Jump to content

project

Iscritti
  • Content Count

    1.806
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by project

  1. In realtà il sistema di lubrificazione funziona con la depressione che c'è nei collettori, che è massima a farfalla chiusa, cioè al minimo e più ancora in fase di cut-off. In quest' ultimo caso, non essendoci combustione, "l''olio" raggiunge anche le valvole di scarico. E' anche vero che se vai in autostrada a regime costante (situazione più critica x le valvole) il sistema non funziona o funziona poco (da qui forse la nascita di sistemi elettronici indipendenti). Come più volte detto sono palliativi x motori poco adatti al gas (e in linea di massima Nissan è tra questi) che non fanno miracol
  2. project

    Auto ibrida a gpl

    Se l'ibrido viene gestito come una normale auto con start&stop direi di si. Per lo meno la mia quando si spegne x start&stop, si chiude anche la valvola e quando si riavvia (avviamento a gas ovviamente) si sente (anzi, si sentiva) la valvola sulla bombola aprire. Nella fase motore spendo il led diventa rosso (ma NON passa a benzina). Anch'io credo sia una questione di sicurezza: MOTORE SPENTO - GAS CHIUSO Per il rumore della valvola, è dovuto alla bobina che, quando genera il campo magnetico, si sposta facendo rumore. Ho ovviato smontando la bobina e mettendo un fil
  3. project

    Pareri GPL Opel 1.4 140 cv

    Effettivamente anch'io è mesi che cerco di fare igiene intima da tastiera ma non ci riesco ... forse perché non ho il computer da xmila euro Vedi tu a chi credere...a me non viene in tasca nulla. Ciao
  4. Ma quanto hai girato con le valvole puntate? Perché non è poi così facile bruciare le sedi. E perché nel primo caso devi cambiare le guide valvole?. Per i bicchierini, alcuni tipi si possono anche rettificare all'altezza giusta risparmiando parecchio. Ciao
  5. project

    Ford Focus 1.6 GPL

    Per l'indeciso Moscerino: Ieri ho acquistato x un parente questa auto: https://www.tomasiauto.com/ricerca/veicoli/fiat-tipo-5p-1-4-t-jet-120cv-lounge-20211630233.html concessionaria ufficiale Fiat ma auto di importazione. Veramente molto ben accessoriata (metallizzato, cerchi 17", retrocamera,navigatore, android auto, sedili riscaldati ecc. ecc. ecc.) e con il mitico Tjet 120cv. Finita 15.500€ Hanno diversi colori ciao
  6. Ma a benzina è perfetta? Diversamente potresti avere le punterie da regolare (se non sbaglio quel motore le ha meccaniche.) Ciao
  7. project

    Pareri GPL Opel 1.4 140 cv

    Il problema è noto, per cui potrebbero andare a colpo sicuro. Se l'auto ti piace ed è in buone condizioni quello degli iniettori è un problema ciclico ma risolvibile. Ciao
  8. project

    Pareri GPL Opel 1.4 140 cv

    Un collega con Astra 1.4 turbo a GPL oem 130.000km ad eccezione del solito problema agli iniettori GPL Landi, null'altro da segnalare. Tra l'altro sulle ultime versioni credo montino iniettori kehin Secondo me, non è male. Ciao
  9. Innanzi tutto non sono 100.000km ma 40.000km e se l'auto la porti alla morte di km ne fai anche 200.000. Per cui si, ne vale la pena..e poi c'è sempre un discorso ecologico ma quello è soggettivo e sta alla sensibilità di ognuno di noi. Ciao
  10. Ho convinto un collega a fare l'impianto su una opel karl 1.0 3 cilindri. Con il primo pieno di 28L (14€) ha fatto 500km. Certo che ci metterà parecchio tempo ad ammortizzare i 1300€ di impianto (Zavoli) ma alla lunga il risparmio c'è anche su auto che consumano poco. Ciao
  11. Ricopri tutto con un buon insonorizzante e risolvi. Ciao
  12. Bello, praticamente x risolvere il problema delle pompe alta pressione quando usate con il gpl (Icom, Vialle. BRC x Kia ...) se non ho capito male, hanno fatto una pompa meccanica (tipo flip flop) dove l'energia della benzina ad alta pressione viene usata per pompare il gpl. Bisognerà vedere come gestiscono benzina e gpl a quelle pressioni Che magari non si muova qualcosa per gli ID? Ciao
  13. Certo che le difficoltà ed i costi che l'iniezione diretta ha portato (anche escludendo il discorso GPL) non sono a mio parere giustificate dai benefici ottenuti. I consumi non sono migliorati più di tanto, le prestazioni nemmeno (cosa che invece portò il common rail sui diesel). Alla fine paghiamo un conto salato per ottenere solo qualche grammo di CO2 in meno nei cicli di omologazione!!! (e magari non nell'uso di tutti i giorni). Fortuna che ho preso uno degli ultimi motori non ID e per qualche anno sono a posto!! Dovessi scegliere oggi mi rimarrebbe solo l'usato. Se ci fosse qual
  14. Ciao, dipende solo ed esclusivamente per quanti km terrai ancora l'auto, perchè ce ne vogliono circa 20.000 per ammortizzare l'impianto poi è tutto risparmio. Come motore nessun problema, come impianto puoi leggere le varie discussioni a riguardo (visto che ultimamente ci sono state alcune polemiche...... evito commenti) Ciao
  15. grazie, eventualmente ti posso mandare un pm con le foto da eliminare (alcune sono vecchie di 10 anni e più)? Ciao
  16. Mi spiace Betullo, ma non posso che concordare con Eco World gas ed il tuo paragone con il mondo del calcio rende proprio l’idea del “tifo da stadio” che va al di la dell’oggettività necessaria a valutare questo o quel prodotto. Per quanto mi riguarda ti assicuro che sarei il primo a gioire di una Landi con prodotti validi, che renderebbero onore ad una (purtroppo) vecchia eccellenza dell’industria italiana. Uno dei capostipite delle alimentazioni alternative e, nei tempi migliori, forse il numero uno al mondo …oggi con i conti in rosso, forse anche a furia di pagare penali alle case auto
  17. Gli iniettori sono montati con uscita in basso ma x come sono costruiti possono essere messi in qualsiasi posizione. Il riduttore, come giustamente dice Betullo, va montato in basso, mai visto impianto con il riduttore sotto i tergi. Appena riesco metto qualche foto Ciao
  18. Scusate se scrivo qui ma ho provato a mandare messaggi al moderatore ma ...mi dice che non può riceve messaggi. Ciao, Pao, non rieco ad inserire foto nei post, così come non riesco a liberare spazio nel mio profilo "My attachments". Mi dice che lo spazio disponibile è occupato. Ho provato anche a togliere le immagini modificando i miei post vecchi ma...non si libera spazio. Puoi aiutarmi? Grazie Ciao
  19. Si...stavo scherzando, scusatemi ma se in questo periodo di m... se non si cerca di ridere on po'..... Il mio è un BRC Rally con riduttore maggiorato Genius Max e filtro a decantazione, bombola 720x180 (la più bassa) e carica 45L (teorici 42)
  20. E qui si potrebbe dire "una rondine non fa primavera"
  21. Ciao, io ho quasi il tuo motore, solo un po' meno potente, ma sempre multiair. L'auto a gas va benissimo ed i consumi sono ragionevoli. Come impianto ti direi BRC (con riduttore maggiorato) o anche Prins (il riduttore standard va più che bene) che costa qualcosa di più ma usa componentistica di alto livello, ma anche altri come Zavoli o Stag giusto per fare qualche esempio. Affidati ad un serio e competente installatore, senza guardare i 100 euro in più o in meno...il nostro motore, pur essendo gasabilissimo, non è alla portata di tutti gli installatori Ciao
  22. project

    Rimappatura gpl

    Cioè vuoi togliere gli inutili borbottii anche a benzina?
  23. project

    Rimappatura gpl

    Il problema "invernale" del GPL è legato ad un fenomeno fisico. Il GPL rimane liquido nel serbatoio in base alla temperatura ed alla relativa pressione corrispondente. Questi valori, che sono direttamente proporzionali, dipendono dalla percentuale di propano/butano variabili anche in base alla stagione. Con temperature del serbatoio molto basse, il GPL rimane liquido a pressioni anch'esse basse, che a volte non riescono ad apportare sufficiente massa di combustibile al riduttore. Per cui il motore può anche essere a 90 gradi, il riduttore gasifica perfettamente ma mancando sostanza a mon
×
×
  • Create New...