Jump to content

teteco

Iscritti
  • Content Count

    20
  • Joined

  • Last visited

Post postato da teteco

  1. si mette il tubicino nell ammisione di aria di un motore , e stara cosi lavorando con una parte di aria e una di idrogeno, chiaro anche con il combustibile principale ,ottendrai da un 20 a un 25 % di risparmio ,per farlo bene devo trovare la forma di mettere su le foto ,cosi potrai fabricarlo senza problemi ,e semplice ,poi se ne vuoi uno gia fabricato su internet ce ne sono vari ,ma solo vedi quelli con cassa di aciao sono piu resistenti ,non si distruggono con la electrolisi.

    se usi acceleranti come bicarbonato ,anche funziona ma non e buono per il motore .

    io ne ho uno fabricato da me , ma quelli k installo sono mag drive , solo k come il mio lavora bene ed e piu piccolo lo nascosto bene nel vano motore e non mi da problemi . per fare il contatto dentro l aqua ci vuole : ho acciaio,ho carbone di batteria. se sei miglionario usa oro o platino hahahah scherzo,

    bisogna usare un conduttore resistente nel tempo al eletrolisi seno si distruge con la corrosione, il mio e con acciaio ,fatto di modo semplice ma molto effetivo ,ci sono alcune griglie rotonde che si mettono per terra per far filtrare l aqua che cade nei bagni, sono di acciaio alcune ,almeno qui da me , ne ho comprato 20 , 10 negative e 10 positive ,montate intercalate +-=-=-, gli ho trapassato 4 barre con di filiera roccata con dadi # 10 e la mantengo a distanza con i dadi ,.da una parte ho fatto uscire il negativo e dal altra il positivo , il recipiente e un tubbo plastico di alta pressione quelli usati nelle costruzioni delle case ,con 2 tappi cechi di 10 cm di diametro e 30 di largo ,usa filo eletrico #14 automotrice non piu forte seno sera una resistenza ,questo e piu k sicuro ,gia provato da me ,conetta un relay fagli arrivare il comando eletrico e k cambi a consumo per uso corrente batteria ,cosi si alimentara della batteria diretto e non ti consume corrente dal ramale .

     

     

    LO SO SPIEGANDO SONO UN CASINO , MA CREDIMI E FACILE HHAHAH,SE LO FABRICANO ANCHE GLI AMERICANI NOI LO FACCIAMO CON GLI OCCHI CHIUSI ...

     

    se hai realmente curiosita , spiegami come darti il mail in forma privata ho dimmi come metto su le foto ,quelle un po piu grandi ,non son capace... io ed il pc non siamo tanto amici... hahahahha

     

    PS funziona molto piu facilmente su motori diesel e turbo diesel NO per qualche motivo strano seno perche i motori a benza hanno sensori ovunque che rompono.....i diesel lavorano senza fare casino.

     

     

    www.fuelfromh2o.com

    in questa pagina ci sono quelli k veno , ma guarda le foto k si vedono gli aditamenti del impianto,sono 4 cavolate e le varie celle ,di produzione per vehicoli piccoli con un produttore di 1.5 litri di aqua si puo risparmiare bene

  2. come stai, il sistema e relativamente semplice da fabricare in casa , si tratta di creare electrolisis ,con positivo e negativo dentro aqua distillata , con un aditivo ho accelerante per cosi dire ,che fa reagire piu presto la crazione del hh2o idrogeno.

    su un recipiente chiuso hermeticamente (dopo essere preparato con gli eletrodi ) uno positivo e uno negativo ( non si toccano fra di loro ,solo tengono contatto con il liquido),si riempe di aqua distillata ,per far cominciare la reazione bisogna conettare a la batteria a 12 volt (con un fusibile di 30 amp ) agiungi 100 ml di aceto bianco (non di piu) usi 1.5 litri di aqua , e conetta un tubicino che salga dal recipiente ,da li uscira una mischia di ossigeno e idrogeno. un po vago ma efficace .ho provato a mettere su delle foto ma dice k sono troppo grandi .

  3. Da tempo vedo che parliamo del idrogeno come se fosse qualcosa del altro mondo , vorrei mettere a la vostra disposizione alcune cose che ho visto e provato.

    vivo a Santo Domingo america latina ,da alcuni anni ,e qui ho la distribuzione degli impianti di idrogeno MAG DRIVE che fra l altro mi vendono con documentazione e con incentivi del governo, e un impianto al cuanto semplice , ha delle celle per produrre l idrogeno e una vaschetta dove si mette acqua distillata , per avviare l electrolisis si usa aceto al 5 % , poi solo si usa acqua distillata.

    in realita funziona con un minimo di un 20 % di risparmio sul carburante principale ,puo essere ,benzina , diesel metano ,gpl, ed altri combustibili industriali.

    Viene al caso che sul nostro forum ho visto certo interesse ,mi piacerebbe stare a la completa disposizione di chi ha voglia di parlare di questo teme ,OCCHIO NON MI INTERESSA VENDERE

    se e di interesse comune poi vi do il sito per poter vedere gli impianti che fra l altro costano meno a voi che a me ,per ragioni di politica di dove vivo ,(POLITICA = SOLDI) questi non lavorano mai ma si fregano tutti i soldi come sempre .

    comunque se havete voglia di sapere un po di piu ,mi piacerebbe mostrarvi alcune auto alle cuali ho installato l impianto.

    Da noi non ce il piu minimo sistema di motorizazione visto che e un isola dove le cose succedono come una favola ,per dire che stiamo in braccio a cristo .

    ma al essere vicino gli EEUU ci arrivano le buone notizie in fretta ed anche quelle cattive jejeje

    per adesso ci si sta bene con gli impianti ,in piu che si montano sui motori diesel ,e apre un settore nuovo di lavoro ,visto che a benza ci metto su gli impianti a gas lovato. e cosi non perdo neanche il parco vehiculare del diesel ,

    risultati che ho ragiunto con l impianto ,in alcuni casi fino a un 30 % di risparmio .dipendendo che tipo di motore e come si guida logicamente

    sulla VW tuareg tdi ho un 28% di risparmio , sul motore 3000 in v della toyota 4 runner ho un 28 %,

    sulla isuzu d max td 2500 un 30 %.

    e cosi via ,cercate su google .www.fuelfromh2o.com

    li si vedono alcuni impianti ,le proporzioni di risparmio sono direttamente proporzionali a la cualita del combustibile primario e guida , ma in realita se cammini a 120 kmh o meno stai risparmiando in pieno.

    la cualita del combustibile primario e importante per poter mantenere la combustione eccelente con meno cuantita e miscelato con l idrogeno.

    la gran differenza che si nota e che non si vede il fumo nero dietro allo scarico del diesel cuando metti su un accelerone , e poi il motore si sente piu elastico su tutti i regimi.

    be per il momento spero di poter essere di aiuto ,spero vi interessi

  4. Giusto... il gpl non conviene...(MA DA CHE LUNA VIENI) il metano è abominevole...(BE NON LO RESPIRARE E NON LO BERE ,SOLO FAI IL PIENO IN MACCHINA) comprate un bel diesel ultima generazione... (PAGA DIESEL ,E POI I KM CHI LI FA ...TU?)se non fate troppi chilometri meglio il motore a benzina... (HA SCOPERTO AMERICA ,BRAVO HAI RISOLTO IL PROBLEMA)il gas rompe i motori( BE QUESTA LA STO COPIANDO!!! ,ANCORA CI SONO PERSONE CHE NON LEGGONO ,POVERETTO,LA TUA LUNA CUANDO TI PASSA A PRENDERE ,ANTICUATO), diminuisce le prestazioni (ED ANCHE IL COSTO PER KM, BE HAI RAGIONE NON SI PUO TENERE TUTTO NELLA VITA), non si trovano i distributori... ( MI STO ABBITUANDO A DARTI LA RAGIONE ,MA NON FARCI L ABBITUDINE,SEMPRE SI TROVA UN BUON TECNICO CHA SAPPIA LAVORARE ,E SIA ONESTO,ANCORA NE RIMANE QUALCUNO...)lasciate perdere!!! ( TU SEGUI A DIESEL ,IO SEGUIRO A GPL E IDROGENO,POI IL TEMPO DARA LA RAGGIONE A CHI HA PRESO LA MIGLIORE DECISIONE.........GRAZIE.) :P

  5. Ciao a tutti, per caso qualcuno è riuscito a trovare in rete il software per il Lovato Easy Fast?

    Lo cerco da mesi ma niente.....

     

     

    BE ANCHE SE TROVI IL SOFTWARE COME LO APRI .... SENZA IL USB CHE FUNZIONA DA CHIAVE .

    ( SCUSA MA SONO UN IGNORANTE SUL TEMA)

  6. Buon giorno ,

    Spero poter contare con la vostra pazienza , ho bisogno di un po di aiuto e consigli su gli impianti LOVATO easy fast ,montaggio e taratura.

    Monto questi impianti secuenziali da poco tempo e riscontro alcune cose que A MIA CONOSCENZA sono errori direttamente creati da me ,ma senza poter capire il perche, il consumo promedio a gpl!! ,il tipico saltino hai bassi regimi ,e in alcuni casi se acceleri di colpo fa un vuoto,il tutto dopo aver tarato vari volte, ed il problema persiste.

    Non e que siano macchine COMUNI in italia ma un po di aiuto non viene male ,la esperienza dice que due teste pensano meglio di una jejej.

    se qualcuno ha voglia di rompersi la testa sto a piena disposizione...

    grazie .

  7. si ma siamo alle solite considerazioni trite e ritrite-

    L'idrogeno NON è una fonte di energia, ma un vettore, e può essere ricavato o dall'acqua utilizzando energia elettrica prodotta in Italia da centrali a combustione o più economicamente dal reforming (scissione) del metano.

    Ora perchè dovremmo consumare energia per ricavare l'idrogeno dal metano quando con molta più efficenza si può bruciare direttamente il metano stesso? Oltretutto se già ila bombola del metano è considerata una bomba, quella dell'idrogeno è una bomba atomica!

     

    Ok sviluppare la tecnologia per essere pronti non appena si renderà disponibile una fonte di energia primaria alternativa ai combustibili fossili, ma utilizzare l'idrogeno oggi è solo spostare (amplificando) il problema

    non devi fare rifornimento di IDROGENO la tua macchina lo produce con una piccola parte della sua corrente :unsure:

  8. Chiedo scusa per la mia grammatica ma da anni non parlo ne scrivo in Italiano.

     

     

    Vedo che anche Voi siete dietro le nuove risorse di combustibili. ;)

     

    E che gia siamo stanchi di pagare fior di cuatrini per la benzina e il diesel :D ,

    se siete interesati in sapere come funciona questo impianto fatemi sapere ;) ,saro grato di spiegarvi,anche se per me il conoscimento e relativamente corto ho solo 2 anni lavorando con questo impianto :unsure: ,

    si monta su motori : benzina ,diesel , gpl, metano ,full oil,e cosi via ... :D

     

    Si ottiene un risparmio che va da un :D 20 % ed ho scontrato risparmi di un 28 % :D ,nel paese dove risiedo(Santo Domingo) y costi per il combustibile sono alti ,piu del 50 % del costo e di :blink: tasse :( ,potrete immaginare che ne pensiamo!!! visto che il :blink: governo non spende una lira per migliorare niente :D , be seguiamo...

     

    Funsiona con 12 V ho 24 V ,ci sono impianti da 1 cella e fino a 8 celle ,dipendendo il tipo di motore ed il lavoro che fa ,si usa <_< acqua distillata per lograre la electrolisi ,il consumo di corrente e di 14 a 15 amp, si monta in 2 ore promedio,in realita non da noie ,e un impianto molto semplice ,sulle macchine che l ho montato delle volte devo usare delle centraline per (tranquillizare) i sensori di ossigeno.

    post-6639-1234386323_thumb.jpg

  9. Be!!! credo che speedplus habbia ragione ,potrebbe essere un entrata di gpl dopo aver spento il motore ,se dura un paio di ore spento e poi parte bene... ,ma se lo accendi subbito si trova a lavorare con 2 combustibili,e ha bisogno di un paio di giri motore per ritornare a posto . prova a chiudere il gas e lasciare l impianto chiuso per un po e poi prova a mettere in moto ,dovrebbe accendere perfettamente, buona sorte.

  10. Ecco il mio dilemma.

    Vettura : grande punto Tjet nuova di zecca da gasare, il conce mi propone

    di gasarla alla "modica" cifra di 2230 euro assolutamente intrattabile, però

    mi mette per iscritto che in caso di problemi, se l'ispettore fiat dovesse

    far storie loro riparerebbero il danno.

    L'installatore "sotto casa" (autoequipe a modena) mi propone lo stesso identico

    impianto, a 2050 euro, con assicurazione contro i danni procurati dall'impianto.

     

    Il conce per giustificare il prezzo dice ciò (parole sue, dopo aver visto il preventivo autoequipe):

    Monto pochi impianti al mese, sono agli inizi impiego molto più tempo e l'impianto

    lo pago più caro. Però ti dò tutte le garanzie del caso.

    Naturalmente mi aspetta a braccia aperte anche domani, non devo prenotare.

     

    L'installatore professionista invece monta MILLEMILA impianti e mi fa aspettare

    fino a marzo, è rinomato e ha una lista d'attesa notevole. (ma cmq mi prenota gli incentivi)

    Inoltre a detta sua è meglio fare 1000-2000 Km prima di buttare su un impianto.

     

    Che faccio ? Concessionario o installatore famoso ?

     

    Io direi installatore famoso, anche se rischierei con la garanzia FIAT. Però il conce è stato onesto, anche se alle prime armi

    secondo me ci mettono molta attenzione al montaggio.

     

    Ad esempio mi ha detto che loro per fissare la tubazione GPL sfruttano la canalina di serie

    e non piantano delle viti nel pianale (a me sembra ovvio ma evidentemente no)

     

    C'è da dire che se il conce mi crea un problema o fa un errore secondo me non ci salta più fuori.

     

    Consigliatemi !

     

    Scusa ,ma io .... <_<

    sempre cerchiamo i migliori impianti , e i tecnici piu esperti ,cosi teniamo a bada i problemi e non ci danno dolori di testa e rotture di pa##e. :D :D

    Pensa un po se fra un mese la tua auto comincia a darti problemi :( , per tante assicurazioni e garanzie, quello che ha il problema sei TU e la TUA macchina ,credo che la miglior decisione sia un buon impianto e il miglior tecnico :D .

    E se devi fare 50 km per visitarlo, be vale la pena di certo ,poi se per te andrebbe bene una volta alla settimana rimanere a piedi per scegliere la persona con poca esperienza, be tu saprai :blink: :blink: ,io deciderei per le cose sicure :unsure: .e non certo piu care.... :D :D

  11. :( spero che dopo aver smontato gli inietori ,li hai rimessi in posizione 45 gradi a lavorare :D cosi si mantengono piu tempo puliti ;) ,tra le cose che succedono cuando i matrix non vanno bene e che di mattina cuando accendi la macchina dopo qualche secondo ,si spegne :D .e ti rendi conto che il consumo va un po su e le prestazioni del motore vanno giu :wacko: .questo si deve a che un inietore rimane un po aperto e manda gas in continuazione ,per poter riporre il tutto a posto si deve fare il lavoro che hai spiegato. :lol: e non e vero che e tanto facile come dice il tal ...... bisogna en sapere che se la lamella ,guarnizione ho il corpo di bancata non stanno in perfetta posizione vengono giu bei grattacapi.
  12. beh 100km in meno a pieno vuol dire che hanno bucato il serbatoio....

     

    L'unica e' sempre la stessa: smagrare la mappa e montare il variatore di anticipo. E possibilmente anche le candele all'iridio.

     

    ciao

     

    no non hanno bucato il serbatoio ,solo devi pensare che lo sbaglio che ha comesso il gassista si paga con un motore 4000 cc e credimi che si paga caro hehehehe.la pena e che non ha la esperienza per risolvere il problema ,ma gli sono grato per la sua sincerita per questo mi sono rivolto a voi ,fra l altro il sistema FAST e nuovo a santo domingo, ;) ;)

  13. :angry: lo lasciata da ieri notte fino a stamattina senza batteria ,poi ho provato a accendere ma sento k segue uguale ,se facesse lo sbalzo ai bassi regimi sarei felice ma non singhiozza piu e cuesto vuol dire che segue lavorando con mappa nuovo. :blink:
  14. :lol: cari ragazzi ,mi chiedo se potete aiutarmi spiegandomi ,(in forma mooolto semplice) come devo fare la mappa del mio sistema FAST,per ottenere un consumo basso ed un motore un po vivo.

    dopo aver installato il FAST ,tutto andava bene poi un giorno ho portato la mia jeep a dare una occhiata perche con aria accondizionata faceva degli sbalzi in mattina ed ai bassi regimi.

    prima potevo contare con circa 390 km con 98.4 litri ,ma dopo aver portato la jeep al meca del gas, unico e esclusivo del mio paese ,sono ridotto a circa 280 km con 98.4 litri ,(cosi imparo a stare a casa...... ) .

    1 ne sa meno di me ,2 sono i primi impianti che monta,3 ho la possibilita di farlo io stesso il lavoro ,4ho cercato il vecchio mappa ma non funziona corettamente ,lui mi dice che ha fatto una mappa sopra la vecchia mia,5 vedo i valori hai bassi regimi e sono uguali a prima meno nel punto dove il jeep zoppicava ,che era al di sotto dei bassi regimi 6 ho fatto una ricerca completa sul jeep e tutto sta in ordine ,meno il consumo,unico cambio la mappa. :o ;) ;) AIUTOOOOOOOO

  15. grazie alfone ,vedo un po come spiegarti .....

    cua a santo domingo stiamo in braccio a cristo ....

    se chiedo cose complicate al rivenditore vado a finire sul, che te ne frega, ( forma di pensare del impiegato),mi spiego meglio ,ne sa meno di me e cuando insisto sono un cliente che rompe la pall......MI COMPRENDI .duncue tratto di darti i dati come posso ,a la buona di dio (,per esempio la persona che mi fa la taratura ne sa meno di me ,visto che cuando la fa sto li a spiegargli e dirgli che credo sia meglio, e stando a sentire che dice il mio motore ......cosi tratto di imparare da cuello che voi scrivete )

    ma ti do dati motore .....spero ti servano per potermi aiutare.

    jeep cherokee xj 4.0 6cilindri FMI iniezione eletronica(multi point fuel injection) anno 98.motore di fabricazione Chrysler ameri.cuesto mi hanno detto

    adesso ti diro ,il motore del jeep e un disegno vecchio con un sistema eletrico di spinterogeno e rotore per la scintilla candela,ma dentro e eletronico .e ha 1 sola bobbina .Spero sia di aiuto la informazione .

    grazzie per il tuo interesse.

  16. ciao a tutti

     

    complimenti per il forum ,e un grande aiuto per le persone che come me sanno poco di gas e meno dei problemi relativi allo stesso .ho un jeep cherokee 4.0 6 cilindri ,ho montato un impianto lovato fast da poco ,e sono contento,sono curioso per sapere che variatore di anticipo devo usare e come richiederlo visto che vivo in america latina ,e qui sanno poco e niente del gpl .se tra di voi cualcuno sa che da fare e come farlo sarei grato di ricevere informazioni e consigli. :lol:

×
×
  • Create New...