Jump to content

Cerca nella Community

Risultati per tag 'accensione'.

  • Cerca per Tag

    Scrivere i tag separati da una virgola
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Discussioni Generali
    • Parliamone
    • Casa per Casa
  • GPL e Metano
    • GPL
    • Metano
  • Altri Forum Tematici
    • Car Audio
    • Sicurezza Stradale
    • Off Topic
    • L'auto del futuro
  • Varie
    • Giudica la Tua Auto!

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Auto Posseduta

Found 3 results

  1. Ciao a tutti! Ho acquistato 2 mesi fa un'Alfa Romeo 156 con impianto a GPL ICOM JTG installato precedentemente (esattamente nel 2006 dai F.lli De Piccoli a Milano). Mi sono accorto che la mattina, a motore freddo, il commutatore (o swirch) non si accende. Non da alcun segno di vita fino a quando il motore non si riscalda un po' (circa 15 minuti). Trascorso questo tempo si accendono tutti i led, quello arancione comincia a lampeggiare e dopo 1minuto l'auto passa regolarmente a GPL senza alcun problema. Inizialmente ho sospettato che il problema fosse legato alla temperatura dell'acqua del circuito di raffreddamento, in quanto la valvola termostatica dell'Alfa era rotta (un problema tipico delle Alfa). Essendo bloccata in posizione aperta, l'acqua attraversava tutto il circuito di raffreddamento anzichè restare solo nel monoblocco e rallentava di molto l'innalzamento della temperatura! La prima cosa che ho fatto, perciò, è stata la sostituzione della valvola termostatica che ora funziona perfettamente! Resta chiusa fino a 88 gradi e si apre solo al superamento di tale soglia. Il problema però persiste! Quando accendo la macchina, nonostante la temperatura dell'acqua cominci a salire più rapidamente il commutatore resta spento per diversi minuti. Cosa può essere? Da cosa è determinata l'accensione dello commutatore? Ci sono sensori o centraline che ne determinano l'accensione? P.S.: Premetto che ho posseduto un'altra auto con lo stesso impianto ed il commutatore si è sempre acceso all'accensione del motore.
  2. Buongiorno a tutti, scrivo su omniauto sperando di imparare qualcosa da chi se ne intende più di me di motori. Dunque, abbiamo acquistato un Fiat 238 1.400 cc dell'81, camperizzato all'interno, in ottime condizioni (apparentemente..). A distanza di qualche mese fa abbiamo già fatto 3.000 km, il problema più grosso rimane però l'accensione. Premetto che il mezzo ha un impianto GPL omologato, ma di fabbrica nasce con motore a benzina. Cerco di dare delle indicazioni più precise possibili sulle difficoltà di accensione, immagino non sia semplice capirsi online per iscritto ma ci provo lo stesso: - a benzina parte quasi sempre, dico quasi perché a volte bisogna fare più di un tentativo; - a GPL fa molta più fatica. Stamattina ad esempio non è partito; - in generale se facciamo molti chilometri (oltre 50 diciamo) a 80-90 all'ora, quando ci fermiamo e ripartiamo subito ci lascia praticamente a piedi. Della serie: sono spompato, non ce la faccio.. - in generale con l'aria tirata si risolve qualcosa, anche se non fa freddo e hai già fatto un po' di chilometri. - la soluzione per ripartire di solito è lasciare tutto com'è per 10-15 minuti e partire a benzina (capite che è un bel problema...) COSA ABBIAMO GIA' PROVATO A FARE FINORA: - Cambiata la batteria e controllati i cavi di accensione (sistemati con alternatore); - Cambiato il motorino di avviamento con uno ricondizionato Io ho il sospetto che possa esserci altro, ad esempio il carburatore sporco. Possibile? Dico un po' per sentito dire, non me ne intendo granché... Sono convinto però che una soluzione ci sia, non può c'entrare semplicemente la vecchiaia del mezzo. I km originali sono appena 45.000 e il motore fa un bel rumore. Qualcuno ha idee o suggerimenti? Vi ringrazio infinitamente.. Roberto
  3. Salve a tutti, da qualche giorno la mia c3 mi fa impazzire... circa una settimana fa, mentre viaggiavo in autostrada, vedo accendersi alcune spie del cruscotto... airbag, esp , ecc, ed altre, in maniera abbastanza casuale..poi si spengono per un pò ... e dopo qualche minuto si riaccendono di nuovo... preoccupato, esco alla prima uscita e fermo l'auto. Non l'avessi mai fatto... l'auto a quel punto non riparte più: giro la chiave, ma sento solo un rumore come di scatti 'tac tac tac', le luci del quadro si affievoliscono, si mettono in azione i tergicristalli... il motorino d'avviamento non parte. Lascio lì l'auto, e l'indomani chiamo un meccanico. Io pensavo fosse un problema della batteria, ma il meccanico mi dice che è l'alternatore. Così sostituisce la batteria, l'auto parte subito, e la porto in officina. Viene sostituito l'alternatore (e la batteria vecchia viene ricaricata e rimessa al suo posto, dato che a quanto pare non era la responsabile del malfunzionamento) Spesa: 487 euro. L'auto va bene per un paio di giorni, poi si manifesta questo problema: giro la chiave di accensione, il motorino d'avviamento non parte: quando giro la chiave le spie del cruscotto si accendono regolarmente, si sente solo un leggero 'tic', e non succede nient'altro, come se non arrivasse la corrente al motorino d'avviamento. Il problema sembra diverso da quello che avevo prima di cambiare l'alternatore: in quel caso mi ricordo che girando la chiave le luci si affievolivano, si capiva che il motorino cercava comunque di avviare l'auto, ma la batteria non aveva lo spunto per avviarlo... invece in questo caso, si sente solo un leggero tic, e nient'altro, le spie del quadro restano belle vive, non c'è un abbassamento di tensione.. La cosa strana è questa: se aspetto un paio d'ore, l'auto parte senza problemi, come se nulla fosse successo. Questo problema si ripete da qualche giorno. Ho pensato ad un problema della batteria, così ho provato a collegare a fare ponte con la batteria di un'altra auto, ma nulla da fare... sembra proprio che la batteria non centri nulla. Sottolineo, la cosa che trovo strana è che quando si manifesta il problema, l'auto non ne vuole proprio sapere di partire, anche insistendo a girare la chiave più volte Ma se attendo un paio d'ore, l'auto parte subito senza problemi e senza incertezze, come se nulla fosse successo. Cercando sul web, ho letto articoli dove si parla di problemi ai relè o al motorino d'avviamento... ma se fosse il motorino d'avviamento, mi sembra una strana coincidenza il fatto che il problema non si fosse mai manifestato prima. Solo adesso , con l'alternatore nuovo, si manifesta. Prima della sostituzione dell'alternatore non si era mai verificato, l'auto era sempre partita impeccabilmente al primo colpo... Qualcuno ha qualche suggerimento da darmi , che mi aiuti a trovare la causa di questo problema? Ho già speso parecchio per l'alternatore... fin troppo, visto che l'auto è vecchia e ha parecchi km, forse vale di più l'alternatore dell'auto stessa... Tra l'altro, vedendo la cifra, avevo fatto presente che magari potevano mettere un alternatore revisionato , ma mi hanno risposto che la loro officina metteva solo componenti nuove... Ovviamente, potrei portare l'auto di nuovo alla stessa officina, ma temo che questa volta mi diranno che c'è da sostituire il motorino d'avviamento e magari anche la batteria...altri 500-600 euro.. Potete ben capire che quindi mi piacerebbe riuscire a fare prima una piccola indagine personale, e portare l'auto all'officina dopo che mi sono fatto un'idea del possibile guasto... Qualcuno mi può aiutare? Grazie! Lodovico
×
×
  • Create New...