Jump to content

nico106406

Iscritti
  • Content Count

    95
  • Joined

  • Last visited

Post postato da nico106406

  1. Ragazzi ho gettato la spugna, dopo aver speso una barca di soldi nell'ultima settimana, per alternatore, filtri gpl, pulizia impianto, candele e diagnosi varie a benzina, l'auto va ancora male a gpl. Al minimo borbotta come un trattore ma se accelero dopo un iniziale tentennamento sale bene, ma i consumi sono da Ferrari. Basta, andrà avanti così fin quando dura poi, eutanasia. :blink:

  2. attachicon.gif Screenshot_2016-06-22-12-30-45-1.png

    Questa è la pagina per provare gli iniettori su omegas 2.16.9, quindi dovresti avere una versione precedente.

    Ho verificato bene il software che uso, e non mi risulta quella schermata. La versione è 2.16.9.439 C.

    Oggi seguendo il consiglio di ramses ho provato a schiacciare sia in accelerazione sia a minimo i tubicini che partono dal flauto iniettori Matrix (compatto) del gpl ed arrivano ai cilindri. Ogni volta che ne premo uno il motore gira in maniera diversa, quindi ritengo non sia un problema di avaria di qualche iniettore o del flauto.

    Ho fatto quindi altri tentativi giocando con la vite di regolazione di pressione del riduttore un po' di volte per poi rimetterla a posto di prima. Quindi ho tenuto l'auto accesa per circa mezz'ora, girando anche in strada con qualche stiracchiata sia a gpl che a benzina. Ebbene l'auto pare vada molto meglio, non borbotta più in accelerazione e sembra più fluida come prima...tuttavia non mi pare avere la stessa potenza di un mese fa a gpl. Segnalo comunque che durante le stiracchiate mi ha commutato a gpl una volta. In diagnosi ho rilevato pressione alta. Sospetto a questo punto che il sensore di pressione c'entri qualcosa.... :ph34r: Il sensore in questione è già stato sostituito circa 150 mila km fa... :blink: il modello è ​il Landirenzo 110R 000018 67R 010202.

  3. Il mio impianto monta ormai da circa 200 mila km il flauto iniettori matrix, non singoli iniettori. Nel software non ho trovato la possibilità di disabilitare gli iniettori uno alla volta.

    Forse l'idea di ramses può essere valida per scongiurare eventuali problemi all'iniezione in qualche cilindro.. :unsure: .

    Ritengo tuttavia che si tratti di un qualche problema elettrico anche perché gli iniettori sono stati puliti...Proverò anche in ultima istanza a scollegare la centralina del GPL e pulire bene con riattiva contatti tutti i pin, speriamo solo in qualche falso contatto...Non me lo spiego...tutto è accaduto in coincidenza con l'avaria dell'alternatore (ora sostituito con uno rigenerato)...forse un bel reset della centralina potrebbe riportare tutto com'era in origine...bho? :wacko: Vi terrò aggiornati...

  4. Un saluto a tutto il forum, dopo una lunga assenza dovuta al perfetto funzionamento dell'auto :P ritorno con un problema quando l'auto va a gpl. A benzina è perfetta, a gpl sembra andare a tre e non ha potenza. Ho sostituito sia il filtro in fase liquida che in fase gassosa. Il riduttore è stato revisionato da poco, iniettori puliti con  pulitore per corpi farfallati.

     

    In diagnosi gpl non è segnalato nessun problema, né pressione né altro. Temo sia qualcosa che ha a che fare con gli iniettori...come posso capirlo ? Non so più dive sbattere la testa... :wacko:

     

    Qualche suggerimento prima di farle fare un "volo" in qualche rottamatore? ​

  5. Quoto pienamente quello che dice ramses! Usa, quando rimonterai l'elettrovalvola sul riduttore IG1 e quando rimonterai il tubo del gas, del frenafiletti blu sulle filettature ;) Quando cambierai il filtrino nell'elettrovalvola, cambia anche l'o-ring all'interno. Dai poi una spruzzata di pulitore valvole EGR/corpi farfallati anche nei condotti del sensore MAP, anche lì potrebbe depositarsi morchia...Fammi sapere come va la faccenda e quando rimonti tutto fai una verifica con acqua e sapone per scovare eventuali perdite di gas! ;) In bocca al lupo!

  6. No, gli iniettori Matrix sono molto diversi dai Med...I Matrix sono un unico blocco iniettori, mentre i Med puoi smontali singolarmente e sostituirli uno ad uno :). Per la pulizia ti sconsiglierei il wd40 o prodotti similari poiché lasciano comunque una patina oleosa negli iniettori e non credo sia salutare per loro... :unsure: Gli spry per pulizia corpi farfallati o per valvole egr (costo circa 7 o 8 euro a bomboletta e tiri avanti una vita) oltre ad essere spruzzati ad una buona pressione, sciolgono all'istante, senza danneggiare i supporti, tutto lo sporgo depositato ;). Sono particolarmente indicati poiché hanno una veloce evaporazione e raggiungono, grazie alla pressione di erogazione della bomboletta anche lo sporco più nascosto... :D Cercando in giro per la rete, ho visto che gli iniettori Med possono essere aperti e revisionati... :rolleyes:in pratica ci sarebbe all'interno una molla, che andrebbe stiracchiata un po'...Il problema è che per aprirli bisogna usare il dremel!! :blink: Quindi il tentativo che farei al tuo posto è pulire bene tutto e solamente dopo, se non riscontro risultati positivi, andrei sulla revisione dell'IG1 e sulla ben più drastica apertura degli iniettori! :o

  7. Ciao Nico grazie della disponibilità prima di tutto, in poche parole già prima l'impianto non andava bene nel senso che sotto i tremila giri si accendeva la spia motore per problemi di combustione, un gasista a cui l'ho portata ha messo in prova due iniettori e sembra che la causa fosse quella.Cmq in attesa di cambiarli tutti visto che li ho trovati su internet a un buon prezzo decido di provare col wd 40 spruzzato nel tubo di mandata prima del rail....ora purtoppo appena cerco di commuttare a gas la macchina strattona, la spia motore lampeggia, e dopo poco entra in funzione il cicalino dell'impianto che ricommuta a benzina in automatico :( sono deciso a revisionare tutto in proprio perchè mi piace fare i lavori da me, secondo te cosa dovrei tentare prima e cosa come ultima "speranza"?

    Io avrei pensato di sostituire prima i filtri liquido e gassoso e gli iniettori solo dopo revisionare il riduttore. Ti sembra sensata come cosa?Tieni conto che il riduttore è stato sostiuito ed ha all'attivo un ventimila trentamila km massimo, grazie ancora :)

    Per la mia esperienza posso dirti che se il riduttore è nuovo (con i km che indichi lo è), smonta il rail iniettori, puliscili con dello spry per corpi farfallati (gli iniettori si puliscono difficilmente si cambiano... a meno che non siano bruciati, se hai iniettori matrix come i miei), fai la stessa cosa per il sensore MAP, poi sostituisci i filtri liquido e gassoso e vedrai che sicuramente l'auto andrà bene...Se hai fatto rifornimetno di gas molto sporco, sarà depositato nel serbatoio e ti sconsiglio vivamente di usare additivi vari per rimuoverlo (dovresti pulire il serbatoio, ma il gioco non vale la candela), intaseresti di nuovo tutto con rischio di dover revisionare nuovamente l'IG1. Preciso che l'IG1 arriva tranquillamente senza revisione ad oltre 150.000 km! Se senti odore di gas, se non proviene dall'IG1, vai a naso...sarà qualche manicotto tagliato da qualche fascetta! Taglia un pezzo della parte finale danneggiata e reinstallalo. Se l'auto va a gas è solo una questione di pulizia e piccole manutenzioni varie...niente di più (fonte: esperienza personale...328.000 km percorsi)

  8. :)Ciao e benvenuto! Esattamente che tipo di problemi hai? Mi sono fatto una profonda cultura empirica su quest'impianto che posseggo da ormai 12 anni! :rolleyes: Azzarderei dire che potrei installarne uno da solo!

    Ad ogni modo non serve che tappi i manicotti che staccherai da riduttore..basta alzarli leggermente più in alto della vaschetta del liquido del radiatore e tenerli su con uno spago bello spesso (io li ho legati al cofano). Una minima quantità di liquido verrà perso comunque quando li libererai. Il kit di revisione consiste, sostanzialmente, in membrane di gomma, che puoi trovare su ebay. Io l'ho acquistato da un venditore tedesco del quale non ricordo il nome...Per i dadi che tengono le lunghe viti dell'IG1 usa un frenafiletti blu (quello ho trovato quando l'ho smontato l'IG1). Per l'interfaccia puoi cercare sempre su ebay, con poco più di una decina di euro puoi acquistarne una con uscita usb. Non credo che il software landi sia compatibile con sistemi operativi diversi da Windows....

    Se posso darti un consiglio....prima di smontare l'IG1 sostituisci il filtrino installato nell'elettrovalvola sull'IG1...Nel mio caso il riduttore non era in cattive condizioni...probabilmente era quel filtro, un po' rognoso da sostituire...meno di 5 euro ed avrai sicuramente risolto il problema....Purtroppo il gpl che è in giro spesso è molto sporco... :angry:

    Dall'ultimo intervento viaggio senza problemi a 11 km/l di media in percorso misto e senza alcun calo di prestazioni! :D

  9. sono uguali però vanno cambiati gli ugelli, conviene che cerchi ancora ;)

     

    Ciao hai provato a cambiare la batteria dell'auto?

    Spesso molto problemi legati all'elettronica, tipo questo, dipendono dalla batteria scarica. Mi pare che il valore che hai postato sia piuttosto basso!

  10. Aggiornamento: dopo qualche giorno di piacevole quiete, ecco un altro problema con l'impianto.... :unsure:L'auto a GPL sembrava andasse a tre e, a basso numero di giri, singhiozzava, seghettando in accelerazione...La risposta e potenza del motore a GPL sembrava essere molto molto ridotta! Così mi sono rimesso all'opera armeggiando in diagnosi con i tempi d'iniezione (atteso che l'auto a benzina era perfetta). Dopo qualche prova ho sentito delle piccole esplosioni nei collettori d'aspirazione (tipo un ritorno di fiamma), ma pare non abbiano causato danni (se non un piccolo spavento :huh:) ed ho rimesso tutto com'era prima. Quindi sono andato a fare un pieno di gpl presso altro distributore, ma l'auto andava ancora male. Quindi ho smontato i cablaggi degli iniettori gpl, spruzzando negli spinotti del riattiva contatti, ho smontato nuovamente gli iniettori, a pezzettini...Ho rilevato che una delle alette nel flauto iniettori, aveva un gommino nero leggermente staccato (uno di quelli che chiude il passaggio del gpl verso i condotti d'aspirazione. Ho preso quindi una punta di spillo di attack e l'ho sistemato. Pulito tutto il rail Matrix con pulitore valvole egr spray, spruzzandolo anche nei condotti del sensore di pressione MAP (credo sia stato quello l'ultimo pezzo intasato dalla morchia), rimontato tutto et voilà, l'auto ha ripreso magicamente a ruggire, con pressione gas stabile a 1,05 1,08 bar. Provata su strada e riscontrato perfetto funzionamento, sparito seghettamento in accelerazione e l'incredibile calo di potenza...Speriamo che duri... :rolleyes:

  11. Ok! Ho risolto il problema della pressione alta e del fatto che l'auto non andava più a gpl :P ! Spiego come ho fatto sperando che la mia esperienza (perchè tale è stata :blink: ) possa essere d'aiuto a qualcun'altro con gli stessi problemi... ;)

    Dopo aver smontato praticamente tutto l'impianto gpl (eccetto la bombola e la multivalvola ivi installata) :wacko: :

    - pulizia degli iniettori matrix (smontati a pezzettini e tirati a lucido con svitol);

    - spruzzatina di riattia contatti nel sensore di pressione MAP (spruzzata nei tubicini);

    - sostituite quasi tutte le fascette dell'impianto gpl installate nel vano motore, con delle migliori in acciaio;

    - sostituito il filtro gpl in fase gassosa;

    - sostituito il filtrino nell'elettrovalvola installata sul riduttore IG1;

    - lubrificato con del riattiva contatti il pistoncino che si trova all'interno dell'elettrovalvola installata sull'IG1;

    - riattivati tutti i contatti elettrici DEI CABLAGGI dell'impianto GPL, con riattiva contatti;

    - smontato l'IG1 e tirato nuovamente a lucido (senza sostituire le guarnizioni poichè l'avevo fatto da poco meno di un anno);

    - ho serrato meglio in fase di rimontaggio tutte le viti dell'IG1 (specie quelle che tenevano uniti i tre blocchi B) );

    - serrate bene anche le viti che tengono i piattelli interni sulle membrane (i dadi li ho trovati non serrati bene :unsure: );

    - pulita un'insoltita morchia gialla (quasi fosforescente) sul fondo dell'IG1 :blink: ;

    - serrata meglio la vite che tiene il componente elettronico nero installato sulla multivalvola della bombola (era serrato leggermente lento :angry: );

    - sostituite le candele.

    Ora l'auto va bene, morbida nella guida, così come nel passaggio a gpl e progressiva in accelerazione e regolare in scalata di marcia... :D

    La diagnosi mi conferma la pressione regolare a 1,05 bar...

    Rilevo che a gpl la carburazione ternde a smagrire (ritengo perchè la centralina benzina ha ancora in memoria l'adattamento di prima quando non andava a gpl) :huh: . Ritengo sia necessaria un po' di strada per l'autoadattamento :wacko: .

    Morale della favola (se così si può definire...direi quasi un incubo all'inizio), credo che in fondo il vero problema sia stato il filtrino dell'elettrovalvola che apparentemente pulito (è di colore giallo) probabilmente era intasato di quella morchia, anch'essa gialla, presenti nel riduttore. Un altro fattore che ha contribuito alla riuscita del lavoro credo sia stato il serraggio migliore delle viti e dadi all'interno del riduttore, che con circa 38.000 km dall'ultima revisione dell'IG1, devono essersi allentati...(mi piace stiracchiare la vecchietta quando posso... :D )

    Via aggiorno se ci sono novità... Il carroarmato non ha ancora alzato bandiera bianca! :lol:

  12. Ho eseguito alcuni test su strada...A regime normale del motore, quindi accelero, decelero etc....e quindi garantisco una certa variabilità di pressione dell'impianto, l'auto va bene...poi se sto fermo, con il motore un po' al minimo ecco che sento il temuto "beep" con retropassaggio a benzina e rilevo in diagnosi gpl "ERRORE PRESSIONE ALTA" mmma! Ho esaminato tutti i manicotti e non c'è alcuna perdita che possa giustificare l'aumento di pressione da parte della centralina nell'impianto... :angry:

  13. Buona sera ragazzi, dopo qualche mese di tranquillità rieccomi alla prese con la "pressione" dell'impianto :wacko: Dopo una stiracchiata di una decina di chilometri, a motore caldo, l'impianto, in fase di decelerazione passa automaticamente a benzina con un beep che mi accompagna. Avevo appena fatto il pieno e percorso circa 70 km. L'indomani mattina collego il pc ed in diagnosi centralina gpl rilevo "errore pressione alta". Ho pensato ad un guasto saltuario. Preciso però che da qualche giorno l'auto nel passaggio a gpl ha iniziato a singhiozzare (ultimamente la uso poco). Ho quindi smontato sensore di pressione, rail iniettori, filtro gpl e pulito tutto accuratamente. Ho resettato la centralina e ricaricato l'ultima mappa funzionante. Accendo l'auto e la pressione dopo il passaggio a gpl si attesta sui 1,35 bar. Lascio il motore a minimo per farlo scaldare bene, poi inizio ad accelerare un po' ed in fase di rilascio rilevo che la pressione si stabilizza a valori sempre più alti. poi all'improvviso sale a 2,2 bar e passa a benzina col solito beep... Non saprei che pensare...se disattivo però il controllo di pressione gas l'auto funziona correttamente anche se la pressione si attesta sui 1.68 bar senza retropassare a benzina. Mi viene i mente una qualche avaria al sensore di pressione, atteso che ho cambiato, tutto ciò che ha a che fare con la pressione sull'auto! :wacko: Spero in qualche consiglio illuminante!

  14. Ciao e benvenuto! Secondo il mio modestissimo parere è semplicemente l'elettrovalvola andata. Comunque, complimenti per l'auto, è stato il mio primo sogno, stesso motore 90 cv! Che bei ricordi, la rottamai "solo" perché non aveva il servosterzo ed il clima :blink:! Per il resto, a parte i consumi, era veramente una bella auto molto rifinita negli interni e stabile su strada...Coccolatela...

×
×
  • Create New...