Jump to content

project

Iscritti
  • Content Count

    1.807
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by project

  1. Non è che gli serve per l'emulatore del livello carburante presente sulle Citroen-Peugeot? E' l'unica cosa di AeB che mi viene in mente. Ciao
  2. project

    gasare Multipla 1.6

    Al posto della ruota di scorta ho messo il serbatoio toroidale, mentre tutto il sistema ad argano che serve per far scendere e salire la ruota stessa l’ho spostato sotto il pianale all’altezza del passeggero. Praticamente sotto i tappetino del passeggero ho un piccolo tappo che copre una vite. Con la chiave delle ruote la svito e sotto l’auto, piano piano scende il ruotino di scorta che poi va sganciato dal cavo; qualcosa tipo canna da pesca e relativo mulinello. E’ lo stesso sistema che hai di serie, solo che la vite la trovi nel bagagliaio e la ruota la sfili da dietro l’auto Ciao
  3. L'indicatore di livello del GPL è una cosa puramente indicativa per non dire scenografica Usa il contakm parziale è molto meglio. Ciao
  4. project

    gasare Multipla 1.6

    Il pianale della versione a metano è diverso dalle altre, sia benzina che diesel. Ha un serbatoio diverso ed anche la marmitta passa da tutt’altra parte. Questo proprio per dare tutto lo spazio possibile alle ben 4 bombole di metano che ci stanno (solo) sulla Bipower. Ti assicuro che prima di mettere la bombola al posto della ruota di scorta ho fatto 1000 prove per vedere se ci stavano da qualche altra parte; ero disposto anche a metterne 2 più piccole, ma alla fine l’unica soluzione decente fu di mettere il toroidale. Fortunatamente sono riuscito a farci stare la ruota di scorta sotto. Per
  5. project

    gasare Multipla 1.6

    Mi spiace, ma la terrò ancora un paio di anni, aspetto la nuova Multipla (magari 1.4 Tjet a metano). Relativamente alla ruota di scorta, le auto che ce l'hanno sul portellone sono con l'apertura da sinistra verso destra e non dal basso verso l'alto. Con il peso della ruota non rimarrebbe più aperto il portellone. Se sei veramente interessato, potrei fare una serie di foto di come va posizionata la ruota sotto il pianale. Farcela stare non è difficile, ci vuole solo un po di pazienza. Io il lavoro l'ho fatto da me, anche perchè devi prendere tutte le misure prima di smontare l'argano e i vari
  6. project

    Impianto E-G@s

    Ottimo, dalla tabella che hai allegato, si legge chiaramente che anche i matrix sono comandati con il sistema speed-up (questo non lo sapevo) e la potenza che citi è quella di mantenimento e non di spunto. Quest’ultima è ricavabile con la legge di ohm. Riguardo ai valori che ho riportato non sono né presi da qualche testo né tanto meno assurdi, ma provati direttamente sui vari tipi di iniettori (per lavoro ho eseguito un’analisi sui vari principi costruttivi degli elettropiloti); ti assicuro (se vuoi posso provare a fare anche delle foto) che l’alimentatore da 5A è andato in protezione attacca
  7. project

    Impianto E-G@s

    gia'.... peccato che le bobine si misurano come impedenza e non come resistenza... quindi i tuoi 144 watt non c'entrano proprio nulla... l' assorbimento di un iniettore landi e' sicuramente maggiore, ma l'ordine di grandezza e' quello ! mi sembra di ricordare che i matrix (che ho avuto) volevano 1A di apertura mentre i landi vogliono 1,5 A ... sai che differenza... e poi , scusate, l' importante e' che funzionino bene riguardo alla velocita' di apertura.... anche qui, cerchiamo di essere obiettivi fino a quando si parla di auto che viaggiano al massimo a 6500 g/min non c'e
  8. project

    gasare Multipla 1.6

    Relativamente ai consumi, io non faccio molto testo (piedino pesantuccio) Comunque con 46l faccio dai 360 ai 410km in base al percorso. Ciao
  9. Si, 200 Euro di differenza tra quello che dicono sia il top ed una, magari ottima ma pur sempre new entry, sono decisamente pochi. Comunque affidati al tuo esperto impiantista (effettivamente ha un'ottima fama) anche se la risposta te la sei già data da solo. Ciao
  10. project

    gasare Multipla 1.6

    Come puoi vedere in firma, ho una Multipla a gpl. E’ una 100 Elx del 1999. Se devo essere sincero, fino a 100.000km non ho toccato una vite, se non quelle per cambiare 2 o 3 lampadine, poi ho dovuto cambiare un paio di sensori (giri e pressione assoluta) e rifare la guarnizione della testa. Quest’ultimo problema credo sia stato causato dai primi 2 impianti a GPL (sai, nel 2000 di impianti iniettati che funzionavano bene ce ne erano ben pochi) che avevano una carburazione non sotto controllo e probabilmente il motore scaldava ben oltre il normale; infatti, la guarnizione testa, non è una parte
  11. La Emer è una nota e seria azienda di Collebeato (BS) conosciuta soprattutto per le valvole del metano e tutto ciò che ci va dietro. E’fornitrice OEM di Fiat, Opel e molte altre. Recentemente ha acquistato la Waltek, produttrice di elettrovalvole sempre per il settore metano/gpl. Da poco si è buttata negli impianti, presentando un innovativo impianto a metano che, diversamente da tutti gli altri (eccetto quelli di primo equipaggiamento di Panda, Multipla ecc.) lavora a pressione di 10 bar. Questo permette di avere iniettori con corsa ridottissima, percui molto veloci. L’elettronica è della AeB
  12. project

    BMW 320I MSPORT E91 GAS

    Sono perfettamente d'accordo con te Jonny, un buon installatore fa funzionare le BMW con qualsiasi impianto; sta di fatto però che questo tipo di motore ha una sostanziale differenza con tutti gli altri, che rende più laboriosa (e non a portata di tutti) la taratura. Detto questo non si risolve il problema specifico del nostro amico, che si trova un'auto nuova (e parecchio costosa) che non funziona correttamente. Il mio consiglio è che se sostituisce l'impianto monti un Prins, probabilmente anche il suo installatore riesce a farlo andare bene! Ciao
  13. project

    BMW 320I MSPORT E91 GAS

    Effettivamente, come dice Puccio, sui motori Velvtronic manca un’informazione utile al corretto funzionamento degli impianti a Gpl; non è possibile sapere la depressione presente nei collettori di aspirazione. Su molti impianti la pressione del gas in uscita del riduttore viene aumentata quando nel collettore non c’è o c’è poca depressione, che vuol dire in fase di accelerazione. Uno dei pochi impianti (correggetemi se sbaglio) che fa lavorare gli iniettori a pressione sempre costante è il Prins. Il mio installatore su BMW Velvtronic monta solo quello. Ciao
  14. project

    Impianto E-G@s

    tu lo chiami neo io lo chiamo santissimo pregio.... se penso come andava la 147 con i med... brrrrrrr... un polmone camminava un terzo di quello che fa con i matrix... prestazioni zero... Perchè tu pensi che i nuovi Matrix abbiano i pregi dei vecchi? Scordatelo! I vecchi (che anch'io ho sul mio impianto) cioè quelli neri, sono velocissimi perchè hanno 2 elettropiloti per ogni cilindro, questo per avere corse dell'ancorina interna molto ridotte e, di conseguenza, tempi di risposta spettacolari. I nuovi Matrix sono costruttivamente simili ma con una sola bobina ed il foro da aprire de
  15. Credo auto di massimo 5 anni NON euro 4 con i collettori in metallo ne siano rimaste poche. L'unica che mi viene in mente è l'Astra penultima versione (non twinport). Ciao
  16. project

    Impianto E-G@s

    Ottimo impianto con elettronica molto evoluta e componentistica di prim’ordine. Unico neo che usa ancora iniettori Matrix, anche se pare che i nuovi modelli con filtro dedicato non soffrano più i problemi di GPL sporco. Ciao
  17. Mia moglie ha una lancia Y 1.2 del 98 Euro 2 con 60.000 km dei quali 52.000 a GPL. Impianto tradizionale (vivamente consigliato visto che costa poco ed è iperaffidabile) della Landi. Gira come un’orologio con consumi ottimi. Unico inconveniente sostituita la guarnizione testa (era difettosa) già a 30.000km. Relativamente al 3cil. Opel, anch’io ne ho sentito parlare piuttosto male. Ha molti difetti. Dal mio installatore ne ho vista una che consumava acqua. Rifatta 2 volte la testa prima di accorgersi che la catena di distribuzione toccando sul motore aveva tolto materiale in prossimità di u
  18. project

    TOYOTA GPL

    Ciao project sono anch'io di Brescia e mi associo alla caccia di questo fantomatico alexsss che a quanto pare vive costantemente su 4 ruote.... ma avrà anche il cesso sulla sua auto??? ...poi di lexus rx 300 a Brescia non è che ce ne sono così tante quindi se esiste e avrò la fortuna di "beccarlo" giuro che lo fermo ciao DICHIARIAMO UFFICIALMENTE APERTA LA CACCIA ALLA MILIONARIA (di km) LEXUS FANTASMA. La zona di ricerca è intorno a Brescia e paesi limitrofi, preferibilmente zona Sud. Anzi, adesso che ci penso, andrò dal suo installatore a chiedergli chi è quello con la Lexus, s
  19. project

    TOYOTA GPL

    Probabilmente sarà impegnato ad aggiungere con photoshop un 4 davanti ai 12.000km del suo contakm Giuro che se incontro dalle mie parte una Lexus RX300 che fa GPL, gli fotografo il contakm, magari è lui. Ciao
  20. project

    TOYOTA GPL

    Ti faccio i complimenti per il chilometraggio, tra qualche giorno vado a far controllare le valvole della mia visto che sono arrivato a quota 60000 senza nessun problema. Ma le auto che hai utilizzato e quindi di conseguenza gasato venivano trattate con i guanti oppure ogni tanto avevi il piede pesante sull'acceleratore? E' per capire solo se sfruttavi realmente il motore oppure andavi con il piede piuma per evitare problemi al motore! Cmq gran bella macchina l'rx 300, ci sto facendo anch'io un bel pensierino!! BE, DICIAMO CHE ENTRAMBE LE AUTO LE HO USATE PREVALENTEMENTE IN
  21. Guarda che è solo ed unicamente un problema di regolazione dell’impianto. Io ho una Multipla del 99 e con il primo impianto mi dava problemi simili; la mattina a freddo ed ovviamente a benzina se la lasciavo al minimo dava dei piccoli scoppi provenienti dal motore (tipo piccoli ritorni di fiamma) e girava male. La causa era nell’errata carburazione a gas che mandava in deriva la centralina smagrendo eccessivamente la carburazione (senza accendere nessuna spia). Mi dissero anche di un filo della centralina che durante il funzionamento a gas andava messo a massa, proprio per evitare questo probl
  22. considerando xò che la punto vecchia natural power alle ripartenze col clima acceso devi scendere a spingerla Perché, la Punto c’è anche con il Clima???? Scherzi a parte la Punto non l’ho mai provata, ma Panda NP si, e devo dire che tutto sommato si muove dignitosamente (anche grazie alle marce abbastanza corte); certo che se vai in giro con su 4 lottatori di sumo il clima acceso ad il carro tenda al traino (a.dimenticavo, hai abbassato il freno a mano?) non è l’auto giusta. La mia prima macchina fu una 127 903cc a metano e ti assicuro che non ero di intralcio alla circolazio
  23. Ho un collega ed un'amica con la Panda Natural Power, entrambi soddisfattissimi (fa fino a 30km con 1 Euro di metano). L'importante è avere un distributore abbastanza vicino a casa. La Fabia,se non vado errato, monta impianto Landi sul motore 1.2 a 3 cilindri. Personalmente i motori 3 cilindri non mi piaciono perchè sono ruvidi nell'erogazione vibrano parecchio e sono piuttosto rumorosi. Provare per credere. Valuta anche Punto Natural Power o la Clio Storia a GPL (sono il vecchio modello...te le tirano dietro!!!). Ciao e buona scelta
  24. project

    panda np vs golf bifuel

    Mi pare che sul forum gente con problemi sulle golf (o Seat o Skoda) Bifuel ce ne siano in abbondanza. Probabilmente sei stato fortunato con una e particolarmente sfortunato con l'altra. Ho visto con i miei occhi com'è fatto l'impianto sulla Panda e la qualità della componentistica utilizzata e ti assicuro che è di prim'ordine. Vedrai che il tuo problema si tratta di una banalità. Ciao
  25. project

    kit salvavalvole flash lube

    Se fai una ricerca dovresti trovare di tutto e di più sul flash lube. Comunque per alcune auto,Toyota e giapponesi in genere + alcune Ford 1.6 è indispensabile in quanto hanno sedi valvola delicate, per altre auto è consigliabile. Su questo sito trovi l’elenco delle auto che lo richiedono http://www.borel.fr/Asp/Faisabilites.asp Io personalmente lo installerò su tutte le mie future auto; il kit costa poco (sui 35- 40 Euro) e ½ litro di olio dura intorno ai 10.000km in base alla taratura. Inoltre il kit è facilmente clonabile. Per la mia auto ho comprato l’originale, per quella di mio padre m
×
×
  • Create New...