Jump to content

nico106406

Iscritti
  • Content Count

    95
  • Joined

  • Last visited

Post postato da nico106406

  1. Ciao!!! :D Una bomba, veramente! Pensa che al minimo di giri del motore il rumore sembra un ronzio regolarissimo! E' musica per le mie orecchie! La coppia e la fluidità dell'accelerazione non mi sembrano reali rispetto a com'era fino a poco tempo fa! Anche la fase di cut-off è molto morbida. Ho lasciato la mappa della ECU esattamente com'era prima...e sono molto soddisfatto :P Prima, su un sorpasso impegnativo anche scalando in terza sentivo degli strattonamenti...ora si sente una bella spinta sul sedile che non ricordavo da secoli! Insomma ora sembra un'auto molto regolare, ho pulito anche tutto il gruppo d'aspirazione (corpo farfallato, condotti vari e filtro aria) e sto pensando seriamente di prendere un filtro aria a pannello sportivo della BMC, il motore respirerà molto meglio a regimi medio alti :D E poi da sempre uso olio motore Pakelo (provare per credere, di primo equipaggiamento su Ferrari e Maserati) che al tagliando dei 15.000 km è ancora come nuovo!

     

    Ottimo! Per il filtro a pannello ci avevo pensato anch'io tempo fà, ma poi ho desistito perchè mi ero informato e avevo letto che quando lo lavi va oliato e l'olio poteva alla lunga sporcare il debimetro che è subito dopo il filtro... Magari ora ci sono prodotti migliori che non danno più questi problemi.

    Tranquillo, posseggo una 106 con quel filtro e non si sporca nulla, l'olio che puoi trovare sul debimentro è quello del ricircolo vapori olio (che comunque sarebbe opportuno pulire periodicamente). Quel filtro, lavora molto meglio degli altri filtri normali, a meno che quando lo pulisci non esageri con il prodotto specifico per la pulizia (prima si applica uno specifico detergente poi un olio particolare)...ma non sporca assolutamente il debimetro (esperienza personale). L'auto ha uno spunto in più ai bassi regimi ed il motore ti sembrerà più aperto ad altri regimi, oltre ad un sound decisamente più corposo... :)

  2. Ciao!!! :D Una bomba, veramente! Pensa che al minimo di giri del motore il rumore sembra un ronzio regolarissimo! E' musica per le mie orecchie! La coppia e la fluidità dell'accelerazione non mi sembrano reali rispetto a com'era fino a poco tempo fa! Anche la fase di cut-off è molto morbida. Ho lasciato la mappa della ECU esattamente com'era prima...e sono molto soddisfatto :P Prima, su un sorpasso impegnativo anche scalando in terza sentivo degli strattonamenti...ora si sente una bella spinta sul sedile che non ricordavo da secoli! Insomma ora sembra un'auto molto regolare, ho pulito anche tutto il gruppo d'aspirazione (corpo farfallato, condotti vari e filtro aria) e sto pensando seriamente di prendere un filtro aria a pannello sportivo della BMC, il motore respirerà molto meglio a regimi medio alti :D E poi da sempre uso olio motore Pakelo (provare per credere, di primo equipaggiamento su Ferrari e Maserati) che al tagliando dei 15.000 km è ancora come nuovo!

  3. Vorrei precisare infine che non ho pulito i pezzi a lucido poiché avrei dovuto utilizzare solventi al nitro (altamente tossico e pericoloso per usarlo nel parcheggio di fronte casa) che sarebbe stato troppo aggressivo. Ho utilizzato della comune acqua ragia, dello sgrassatore da casa e, nei punti dove dovevo sostituire le guarnizioni, del liquido per pulire corpi farfallati, tanto olio di gomito (spazzolino da denti duro è stato completamente consumato!). Sono a disposizione per eventuali chiarimenti (ovviamente non da tecnico, sono solo uno smanettone).

    Buona revisione a tutti e ringrazio in particolar modo ALE TNT che mi ha fornito la giusta ispirazione :D

  4. Ciao e grazie! :) Allora, aggiorno sulla base delle ultimissime esperienze. Ho provato il software di Vash e l'auto è perfetta anche attivando tutti i controlli di diagnosi! :o In effetti il controllo delle elettrovalvole di sistema è corretto e non da errori. Invece utilizzando il software più aggiornato, ossia la versione 2.16 del 2010, ed attivando il controllo di diagnosi "elettrovalvola EV2" l'auto commuta a benzina dopo un po'. Da ricerche fatte qua e là nella rete, ho visto che per il mio impianto il controllo delle elettrovalvole (sia della multivalvola, sia di quella sull'IG1) è gestito dalla voce "elettrovalvole di sistema" e basta. Quell'ulteriore controllo riguarda i nuovi e recentissimi impianti Omegas 2.0! :D Ho provato l'auto in ogni condizione oggi pomeriggio e... quasi quasi mi commuovo ^_^ sembra la giovinetta che ho conosciuto tanti anni fa! Andare a benzina o a gpl non è intuibile a meno che non si dia uno sguardo all'interruttore! :D Sono soddisfatto, con mooolta perseveranza sono riuscito a risparmiare taaanti soldini! ;)

    Ad ogni modo, offro il mio modesto contributo fotografico (per quanto sono riuscito a fare...ero preso dalla foga, quasi sbavavo di finire):

    Questo era il mio IG1 appena aperto....

    post-728401-0-98938200-1399741205_thumb.jpg

  5. Tutto risolto! :D O meglio il problema principale della pressione alta è risolto. Ho sostituito le due membrane (lato gpl stato liquido e lato gassoso), anche se erano ancora buone... -_- oltre ai vari o-ring... La situazione indecente l'ho trovata dopo aver tolto il dischetto concavo lato gpl stato liquido... :angry:E' stato difficile perché si era incollato al dischetto di materiale tipo feltro (ormai biscottato) ed a sua volta alla parte inferiore del riduttore. Ho cambiato tutte le guarnizioni indicate nel kit, eccetto due gommini spessi 1mm di gomma da 1 cm di diametro (che sinceramente non ho saputo dove metterli). Ho revisionato l'elettrovalvola, sostituendo il filtrino interno, che era completamente ostruito da materiale tipo ferrite :huh:. Rimontato tutto con frenafiletti sulla filettatura del tubo di carico del gpl, eseguito collaudo di tenuta (acqua saponata a gogò), con auto portata in temperatura. Ho incontrato inizialmente qualche problema di tenuta delle fascette dell'acqua poiché erano in acciaio inox e nuove di pallino (dovevano modellarsi al tubo) che ho dovuto serrare con buona forza.... :( ed ora la tenuta del liquido di raffreddamento è eccellente :). Ho eseguito infine la diagnosi col software Landi Renzo Omega 2.16 (2010, non quello di Vash che è del 2003) e non ho più problemi di pressione alta del gpl. Ora posso regolare la pressione del riduttore a mio piacimento. Attualmente l'ho impostata a circa 1.02 bar e vediamo come va. Attivando tutte le funzioni di diagnosi del software rilevo ancora, tuttavia, errore elettrovalvola EV2 (ritengo sia quella sul riduttore). Da quello che so questa elettrovalvola dovrebbe interrompere il flusso di gpl in caso d'incidente. Ha altre funzioni questo dispositivo? Se disabilito questo controllo in attesa di prendere una nuova elettrovalvola quali possono essere i potenziali problemi oltre a quello di non interrompere il flusso di gpl in caso d'incidente? L'auto commuta regolarmente da gpl a benzina viceversa. <_< Quanto può costare l'elettrovalvola MED?

  6. Ciao...Ecco i primi aggiornamenti... :( Ho smontato tutto, ripristinato il filtro dell'elettrovalvola e puliti tutti i suoi componenti. Ho iniziato lo smontaggio dell'IG1. Effettivamente ho parecchio spazio per muovermi nel cofano... :) Per questo me la tengo gelosamente la 406! :D Ora son bloccato.Non riesco a sganciare i due corpi centrali e riduttore per accedere alla membrana centrale grossa. :( Ho tolto tutte le viti, anche il disco concavo della parte in fase gassosa che mi permette di accedere al bilanciere. Da lì posso vedere enorme quantità di olio quasi solido depositato sulla membrana centrale. Non riesco tuttavia a sganciare il disco concavo della parte in fase liquida :angry:. Sono certo che non ci sono altre viti da mollare e ho un po' timore di forzare troppo, non vorrei dover sostituire il riduttore... :blink: Ho provato il tuo sistema per l'estrazione del disco concavo della parte in fase liquida, con delle viti inserite su appositi alloggiamenti dello stesso e dalle quali ho le potuto tirare con una pinza liberando il disco. Temo tuttavia che la guarnizione centrale sia incollata. Ho provato lo stesso sistema delle viti anche sul disco concavo della parte in fase liquida, ma pare sia fissato internamente a qualcos'altro :unsure:. Ora sono fermo ed attendo numi. :o

×
×
  • Create New...