Jump to content

Gresu

Iscritti
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

Post postato da Gresu

  1. Hehe, corsi di guida sicura "di stato"... forse, ma quando le automobili voleranno e saranno in grado di uscire dall'atmosfera! Per ora la realtà e che in genere non sappiamo nemmeno cos'è esattamente l'ABS: Aiuto Boccio diSicuro :)

    EBD ABS ASD+T... le leggi della fisica non cambiano! Sono rimasto molto ben impressionato dai dispositivi integrati nel nuovo RengRover Sport... Ho avuto modo di metterli alla prova, (non sono un "pilotone") e finchè si guida normalmente una bella mano la danno... se li impegni in condizioni "lineari" intendo continue tipo una sterzata mantenendo angolo di sterzo fisso e aumentando la velocità e a dir poco stupefacente. Quindi siccome ero su strada ho potuto serrare la difficoltà e viaaaa... su tre ruote e giù di sterzo per non dover ripagare l'auto per nuova! Insomma ho avuto la netta sensazione che corretti insegnamenti teorici e molta esperianza pratica e... un pò di culo a volte, siano l'unico mezzo che possa evitare il peggio TA, TI, TP compresi! Non sono certo esperto di corsi GS ma ben mi pare che il senso sia analogo ai corsi SIV, di cui conosco qualcosa di più... "Situazioni Inusuali di Volo": sono utili, indispensabili per aumentare la sicurezza di chi vola e di chi guida ma non vengono considerati perchè si presuppone che sia sufficente la sicurezza passiva, (leggi codice della strada)... a mio avviso un grave errore, purtroppo aimè prima o poi capita a tutti di dover reagire in modo inusuale e avere almeno un'idea di cosa capita e cosa farà il veicolo piuttosto che l'elettronica di bordo può fare la differenza... Ho visto auto TP sulla neve con le catene montate sulle anteriori e l'autista impacciato guardarmi con la faccia da punto interrogativo :D

  2. Ciao.

    Non ho una X5 ma di auto a gas ne ho avute diverse.

    Con gli impianti "moderni" multipoint e mono inniettore il rendimento è quasi il medesimo della benzina... in questo senso: multipoint ultimo nato ha un iniiettore gas per cilindro inserito dritto sul collettore di aspirazione, il risultato è di emulare perfettamente l'inniezione a benzina... anche nel rendimento in termini di prestazioni e consumi. Mono inniettore, sicuramente più diffuso per ora, funge come l'altro ma innietta contemporaneamente in ugual modo in tutti i cilindri, il risultato e che consume leggermente di piu a pari prestazioni. Sui motori grossi in generale si sente poco la differenza gpl/benzina che si avverte generalmente in ripresa, la velocità massima resta di poco sotto alla nominale.

    Resta da considerare che generalmente il gpl lubrifica meno della benzina ma le tecnologie in alluminio e derivati, le sedi valvole in ottone recuperano oggi la maggior parte di qesto problema.

    In termini di costi il GPL rende rispetto alla benzina l'80% cosa da tenere presente per i costi di esercizio.

     

    Un consiglio, se permetti, che nel mio caso ha funzionato bene: prima di comprare il mezzo vai dal "gasista di fiducia" e chiedi come vede lui un impianto gpl su quel mezzo.

    Devo dire che fra gli impianti gpl che ho avuto il Volvo 850 T5 5cil. 220CV turbo ha percorso 100000km senza batter ciglio e a tutta birra.

  3. Bene, ho trovato la risposta e descrivo come in caso servisse a qualcuno.

     

    E36 530D 2001: per resettare la spia lasciare il cruscotto acceso a motore spento da 2 a 6 minuti e la spia di usura frei si resetta da sè.

  4. Ciao, nel caso non fossi già abbastanza sereno, ti posso assicurare anche io che nulla di dannoso può essersi prodotto nella scena descritta... consumi e prestazioni rimarranno assolutamente idipendenti dall'episodio citato... e poi... qualche sgommata quà e là è sempre divertente!

    Parlando seriamente dall'odore di bruciato al danno alla frizione ci passa ben più che qualche tentativo!

    Vivi tranquillo!

  5. Sono nuovo, ciao a tutti.

     

    Ho appena sostituito dischi e pastigle freni della mia auto, BMW 530D 2001, peccato però che nonostante abbia sostituito anche il sensore, che si spacca aprendo un circuito, la spia resta bellamente accesa.

    C'è modo di eseguire il reset "da cruscotto" (come per la sostituzione olio) oppure devo rivolgermi a papà BMW... magari perchè và resettato tramite diagnosi?

     

     

    Grazie e auguri di buon anno a tutti!

×
×
  • Create New...