Jump to content

kanzler68

Iscritti
  • Content Count

    18
  • Joined

  • Last visited

Post postato da kanzler68

  1. Salve a tutti..sono in possesso di una punto 75 elx del 97 e un mio amico mi vuole dare dei cerchi in lega r16 a cui devo montare gomme da 205/55. volevo sapere siccome lui li aveva montati sulla sua punto Gt se posso farlo anke io sulla mia o cmq cosa posso fare...grazie..

     

    Sicuramente i 16" non sono omologati sulla tua auto, ma non solo: non puoi montare neanche i 15" perchè sul tuo libretto troverai solo misure R14". ;)

  2. Ciao, non hai specificato di che anno è la tua vettura comunque non è di vitale importanza il motore che monta la tua Punto è il 1.242 cc FIRE 8v 44 kw.

    Io possiedo una Punto S60 prima serie con 44 kw, proprio come la tua. Attualmente la uso a metano (ho montato l'impianto ad ottobre) :lol: vista l'elevata percorrenza chilometrica che sono costretto a fare :blink:

    Ma ti dico subito che 11 km/l in urbano è un consumo alto per un motore del genere, fidati! In solo urbano vado tranquillamente sui 14 km/l, in extraurbano su statale scorrevole velocità 90-100 km/h non trovo nessuna difficoltà a fare i 18 km/l.

     

    Se posso darti un consiglio, facci dare un occhio :lol:

     

    Ciao!

  3. Aspetto il motor show per vedere la bravo dal vivo, son curioso! Ho letto che faranno un 1.4 turbo se non sbaglio....

     

    Esattamente! 1.4 litri sovralimentato con potenza di 120 o 150 Cv. I nuovi motori turbo fiat denominati T-Jet :wub:

  4. Nel baule della seicento si vedevano le bombole del metano che parevano intatte. In qualsiasi caso, nota sia la "mostruosa" resistenza strutturale della macchina in oggetto che la differenza di massa tra le due auto, anche se non fosse andata a fuoco, le tre ragazze non ne sarebbero uscite....... L'unica parte non deformata era il baule.

    Al solito terrorismo mediatico diffuso da giornalisti ignoranti sugli impianti a gpl/metano.

    E' tutta anche da vedere l'indicazione dei 135 km/h sulla 307: la macchina può essere saltata e la ruota dove c'è il sensore del tachimetro può anche avere girato a vuoto. Non penso che una botta a oltre 130 possa lasciare la macchina in quelle condizioni per robusta che sia.

     

    Dalle immagini del TG5 si vedevano chiaramente le 2 bombole di metano disposte in piano nel bagagliaio, confermo! Dubito anch'io della velocità indicata dal tachimetro, l'altra auto poi sembra aver retto bene il colpo che, per quanto l'altra sia debole come la 600, sarebbe pur sempre stata una massa da 600/700 kg...

  5. Ciao,

    premetto subito che sono un felice possessore di punto 1a serie con impianto a metano...Posso dirti la mia opionione sulla grande punto che ho provato, precisamente la 1.3 multijet. I 75 cv che sviluppa questo motore a gasolio si sentono non si può negarlo, l'auto è briosa e divertente da guidare. Poi non hai specificato le tue esigenze, cosa desideri in fatto di consumi-prestazioni-manutenzione-costo al km ecc...Personalmente ti dico che è una bella macchina e che il motore 1.3 multijet è sufficiente se non si va a cercare le prestazioni pure (ricordo che a listino c'è anche un 1.9 da 130 cv con cambio 6 marce). Io sinceramente preferisco la 1.4 a benzina con motore starjet da 95 cv, poi è tutta una questione di gusti logico. Inutile dire che sto aspettando l'uscita della grande punto natural power (si parla di un 1.4 turbo metanizzato da mamma fiat :lol: ).

    Ciao!

  6. Ciao, io ti posso dare la mia esperienza: l'impianto che monterò io è un landi renzo aspirato, V05 per la precisione. La mia auto è una punto 1a serie S60, quindi 1242cc a 8V simile alla tua. Due bombole a castello per un totale di 75 litri, tutto compreso (anche variatore) 1850 euro.

     

    Non hai specificato se il tuo impianto sarà un sequenziale fasato, tieni presente che il variatore costa circa un centinaio di euro. L'autonomia a detta dell'installatore sarà di 270/290 km per la mia auto.

    Spero di esserti stato utile, ciao

  7. Allora, il variatore d'anticipo è compreso nel prezzo;

    il bagagliaio non ha grande importanza per i miei usi, viaggio per lavoro sempre solo quindi anche se vado a perdere circa 1/3 dello spazio non mi crea un grande problema...l'installatore ha garantito l'estraibilità della ruota di scorta, montare la 30 sotto e la 45 sopra è fattibilissimo...

     

    Per quanto riguarda la cilindrata del motore (1242cc) e la scarsa cavalleria a disposizione (60 Cv): neanche questo è un problema, il mio percorso è prevalentemente su strada extraurbana a 90/100 km/h quindi non mi servono grandi prestazioni...

  8. Ieri sera ho trovato un installatore di impianti a metano nelle vicinanze di Bassano del Grappa: sulla mia punto si possono installare solo impianti aspirati, come giustamente avevate detto! Lui tratta solamente Landi Renzo, quindi mi monterà un V05. 2 bombole nel bagagliaio, una sopra l'altra per un totale di 75l (45sotto+30sopra), questa secondo lui è la soluzione migliore tra autonomia-peso che mi garantisce circa 300 km di percorrenza. Il suo prezzo per il tutto compreso di collaudo, indicatori, variatore ecc è di 1850 euro, qualcosa in più degli altri installatori ai quali mi ero rivolto: ma siccome se ne sente parlare veramente bene in giro e conoscendo altre persone che sono andate da lui (residenti anche a Laives, in provincia di Bolzano!), ho deciso che il mio impianto lo farà lui!

    Unico problema? Auto ne fa poche...lo ammette perchè, parole sue, se deve fare un impianto come dio comanda non lo può far in 1 giorno...quindi i tempi di attesa sono lunghi visti i clienti, il mio appuntamento è per il 2 ottobre... :D aspetterò con pazienza...

  9. Ok ragazzi, vi ringrazio per avermi chiarito le idee: quindi ci vuole un impianto aspirato per questo tipo di motore, come consigliato dalla Landi Renzo.

    Da quel che ho letto con l'impianto aspirato si perde un po' in termine di prestazioni e aumentano i consumi rispetto a un sistema a iniezione, ma non mi preoccupo più di tanto perchè l'80% della mia percorrenza durante la settimana avviene su strade statali a 100/110 km/h...e poi se non ho capito male c'è sempre la possibilità di passare all'alimentazione a benzina quindi...

    Stasera spero di riuscire ad arrivare a recarmi dall'installatore per vedere cosa mi propone...grazie vi aggiornerò

  10. Scusate se posto un altro messaggio invece di scrivere tutto in quello precedente, ma ho dimenticato una cosa: guardando il sito http://www.borel.fr/Asp/Faisabilites.asp consigliato da dbev per vedere quali auto riscontrano problemi con usura sedi valvole ho trovato il mio modello:

     

    PUNTO 60 1,2L 176A7000 93/99 SPI MAGNETI MARELLI IAW 6F

     

    La sigla SPI indica che l'auto è a iniezione sequenziale? Potrei quindi installare un Landi Omegas?

     

    Scusate del disturbo

  11. Allora, ieri mi è arrivata una risposta da un installatore autorizzato Landi Renzo, che mi dice questo:

     

    "Buongiorno,

    ho informato la nostra squadra di installatori che domani prenderanno in carico la sua richiesta e le faranno avere maggiori informazioni.

    In particolare desidero informarla che noi installiamo solo impianti sequenziali Landi Omegas e domani sapremo darle una risposta se sulla sua vettura è possibile installare questo tipo di impianti di ultimissima generazione.

    Cogliendo l'occasione per il suo interessato dimostrato nei nostri confronti,

    cordialmente saluto."

     

     

    Non appena mi faranno sapere qualcosa di più preciso vi informo...

    :huh:

  12. Grandissimo, allora buona gasxata.

    Senti questa:

     

    Un post: punto 1.2 8 valvole del 1998 con 60.000 km,impianto landi aspirato con variatore,2 bombole montate per un totale di 70 lt.,le bombole sono montate dietro lo schienale sotto la 30 lt. e sopra la 40 lt. cio' permette di mantenere la ruota di scorta nell'alloggiamento originale.L'autonomia è di circa 260/280 km e dopo 35.000 km. tutto perfetto.

     

    Che te ne pare?

     

    Grazie della risposta Dilan!

     

    Allora, ti aggiungo il fatto che scrivendo una mail alla Landi Renzo S.p.a. mi hanno consigliato di montare un sistema V05, e mi hanno anche suggerito il link http://www.landi.it/prodotti/scheda_sistema_met04.html.

     

    Da quanto ho capito l'impianto è aspirato, quindi lo stesso da te citato sopra nell'esempio: posso quindi andare sul sicuro scegliendo questa soluzione? L'impianto ad iniezione non è da considerarsi per questo modello, non vale la pena...?

  13. Buongiorno a tutti ragazzi, sono nuovo del forum e quindi mi sembra giusto presentarmi: sono un ragazzo residente nella provincia di Trento (ma abito proprio a confine con il Veneto), uso l'auto principalmente per lavoro e l'idea sarebbe quella di installarci un impianto a metano.

     

    La mia auto è una Punto 1.2 8V 44kW del 1998, 1a serie. I chilometri all'attivo sono 110.000, la mia percorrenza media si aggira sui 400/450 km alla settimana. Avendo un distributore di metano a circa 10 km dal mio posto di lavoro (in Trentino sono solamente 3... :) ) opterei per questo tipo di impianto. L'incentivo per i residenti della provincia di Trento che modificano l'alimentazione della loro auto con il metano è di 900 euro: per il gpl sono state inoltrate già 1100 e oltre domande su 550 finanziabili (600 euro di contributo), mentre per il metano solamente una ventina su 650 disponibili

     

    Vi volevo chiedere: cosa ne pensate, cosa mi consigliate di fare? Quali problemi potrei avere?

     

    Qualcuno conosce qualche bravo installatore della mia zona (non necessariamente della provincia di Trento, anche in provincia di Vicenza, Belluno...) da consigliarmi e magari qualche indirizzo per contattarlo per richiedere un preventivo?

     

    Ringraziandovi in anticipo vi saluto!

×
×
  • Create New...