Jump to content

project

Iscritti
  • Content Count

    1.807
  • Joined

  • Last visited

Post postato da project

  1. Per la mia esperienza "noi compriamo auto" sono degli approfittatori. Offerta on line della mia Cmax 5800€, portata a far vedere al loro centro (auto perfetta in tutto e per tutto, mai incidentata e con 600€ di gomme NUOVE) me ne hanno offerti 3.300. Alla mia richiesta sul perchè tutta quella differenza visto che l'auto non presentava nessun tipo di difetto che potesse svalutarne la quotazione la risposta è stata che la quotazione on line era solo indicativa (??) e tutto sommato serviva per attrarre il cliente (non avevo dubbi!!!).

    Mi sono abbastanza indispettito, mi hanno fatto perdere 2 ore per niente!!

    Venduta da privato (in una settimana) a 4500€

    Ciao

  2. Dalle prove di 4 ruote il 1.0 120cv (su renegade) consuma tanto, troppo. Media se non ricordo male sui 13km/l, in urbano vicino a 10km/l. Stranamente lo stesso motore ma da 100cv (della Tipo) consuma molto meno. Ad eccezione del consumo autostradale (sicuramente a favore della Tipo) c'era una grossa differenza anche in urbano ed extraurbano)

    Ciao

  3. il 13/11/2021 at 13:45, Black Sabbath ha scritto:

    Ciao, prova a sentire qualche capo officina ford della tua zona, magari può confermare o smentire i tuoi dubbi, o aggiungere qualcosa che noi non sappiamo.

    Pensiero personale: che senso poteva avere produrre per loro un motore adatto al gpl ed uno no, dato che l'impianto veniva montato a posteriori dalla BRC?

    Sembra assurdo ma è così, pur essendo trasformato a Cuneo il motore era dedicato

  4. Più che problemi alle valvole direi che la difficoltà sta nel trovare un motore 1600-2000 che non sia ad iniezione diretta (imho molto più problematica di un valvolame cagionevole). La mia scelta era caduta sull'ultimo motore di media potenza ancora indiretto. Il 1.4 turbo FCA, ma anche quello è ormai andato in pensione.

    L'unica per trovare un 1600-2000 gasabile è orientarsi sull'usato tra l'altro di modelli non freschissimi.

    Ciao

  5. Si, quelle che escono direttamente a gas hanno le sedi valvola rinforzate. Per lo meno per il mio "vecchio" 2.000 145cv era così. Infatti in 120.000km non c'è stato bisogno nemmeno di una registrazione delle punterie (meccaniche)

    Ciao

  6. Se la prendi gasata dalla concessionaria (e non da casa madre), assicurati che ti facciano un'unica fattura che comprenda anche l'impianto a gas e non 2 fatture (una dell'auto e l'altra del gasaro). Così non decade la garanzia e dell'impianto risponde direttamente la concessionaria; qualora Hyundai non volesse rispondere per qualche problema attaccandosi alla manomissione eseguita per installare l'impianto, per legge ne deve rispondere la concessionari.

    Sembra un cavillo ma è molto importante.

    Inoltre assicurati che la versione GPL di serie non abbia le sedi valvola rinforzate (Ford per esempio differenziava i motori x quelle che vendevano direttamente a gas

    Ciao

  7. Ciao, per aprire l'iniettore BRC bisogna tagliarlo e poi non è più possibile riutilizzarlo, va sostituito

    Se uno ti da problemi individua quale è (basta staccare i tubetti che vanno nel collettore e metterli in acqua, oppure la famigerata prova del palloncino messo sul raccordo in uscita dall'iniettore. Quello che si gonfia ti dice quale iniettore perde (poi se vuoi metterci vicino la suocera con la sigaretta accesa....);)

    Ciao

  8. Ciao, la cosa è fattibile, l'unico inconveniente è che per vedere la pressione corretta (che non credo sul tuo riduttore arrivi fino a 2 bar) sarebbe necessario un manometro differenziale, perchè il valore di targa del riduttore è riferito tra la pressione (positiva) del rail e quella negativa del collettore di aspirazione, misurata a motore caldo al minimo. Se guardi la sola pressione del rail troverai un valore di circa 0.5-0.6 bar (se non sbaglio) inferiore a quella reale.

    Per tarare il mio riduttore (dopo averlo revisionato, ho modificato un normalissimo manometro da pneumatica (scala 0-2.5 bar) inserendo un tubo all'interno della cassa del manometro e sigillando tutta la zona del vetrino.

    Ciao

  9. Piuttosto che gli iniettori, verifica i sensori come ti consiglia Marcord, che sono la prima possibile causa e costano meno degli iniettori.

    Potrebbe essere che il tuo impianto oem abbia solo il sensore di pressione mentre usa quello originale dell'auto per la temperatura.

    Poi valuta se non sia il caso di revisionare il riduttore, se va in sovrapressione potrebbe non passare a gas.

    Gli iniettori, se il motore gira e si avvia bene a freddo, non li toccherei. Certo il chilometraggio è importante ma sono un ottimo componente (qualcuno è  arrivato anche a 250.000km)

    Ciao

  10.  

    Ottimo che tu abbia risolto

    Per la pompa, se è la Bosch come quella della Y di mia moglie, non c'entra se ha girato poco o tanto (il motorino funzionava) visto che perdeva copiosamente dalla valvola non ritorno (cioè gran parte della benzina pompata si riversava nel serbatoio invece che verso gli iniettori) e la causa era un semplicissimo OR completamente indurito (dal tempo e forse anche dalla pessima qualità della gomma usata).

    Dichiarati fortunato di essere arrivato a 150.000km, sulla mia Ford precedente in meno km ne ho cambiate 2 e sulla Y la prima è andata a 60.000km

    Ciao

  11. 6 ore fa, Marcord ha scritto:

     

    Ma gli iniettori spruzzavano lo stesso ?

    Oggi il sensore non è arrivato ...

    Anche con mezzo bar di pressione gli iniettori spruzzano, così come vedi uscire benzina dal tubo, solo che non bastano per avere un avviamento corretto (tieni conto che qui non c'è un sensore di pressione che dice alla centralina "ci sono 0.5 bar allunga i tempi di iniezione").

    Metti un manometro e ti togli il dubbio; in uscita dalla pompa dovrebbe esserci un raccordo rapido x tubo diametro 8 mm. Puoi usare un normale tubo in rilsan e un manometro da pneumatica, collegati al posto del tubo originale, basta girare la chiave (senza fare l'avviamento) e vedi subito a che pressione va e se il circuito rimane in pressione quando la pompa si ferma

    Ciao

     

     

  12. Prova a verificare la pressione del rail benzina. La Y di mia moglie (del 2013 con 60.000km) aveva un problema simile ed era l'or della valvola non ritorno all'interno della pompa benzina. Praticamente la benzina invece di essere pompata agli iniettori ritornava nel serbatoio. Nel momento in cui l'auto riusciva zoppicando a partire l'aumento di tensione alla pompa benzina bastava a garantire un sufficiente afflusso di benzina (a l'auto andava perfetta). Mettendo il manometro passava dagli iniziali 0.5bar !! a 3 bar.

    Ovviamente ho dovuto cambiare l'intera pompa (Bosch!!) perchè il difetto l'ho trovato troppo tardi

    Ciao

  13. Il computer di bordo non "vede" nulla di diverso, per lui stai andando a benzina.

    Per cui, se l'impianto è tarato giusto, ti troverai una differenza dal 10 a 20% tra i consumi indicati dal CDB e quelli reali a gpl.

    Poi credo che ti debbano mettere l'emulatore x il livello del carburante. Le francesi fanno scendere la lancetta del quadro strumenti in base al consumo calcolato e si resetta (andando a leggere il galleggiante) ad ogni avviamento.

    Ciao

  14. Ciao ragazzi, qualcuno riesce a dirmi diametro e altezza della bombola GPL, ed anche l'altezza dello spessore che serve per portare il piano a filo bombola?

    Devo far installare Gpl su tipo 5 porte dei un mio parente e cercavo un compromesso tra capacità bombola e bagagliaio.

    Grazie

×
×
  • Create New...