Jump to content

hornet63

Iscritti
  • Content Count

    311
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by hornet63

  1. hornet63

    Auto ibrida a gpl

    Confermo che il 1800 è gasabilissimo. Abbiamo in casa una Auris gasata BRC. Impianto dai 50k km, ora ne ha 170k e nessun problema.
  2. Vi ricordo che la centralina benzina è progettata e programmata per funzionare con un carburante a pressione costante, cioè la pressione nel serbatoio pari a circa quella atmosferica più i 3-4 bar della pompa nel serbatoio. Col GPL si ha una pressione in serbatoio che dipende dalla temperatura e dalla composizione propano/butano del gpl; può andare da 2/3 bar in pieno inverno agli oltre 15 in estate. A questa si aggiunge la sovrappressione della pompa. Se non regolate la pressione del gpl agli iniettori state di fatto ipotizzando una specie di Icom monofuel. Se volete realizzare un
  3. Salve a tutti, sono alla sostituzione del serbatoio per la scadenza dei 10 anni. Sto valutando di sostituire il serbatoio mantenendo il JTG, so che molti mi suggeriranno di sostituirlo con un gassoso ma non è di questo che volevo parlare. Invece, cercando sul web ho scoperto che Icom (o Igap o Icom-Italia o come si chiama adesso...) produce un serbatoio dove pompa e multivalvola sono integrati in una camera 'separata' all'interno del serbatoio che permette la manutenzione e la sostituzione senza vuotare il serbatoio ! "Consente la manutenzione della pompa in qualsiasi condizione, anc
  4. hornet63

    La Landi chiude Lovato

    Quoto al 100% !!!
  5. Mio fratello ha portato una yaris a morire a 380.000 km, di cui gli ultimi 260.000 a gpl. Era una 1.5 (piuttosto rara). Impianto lovato e flashlube Io ho portato una honda civic 1.4 ai 280.000 km tutti a gpl, rottamata per incidente, le valvole erano ok e il registro regolazione delle medesime ne aveva ancora un po' prima di arrivare a fine corsa. Per mia esperienza non sempre le jap hanno problemi a gpl, molto dipende dall'uso che se ne fa, se non la si sfrutta tanto e spesso in autostrada in genere va tutto bene. Io prenderei una yaris 1.3, le toyota come affidabiliità e rapporto qu
  6. Ottimo lavoro e fantastica documentazione, grazie MasterPc ! In questi giorni ho fatto ulteriori ricerche e ho capito che le pompe di qui parliamo possono essere classificate in tre categorie: 1°) Le pompe 'normali' - Sono (in ordine cronologico):la prima pompa originale icom, la bosch montata da icom successivamente, la walbro montata da icom successivamente e le equivalenti pompe benzina compatibili, come quella per la nissan Z200 o il relnault kangoo. Sono pompe che hanno pressioni (da 2.5 e 2.8 bar) e portate (fino a 100/itri/ora) medie e assorbimenti medi (5-7 ampere). Sono insuff
  7. Ciao a tutti, provo a rivitalizzare questa discussione facendo un riepilogo delle esperienze di sostituzione della pompa con alternative non originali: 1° L'utente gigi.espo ha trovato ed acquistato una pompa walbro dagli usa: per la precisione ha smontato una walbro F10000140 e trovato su questo sito http://www.autoperformanceengineering.com/html/fppumps.html una sostituta, la walbro F10000286. Il costo di acquisto di una pompa, compresi dazi doganali e spedizione era sui 100/120€. Purtroppo non ci sono ulteriori resoconti sull'esito della sostituzione. Potete rileggere l'esperienza
  8. Riporto in alto questa discussione... (mi si è bruciata la pompa: una Walbro maggiorata 'originale' comprata in Icom) Chiedo a chiunque abbia provato una alternativa a riportare la sua esperienza...
  9. hornet63

    Auto diesel+GPL

    Per conoscenza (ma i vantaggi non sono ben spiegati): http://www.vialle.nl/index.php/en/lpdm http://www.vialle.nl/index.php/en/menu-liquidgd
  10. hornet63

    M3 4.0 V8 E9x 420cv

    Il 4.0 V8 dovrebbe essere questo: http://it.wikipedia.org/wiki/BMW_S65 I 3.0 L6 possono essere diversi: http://it.wikipedia.org/wiki/Motori_BMW#Motori_a_benzina_3, gli ultimi (N53, N54, N55) hanno iniezione diretta, i precedenti no.
  11. Se ricordo bene il limite è di 32 Kw / cilindro ( quindi 174 cv per un 4 cilindri) e riguarda LPi, non so se anche LPDi
  12. Certo che ne hai avute di rogne. Quella del tubo di ricarica che si sfila è particolarmente grave. L'indicatore di livello che funziona sempre peggio l'ho riscontrato anch'io. Bene invece per le valvole. Se posso dirlo però ho il sospetto che per bruciare tante pompe il tuo impianto o la tua auto dovesse avere qualche problema. Magari sporcizia nel serbatoio, hai mai controllato? In che condizioni erano le pompe all'interno quando si rompevano? Oppure: non è che l'impiantista esagerasse con la pressione della pompa? Fra due anni mi scade la bombola, propendo sempre di più per la soluzi
  13. Credo proprio che tu sia stato MOLTO utile! Ho visto sul sito che ci sono anche le altre: http://www.pompa-paliwa.pl/pl/c/pompy-paliwa-do-instalacji-LPG/277 Certo che 57 contro 310, meglio evitare commenti. A proposito, i 310 erano con o senza iva? Tienici aggiornati, e complimenti per la chiarezza del post.
  14. Sembra che si sia scarburata, cioè che i correttori lenti si siano tanto alterati da arrivare 'a fondo corsa' e ora la centralina non riesce più a compensare. In altre parole hai raggiunto i limiti della autoadattività della centralina. Controprova: girala a benzina e fai almeno 50 km, meglio 100. Dovrebbero essere sufficienti a riportare i correttori lenti vicini ai valori di fabbrica (sulla mia, almeno, sono sufficienti). Se non hai problemi a sonda lambda, debimetro, collettori o filtro sporchi, insomma parti del motore che alterano il funzionamento a benzina, dovrebbe tornare a funzio
  15. Scusate, ma io non mi preoccuperei delle sedi valvole (scommetterei che un 200.000 km a gpl si facciano tranquillamente, magari anche di più). Il problema vero è l'iniezione diretta: http://en.wikipedia.org/wiki/Toyota_GR_engine#4GR-FSE. Con che impianto si gasa? Vialle LPDi e Prins Direct Liquimax non prevedono quel motore, Icom HP non lo considero (e lo dico da utente Icom). Rimangono gli inpianti a iniezione indiretta con contributo benzina: si perde parte del risparmio, si perde il vantaggio dell'iniezione diretta, rimane un certo rischio di bruciare gli iniettori benzina. I
  16. Ciao, Dado ha ragione, quel motore è perfetto per il GPL. Io ho un clk del 2003 con 190k km, di cui 150 fatti a gas e va benissimo. Per il motore leggi qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Mercedes-Benz_M271, nel caso consulta anche le pagine in inglese e tedesco. Controlla sul libretto il codice motore, devi assicurati anzitutto che l'auto non sia iniezione diretta (CGI). Dall pagina che ti ho postato dovrebbe avere avere il mio stesso motore, il 163cv con compressore meccanico. Per la scelta dell'impianto Dado ha ancora ragione in tutto quello che dice. Oddio, effettivamente il
  17. Quoto al 100%, è quanto vado dicendo da tempo Sulla mia (euro 3) è lo stesso: appena calibrata (faccio strada a benzina, poi aggiustiamo la portata agendo su calibratori e compensatore meccanico della pressione) la macchina è una favola, poi dopo un po' i correttori lenti della centralina benza si spostano, cambia la temperatura esterna, cambia la miscelazione del gpl, cambia qualcos'altro e la favola è finita: compaiono strattoni e seghettamenti. Gli strattoni in particolare secondo me sono bolle di gpl nel rail che arrivano agli iniettori. Quello che ci vuole è una pompa degna
  18. Per chi cerca economia e ecologia, questo soluzione è migliore, - 10% è buono. Pieno non pieno se esiste risparmio sarà sicuramente meno di 1%. Poi ci sarà bel differenza di costo tra un treno di 205 e 185. Paradossalmente gomme stretti spesso più sicuri con la andatura normale, meno aquaplaning, tiene meglio su neve, per sentire miglior tenuta di gomme larghe divi andare molto ma moolto sopra la codice, resto solo per la estetica. Vero. Con le invernali (205/55 R16) faccio 10.5-11 km/l da pieno a pieno. Con le estive (225/45 R17) faccio 10-10.5 km/l, naturalmente sugli stessi per
  19. Se con il pieno l'impianto funziona bene (e soprattutto la macchina non strattona in accelerazione) NON è detto che sia un problema di pompa. Se la pompa sta cominciando a cedere dovresti notare un decadimento progressivo nella regolarità di funzionamento. Se invece la macchina funziona con regolarità fino al punto in cui decide di commutare il problema potrebbe essere altro. Magari la multivalvola? La pompa quanti km ha? E il resto dell'impianto? Per il prezzo: se ricordo bene la pompa veniva sui 250 euro + iva. Poi c'è il lavoro. Secondo me 350€ sarebbe un prezzo onesto, in ogni caso
  20. Sono d'accordo con Danystraus. Sulla mia clk se scendo sotto i 3 bar i buchi e i seghettamenti in accelerazione cominciano a farsi sentire. Tieni presente che quello di cui si parla è un delta di pressione in condizioni stazionarie: nel transitorio di una accelerata sotto carico i valori scendano tranquillamente di un paio di decimi o più, magari per un mezzo secondo ma è sufficiente per innescare strappi e strappetti. Almeno sulla mia che ha il compressore è così. Comunque ottimo e prezioso lavoro di documentazione. Complimenti!
  21. Per ricky92: leggi questo thread (se non lo hai già fatto): http://www.omniauto....ic&fromsearch=1 in particolare il 3° post fa riferimento alla mia esperienza: 280.000 km
  22. Dany, premesso che mi dispiace molto per l'accaduto, puoi spiegarre meglio questo punto? Come avviene esattamente il passaggio benzina-gple e viceversa e perchè nel tuo caso non era possibile tornare a benzina?
  23. Direi che è proprio morta: http://www.latinatod...nnaio-2013.html Qui: http://www.latinaperstrada.it/articolo/2844 si parla di affitto di ramo d'azienda alla Igap s.r.l, probabilmente gestiranno i ricambi...
×
×
  • Create New...