Jump to content

Cerca nella Community

Risultati per tag 'brc'.

  • Cerca per Tag

    Scrivere i tag separati da una virgola
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Discussioni Generali
    • Parliamone
    • Casa per Casa
  • GPL e Metano
    • GPL
    • Metano
  • Altri Forum Tematici
    • Car Audio
    • Sicurezza Stradale
    • Off Topic
    • L'auto del futuro
  • Varie
    • Giudica la Tua Auto!

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Auto Posseduta

Found 9 results

  1. Ciao ragazzi, Inanzitutto voglio ammettere che sono stato un lurker per almeno 3 anni ed ho 29 anni (a marzo 2021). Ora vi racconto la mia storia: Voglio precisare che sono un appassionato di auto e dalla prima fino alla penultima, ho posseduto auto di reputazione e taglia seria... Non sono assolutamente ricco, nè io, nè la mia famiglia, però come ho lavorato da quando avevo 18 anni (rinunciado di finire le superiori...), ho preferito avere meno (molti meno) soldi in tasca, ma girare con un'auto che mi facesse sentire "wow" quando affondavo il pedale dell'accelarzione e quando la "buttavo" nelle curve. Per farla corta, ho iniziato con una Jaguar X-Type 2.5 AWD da 19 a 21 anni per poi (dopo averla venduta) acquistare una BMW E46 328Ci che ho posseduto fino a 2 anni fa con tanto di impianto frenante forato/baffato Tar.Ox e assetto Bilstein B12, track day e led blu interni "alla Paul Walker (pelle ghiaccio che rifletteva bene il colore)". Poi, passato il periodo di "giovane ribelle col mondo ai piedi" mi sono fidanzato e sto convivendo da 3 anni con una ragazza meravigliosa (non solo bella... lei, cucina, mi stira le camicie e mi "cura" , è indipendente e con la testa sulle spalle ecc...) e lavorando a 60km giornalieri come percorso, e seguendo il vostro forum, ho deciso di acquistare un'auto a GPL che avesse almeno un pò di "storia" racing. Premetto che la volevo "di fabbrica" e comunque non macchine sotto ai 120CV che mi sembrano "morte" cioè "solo rumore e niente spinta". So dalle vostre affermazioni nei forum che gli impianti aftermarket non sono consigliati in quanto bisogna attenersi ai parametri e mappature imposte dalle case automobilistiche ai produttori dei suddetti impianti. Per i miei criteri di ricerca (influenzando anche il limite dell'Euro 5 (la BMW era Euro3) ), la Chevrolet Cruze 1.8 141 cv e la performance del suo telaio (con gomme slick Federal come avevo sulla BMW) e le sue vincite alla WTCC mi hanno convito ad acquistarla (Nera, senza graffi, sia interni che esterni come da concessionaria). E da quello che ho trovato (con impianto di serie) ho visto che era la più potente (correggetemi se sbaglio). OK, ho trovato un esemplare del 6.2011 con 141.000 km a 4900. Prezzo che mi ha fatto insospettire ma vedendo l'auto immacolata, ho pensato che avrà avuto come proprietario una persona che l'ha trattata bene. Vi dico anche che sono rumeno come nazionalità e che sono in questo paese dal 2004 con medie e 2 anni di superiori fatti qui. Cresciuto in città e non in un villaggio sperduto perchè, senza entrare in discorsi razziali, anche noi quelli che lavoriamo, ci vergogniamo degli elementi che sono arrivati in questo paese. (Scusate l'OT ma anche tra di noi c'è l'idea che non bisogna acquistare auto dal centro sud in giù (il che è un'etichetta che non rappresenta sta cosa in assoluto, ma ci sono stati troppi esempi qui, uguali al mio paese...) Ho trovato quest'auto a Forlì (Cesena) e dopo i consigli del mio meccanico che è Bosch Car Service Autorizzato Landi, mi sono fatto il profilo sul Portale Dell'Automobilista con inserimento dati e quant'altro. Vedendo poi le revisioni dell'auto, il propietario originale quando l'ha venduta, l'ha data a 196.000 km a giugno 2019 ed a settembre questi di Cesena l'hanno revisionata a 140.000 km.... Il fatto che mi ha convinto di acquistarla è stato la condizione dell'auto (apparentemente solo estetica esterna ed interna più il fatto che girava bene dopo 20 minuti di prova in tutte le condizioni possibili). Ragazzi, so che il post è lunghissimo e per questo chiudo qui il più corto possibile. Pratticamente, dopo 1 settimana ho scoperto che l'auto in realtà aveva 215.000 km e da novembre 2019 a ottobre 2020 ho dovuto cambiare TUTTI I PEZZI DI CONSUMO, sia della meccanica standard che dell'impianto. Morale della favola: 4900 di acquisto + 7000 di pezzi. Cosa positiva è che ora l'auto va come se fosse nuova (più di 3 mesi con 60 km al gg.) Ho fatto il post lungo per fare in modo che tutta la gente interessata potesse chiedermi consigli sui problemi. L'auto ha avuto di tutto.... es: rumore ammorizzatori, partenze a freddo difficoltose, spia mil accesa dopo 5km dopo essere partito dal concessionario, carburazione magra/grassa, perdita di gas a fermo, insufficienza gas in accelerazione/troppo gas in deccelarzione, cambio rumoroso con cuscinetti e varie introvabili (chevy non è più in europa dal 2015). Peccato non poter mettere le foto. Ora lei va come dovrebbe. è stata un'avventura, ma ora è regolare. Sistemato tutto con la sostituzione di: Guarnizione punterie + radiatore raffredamento olio (olio + refrigerante "budino" nella vaschetta liquido radiatore); riduttore, rail + iniettori, filtri (ovvio), candele Bosch LPG, geometria INTERA assetto anteriore e cuscinetti posteriori (sospensione non indipendente al posteriore); pastiglie e dischi (standard Bosch). Roba "customizzata": antenna "shark", fendinebbia con pellicola gialla, cerchi Sparco Assetto Gara con gomme Federal RSR. Tutto qui.... tranne la fregatura, l'auto va che una meraviglia. BRC a vita (per auto a risparmio). Non sento differenza tra benzina e gas. Faccio un pieno al mese di benzina Q8 100 Ottani e Gpl sempre da loro con 26€ per 520 km 3 volte al mese... Forza @pao81 @Moscerino @virusalfa74 @eurogas @eco world gas s.r.l. e tutti gli altri che non mi vengono i nick! Grazie di cuore e aspetto domande, provando a darvi risposte coerenti ed utili!
  2. Salve a tutti, sono possessore di una Golf 5 1.6 FSI con impianto gpl BRC direct injection. Da qualche tempo ha iniziato a darmi problemi e non se ne riesce a venire a capo. Il problema è sul 4° iniettore, l'auto non appena passa a gas va a tre cilindri. Inizialmente si pensava ad un malfunzionamento dell'iniettore, ma nemmeno sostituendolo il problema si è risolto. Secondo l'installatore il problema proviene dalla centralina, in quanto togliendo il tubicino che porta il gas all'iniettore, ci si accorge che il gas rimane costantemente aperto. Ho provato a far ripassare le saldature interne, ma dopo un paio di giorni il problema si è ripresentato. Sarei anche disposto a cambiare la centralina, ma l'installatore mi ha detto che qualora non si risolvesse il problema, sarebbe molto difficile avere i soldi indietro. Voi che mi consigliate di fare? Pensate siano da escludere altri cause??? Grazie
  3. Salve a tutti, premetto che non sono un esperto di auto. Ho da poco acquistato una VW Golf 1.6 115cv con motore FSI e impianto gpl BRC installato nel 2014. Spulciando sul web, ho trovato diverse discussione nelle quali si afferma che tale impianto (Direct Injection) ha un funzionamento diverso da quelli più comuni in quanto consumerebbe più benzina. In alcuni post si afferma che viene "spruzzata" benzina di tanto in tanto (4lt/300km) mentre in altri c'è scritto che anche a minimo il motore funziona esclusivamente a benzina. Volevo chiedervi quale delle due è vera e se è possibile tramite riprogrammazione della centralina far funzionare l'impianto al pari dei più classici sequenziali. Grazie
  4. salve a tutti, sto per fare un impianto gpl su una punto evo 1400cc 16v 105cv. ho fatto vari preventivi e mi hanno proposto due modelli di brc a prezzi differenti. qualcuno conosce i due modelli e sa dirmi qualcosa? grazie e ciao a tutti
  5. Salve a tutti ragazzi, vi leggo molto perchè questo forum è davvero interessante e utile, ho un problema con la mia Citroen C4 1.4 con impianto Gpl Brc e chiedo aiuto a voi ... Ho da poco sostituito il riduttore fino ad oggi ho percorso 141.000 km dei quali l'80% a Gpl, il problema che ho è il seguente la macchina a gas al minimo è molto rumorosa e quando mi fermo quindi sempre al minimo si spegne, il meccanico BRC mi ha detto che molto probabilmente almeno uno degli iniettori (ma anche più di uno è tutto da vedere) sia quasi fuori uso, il costo dell'intervento sarebbe di €uro 98,00 a iniettore più manodopera ... Quello che mi chiedevo secondo voi conviene tentare una pulizia e magari se mi consigliate qualche metodo, una volta ne avevo letto uno dove si utilizzava del petrolio bianco lampante, ma non riesco più a trovarlo .... Insomma datemi qualche dritta e magari anche vostre esperienze ... P.s. Il meccanico della BRC non ha nemmeno menzionato la possibilità di pulirli ...
  6. Salve a tutti ragazzi, vi leggo molto perchè questo forum è davvero interessante e utile, ho un problema con la mia Citroen C4 1.4 con impianto Gpl Brc e chiedo aiuto a voi ... Ho da poco sostituito il riduttore fino ad oggi ho percorso 141.000 km dei quali l'80% a Gpl, il problema che ho è il seguente la macchina a gas al minimo è molto rumorosa e quando mi fermo quindi sempre al minimo si spegne, il meccanico BRC mi ha detto che molto probabilmente almeno uno degli iniettori (ma anche più di uno è tutto da vedere) sia quasi fuori uso, il costo dell'intervento sarebbe di €uro 98,00 a iniettore più manodopera ... Quello che mi chiedevo secondo voi conviene tentare una pulizia e magari se mi consigliate qualche metodo, una volta ne avevo letto uno dove si utilizzava del petrolio bianco lampante, ma non riesco più a trovarlo .... Insomma datemi qualche dritta e magari anche vostre esperienze ... P.s. Il meccanico della BRC non ha nemmeno menzionato la possibilità di pulirli ...
  7. Mi scuso in anticipo per il post chilometrico, ma devo prendere una decisione a breve Scrivo qui il mio primo post (secondo dopo quello in presentazioni), perché vorrei gasare la mia Fiat 500 1.2 69 asini che ho comprato da circa un mesetto, usata (poco). Al momento ha 23mila km (3mila fatti da me) e con ancora 6 mesi di garanzia della casa. L'auto è Euro5, non so se rilevante, e soprattutto start&stop, che vorrei conservare... Vorrei un vostro parere economico e tecnico sulla cosa, per fare la scelta giusta. Dal punto di vista economico, vorrei avere un ritorno il più veloce possibile, perché non è detto che terrò l'auto per tanti anni, quindi prediligo il ritorno rapido, piuttosto che il massimo risparmio, ma su un orizzonte temporale lungo, quindi prediligo spendere il meno possibile subito e al limite un po' di più nel futuro. Mi sono fatto qualche calcolo, utilizzando questi dati: Percorrenza 20.000 km/anno (potrebbero essere di più) Prezzo benzina: 1,65 euro/l (media qui a Torino, non recentissima in realtà, al momento pare maggiore) Prezzo gpl: 0,75 euro/l (idem) Consumo benzina: 15 km/l Consumo gpl: 12,5 km/l (ipotesi) Spesa benzina: 2200 euro/anno Spesa gpl: 1300 euro/anno (ipotesi 10% percorrenza a benzina, 90% gpl, tutta da verificare), pari a 900 Euro/anno in meno Extra costi annui per gpl: 100 euro per extra-manutenzione (regolazione valvole, filtro, altro?), 40 euro aumento RCauto, -130 euro bollo (per 5 anni), più o meno pareggiano Costo impianto: 1300 Euro (ipotesi) Dopo il primo anno il bilancio è ancora negativo di 400 Euro. Il pareggio è circa a 1,5 anni, che non è male. Con 30mila km il pareggio è il primo anno. L'ideale sarebbe risparmiare qualcosa sull'impianto (tipo 1100 euro finito), anche se mi sa che è difficile, almeno qui a Torino. Dal punto di vista tecnico, grazie alle tantissime informazioni di questo forum, che leggo da diverso tempo, ho girato 3 dei più titolati installatori torinesi che sono stati menzionati sul forum, per avere un preventivo per un gassoso sequenziale. Se è vero che l'installatore è il fattore più importante, più che l'impianto, spero di aver fatto bene... ECO-GAS di via Botticelli (LandiRenzo): chiuso (ci ritorno) EDRA (Lovato): considerato tra i migliori installatori torinesi (la prendo per buona, da ignorante), mi sono sembrati molto sicuri. Mi ha anche garantito che non ci sono problemi con il Fire (a leggere qui invece, più o meno...) e che viene gestito senza problemi lo start&stop (i riavviamenti entro i 120 secondi avvengono sempre a gas). 1300 euro finito e collaudato. Tempo di installazione/collaudo 3 giorni, durante il quale è disponibile auto sostitutiva (20 Euro/giorno). Esperienza "a pelle" positiva. SOCIETA' CARBURATORI (BRC e altri, tra cui Prins, se non ho capito male): molto disponbili. Il prodotto è noto. Montano ciambellone più alto del vano ruotino, dunque si perde un po' di bagagliaio (ma è la norma sul cinquino). Hanno esperienza sulla 500, anche se abarth. Volendo si può gestire lo S&S, ma me lo sconsiglia per via della maggiore durata dell'avviamento diretto a gas. Prezzo finito per BRC: 1490 euro (negativo per il pareggio rapido). Installazione in 2-3 giorni, poi si ritorna per il collaudo in motorizzazione. Ho anche letto buone opinioni di Romano Autogas come marca, e anche come prezzi, qui sul forum. Non conoscendo nessun installatore di buona reputazione qui in zona, mi sono rivolto direttamente al dealer/installatore di riferimento per la Regione Piemonte, che si trova poco fuori Torino. Fa anche i corsi agli installatori di zona, dunque proprio scarso non sarà, o no? Preventivo via email, 1.250 Euro, idem un installatore Romano scelto a casa, sempre interpellato via email. Al momento sceglierei Romano per il prezzo (però vabbè... sono 50 euro in meno) e Lovato per la sicura reputazione dell'installatore (e anche comodità). BRC a 1490 è troppo caro. Opinioni? Se qualche Torinese esperto mi vuole suggerire qualche installatore meritevole, sono ben lieto di fare una visita aggiuntiva Inoltre ho un paio di domande tecniche specifiche: - l'avviamento a gas con lo S&S lo terreste, o avviereste comunque a benzina (a quel punto magari si potrebbe disabilitare lo S&S da tasto per non consumare troppa benzina) - Società Carburatori mi ha menzionato che con l'impianto BRC è possibile preservare il motore dando un "aiutino" di benzina sugli alti carichi (dunque sui tempi di iniezione più lunghi), cosa che potrebbe essere interessante, dal momento che tanto quando giro a 2000 giri in città non entrerebbe in funzione, ma solo viaggiando veloci, sorpassi, ecc. In realtà anche il Lovato è in grado di farlo (ho sbirciato il manuale dell'interfaccia di configurazione). Potrebbe essere veramente utile per limitare usura precoce di valvole e sedi?
  8. ciao a tutti! oggi ho provveduto a sostituire il filtro fase liquida del mio impianto brc. credo che non fosse mai stato sostituito dal 2005 quindi oltre al filtro ho cambiato anche molla e tutti gli oring. aprendo la sede del filtro però ho avuto una sorpresa: a parte il filtro ormai sudicio, c'era tantissima polvere ferrosa, trattenuta quasi tutta dalla calamita e quel poco non presente sulla calamita, impastata con qualcosa di oleoso. mi chiedo se è normale che questa polvere arrivi fino al filtro! tra l'altro ho rimesso la vecchia calamita, tonda con buco al centro al posto di quella minuscola che danno adesso. ho fatto bene? comunque una volta montato tutto ho notato la macchina mooooolto più reattiva, finalmente sembra di riavere 130 cv! è normale o è un effetto che durerà poco? la centralina si riadatterà a vecchi valori? (non so se è autoadattiva). vi ringrazio e auguro a tutti un felice anno nuovo!
  9. Buonasera signori. Da venerdi' posseggo una splendida Mustang GT del 2006 con 34 mila km, unico proprietario, nera. Il motore e' dunque il gasabilissimo V8 4.600 con 305 cv tre valvole per cilindro, cambio automatico. La gasero' senz'altro e come sempre la mia scelta e' su BRC. Per vicinanza alla fabbrica, conoscenze, una dozzina di auto sempre gasate a Cherasco. Ho pero' sentito parlare molto bene, soprattutto per il prezzo degli Emer (tra l'altro sulla home di Emer c'e' una Mustang...). Che dite? Su 8 cilindri il risparmio e' significativo? Altro aspetto non tecnico. A inizio 2012 torneranno gli incentivi? Considerate che da qui a fine gennaio faro' si e no 1.500 km quindi 200 euro di benzina, se tornano vale la pena aspettare.
×
×
  • Create New...