Jump to content

ilcolonnello

Iscritti
  • Content Count

    14
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About ilcolonnello

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Altro
  • Auto Posseduta
    156 2.5 v6 busso
  • Età
    26-35

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  1. ciao danystrauss, il tuo parere mi interessa moltissimo, come quello di tutti gli altri e sono qui in questo forum con l'idea di imparare e capire. non ti ho risposto subito perchè quasi certamente non sarei riuscito a fare in tempo qualche fotografia, sono in partenza per le vacanze....parto fra un'ora al rientro faro' quello che mi chiedi anche perchè da quanto si è detto è chiaro che la foratura è avvenuta in un posto diverso da quello che dice signo. A suo tempo avevo smontato i collettori per vedere e i fori sono sulla flangia affianco al foro dell'iniettore benzina. ti conferm
  2. la mia pero' è una euro 2, adesso monto calibratori con portata 138 ml (c9) Le bancate sono alimentate da un unico tubo che alimenta in sequenza 4-1-5-2-6-3 infine certo l'ho pagato, se non ricordo male 60 euro online. legge i codici alfa e permette di cancellare gli errori. ha anche qualche test specifico per verificare il funzionamento delle ventole di raffreddamento, cannister, bobine, spie iniezione e temperatura, verifica taratura contagiri.
  3. La pressione è a posto 3.2 bar va bene I tempi leggermente MAGRA al minimo e GRASSA a 3000 giri, ma leggermente quindi secondo me il problema non credo che sia quello Su quel motore io ho forato nell'angolo del tubo cromato inclinato a circa 45 gradi, poi ho saldato l'ugello, il tubicino di nylon sporge di un paio di mm, non vuole più lungo, questa auto va bene, ha superato i 100000 km a gpl ok, è magra al minimo quindi la centralina tende ad aumentare i tempi di iniezione e viceversa per i 3000 giri è grassa quindi la centralina diminuisce i tempi smagrendo...giusto? visto che
  4. Riesci a dirmi i tempi d'iniezione con motore caldo e fari spenti al minimo? prima a benzina e poi a gas non i correttori ...i tempi misurati con un oscilloscopio ...forse ti posso aiutare ciao, innanzitutto grazie per la risposta, allora oggi ho misurato i tempi di iniezione con un cavo vag kkl e software alfadiag. Al minimo a benzina 3,5 ms Al minimo a gas 3,6 ms a 3000 giri a benzina 3,2 ms a 3000 giri a gas 3,1 ms mi sembra che a gas sia leggermente grassa al minimo e magra a 3000 giri. boh. Sono anche riuscito ad adattare un manometro per attaccarmi
  5. ciao, effettivamente volevo un impianto gpl liquido (dopo aver cambiato 5 macchine a gpl gassoso ero curioso). mic ah cioè, tu sei andato a gas alla grande con ben e dico ben, 5 auto con i gassosi, e per una sorta di masochismo personale, hai optato per fare da cavia.... ci vorranno ancora molti anni per esplorare a pieno tutti i segreti e i misteri della mente umana.... chi ti ha detto alla grande? su un altro gassoso che ho (ad esempio) un mondeo 2.5v6 ho cambiato gli iniettori per ben 3 volte e l'installatore non è MAI riuscito a spegnere la
  6. Come hai potuto scegliere questo bidone di impianto..... Se proprio volevi un liquido dovevi almeno scegliere un vialle Mi spiace alla prossima ciao, effettivamente volevo un impianto gpl liquido (dopo aver cambiato 5 macchine a gpl gassoso ero curioso). Ho chiamato l'unico impiantista vialle sufficientemente vicino a casa mia, lui mi ha detto che avevano problemi con l'omologazione in motorizzazione e che mi sconsigliava l'impianto, poteva invece installarmi un qualche impianto gassoso, allora mi sono indirizzato verso icom. tutto qui. Ma ho la sensazione che stiamo anda
  7. Ciao, probabilmente a gas è grassa a basso n° di giri e magra agli alti. Avete provato a misurare i correttori veloci mentre la macchina va? Ci si collega con lo scanner EOBD e mentre uno guida a vari regimi l'altro osserva i correttori. Io avevo un problema simile ma invece che seghettamenti a velocità costante soffrivo di strappetti in ripresa. Ho quasi completamente risolto montando il regolatore con compensatore. Nel tuo caso però, poichè i problemi li hai a velocità costante, non dovresti trarne gran beneficio. Ciao e davvero grazie per i consigli! anche io avevo pensat
  8. Ciao, probabilmente a gas è grassa a basso n° di giri e magra agli alti. Avete provato a misurare i correttori veloci mentre la macchina va? Ci si collega con lo scanner EOBD e mentre uno guida a vari regimi l'altro osserva i correttori. Io avevo un problema simile ma invece che seghettamenti a velocità costante soffrivo di strappetti in ripresa. Ho quasi completamente risolto montando il regolatore con compensatore. Nel tuo caso però, poichè i problemi li hai a velocità costante, non dovresti trarne gran beneficio. Ciao e davvero grazie per i consigli! anche io avevo pensat
  9. posso dirti che è un impianto molto difficile da sistemare a dovere, ma sono cose dette e ridette qui nel forum, brevemente ti dico che la foratura dei collettori e l'orientamento dei tubicini rilsan è fondamentale per far andare benino l'auto. Se tutto è montato alla perfezione ti rimane il tallone d'achille che è la pompa. I taglietti a velocità costante ci devi convivere, non li avrai solo con miscele molto ricche di propano. Saluti ho letto molto prima di decidere di acquistare questo impianto sia qui che altrove, inutile dire che mi sono pentito, ma è altrettanto inuti
  10. Ciao a tutti, ho installato un impianto icom jtg sulla mia alfa 156 2.5 v6, purtoppo a 4 mesi dall'installazione ancora non ne vuole sapere di funzionare bene. In pratica la macchina, soprattutto a freddo, soffre di rilevanti vuoti di accelerazione al minimo. se non la tengo accelerata sopra i 2000 giri va a strattoni. A numeri di giri superiori va bene e sale con decisione. Inutile dire che a benzina funziona bene. Nonostante questo l'installatore mi ha fatto cambiare le candele e le bobine, ha anche riforato i collettori poi io di mia iniziativa ho cambiato sonda lambda e debimetro
  11. ti avevo fatto quella domanda perchè anche la mia macchina soffre dello stesso problema e il mio installatore non sembra essere in grado di venirne a capo, nel frattempo mi ha sostituito anche candele e bobine senza benefici, solo ulteriori spese. tra l'altro l'impianto l'ho pagato decisamente caro!!!!!!
  12. ciao, ma alla fine hai risolto il problema? se si come?
  13. giusto! il tuo ragionamento non fa una grinza, domani provo. grazie mille per la dritta
  14. anche io ho installato da poco un impianto jtg sulla 156 2.5 v6 e presenta gli stessi sintomi, strattona a freddo, anche a caldo non va benissimo soprattutto ai bassi regimi. qualcuno mi puo' dire l'ordine di accensione per il busso v6, volevo controllare se per caso anche a me fosse successa la stessa cosa in fase di installazione. ho letto sul manuale 1-4-2-5-3-6 (vado a memoria) ma da quale cilindro si parte a contare e da quale bancata??? a proposito bdrt, se frequenti ancora questo forum, hai ancora la 156? come va l'impianto??
×
×
  • Create New...