Jump to content

ivanisevic82

Iscritti
  • Content Count

    18
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About ivanisevic82

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Firenze
  • Auto Posseduta
    Punto Evo
  • Età
    26-35
  1. Pinkus anche in un altro forum un utente mi dice che non crede sia il cuscinetto del cambio...ma allora cosa può essere?? Oggi peraltro il rumore mi è sembrato diminuito in maniera abbastanza evidente...non so da cosa possa dipendere. Quel tipo di rumore, che sembra provenire dal basso quando si accelera in prima o in seconda e sparisce dalla terza in su e in generale tutte le volte che si preme la frizione...cosa può essere??? Per quanto riguarda l'altro problema della pompa dell'olio, è una cosa costosa e complicata da sistemare?
  2. Rieccomi... Per quanto riguarda l'indagine sul problema, il mio rumore non è un fischio, ma un rumore meccanico come "tac tac tac" che aumenta con l'accelerazione in prima o in seconda... Se premo la frizione il rumore smette immediatamente. Immagino che sia un altro indizio che confermi si tratti del cambio vero? L'unico dato aggiuntivo che posso fornire è che contestualmente a questo problema se ne sta verificando un altro...è possibile che sia solo un caso, ma meglio confrontarmi con voi. Tutte le volte che accendo l'auto, per i primi minuti di guida, quando è ancora "fredda",
  3. Ciao a tutti, ho un problema che non è tipicamente da auto GPL, ma ho pensato di aprire comunque questa topica perché in questo forum mi sono state date informazioni utilissime per un altro problema che ho avuto di recente, come forse qualcuno ricorderà... http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=66937&hl= L'attuale problema non dipende dal precedente, ma fa molta rabbia il fatto che sia sorto subito dopo una spesa fresca fresca di oltre 1.000 euro...a saperlo prima la rottamavo e basta! Ad ogni modo, il problema attuale è il seguente: da qualche giorno sento un rumore
  4. Rieccomi a riparazione eseguita! Innanzitutto vi dico quale problema aveva l'auto: dopo aver smontato il motore il meccanico ha confermato che si trattava del danno inizialmente diagnosticato. In particolare le valvole erano evidentemente consumate ed una avete la testa proprio spaccata (ne mancava un pezzetto!). Il motore per fortuna non aveva subito altri danni. La testata è stata rifatta dall'officina rettifiche. Sono state sostituite tutte le valvole e le relative sedi, con la componentistica che si monta nelle Punto GPL. Sostituita la serie smeriglio, oltre al kit cinghia d
  5. Vero, non costano 1000 euro (Vialle, perché da ICOM non comprerei nemmeno una vite), non sono particolarmente affidabili o comunque poco diffusi (così come gli installatori, dunque assistenza boh?!?), ma soprattutto il 30% in più di potenza è un'eresia dal punto di vista termodinamico (e no, non preservano nemmeno le valvole di scarico dall'usura). Detto questo, ora che ho capito che l'auto verrà tenuta ancora per poco tempo, farei comunque un internvento di "risanamento", cercando di spendere il meno possibile, dunque no modifica testa con materiali specifici (=costi), ma la rifarei o la
  6. Grazie per i suggerimenti, alla fine la strada mi sembra segnata: vado da un generico, me la faccio sistemare per un migliaio d'euro e ci vado avanti fino a fine 2018, sperando di non avere altri guai! Poi la cambio, o dandola in permuta o vendendola...a seconda delle condizioni dell'auto e delle offerte delle concessionarie. Damani vado a trovare il meccanico generico e poi vi saprò dire. Grazie per ora!
  7. Eccomi. L'auto l'avrei cambiata a prescindere nel giro di 18/24 mesi, per ragioni legate anche a diverse esigenze familiari. Quindi non ho la necessità di camminarci per altri 100.000 km. Mi basterebbe farcene altri 30.000 e poi - con calma - cercare una macchina adatta alle mie esigenze, di categoria superiore (segmento della Golf). Potrei anche ipotizzare un nuovo acquisto immediato, per evitare di spendere oltre 1.500 euro adesso, per un'auto destinata ad essere sostituita entro la fine del 2018...ma ci sono diversi "contro": - Ho della liquidità destinata ad altre spese pe
  8. Ma poi devi aggiungere queste spese: Montaggio e registrazione guide valvole 148 N. 4 Valvole scarico 44 N. 4 Valvole aspirazione 36 Grazie mille per la delucidazione! A questo punto non mi conviene comprare una diversa testata, risparmierei meno di 100 euro e non so da quale macchina viene, meglio tenere la mia. In definitiva: - Per la rettifica (comprese valvole, registrazioni, ecc...) ci vogliono 460 euro e il prezzo mi sembra di capire che sia onesto. - Per i pezzi di ricambio 560 euro, ma riesco a trovarli a 250/300 su ebay (casomai potete darmi una mano per
  9. Scusate ragazzi, ma una testata del genere, che sembra praticamente nuova ed è presa da una macchina come la mia, come mai costa solo 123 euro?? Voi spendereste il triplo per sistemare la mia o prendereste questa qui? http://www.vesuvianamotori.com/prodotto/testata-revisionata-fiat-lancia-1-2-8v-fire/ Grazie!
  10. Eccomi! Finalmente ho il preventivo dettagliato, un po' meno di quanto avevo capito, il sunto é il seguente: - Lavoro officina rettifiche: 380 + iva (= 460) - Lavoro mio meccanico (10h a 38/h): 380 + iva (= 460) - Materiali: 460 + iva (= 560) C'è da dire però che i materiali (che elencherò di seguito) potrei acquistarli anche autonomamente online, pagandoli sostanzialmente la metà (meno di 300). Ecco ora il dettaglio: Smontaggio testa e lavaggio 30 Spianatura testa 36 Sostituzione guide scarico 24 Applicazione sedi sinterizzate 60 Montaggio e registrazione guide valvole
  11. Si, sulle valvole mi ero espresso male. Dovrei rettificare, ci vogliono 1.500 euro, non so se il gioco vale la candela. Per il resto, i liberi professionisti possono dedurre (e non detrarre) il 20%. Una miseria.
  12. Ciao a tutti, per improvvise necessità (rottura valvole di scarico del motore della mia punto) sto valutando l'acquisto di una nuova auto (che comunque avrei effettuato entro il 2018). Mi serve un'auto comoda sia in città, sia per lunghi spostamenti (almeno una volta al mese faccio un viaggio Toscana - Marche di quasi 1.000 km di autostrada/superstrada). Con un portabagagli comodo, un motore decente e possibilmente parco nei consumi. Solitamente in un anno non supero i 20.000km (sto più vicino ai 15). Pensavo a un diesel per mantenere un giusto equilibrio tra consumi e prestazioni, ma
  13. Aggiornamento (negativo): ho risentito il meccanico, al quale avevo chiesto un preventivo scritto (anche a me gli 800 sembravano pochi...). Dice che ha sentito l'officina rettifiche, che coste più di quanto ricordava: ci vogliono 1.600 euro a fare tutte le cose di cui si parlava (e non mi ha ancora detto se l'Iva è compresa). Entro oggi pomeriggio mi farà avere un preventivo scritto dettagliato e vi faccio sapere... Intanto inizio a valutare alternative (come una rottamazione se trovo qualche auto che fa una effettiva supervalutazione dell'usato). Apro un topic ad hoc...grazie per or
  14. Confermo, usata praticamente sempre a gas dai 27.000 km in poi. Molti dei km fino ai 112.000 attuali sono stati fatti in autostrada...dove non sono stati particolarmente attento a non stressare il motore. Oggi mi farò fare un preventivo dettagliato per iscritto, in modo da sapere per bene cosa farebbero con quella cifra.
  15. Domani cerco di approfondire nel dettaglio su quello che farebbe e vi faccio sapere.
×
×
  • Create New...