Jump to content

ZioPedro

Iscritti
  • Content Count

    357
  • Joined

  • Last visited

Post postato da ZioPedro

  1. Nel frattempo PRINS è stata acquisita da BRC ...... uno in meno a creare roba nuova.

    Ho cambiato auto ..... sempre ID e beve come non mai......     BMW 428i 

    Per gli impianti sequenziali, sento dire che i primi facevano entrare il gpl dopo X n° di giri...... benzina giù a mille.

    Ora usano le spruzzatine di benzina ogni tanto....... meno di 5% di contributo (prins).

    Avete esperienza a riguardo? 

  2. On 28/1/2020 at 19:56, pao81 said:

    Mi sembra un po' bizzarra come cosa...

    Vialle è un'azienda comunitaria quindi l'omologazione che ha in Olanda dovrebbe valere in tutta l'UE o sbaglio?

    A me non meraviglia per niente.

    Già con il LPdi , in Italia non potevano superare una certa potenza/litro...... volevo gasare un TSI BWA da 1cv/10cc e non fu possibile, perché la pratica italiana non procedeva.

    Proponevano di andare a trasformare l'auto in Olanda e tornare in Italia con l'impianto omologato là.

    Il concetto è che il recepimento in Italia di regole Europee è soggetto a ........... boh? meglio tacere.

    Prova a prendere la targa tedesca per una auto italiana a metano......... poche manciate di euro e pochi giorni.

    Prova a fare l'inverso................. 1200 euro per cominciare e il risultato non è garantito.

    Il direct blue deve passare il dazio in "motorizzazione civile"......... mi sa tanto di sbarramento protezionistico.

    Il giochetto disincentiva i costruttori, specie gli stranieri abituati a stare alle regole normali.

    Esagero?

    Chi pensa male fa peccato, ma spesso ci prende.

  3. Ho sentito il dealer AD Ecomotive.

    Vialle è impantanato con le omologazioni italiane, ....... come già accadde per gli Lpdi per motori di elevata potenza. Forse qualcuno ricorda.

    Se le cose vanno come per il Lpdi, mollano il colpo per mancato ritorno economico.

    Il direct blue esiste quindi, ma per l'estero. 

    Dicono di avere venduto due impianti, ma fuori dai nostri confini.

     

    Pare funzioni bene è dicono che è presto per affermare che è affidabile.

    I costi sono intorno ai 3000 eu come il Prins direct liquimax.

    Mi sono sembrati trasparenti.

    Saluti. 

     

  4. Civic ed MR2 non sono ad iniezione diretta.

    Si potevano forse gasare con un impianto "gassoso" perdendo qualche cavallo......... per la performance si gira a benzina. Entrambe recessione valvole "da giapponese" cioè a mille..........

    Tipo e Duster (se non sono ad iniezione diretta come credo), si va di gassoso senza pensarci.

    Il vero problema è che anche Vialle e il loro "magico" direct blue .......... restano "coming soon". Si deduce in modo palese che nessuno ha trovato la "magia" giusta per gli impianti liquidi.

    Io concluderei che è meglio cercare un auto che si possa trasformare con un collaudatissimo "gassoso".

    Vi pare?

  5. Sull'audi il long life da 30.000 si resetta via cavo col PC e non tutti lo sanno fare. Io uso il normalissimo pistolino sul contakm che si azzera e va in allarme dopo 15.000 km ...... se voglio il "long life" lo tiro due volte !! :-) nessun timore di dimenticare perché registro data e km di ogni lavoro svolto. 

  6. Gente, ...... ho sentito ora un nuovo contatto apparso sul sito vialle

    AD Ecomotive S.r.l.s. Via Girelli, 36 - 25125 Brescia ........... non sono installatori ma distributori e dicono che il directblue dovrebbe essere commercializzato da gennaio...... effetto "happy new year" ?  boh, sta di fatto che ormai ho collezionato quasi 300.000 km sul mio motore BWA audi e gasarlo sarebbe follia.

    Tuttavia la questione mi interessa per future eventualità.

  7. Ricordo che PRINS sparano cifre intorno ai 3000 euro..... si sono definiti tempo fa in una mail di richiesta preventivo.......la mercedes degli impianti......... vabbè.

    VIALLE ha il  "will be avaible soon"  da forse un anno o più.........

    Pare che trasformare una iniezione diretta sia davvero una grana per tutti .....

     

  8. Sorpresona ed aggiornamento.

    A verifica eseguita, la lampada bruciata di cui sopra, ho rinvenuto essere marca Philips (magari era ugualmente made in china) quindi in teoria un prodotto con un nome a garanzia di qualità,

    Era del tipo 6000 kelvin.

    E' sempre più evidente che il riparatore ha fatto qualcosa di improprio nel sostituire la lampada fulminata.

     

    Sulla pagina facebook di RD Custom c'è il mio faro, filmato in fase di apertura.

    il mio caso è ovviamente sfruttato a fini di marketing, ..... "full led a 19,90 " recita la propaganda, ma chi segue questo trend, sa tutta la vera storia...... 

    Anche RD Custom si sta rivelando di dubbia affidabilità........ dai 3 gg lavorativi preventivati sono diventati 4, che poi sono aumentati a 6. 

    Sicuramente stanno rigenerando il policarbonato per satinatura e verniciatura col trasparente.......   ci sono diversi tutorial su U-tube a riguardo.

    Saluti.

  9. Sembra che caricare delle foto sia un privilegio non concesso....... non ho cloud da linkare.....

    Peccato. 

    Tuttavia l'auto e del 2007 ed ha 270.000 km ....... la prima lampada OEM 4300 kelvin mi ha abbandonato a 183.000 km nel 2015 ..... poi dalle low cost 6000 kelvin non mi aspettavo certo la durata delle Osram.

    Come vedete ci sono tempi e condizioni per i due cambi lampada........ e non conto quelle cambiate per microtamponamenti insieme ai fari.

     

    Qualsiasi cosa sia successo, qualsiasi cinesata, non può ingiallire un faro come se fosse stato al sole di Rimini per mille anni...... e generare una patina bianca dentro a quell'altro (oltremodo faro più nuovo perché sostituito nel 2018 per urto).

    Evidente che hanno spostato lampade e fatto dei test dall'uno all'altro faro creando danni.

     

    Ho ottenuto un rimborso ridicolo. Ma lo ho ottenuto.

    Questo significa che chi ha fatto il danno sa di avere la coscienza sporca...... 

    Ho trovato chi rigenera i fari aprendoli...... sembra sapere il fatto suo e me lo auguro davvero.

    Vedremo come va a finire questa maledetta storia. 

     

     https://www.rdcustom.it/

  10. Ho poi preso la XV.

    Confermo la morte nera del piacere di guida, ...... ma doveva essere un "trasportafamiglia" e lo fa molto bene.

    I consumi in una guida normale senza troppa attenzione è sui 14 lt.

    Sono pure stato in montagna........bah. Avevo una RAV4 euro 3 .... del 2005 turbodiesel sui 100 cv.......... la subby 160 cv sulla carta ........mia moglie che non ne sa un tubo ha esordito con "ma come non va sta macchina" !!!!

    Ecco......

    Vabbè è andata così e tutto sommato la preferisco ancora alle alternative.

  11. Un faro è molto più rovinato dell'altro ed è quello dove si era bruciata la lampada.

    Comunque entrambi i fari non sono più utilizzabili. Posterò delle foto.

    Ricordo di nuovo che per ben 5 anni ho usato low cost cinesi (tipo D1S) , non un solo treno ma almeno 2 nel quinquennio, per tenere omogeneo il colore kelvin, ..... e solo in tale occasione pare ci sia stata fuoriuscita di gas.

    Per me ha fatto qualcosa l'operatore. 

     

    Tornando ai costi sono ovviamente concorde con chi vende cara la pelle di fronte ai ricarichi spaventosi della filiera distributiva..........

    Ora ho comprato OSRAM ..... a 70 eu la coppia spedite (90 cadauna sul mercato).... da UK

    Confermo le candele ..... prese Bosch a codice OEM da 22.5 cad a 11.5 spedite...... da UK

    Una centralina Ballast che mi hanno compromesso, 36 eu contro 2-300 

     

    Ora il problema sono i fari che se li voglio nuovi e non da recupero è difficile riuscire a fare un buon risparmio...... per ora 270 cad...... che è già buono rispetto ai 600 cad di Audi.

    Ho comunque pensato fosse utile condividere questa esperienza, per diffondere una conoscenza acquisita a caro prezzo......

    Saluti.

  12. il circuito della illustrazione pare differente e il gruppo switch ha preso la sembianza di una scatola magica misteriosa. Da quel che ho capito è l'impianto Sacro GRAAL del liquido adattabile a tutti i motori ad iniezione diretta, .......... ma tutti sappiamo che non è così immediato.

  13. qualcuno ha informazioni sul nuovo impianto Bluedirect Vialle? Sul sito è "coming soon" ...... rimandano ai dealer ......... i dealer non rispondono.

    Di ciò che ricordo io Vialle trasforma da sempre auto con un ben preciso limite di potenza per litro e come anche PRINS si occupa solo dei modelli nuovi.

    Sotto la spinta dei vincoli ecologici, e un ipotetico ritorno del GPL come via di fuga, c'è forse aria di cambiamento?

  14. Buonasera.

    Ho una Audi regolarmente equipaggiata di serie con lampade xeno 4300 kelvin.

    Alla prima lampada bruciata ho visto i costi pazzeschi di questi ricambi - poco meno di 100 cadauna lampada.

    Perplesso nel vedere che dalla cina arrivano 2 lampade 6-8000 kelvin a 20 euro....... ho cercato info su quale differenza ci fosse tra OEM e cinesi.

    Chi la butta sugli UV, chi su mille argomenti .......... ho messo lampade cinesi per quasi 5 anni, senza problemi.

    Alla successiva lampada bruciata l'ho data ad un meccanico e la ritiro con entrambi i fari opacizzati dall'interno !!!!! Uno dei due addirittura presenta una colatura di qualcosa di apparentemente liquido ..... sempre all'interno !! Faccio notare e la replica è : " ah si nel provare l'accensione, ho visto un filo di fumo uscire da una lampada".

     

    Qualcuno ha avuto una pari esperienza? 

    Può essere colpa della scarsa qualità della lampada ?

    O è scarsa la qualità della testa dell'operatore ?

     

    inutile dire il costo di due fari xeno completi in Audi .......... Inutile descrivere il mio stato d'animo.

    Grazie delle informazioni che scambierete.

     

     

  15. Per cambio Euro 3 diesel ..... ho valutato un 1400 benzina.

    Prevenuto perché FIAT e costruita in Messico, poi......

    ....ho letto cose impossibili..... elenco le principali per raccogliere pareri.

     

    - consumo eccessivo (8 km/lt quasi costante), anche col piede leggero,

    - frizione pattina in 5 e 6 - sottodimensionata per peso auto? In concessionaria il prob è noto ma non san che fare

    - sensori posteriori si staccano a 20 km/h - in coda a 10 km/h se si avvicina qlc dietro è bip continuo.

    - non un concessionario che parta da listino 30M - tutti da 35M con optional obbligatori,..... del tipo "tetto bicolore 1200 euro" !!!

    - niente cambio automatico su quella fascia di prezzo

    - niente trazione integrale (e si chiama Jeep....) su quella fascia di prezzo.

    - regolazione luminosità cruscotto che va quando vuole, anche dopo interventi

    - finiture difettose (cuciture)

     

    ovviamente ho mirato ad altro. 

    Avete conferme o smentite?

  16. Leoncino, buongiorno. Ascolta Pao81. 

    Ho esperienze di gente che ha preso i TSI 160 e 185 cv.............. le fasce elastiche durano 30-40.000 km poi consuma olio come un Garelli....... quelli che reggono dei Vialle liquidi sono a cavalleria ridotta.

    Ricordo che Vialle non ha impianti per potenze elevate, se non per motori 5 cilindri.

     

    Per il 2000 TSI c'è un PRINS liquido. Costa una sassata, più di 3000 euro per intenderci, ma è valido.... pare...... è per il codice motore uscito nel 2010, il motore da 210 cv per capire...... controlla le tabelle prima di comprare l'auto.

    Poi c'è un kit specifico PRINS, per la Audi A5 1800............

     

    Sta di fatto che se oggi dovessi prendere io un auto da gasare, prenderei motori anni 90, iniettori nel collettore (no diretti) e se possibile poco sfruttati (ci vole fortuna).

    Le stesse case che propongono auto a gas OEM, impiegano spesso (non sempre) motori di VECCHIA SCUOLA adattati.

    Solo VW fa la golf TSI a metano e non mi sono dilettato a leggere della sua affidabilità........... ah ovvio; 100 cv o giù di li, mica di più.

    Dopo le normative euro credo che il gas sia morto.

    Da qlc parte ho letto che non sono terminati i fondi di incentivo alle trasformazioni............ e grazie !!!

    Non trasformi più nulla di ciò che esce oggi !!!

  17. Una tesla costa 100M euro

    Un auto normale costa 30M più o meno.

    con 70M di scarto acquisto al prezzo di 1,5 ......... 46.666 lt di verde.

    Pagando zero la corrente (che non è vero) avrei raggiunto il pareggio economico a 466.666 km percorsi. In quel momento comincio a risparmiare........... 

    In più mi fermo 30 min ogni 250 km se trovo un supercharger........

    Perchè dovrei?

     

    Qualcuno trova dove sbaglio? Grazie.

×
×
  • Create New...