a fondo). Uso decisamente tranquillo prevalentemente in tangenziale. Preventivo di circa 500 € su una vettura valutata dal concessionario pochi mesi fa circa 2500 € La mia aspettativa di vita ante interventi che prevedano apertura del motore è moooolto più alta (tanto per capirci riccamente passati i 200.000). Il meccanico ipotizza che FIAT abbia venduto motori trasformati a gas ma solo sulle ultimissime versioni abbia adeguato valvole e sedi valvole per le maggiori temperature che il GPL genera. Avete esperienze simili ( per piacere NO motori diversi...). Grazie per la condivisione. Dario
  3. Buongiorno. Innanzitutto complimenti ai curatori del sito per le videorecensioni, molto utili anche per chi - come noi - non è un esperto di auto. Vorrei approfittare della vostra passione/competenza per chiedervi un parere sull'acquisto di un'auto nuova, da usare principalmente (ma non solo) per viaggi lunghi. Siamo una coppia con un figlio di 13 mesi. Viviamo in Portogallo, in una cittadina dove l'auto non è fondamentale nella vita di tutti i giorni, ma averla sarebbe comunque un bel vantaggio, soprattutto quando piove. Siamo orientati su una macchina con un bagagliaio generoso e adatta alle famiglie con bambini, che possa supportare dei viaggi lunghi e molto lunghi [la mia idea sarebbe anche poter fare qualche volta Portogallo-Italia (2346 km)], ma che possa essere manovrabile anche in città. Le opzioni che abbiamo preso in considerazione (in ordine di consumi dichiarati su ciclo extraurbano) sono: 1) Dacia Sandero Stepway Bi-fuel 2) Citroën C4 Cactus Diesel 3) Sandero Stepway Diesel 4) Ford Tourneo Courier Diesel 5) Lodgy Stepway Diesel 6) Dacia Dokker Stepway I parametri di cui abbiamo tenuto conto sono: il budget, la comodità, i consumi dichiarati e le emissioni di CO2, (ma abbiamo potuto fare un test drive solo di C4 Cactus e di Sandero Stepway. Siamo in attesa di provare la Ford). L'estetica è un po' l'ultima cosa considerata. Diciamo che prima viene l'economia domestica, non solo in termini di consumi ma anche di manutenzione. Quello che vi chiedo, prima di tutto, è se ci consigliate Bifuel o Diesel e se tra i Diesel secondo voi c'è una casa migliore di altre. Se qualche possessore di una di queste auto potesse darci qualche feedback, sarebbe di grande utilità. Grazie e buona giornata. Valentina.
  4. Ciao a tutti, da molto tempo, credo da quando ho installato l'impianto GPL Landi sulla mia lancia Y del '98, ho sempre problemi durante la guida. In particolare, quando passo a GPL, dopo un pò la macchina inizia a singhiozzare e tende a spegnersi quando decellero (ad esempio, quando arrivo agli stop o quando devo fermarmi per il traffico). Una volta spenta, la macchina fatica a partire e ultimamente quando inizia a singhiozzare, il problema permane anche quando passo a benzina e sono costretto a spegnere e riaccendere la macchina per poterla usare senza problemi a benzina. Inoltre, quando si spegne, devo far girare a lungo il motorino di avviamento per farla partire e poi sento uno strano odore di bruciato o comunque di qualcosa che si surriscalda. La temperatura è sempre ad un livello basso tranne quando la macchina inizia a singhiozzare: in questo caso, la temperatura sale anche se comunque non raggiunge mai livelli alti perchè resta sempre a metà o poco più. Ci tengo a dire che l'anno scorso ho rifatto la testata insieme alle valvole e alla sedi valvola, ma il problema del singhiozzamento lo faceva prima della lavorazione ed ha continuato a farlo anche dopo la lavorazione alla testata quindi escluderei problemi relativi a perdite di acqua nella testata o alla guarnizione bruciata. Tra l'altro, non ho perdite significative di acqua nell'impianto: al massimo, il livello scende un pò ma nulla di particolare. Ho portato la macchina da vari meccanici ed esperti di impianti GPL Landi, ma nessuno ha saputo trovare una soluzione. Uno ha cambiato il polmone, ma ovviamente non si è risolto nulla. Comunque, proprio oggi, dopo l'ennesimo arresto del motore mentre ero a GPL, ho aperto il cofano ed ho trovato il polmone COMPLETAMENTE ghiacciato. Vi ho allegato delle foto. Secondo me, il problema è che il polmone è montato in alto rispetto al livello del liquido nella boccetta del liquido di raffreddamento anche se mi hanno detto che questo stesso impianto era montato su una punto e il polmone era alla stessa altezza di adesso e non aveva mai dato problemi. In più, nessun meccanico mi ha sollevato questo problema. Se non è questo, potrebbe essere dell'aria presente nel circuito? Ma perchè a volte presenta il problema ed a volte il motore gira perfettamente a GPL? Quando gira bene, il polmone è caldo. Potrei risolvere spostando il polmone in basso? Potrebbe essere che la pompa dell'acqua non è abbastanza potente per far arrivare il liquido nel polmone? Però se così fosse, il problema ci sarebbe sempre. C'è un modo per scoprire se è perchè entra aria nel circuito o se è perchè il polmone è troppo in alto? Mi sapreste consigliare qualcosa? Vi ringrazio!!
  5. Ciao a tutti! Posto off topic perchè devo acquiatare un auto secondo i seguenti criteri: - fascia prezzo NON superiore ai 5/6 mila euro - alimentazione GPL (o benzina da traformare) - (nel caso di trasformazione) impianto migliore per questa auto - consumi molto ridotti (percorrenza 40mila km/anno prevalentemente su strada pianeggiante, tangenziali e strade percorrenza veloce) quindi il consumo incide molto sul portafoglio - spaziosa - molto affidabile (tranne la solita manutenzione valvole,tagliandi etc...) - manutenzione poco costosa Cosa ho guardato: - Fiat Doblò: (1 versione) i consumi del 1600 FIAT sono paurosi. Il 1.4 (2 versione) risulta poco affidabile e il 1.2 troppo piccolo per un peso del genere. - Renault Megane SW, Ford Focus SW, Fiat Stilo: chiedo a voi un parere; Sto ora valutando la FIAT Bravo 1.4 che pare essere un "mulo" ma non la conosco nella versione GPL. Mi date un consiglio? Grazie a tutti!
  6. Salve ragazzi, come tutti sappiamo, è buona cosa mandare a benzina le nostre auto a gpl ogni tanto. Fin qui ... tutto ok Sulla frequenza ho sentito cose assurge, del tipo "se vai in autostrada ogni 100km fare 10km a benzina".... dove sta il risparmio poi ?? vabbeh cmq diciamo che ultimamente ho trovato un giusto equilibrio (secondo me), cioè ad ogni rifornimento di gpl (normalmente io faccio rifornimento ogni 200/300km anche se ho autonomia di oltre 400) faccio i primi 4...5km a benzina. Mi chiedevo però, serve fare questo km a benzina ? Perchè io, la mattina, quando la macchina è fredda, aspetto sempre che la macchina arrivi ad almeno 60/70° per partire, quindi rimane al minimo a benzina per circa 10 minuti. Questo perchè il tragitto che faccio casa-lavoro (purtroppo e per fortuna) è molto breve, sono 5km, quindi per evitare di arrivare a lavoro e spegnere la macchina ancora fredda, la faccio scaldare bene prima di partire (arrivo così a lavoro con 90° l'acqua e 50/56° l'olio) Quello che mi chiedo è : non basterà il periodo di riscaldamento a lubrificare le valvole ? spero di essere stato chiaro ! Grazie mille
  7. salve a tutti, sto per fare un impianto gpl su una punto evo 1400cc 16v 105cv. ho fatto vari preventivi e mi hanno proposto due modelli di brc a prezzi differenti. qualcuno conosce i due modelli e sa dirmi qualcosa? grazie e ciao a tutti
  8. Buongiorno e buon anno a tutti Sono nuovo nel forum, e ho un problema con la mia Xsara Picasso 1.6 Chrono del 2005, con impianto gpl della BRC, installato fin da subito. Da qualche tempo, si accendeva la spia di anomalia motore. L'ho fatta resettare, e viaggiando a benzina non dava problemi. Passando a gas, dopo qualche chilometro di percorrenza, ecco ricomparire la spia. Nel frattempo ho fatto cambiare la bombola del gpl, per via dei sopraggiunti 10 anni di legge. Da allora, quasi subito, ha iniziato uno strano comportamento: d'improvviso, l'alimentazione passa da gpl a benzina con cicalino di allarme (tipo quando il serbatoio è vuoto, pur non essendolo). La riporto dal gasista, il quale mi sostituisce il sensore di livello (85 euro). Ovviamente non era quello (io già ne dubitavo). Poi la riporto, e notando la spia di anomalia motore (che intanto si era riaccesa), mi controlla i dati della centralina, e vede che a gas risultano i coefficienti di carburazione sballati. Quindi ipotizza la necessità di una pulizia degli iniettori, ma non mi garantisce, potrebbe essere necessario addirittura cambiarli. Io dico che ci penso su. Intanto decido di smontare da me gli iniettori, e li pulisco io con petrolio bianco. Risultano essere praticamente puliti, non trovo sporcizia (non esce il nero), inoltre ne verifico il funzionamento con un alimentatore a 12V. Sembrano ok. Sostituisco i filtri, nel mio impianto BRC ce ne sono due: quello fase gassosa e quello dell'elettrovalvola. Quest'ultimo era veramente molto sporco. Ripristino il tutto, ma il problema si ripresenta. La pressione fino all'elettrovalvola c'è (nel senso che svitando il tubo si sente sgasare). E anche nel rail la sento (molto più bassa, ovviamente). Sento anche la depressione nel riduttore. Riduttore che mi hanno già cambiato un paio di anni fa con uno preso in demolizione, per problemi sulla tenuta del minimo (il meccanico mi disse che perdeva). Comunque, noto che se accendo la macchina e la lascio girare da ferma, il problema non appare quasi mai. Quando la uso, invece, d'improvviso, o subito o dopo qualche chilometro, mi passa da gpl a benzina con bip-bip di allarme. Per far cessare l'allarme, metto il commutatore a benzina. Se rimetto a glp, non sempre ricommuta, talvolta la commutazione non avviene più, cioè rimane a benzina. Non si resetta nemmeno spegnendo la macchina e riaccendendo (evidentemente la centralina non sempre resetta l'allarme allo stesso modo). Solo lasciando la macchina ferma per un po', poi ritorna a commutare (ma sempre e comunque per pochi minuti, poi va in allarme). Ho messo mano anche al riduttore di pressione... (che è un GENIUS 1500mBar). Dapprima ho fatto un segno col pennarello alla vite di regolazione, poi ho ruotato di due giri a sinistra (ho svitato). Provato da ferma, ha commutato a gpl, e poco dopo, da sola, senza accelerare, è tornata a benzina con il solito allarme. Poi ho provato avvitando di due giri dal segno, sembrava andar bene, ho provato a girare qualche chilometro... di nuovo punto e a capo. Ho guardato meglio, ho avvitato tutta la vite e ho notato che man mano l'avvitavo, diventava sempre più morbida, quindi significa che tutta avvitata la molla è libera. Svitandola, trovavo sempre più resistenza, per cui la molla si carica. Conclusione, più ruoto a sinistra, maggiore la pressione. Ho provato a caricare quattro giri in più. Di nuovo l'allarme. Sì, lo so che è un po' come andar di notte, senza un riscontro sull'effettiva pressione del gas, ma è solo per vedere se il problema scompare, dopo di che eventualmente posso pensare di smontare il "polmone" e vedere se revisionarlo o cambiarlo... Comunque, prima di tornare in officina, mi piacerebbe capirci di più. Qualcuno ha qualche idea? Grazie e buon anno a tutti.
  9. I Francesi hanno storicamente un ampia diffusione del GPL per autotrazione e per usi da campeggio/domestico Con 2 gruppi automobilistici di livello internazionali mi sembrava strano che questo non avesse agevolato la nascita di qualche azienda produttrice di impianti Cosi l'altro giorno mentre cercavo un impianto GPL per una Kadjar 4x4 (in Italia il 4x4 è disponibile sono motorizzato Diesel) mi sono imbattuto nella ditta BOREL Qualcuno la consoce?!?!?! ecco i modelli per i quali producono e le relative tecnologie http://www.borel.fr/faisabilites/vehicules-realisables-gpl.php p.s. credo ci sia da stare molto attenti ai Francesi sulle motorizzazione a gas, perchè ho sentito che dal 2020 non sarà piu possibile entrare a Parigi con autovetture DIESEL Considerato che storicamente in Francia il Diesel è sempre stato molto diffuso (erano al 50% negli anni '80 quando da noi ancora imperversava il superbollo....), e che sono anche degli amamnti del GPL, prevedo che che ci vorrà poco per assistere ad una conversione di quel 50% di nuove auto vendute da motorizzate DIESEL a motorizzate GPL
  10. Ciao a tutti ragazzi, è la prima volta che scrivo in questo famoso forum, dove ho sempre trovato tante utoli risposte Mi sono presentato nella sezione apposita. Sono iscritto su alfamitoclub da qualche anno, quindi perchè non iscriversi qui? Purtroppo mi devo presentare con una una cosa parecchio spiacevole che mi è accaduta la settimana scorsa, e dopo aver interpellato alcuni meccanici, ancora non si capisce la causa di questo disastro. Se riusciste a dare la vostra opinione su quanto segue, vi sarei davvero molto molto grato. La mia è una mito 105 multiair con impianto gpl vialle dal 2011. 1) Premetto che erano dei mesi che, all'accensione del motore, a volte si accendeva la spia avaria motore fissa (errore: incoerenza tra pressione atmosferica e ...non mi ricordo), che poi dopo un pò si spegneva. In più, ogni tanto quando il motore girava a bassi giri, si spegneva letteralmente. Mi hanno consigliato di far vedere l'impianto a gpl prima di tutto, perchè non si capiva cosa poteva essere. 2) Vado da Baldi e Govoni a Bologna, e mi dice che la carburazione del gpl era molto magra, quindi me l'hanno corretta. 3) Tornando a casa, in autostrada (contentissimo perchè finalmente a gpl andava anche meglio che a benzina), mi parte la spia avaria motore lampeggiante, accosto, spengo, e si accende sempre a 3 cilindri, sia a gpl che a benzina. 4) Il mio meccanico (non baldi e govoni) trova il seguente danno: nel terzo cilindro c'è la candela fusa, valvole di aspirazione completamente bianche, e una valvola di scarico rotta (sbeccata). Per fortuna il pistone è apposto. 5) Secondo il mio meccanico la causa è un iniettore del gpl (in quanto nel momento del guasto andavo a gpl) , che probabilmente da un pò era guasto e iniettava una miscela molto più magra, che ha surriscaldando tantissimo il cilindro, e creando i danni che vi ho detto. In ogni caso ha constatato che tutte le valvole di scarico di tutti i cilindri, avevano delle righette, e ha imputato alla miscela magra con cui ho girato per 4 anni. 6) secondo Baldi e govoni è colpa della candela che si è guastata, si è comportata come un cannello, e ha creato il danno. Secondo vari meccanici che ho sentito, è colpa dell'iniettore del gpl di quel cilindro, che iniettava una miscela troppo magra. In ogni caso la settimana prossima dovrò andaottura, re da baldi e govoni per ricontrollare tutto, ma il mio meccanico mi ha detto che un guasto del genere non si vede solo elettronicamente, mi consigliato di guardare le candele dopo il giro di prova a gpl, se una è bianca, allora il problema c'è ancora. Ho tanta paura che si possa ripetere, e vorrei tanto capire finalmente la causa da poter evitarla in futuro. Vi ringrazio tanto se riuscita a dare la vostra opinione. Qui sotto trovate le foto del disastro
  11. salve il mio problema si verifica a motore freddo su fiat multipla 1600 16 v quando cerca di passare a gas si spegne , anche se parto a benzina e poi per strada passo a gas perde potenza come se fosse finito il gas ,il problema e piu accentuato nel periodo invernale, grazie anticipatamente per qualsiasi suggerimento
  12. Ciao Ragazzi, qualcuno di voi ha provato questo additivo ? Stavo pensando di iniziare ad usarlo per mantenere meglio il mio motore a benzina (Golf 6 1.6 bifuel). Bardahl dovrebbe essere una garanzia .... Voi che dite ?
  13. Ciao a tutti, La mia povera Punto 3 porte del 2002 a GPL è arrivata ai 186000 Km e visto che la mia famiglia è in procinto di un ulteriore allargamento volevo munirmi di una vettura più consona all'uso familiare. Dopo la mia felice esperienza con il GPL volevo confermare questo trend andando su una vettura Hybrid o GPL...ma dopo qualche ricerca mi sono reso conto che l'hybrid non ha dei consumi cosi concorrenziali. Dopo aver spulciato le auto GPL attualmente sul mercato mi sono arenato sulla Opel Astra 1.4 140 CV GPL e sulla Ford Focus 1.6 120 CV GPL. Siccome la Focus ho paura che sia un pò fiacchina per spingere il peso di una station wagon vorrei chiedervi una vostra considerazione su queste due vetture ed eventualmente i vostri consigli su una possibile vettura alternativa (tenendo conto che mi serve spazio). Ho paura di andare OT ma vorrei chiedervi anche dei pareri sulle vetture Hybrid già che ci siamo . Grazie.
  14. Buonasera a tutti. Come da titolo avrei bisogno di un consiglio da persone più esperte di me. Il giorno della scadenza dell' RCA la mia adorata Ford Ka MK1 ha deciso di lasciarmi in panne con un danno pari a 400 € ipotetici! (guarnizioni testata) Cosi ho deciso di girare un po' alla ricerca di nuova auto, economica e conveniente che mi possa permettere di spostarmi anche dalla mia residenza a 400 km di distanza una tantum. Il mio budget è di 12000 euro massimo. Il mercato è saturo di queste macchine e dopo aver girato già 3 concessionarie vi elenco le possibili alternative: - Fiat Panda 0,900 cc Twinair, 2 cilindri, Alimentazione Metano/Benzina - Hyundai i10 1000 cc 69 CV, 3 cilindri, Alimentazione Benzina/GPL - Fiat Punto 1400 cc, 4 cilindri, 75 Cv, Alimentazione Benzina/GPL - Opel Karl 1000 cc Ecotech, 3 cilindri 75 CV, Alimentazione Benzina Qualcuno di voi possiede una di queste macchine e può descrivermi la sua esperienza?
  15. Possiedo una Nuova Lancia Delta , prima versione con impianto GPL Landi montato dalla casa con centralina gas separata e commutatore non integrato nel cruscotto . Premetto che uso poco l'auto causa cassa integrazione e disocuppazione, (km0 con un anno e mezzo di vita) l'auto ha ormai 5 anni e 22000 KM circa. - Primo problema da subito ( ho quasi ) notai che il pulsante (commutatore gpl benzina + indicatore) ogni tanto le luci erano spente e non capivo se potevo commutare da gpl a gas quando le luci non funzionavano ( non credo potessi) portata in garanzia alla Fiat mi fecero ( almeno cosi hanno detto) un aggiornamento della centralina gpl e il problema senbrava risolto. adesso capita quasi lo stesso con la differenza che le luci non si spengono ma calano di intensita e il commutatore non commuta , capita che durante un viaggio prima va poi non va e poco dopo va. Una volta non andava ( volevo andare in fiat ), subito dopo è andato , spenta e accesa l'auto non andava e sono andato in Fiat. Portato in Fiat che non funzionava , hanno pulito un morsetto della batteria, e mi hanno detto che potrebbe essere il commutatore da cambiare ( 50€ in fiat , 15/25 € sulla baia) - Secondo problema a volte (ad esempio nei primi 10000 Km mi e sucesso 3 volte a me e adesso succede ancora, ma chi ha la mia stessa auto succede piu spesso ) andando a regimi bassi ( esempio in quinta marcia ai 70 KmH a poco piu di 1000 giri ) sento che l'auto rallenta e credo che i giri motore calino leggermente , io distinto accelero ma l'auto non accelera per 7/8 secondi e poi tenendo sempre il pedale a tavoletta l'auto da un colpo e incomincia ad accelerare, se invece in quei 7/8 secondi tengo sia l'acceleratore a tavoletta ( tutto premuto) e anche il pedale della frizione tutto premuto i giri motore non salgono restano sempre li fermi e poi passati i secondi i giri motore schizzano e salgono. capita anche ( sempre a bassi giri ) quando tento di accelerare per uscire da una rotonda ( credo in tersa o seconda marcia) Portata in fiat mi hanno, per due volte, fatto solo la diagnosi della centralina motore non trovando nessun errore. in Fiat mi hanno detto in via ufficiosa che si dovrebbe, per risolvere, (forse) riprogrammare la centralina GAS ingrassando ai bassi regimi, ma essendo bloccata si dovrebbe cambiare al costo di 800€ ( quando costa 240€ dal ricambista sotto casa). -Terzo problema Ho provato a collegare una interfaccia artigianale al connettore per la diagnosi della centralina gas Landi e ho notato che non ho il Positivo, il +12v ( ho circa 6 volt tra TX e massa e 6 volt tra RX e massa ) e quindi non riesco a collegarmi , ho provato con il tester a misurare il negativo dello spinotto e il positivo batteria , quindi penso sia il +12v a mancare ( tra tx e positivo spinotoo nulla e tra RX e positivo spinotto nulla) naturalmente a quadro girato e ho provato anche a metterer in moto ma niente no c'è il positico. Chiedo aiuto e consigli. sul forum della mia auto altri hanno il problema del pedale che non accelera , a loro il problema si presenta piu spesso , forse perche usano di piu l'auto, il problema si presenta a loro sempre e solo a GAS, mentre io avendolo constatato solo 3 volte in 10000Km non provo neanche a usare l'auto solo a benzina, ( poi e risuccesso altre volte fino ad arrivare ai 22000km attuali. A due utenti e stato cambiato di tutto e non hanno risolto, hanno risolto facendosi cambiare l'auto con la Nuova Lancia Delta Restailing che ha la centralina gas integrata, e le spie integrate nel quadro . Se volete e se e possibile dal regolamento posso postare i vari link delle discussioni del forum della mia auto , pero si possono leggere solo tramite registrazione gratuita.
  16. Ciao a tutti. sono calcatreppola, mi sono appena iscritto e presentato. Per mero interesse, giuro. Sono un po' disperato e arrabbiato. Dopo un po' di anni (troppi) in cui il mio meccanico saab diceva che non si montano impianti a gas adesso mi dice che se voglio continuare ad andarci, è il caso di montarlo. sicuramente mi piacerebbe viaggiare un po' di più a meno. la saab 900 ce l'ho perché mi piace, così come piace ad altri viaggiarci. Così ho cercato di informarmi un poco. Raramente ho sentito pareri tanto diversi, da aggiungere al meccanico che parla male di tutti (adesso monterà lui stesso impianti). È pure un periodo in cui forse meccanici e carrozzieri stanno chiedendo troppo per lavorare male. spero sia solo a me che succede per incompetenza personale. Comunque sarei convinto a provare un gpl. sono disposto anche a viaggiare lontano, purché ci sia una officina che mi dà garanzie. Come letto da qualche parte anche sul forum in fondo tante macchine viaggiano a gpl senza particolari problemi. Di solito si legge di quelle che i problemi li hanno, non degli altri. Allora vi chiedo: a cosa devo fare attenzione quando mi propongono un impianto? cosa devo chiedere sicuramente? come faccio a sapere di quale montatore posso fidarmi? Forse la mia macchina (una 900 del 1997 seconda serie, 136kw turbo 16v iniezione elettronica, motore B204L. 250000 km, non particolarmente sfruttata) ha particolari problemi per montare un gpl? uno vale l'altro? ecco... ho scritto poco rispetto a quanto sono abituato, ma forse anche troppo, eh. grazie per la pazienza! p:)
  17. Salve a tutti, oggi ho portato la mia nuova auto alla spa officine stefanelli di Roma per un lifting zavoli Dopo 15 anni gpl prima con una audi 1.8t (380.000km brc) e poi con una A6 2.8 quattro (433.000km sempre brc) mi appresto a gasare anche la new entry. Ho letto molto a riguardo e adesso sono un po in apprensione per l'impianto spero di aver fatto la scelta giusta, vi chiedo un po di supporto morale avete qualche suggerimento riguardo l'impianto? qualcosa che posso suggerire all'installatore? Cmq vada vi riportero' le mie esperienze Questa e' la "nuova" si fa per dire e' del 2004 ma e' sempre una gran signora
  18. Buongiorno a tutti! In seguito allo spostamento (eseguito da un installatore) dei punti di iniezione del GPL dal collettore d'aspirazione alla posizione il più possibile prossima agli iniettori benzina e successiva rimappatura dell'impianto in questione Landirenzo con centralina nuova (di piccole dimensioni...di cui non ricordo mai il nome) mi si è accesa ben 3 volte la spia di avaria del motore. Prontamente riportata dall'installatore, lo stesso mi dice che deve essere ritoccata la mappatura del GPL verso un leggero ingrassamento (in quanto la spia si accendeva con il codice errore di carburazione secca) e trovando quindi una sorta di "compromesso", dovuto a maggior ragione dalla caratteristica che il motore è un Twinport (...parliamo di una chevrolet Aveo 2012 con lo stesso motore della corsa 1.2D). Rimappato il tutto, fatto giro su strada, macchina OK, liscia e lineare nella marcia...d Per una mia curiosità personale, questa mattina ho attaccato l'interfaccia OBD e con Torque ho registrato l'andamento dei correttori lenti/veloci, dei giri, della temperatura liquido motore e del carico calcolato del motore... Mi piacerebbe avere un vostro riscontro riguardo i dati che vi sto postando, giusto per capire se c'è qualcosa da correggere o meno, dato che mi pare di vedere particolarmente ballerini i dati relativi ai correttori. Ah, dimenticavo: I dati sono raggruppati per secondo ed il tratto di marcia è relativo a circa 15Km. Vi allego un file ZIP con all'interno due file: uno Excel e l'altro in formato PDF per la consultazione... Come vi sembrano? Vi ringrazio. S. Rilevazioni.zip
  19. Riky24

    Dilemma Assillante

    Ciao a tutti, sono giunto al momento di cambiare la macchina, sto cercando di approfittare di due buone offerte che sono riuscito a strappare in questi ultimi giorni di rottamazione e ecoincentivi vari. Alla fine ho ristretto il campo a due auto: -FIAT PUNTO LOUNGE 1.4 77 CV -RENAULT CLIO COSTUME NATIONAL 1.2 75 CV Sono tutte e due ovviamente a GPL e tutte e due con gli allestimenti più "belli", il prezzo è di 200 euro superiore per la punto che però ha qualche aggeggio in meno. Qualcuno può darmi una mano a decidere?? Qualche concessionaria mi ha spinto anche sul diesel ma sui km che percorro io (25000) l'anno non ci vedo poi tutto questo risparmio, io attualmente guido una panda gpl e non mi sono trovato affatto male. Voi avete esperienze su clio e Punto?? Grazie a chi mi aiuterà!!
  20. Ciao a tutti. Riporto la mia esperienza con una Mazda 3 del 2008 modello BK motore 1.6 benzina. Ho installato l'impianto GPL a circa 60mila km, un Omegas, presso un installatore molto competente, con annesso flashlube in quanto erano consapevoli del plausibile problema valvole (io al tempo non ero così esperto da essermi informato). Dopo 40 mila km la macchina non andava bene, vibrazioni anomale e motore con erogazione diversa. Resa necessaria una regolazione valvole (una praticamente puntava, erano tutte quelle di scarico) cambiando 8 bicchierini dei 16 presenti. Spesa sui 500 euro. Successivamente altra regolazione valvole dopo 60 mila km, a sto giro soffrivano quelle di aspirazione. A 80 mila km dopo l'installazione la macchina andava a 3 e fumava blu. Portata in officina il risultato è stato tragico: sedi valvole da rifare (quasi tutte) e anche due valvole piegate (questo non ce lo siamo spiegati, mai fatti fuorigiri violenti od assassini, boh), oltre ad altre non recuperabili per via dell'usura. Sedi rifatte con materiale sinterizzato apposito per il gpl. Totale: 2000 euro. Conti alla mano è convenuto? Sì, è convenuto, ma meglio trovare un motore che digerisca meglio il gpl valà... Ciao
  21. Salve. Ho casualmente notato, che il tubo argento in foto è praticamente quasi bucato. Questo tubo, dal motore va a finire in una specie di raccordo, il quale da una parte porta l' aria all' air box e dall' altra al riduttore stargas. Tutto visibile (spero bene) in foto. Non sono riuscito a capire a che serve sto tubo e sopratutto se questo squarcio influisce su qualcosa nella macchina. Ho caricato le foto in dropbox, perchè sono troppo grandi. Ecco: http://www.dropbox.com/s/sqmxala4vy1nwlh/DSC_0034.jpg?dl=0 http://www.dropbox.com/s/36dc5f95li7g2xc/DSC_0033.jpg?dl=0 http://www.dropbox.com/s/q4qa2nfqly18tvx/DSC_0031.jpg?dl=0 http://www.dropbox.com/s/cd21hkcyvca31ac/DSC_0032.jpg?dl=0
  22. Buondì, nel maggio del 2013 ho installato un impianto gpl Landi su una Punto 1.2 16V con circa 120.000 km. da allora ho dovuto sostituire la testata e, problema di questo periodo, si sono usurate le fasce elastiche dei pistoni e ora l'auto è ferma. Le domande sono: 1) quanto sopra è dovuto all'utilizzo del gpl? 2) nel caso contrario, è ragionavole seguire il consiglio del meccanico di sostituire il motore (1000€) e tirare avanti con l'auto? 3) quanti anni potrebbe durare col motore cambiato? Grazie molte per un supporto!! Gio
  23. Ho già scritto un altro post sul forum riguardo al mio problema-----> link Ora, quello che ho constatato ha dell' incredibile, spero voi mi crediate. Due giorni fa mi si è ripresentato il problema del commutatore "morto". Per qualche km vado a benzina fin quando non esco dalla superstrada, che dall mie parti è molto ripida e richiede una bella frenata. Vado a vedere ed il commutatore è ripartito magicamente. Ieri sera mi rifà il problema, ero in un parcheggio allora ho deciso di fare la prova del 9. Ho tirato una frenata forte come non mai (ero in un parcheggio), e magicamente ancora il commutatore si è riacceso. In pratica quando non va, la macchina si deve "scuotere" un bel po. Che può essere? Mai capitata sta cosa?
  24. Secondo voi è normale che con un aspirato della stargas in percorso misto, una fiat seicento sporting con 165.000 km consumi 10,3 kml nel migliore dei casi? Per me no p.s. ho cambiato olio filtro aria filtro olio da un mese
  25. Buonasera ragazzi... Vorrei chiedere: dato che la mia macchina ha il paraurti anteriore aperto su entrambi i lati, il polmone del gpl è posto all' esatto opposto del radiatore. Un amico, mi posiziono da quella parte una tavoletta in plastica, perchè in questo modo avrei consumato di meno. E' vera sta cosa che se il polmone prende aria consuma di più? Così facendo, non si innalzano le temperature?
×
×
  • Create New...