Jump to content

fornaio_cecco2

Iscritti
  • Content Count

    21
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About fornaio_cecco2

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Sassari
  • Auto Posseduta
    Citroen C4 1400cc 90cv Gpl Landi Omegas
  • Età
    <15
  1. Salve, possiedo una Citroen C4 con impianto landi renzo omegas montato successivamente. Di solito a serbatoio vuoto ci stanno 42/43 litri di GPL. All'ultimo rifornimento l'addetto ha riempito il serbatoio fino a 53 litri. Alla successiva ripartenza mi dava RISERVA, dopo una cinquantina di km il segnalatore del livello gpl segnava le classiche tacche verdi del pieno completo. Cosa potrebbe essere andato storto? Ora sono costretto ad esaurire il gpl rimasto nel serbatoio prima di fare il pieno, assicurandomi personalmente che l'addetto non inserisca piu' di 42 litri di gpl. Il m
  2. Stavo pensando di comprare il riduttore nuovo, verrebbe a costare una 50ina (li 02) di euro da un sito polacco. Poi magari portarla dal gasista per farmi pulire gli iniettori e spostare il rail sopra il collettore di aspirazione visto che ora è inglobato all'interno di esso, senza nessun tipo di ancoraggio (se non i tubicini che vanno agli ugelli), impossibile da smontare o ispezionare se non smontando l'intero collettore d'aspirazione.
  3. Penso che per ora la lascerò così. Poi in futuro si vedrà. In primavera dovrò cambiare il termostato ed è probabile che piazzi la sonda di temperatura facendo poi fare il lavoro di cablaggio e configurazione ad un tecnico installatore di impianti gas. Saluti.
  4. Ho pulito il tubo del gpl che va al filtro (ri-cambiato), era completamente occluso da pietre di catrame tipo quelle che si usano per asfaltare le strade, durissime. Ho cercato di pulire il raccordo del gas in ottone sul riduttore (per quanto possibile) rimuovendo un po di sporcizia e catrame. Ero tentato di svitare il bullone piatto di spurgo/ispezione e riempire il regolatore di pressione di petrolio bianco (stadio gassoso), lasciandolo a macerare per 24 ore, per poi aspirare tutto il lerciume con una siringona con prolunga.. ma ho preferito lasciar perdere. Un'altra cosa strana che not
  5. Per curiosità ho smontato il filtro.. ed ecco le condizioni dopo 14.000km. La melma/catrame è particolarmente fresca, non oso immaginare le condizioni all'interno del regolatore di pressione o del rail iniettori. Le condizioni del vecchio filtro, che ho sostituito quando aveva 25.000km, non sono minimamente paragonabili a quelle del nuovo mostrato in foto in fatto di lerciume. Si può fare lo spurgo dell'olio sul riduttore LI02? Io ci speravo, ma a questo punto dubito che risolverò qualcosa cambiando i filtri. Entrata: Uscita: P.s. Nei post precedenti avevo menzionato l'
  6. Oggi ho acquisito i dati della centralina gpl in tempo reale. Allego due file nella speranza che qualcuno riesca a capirne più di me. Nel numero 1 si sono verificati gli errori P0130 e P0136 ma non OPEN LOOP FAULT. Nel numero 2 si sono verificati i suddetti errori compreso OPEN LOOP FAULT (varie volte durante la fase di decelerazione, si alternavano OL-DRIVE ed OL-FAULT). Le due prove sono state effettuate sullo stesso tratto di strada (qualche KM). Sono partito in forte accelerazione dalla seconda marcia (forse nel file numero 1 dalla terza) per raggiungere una velocità elevata, dopodichè ho
  7. fornaio_cecco2

    Andamento costo GPL

    Sassari da 0.67 a 0.70
  8. Ma se fossero gli iniettori non dovrei avere sintomi più evidenti? La macchina va benissimo, è per puro caso che quel giorno ho connesso lo scanner obd e trovato gli errori.. altrimenti non me ne sarei accorto. Magari è un inizio di deterioramento? Comunque per prima cosa smonto le candele BOSCH per GPL che hanno raggiunto il fine vita, e compro le ngk 6799 (quelle con cui è stata fatta la mappa in origine) e poi filtro MED FL-ONE originale che tanto quello che monto lo dovrei cambiare tra 6,000km.. poco cambia. Se gli errori non dovessero scomparire, magari la porto dal gasista oppure contin
  9. P0130 e p0136 sono comparsi da qualche giorno, l'errore di pressione bassa sulla centralina omegas devo controllare se è ricomparso. Edit: Mi sono connesso alla centralina gpl, nessun errore. L'unico possibile problema è la voce "elettrovalvola EV2" che era deselezionata, se la seleziono dopo un po da ERRORE. Per quanto riguarda la pressione del gas sta intorno agli 1.80 ed aumenta alla pressione del pedale dell'acceleratore. Il voltaggio degli iniettori gas varia ciclicamente tra i 14.23v ed i 14.35v. Edit2: Per scrupolo ho cambiato la sonda ossigeno n.1 con quella di riserva, dopo
  10. Grazie della risposta. Penso farò così. Tu hai comprato il sensore col raccordo in ottone od in plastica? Io vorrei prendere quello in ottone e cambiare anche i raccordi del riduttore di pressione da plastica ad ottone. Nel caso sapresti indicarmi qualche sito dove comprare il sensore?
  11. La macchina è una Citroen C4 coupé del 2005. Motore ET3J4 KFU benzina 1400cc 16v 88cv. Impianto GAS montato a 91.000km nel febbraio del 2011 da officina della rete ufficiale LANDI RENZO, la macchina ad oggi ha 152.000km. Ho già fatto i tagliandi, l'unica cosa che debbo cambiare sono le candele che hanno superato la loro vita consigliata dal produttore di 4000km ( Sono candele bosch specifiche per GPL durata 30.000km), dopo una mia ispezione a 30.000km non ho notato corrosione ne colori anomali che ne potessero inficiare il buon funzionamento, quindi ho deciso di tenerle ancora per un po. L
  12. Buongiorno, il mio impianto LANDI OMEGAS con riduttore di pressione LI02, non monta la sonda di temperatura acqua motore come invece stabilito dal manuale ufficiale di installazione LANDI. Il cablaggio del sensore è stato tranciato ed i cavi arancione e nero sono stati ben nascosti all'interno del fascio cavi con diversi giri di nastro isolante. Il perchè l'impiantista abbia fatto una cosa simile, tranciando di netto addirittura il connettore femmina SICMA 2-2, è a me ignoto. A quanto pare mi ritrovo con un auto che fa la commutazione a GPL in base ai parametri della temperatura del gas.
  13. Ok, ho rintracciato il cavo arancione del sensore temperatura... è stato tranciato insieme ad un altro cavo nero ed inglobato tramite giri di nastro isolante nel fascio cavi... Non capisco perchè l'impiantista non abbia piazzato il sensore della temperatura ma soprattutto non riesco a comprendere perchè abbia tranciato i cavi e buttato via il connettore che mi sarebbbe tornato molto utile nel caso avessi voluto comprare il sensore Landi. Penso che aprirò un altro topic nella sezione tecnica, voglio capire se sia avvisabile usare il sensore di temperatura del motore oppure comprare quello landi
  14. In effetti non capisco proprio perchè non l'abbia messo. Il problema è che deve aver tagliato il connettore che riceve lo spinotto del sensore temperatura, quindi se lo montassi dovrei saldarlo direttamente al cablaggio Landi. Per quanto riguarda la sonda temperatura della macchina, sarebbe abbastanza semplice collegarla all'impianto landi. Lei ha due cavi uno bianco e uno viola, immagino che dovrei tagliare uno di questi e collegarlo a qualche cavo del fascio Landi.. comunque ho la guida di installazione ufficiale, quindi dovrebbe essere scritto tutto li.. Certo è che con la sonda dedicata av
×
×
  • Create New...