Jump to content

logangpl

Iscritti
  • Content Count

    29
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About logangpl

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Padova
  • Auto Posseduta
    dacia logan gpl
  • Età
    46-60
  1. si sembra proprio una torx, dovrò misurarla per capire la misura. Grazie per la dritta.
  2. in ogni caso ho misurato quanto ne aspiro, con buona approssimazione posso dire che non ne rimane più di 0,25 l, ovviamente a motore caldo. Inoltre l'olio, essendo un 5-40, è piuttosto fluido e andando a gpl si sporca poco. Mi era stato consigliato di mettere un addittivo per pulire il motore (Wynn's oil system cleaner) prima di cambiare l'olio, ma a quel punto penso che scolarlo sia d'obbligo. Dovrei però procurarmi la chiave che non so di che tipo sia, il dado sembra abbia un disegno a stella.
  3. grazie, anch'io ho comprato da lidl il cric con 2 cavalletti, però a esser precisi con l'auto inclinata l'olio non defluisce tutto (a meno di mettere 4 cavalletti, ma la manovra diventerebbe assai lunga), quindi forse cambia poco aspirando......cmq dopo 5 aspirate effettivamente è tempo di scolarlo bene, mi rompe un pò spendere 100 euro abituato ai canonici 25....
  4. Ciao a tutti, una domanda molto banale ma perdonate la mia ignoranza, sono almeno 5 cambi d'olio che faccio alla mia opel Agila vecchio modello aspirando l'olio invece di scolarlo (non ho la chiave adatta e non mi fido ad alzare l'auto con il cric. Secondo voi aumentano le scorie visto che aspirando rimane comunque circa un quarto di litro di olio vecchio in giro? Uso sempre olio sintetico 100% (5-40). D'altronde i prezzi che praticano officine, concessionarie ed anche benzinai per il cambio olio sono davvero assurdi (ormai meno di 100 euro per 3 litri di olio sintetico e filtro non lo fa ness
  5. confermo anchio gommadiretto. Se ti fidi anche di acquistare gomme rinnovate, ti consiglio di rivolgerti alla Vergom, sono italiani, rapidissimi nella spedizione, i prezzi sono molto convenienti e ho visto un video sul loro processo produttivo che mi ha convinto. Infatti il mio ultimo acquisto è stato da loro e per ora le gomme si comportano in modo ottimale (ho preso la taglia 185/65/15, 45 euro l'una compresa la spedizione, battistrada disegno bridgestone)
  6. non voglio fare polemica, il dibattito è interessante, forse non ho capito il senso della frase Sei forse convinto che esista solo una possibile ricetta, universalmente valida e adottata a parità di ingredienti e costi, per realizzare il materiale di cui sono fatti gli elementi frenanti? Io no. la mia interpretazione di questa frase (quindi sbagliata a meno di una contraddizione) è che si afferma che i prodotti sono diversi e quindi è giustificato il prezzo diverso (quello che costa meno vale meno, eccetera). Faccio fatica a legarlo logicamente all'altro tuo sacrosanto discorso del fi
  7. Sei forse convinto che esista solo una possibile ricetta, universalmente valida e adottata a parità di ingredienti e costi, per realizzare il materiale di cui sono fatti gli elementi frenanti? Io no. Ovvio che no, ci saranno prodotti di qualità scadente, standard e ottima, infatti le pastiglie precedenti le avevo prese originali spendendo 45 euro. Ammesso che queste valgano davvero 105 euro e che quindi siano pastiglie altamente performanti, utilizzarle in una utilitaria di 10 anni che fa prevalentemente tragitti cittadini e con dischi base non performanti è un errore concettuale. In ogn
  8. logangpl

    Andamento costo GPL

    ENI padova zona Mandria: 0,790. Parlando con il gestore (molto simpatico e affabile), mi ha detto che ENI ha forniture di GPL a 2 prezzi, il primo che da esclusivamente ai distributori ENI, il secondo (più a buon mercato) che vende prevalentemente a marchi sconosciuti. In questa seconda fornitura lui afferma che c'è gpl sporco, di scarto, eccetera. Chissà se è vero...
  9. Clamorosamente OT, però ne approfitto per parlare con un farmacista: il discorso che fai non fa una piega e concordo al 100%, mi spieghi però in quale passaggio (o passaggi) si gonfiano i prezzi dei farmaci in Italia? Io mi curo prevalentemene con l'omeopatia, i rimedi che acquisto costano in Italia generalmente 21 euro (sono rimedi compositi della dhu). Un medico omeopata mi consigliò di comprarli da una farmacia online tedesca (tedesca, mica cinese) e gli stessi identici rimedi li pago euro 9.75. Questa abissale differenza non riesco a capirla! Grazie, sono curioso, non ce l'ho con i farma
  10. grave però che il meccanico aci non sappia cambiare le pastiglie freni!! Credo che nella scala di difficoltà per un meccanico sia a livello 1 (da 1 a 10)!! Forse non era un meccanico! Comunque hai ragione, alla fine sono arrabbiato con me stesso, dovevo chiedere il preventivo e stop.
  11. per curiosità, ecco il link con le pastiglie a 18 euro http://www.mister-auto.it/it/pastiglie-freno-4pz-anteriori/bolk-bol-1220w_g900005_a999BOL-1220W.html non sono molto d'accordo sull'assioma costa poco = vale poco, soprattutto per componenti "rozzi" come le pastiglie auto, obbiettivamente non stiamo parlando di una centralina elettronica. Faccio sempre l'esempio delle batterie: con strumentazione elettronica di precisione posso affermare dopo un elevato utilizzo (oltre un centinaio di batterie mezzatorcia alcaline), che tra il più blasonato e costoso marchio che inizia per D e il sot
  12. ovviamente ho chiesto fattura, il meccanico è un multimarca e le pastiglie non sono di marca a me conosciuta. Online ho visto pastiglie anche a 18 euro. Che ci sia un minimo di ricarico lo comprendo, dubito che con lo sconto che hanno i meccanici quelle pastiglie gli siano costate più di 30 euro. La ladrata è doppia: oltre alle pastiglie, 35 euro per massimo 15 minuti di manodopera equivalgono a 140 euro/ora, la visita da un primario di ospedale costa 120 euro. Ho detto tutto.
  13. Scusate ma sono inc....mo, stamattina ho cambiato dischi e pastiglie della mia dacia logan. Mi sono rivolto alla concessionaria dacia-renault locale, gentilissimi inmezz'ora mi hanno fatto tutto, costo ragionevole (considerata che è una concessionaria, e quindi ricambi originali) euro 166. Oggi pomeriggio vado a cambiare le gomme invernali alla opel agila vecchiotta di mia moglie, togliendo le gomme anteriori vedo che le pastiglie sono praticamente esaurite, essendo i dischi seminuovi (35.000 come le pastiglie montate) vado dal più vicino meccanico (il mio era superimpegnato) e gli chiedo
  14. grazie delle risposte, io sono di Padova, gli installatori bigas sono tutti fuori città, l'installatore alla quale si era rivolto mio padre è della provincia di Vicenza. Ho assistito alla sostituzione del mio riduttore (landi), in 15 minuti la manovra è terminata! Io non mi fido a farlo, e cmq in rete non sono riuscito a trovare il pezzo (potrei chiedere al mio installatore che però monta Tartarini)
  15. Ciao a tutti, mio padre ha una Nissan X-Trail 2000 anno 2003 gasata con impianto bigas sequenziale (installato nel 2007, percorsi finora 43.000 km a gpl senza problemi). Recentemente accelerando ogni tanto commutava a benzina (partiva il cicalino) sopra i 4000 giri. Siccome curo io la manutenzione, gli ho fatto sostituire il filtro e il meccanico ha notato che sfiatava aria da un punto iniziale dell'impianto di scarico, smontandola ha visto che l'attacco della sonda lambda era spanato (da qui usciva il gas di scarico) e l'ha sostituita. Da allora, superando i 4000 giri commuta sempre. L'ho chi
×
×
  • Create New...