Jump to content

renzino

Iscritti
  • Content Count

    40
  • Joined

Community Reputation

0 Neutral

About renzino

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Altro
  • Età
    21-25

Profile Information

  • Gender
    Male
  1. Grazie a tutti per gli ottimi suggerimenti In riferimento alla Grande Punto benz: andrebbe fatta vedere dal un meccanico, ma a detta del proprietario negli ultimi anni consuma più olio (5w40) rispetto ai primi anni! Che ne dite di Ford Fusion 1.4 Benzina del 2009 con 100.000 km? Essendo ben tenuta, il motore è adatto all'installazione (futura) del GPL? In tal caso sarebbe un bel risparmio!
  2. Grazie a tutti! @dado_1984 Esatto, adesso sto valutando anche benzina. Infatti la Grande Punto è un 1.4 Benzina da 57 kW (su cui, a detta del proprietario, a breve va cambiata la frizione - ma provandola non ho notato problemi). Il gioco delle punterie posso farlo fare ad un qualsisasi meccanico o è meglio andare da un impiantista? Sì, avendo una macchina posso poi valutare come installatore anche Torino Nord xD. L'importante che mi dica in tutta onestà se il motore, nonostante i km alle spalle, sia in buono stato e vale la pena gasarlo.
  3. Credo che l'unica differenza sia che dal sesto anno gli OEM paghino 1/4 dell'importo mentre gli aftermarket no (100%). Corretto? Ho trovato una Grande Punto 1.4 del 2006 con 120.000 km a 1800€: 1. A quali aspetti della meccanica del motore devo fare particolarmente attenzione, in ottica di installare un impianto a GPL? 2. Quale installatore mi consigliate a Torino (e che prezzi orientativi)? Grazie a tutti del supporto
  4. Grazie per le risposte velocissime Attualmente circa 10.000 km/anno, ma potrei doverne fare molti di più (e in quel caso il GPL è strategico). Auto 1: Panda 1.2 GPL OEM del 2009 con 100.000 km e impianto revisionato e valido fino a 2030. Prezzo 3.700€ Auto 2: Bravo 1.4 90 cv GPL OEM del 2009 con 130.000 km impianto revisionato e valido fino a 2029. Prezzo 2.800€. Auto 3: Panda 1.2 GPL OEM del 2012 con 160000 km impianto da revisionare nel 2022. Prezzo 3.700€. Credo che se trovo un'occasione di un FIRE + impianto GPL già revisionato non vada a costare molto di più di
  5. Ciao a tutti, vorrei acquistare un auto usata a GPL con budget 2000-3000€, preferendone una con impianto OEM (della casa), per beneficiare dello sconto sul bollo in Piemonte. Ecco i miei dubbi: -Se non revisionato, dopo 10 anni quanto costa il collaudo impianto? [Circa 400€?] -La media dei km va dai 100.000 ai 180.000. Immagino la differenza la faccia il motore (FIRE o meno), per cui quale soglia di massima tenere in conto? -Quali consigli mi date per approcciare in generale l'acquisto? Non ho trovato un topic simile, per cui se trovo un'auto interessante, potrei
  6. Spereste consigliarmi un installatore serio a Torino (o nei pressi) e quanto verrebbe l'installazione dell'impianto a GPL?
  7. renzino

    costi gpl

    Caro @gas75 sono d'accordo con dado_1984! Se fai 25.000km/anno e il costo dell'impianto è quello segnalato, approfitta della grande possibilità di avere un benzina e non un "puzzolente" diesel. Tienici aggiornati sulla trasformazione così anche altri utenti vedono come giri tanta disinformazione, prendila come una sorta di riconoscenza al forum
  8. Dopo una ricerca sul web, ho trovato un po' di materiale. Vorrei vederci chiaro, approfondendo un attimo la questione, senza perdere di vista i costi. Cosa ne pensate di dei sistemi gpl/diesel, descritti nei seguenti link: 1. http://www.taddeiautosport.it/impianti-gpl-per-motori-diesel/ 2. http://www.ecomotive-solutions.com/it/d-gid/ 4. http://www.agisgpl.com/prodotti/systemi-gpl-diesel/agis-d12 A ciò aggiungo che, in base al sito http://www.autogasitalia.it/ita/faq_gpl.asp#faq2 , "L'installazione (di un impianto gpl su veicoli diesel) è possibile per i veicoli con motore Diesel. Il sistema
  9. Ciao, un mio amico ha già comprato una 500L usata da un concessionario a metà luglio: all'atto dell'acquisto gli è stata data una carta provvisoria di circolazione, con una validità di 90 giorni. Nonostante si fossero impegnati a spedire in breve tempo la carta di circolazione, ancora nulla, dopo le ripetute chiamate e visiste di persona. In più inserendo la targa sul sito dell'ACI (https://iservizi.aci.it/verificatipocdp/) riporta " Le informazioni inserite non sono congruenti", mettendo invece un'auto con un certificato di proprrietà precendente al 05/2015 risulta "Per il veicolo indi
  10. Concordo, scegli bene il meccanico! Sarei curioso di vedre il calcolo che hai fatto... comunque è verosimile e io, per una serie di motivi legati alla complessità della meccanica del diesel e, anche all'ambiente, opterei per il GPL; in più il costo attuale del diesel è incentivato (meno accise rispetto alla benzina), e non detto che continui ad esserlo. Mi sembrano un pò troppi come chilometri o no? 13.400 € per una Giulietta con così pochi km sembra interessante come prezzo, anche perchè il costo dell'impianto (1.400 €, che mi sembrano tanti) lo ammortizzi in circa 4 an
  11. Come già detto, condividendo l'opinione di Pinkus, ti consiglio IMHO un benzina usato ma in ottimo stato e anche adatto al gas come il tjet, e hai tante rogne in meno, oltre che mettere l'impianto che preferisci, poterlo gestire e per 10 anni nessuna sostituzione. Vai nel forum dedicato al gpl http://www.omniauto.it/forum/index.php?showforum=119 e usa la funzione "Cerca" in alto a destra; se non trovi nulla aggiungi un post qui http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=52149, è la sezione dedicata all'argomento, a differenza della presente sezione, con argomenti meno mirati e più
  12. Come emerso da altri post (http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=56149, http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=56605 ), credo che sia importante informare tutti i possessori e potenziali di auto bifuel (ossia con impianto della casa OEM), al di là di situazioni puntuali, essendo una evenienza trasversale. Per completezza cito l'articolo, che invito a leggere per intero (fonte http://www.sicurauto.it/esperto-di-sicurauto/news/sostituzione-serbatoio-gpl-lodissea-di-un-lettore-costretto-a-rottamare-lauto.html ) "Alcune Case non concedono il nulla osta per il montaggio di se
  13. Esatto, intendevo proprio quello consigliandoti il gpl. Vedo che hai colto (a differenza di molti altri che continuano a comprare auto a diesel ) Quoto aleturbo i.e. perchè sono di "comprovata affidabilità e ottima compatibilità con il gpl". Assolutamente da tenere conto che per legge ogni 10 anni i serbatoi vanno sostituiti (http://www.sicurauto.it/esperto-di-sicurauto/news/sostituzione-serbatoio-gpl-una-stangata-memorabile.html). Quindi se dovessi scegliere una oem usata, valuta l'anno di immatricolazione, se recente la sostituzione avverrà tra un paio di anni. In caso contra
  14. Ciao mattia83 e benvenuto nel forum Dovresti considerare due possibilità, almeno secondo me: 1. Prendere una gasata OEM (ossia con impianto installato dalla casa), se hai fretta, e ti cosiglierei tra la Focus (consumi minori) e l' Astra. 2. Scegliere un usato e installarci l'impianto a gas, come suggerisce aleturbo i.e. del gruppo Fiat con i 1.4 tjet da 120cv (anche se non si direbbe che siano adatti al gpl, ma è così!). Nonostante tu debba pagarti l'installazione, consideralo come un investimento, in particolare se fai 25.000 km/anno: infatto con quella percorrenza fai in fretta a rientra
  15. Ciao a tutti (e spero che il post sia adatto alla sezione. In caso sposto o cancello ) Vi scrivo per un consiglio di riparazione su una Fiat Panda II serie (169) 1.1 del 2006. Problema: accensione in marcia della spia del servosterzo e indurimento del volante (sembra essere un problema diffuso , avendo letto di vari post sul web). Riparazioni: - 3 anni fa sostituzione centralina servosterzo: 400 € - 2 anni fa sostituzione sensori: 100 € (circa) Il problema si ripresenta e il preventivo del meccanico è 250 €, con pezzi rigenerati garanzia 24 mesi. Putroppo all'autodemolizione non hanno nul
×
×
  • Create New...