Jump to content

demasi

Iscritti
  • Content Count

    131
  • Joined

  • Last visited

Post postato da demasi

  1. Un saluto a tutti e Buon Anno !!  

     

    Brutte ( ma non bruttissime )  notizie per la mia Bravo GPL :   giunta a 203.000 km senza difetti o guasti eclatanti e dopo aver sempre eseguito le varie manutenzioni ordinarie e straordinarie ( sostituzione iniettori del GPL a 130.000 km ,  sostituzione 4 ammortizzatori a 180.000 km. e sostituzione pompa benzina a 195.000 km. )  ecco che il 18 dicembre  dopo averla parcheggiata e spenta , senza dare alcun preavviso ,  al tentativo di riaccensione ha iniziato a tossire , sbuffare e ahime' a generare un terribile e sinistro  rumore di metallo che si trita nel motore !! ...  subito spenta e intuendo  ( ci voleva poco per capirlo ) che potesse essere qualcosa di grave , l'ho trainata davanti all'officina .  Fortunatamente ero nei dintorni ed ho potuto portarla dal mio meccanico di fiducia. 

    Dopo un altro  tentativo fallito di accensione da parte del meccanico si decide di aprire il tutto :  il giorno dopo inizia lo smontaggio e subito la diagnostica evidenzia l'assenza di compressione nel cilindro 1 e nel cilindro 4.  Viene trovata la candela del cilindro 4  rotta , mancava tutto l'elettrodo ed una porzione piccola del corpo ceramico , che evidentemente si e' staccata provocando la rottura di almeno una valvola , a sua volta pezzi di valvola hanno danneggiato pistone e rigato il cilindro .  Aprendo tutto e' stata fatta una pulizia accurata di tutti i depositi/fuliggine/morchie ed abbiamo anche constatato che anche gli altri pistoni e gli altri cilindri non godevano proprio di buona salute .  Poi sono arrivate le feste e tra rettifiche che chiudevano , ricambisti in ferie e demolitori in vacanza non sono riuscito a decidere il da farsi. 

     

    Dunque la vettura  , ripeto sempre tenuta in ordine , avevo ed ho tuttora intenzione di tenerla e passarla a mio figlio patentato da qualche mese  ( io vorrei prendere una Renegade T-Jet a GPL ) 

    oltretutto a lui piace in quanto spaziosa ed economica e con bassi costi di esercizio  ( almeno fino ad ora !!! ... :) :)  ) 

     

    Adesso siamo riusciti a trovare ( un colpo di fortuna pazzesco ) un motore in demolizione proveniente da una Bravo GPL su cui sono solo stati fatti test da mamma Fiat  sulle  sospensioni , il motore infatti e' incredibilmente NUOVO , ma proprio nuovo.  L'ho acquistato e fatto consegnare al mio meccanico ieri pomeriggio ed ora si inizia il trapianto.  Nell'occasione comunque sostituiro' le cinghie servizi e distribuzione con cuscinetti relativi perche' pur essendo apparentemente  nuove non ritengo sia il caso di rischiare una rottura per vecchiaia.  Il motore e' anche gia' dotato di motorino di avviamento , compressore del clima  , frizione e persino iniettori del GPL , tutto nuovo.    

     

    Quindi la Bravozza , rinascera' come un'Araba Fenice. 

     

    La spesa complessiva ancora non la conosco ma dovrebbe aggirarsi sui 2500/2700 euro , comunque una cifra con cui non avrei potuto comprare null'altro che un rottame usato chissa' da chi e quindi ho preferito riparare la mia auto. 

     

    Infine , insieme al meccanico abbiamo cercato di capire la vera causa del guasto per capire anche se sarebbe stato possibile evitarlo o se la vettura non era stata da me trattata con la giusta accortezza , ma non siamo riusciti a definire bene cosa possa essere successo ,  e' vero che abbiamo trovato una candela rotta ma non sappiamo se si e' rotta da sola , se era difettosa  ( erano state sostituite ad Aprile 2017 ) oppure se la valvola ha picchiato e sfondato la candela..... questo motore 16 valvole non necessita' di registrazione delle valvole appunto ( a differenza dell' 8 valvole )  perche' si autoregistrano ,  ma non si capisce se comunque oltre un certo kilometraggio l'autoregistrazione non riesce ad andare oltre e succede il patatrack.... Boh !!  Forse non ci sono molte Bravo GPL in giro con piu' di 200.000 km e quindi la casistica non e' attendibile...

     

    Ad ogni modo questo e' .... 

     

    ancora Buon Anno a tutti 

     

    Pasqui 

     

     

  2. Eccomi qui , allora un po' di risposte : 

     

    @ pao81 :  ho cambiato il primo set di pastiglie anteriori a 56.000 km. ovviamente non ho sostituito i dischi , ebbene questo set di pastiglie mi sono durate fino ad oggi (129.000 km.) , quindi sono durate la bellezza di 73.000 km !!  Ora pero' i dischi sono da cambiare , lo scalino e' molto pronunciato.

    Per quanto concerne i posteriori ho cambiato il primo set di pastiglie a 78.000 km. , quindi adesso hanno "solamente" 59.000 km. Le ho guardate , farebbero tranquillamente ancora 15.000 km. ma visto che ci sono le cambio ugualmente , Anche i dischi posteriori sono scalinati , meno di quelli davanti , ma sempre per il discorso "gia' che ci sono" faccio che cambiarli. Anche perche' e' un lavoro che mi faccio da solo per cui la spesa e' solo relativa ai pezzi di ricambio .

    Per la cronaca :   set pastiglie anteriori = euro 36,99 , set pastiglie posteriori = euro 31,26 , coppia dischi anteriori = euro 63,98 ,

    coppia dischi posteriori = euro 60,56

     

    @corry88 :  appena tornato dal meccanico....sostituito kit distribuzione ( GATES ) composta da cinghia , tendicinghia , ecc.. , sostituito cinghia servizi (GATES) , sostituito pompa acqua ( marca Italo SALERI) , rabbocco Paraflu' rosso (lo avevo cambiato da poco) , manodopera.

     

    UDITE UDITE e tenetevi forte.............

     

    euro 290,00  totali e con regolare fattura !!!     Onesto e' dire poco , ma non e' neanche una grossa sorpresa per me , sono anni che lo conosco ed e' veramente una persona per bene e soprattutto competente.

     

    Nello specifico a chi puo' interessare :  kit distribuzione IVATO euro 95,16 , cinghia servizi IVATA euro 21,96 , pompa acqua IVATA euro 68,32 , paraflu IVATO euro 6,00 , Manodopera ORE 3  euro 34,16/h IVA compresa = euro 102,48 , arrotondamento..... - 3,92   :D Totale 290,00 !!!

     

    Adesso siamo pronti ad affrontare altri 100.000 km !!!

     

    Ciao.

     

    Ale

  3. Ciao ragazzi !!  Dopo molti mesi di assenza torno a leggere il forum ( e pensare che questo topic sulla Bravo GPL l'ho aperto proprio io....) .

    Ritrovo con piacere vecchi amici come Pao81 e Corry88 possessori di Bravo GPL fin dai primi mesi del 2009.

    E quindi , vi chiederete ? La tua Bravo ?

     

    Ebbene si , e' ancora in mio possesso .  Ho raggiunto oggi 129.000 km.  Devo ammettere che praticamente non ha quasi mai visto un meccanico , la manutenzione ordinaria me la faccio da me , intendo cambio olio , filtro olio , filtro aria , candele , filtro clima , cambio pastiglie.

    Per il prossimo week end mi dedichero' alla sostituzione delle pastiglie sia anteriori che posteriori e questa volta sostituiro' anche i 4 dischi.

     

    La vettura in linea di massima non ha problemi , certo un po' di irregolarita' del minimo nelle partenze a freddo per qualche kilometro ma poi tutto ok. 

    Tempo fa ( ero sui 100.000 km) ho avuto un problema che consisteva nella difficolta di tenere il minimo viaggiando a gas quando mi fermavo ai semafori , ne avevo parlato con il meccanico e lui mi aveva detto che probabilmente mi stavano lasciando gli iniettori e mi aveva parlato della modifica consistente nel "capovolgere" la posizione degli iniettori del gpl.  Mi ero ripromesso di affrontare la cosa ma poi senza aver fatto nulla il difetto e' sparito ed ora sono passati altri 29.000 km....boh !!

     

    Una cosa pero' , lo ammetto , l'ho trascurata....e stasera leggendo vari post indietro nelle pagine mi avete messo una bella agitazione......le cinghie della distribuzione e dei servizi !!!!!   Ricordavo che la sostituzione viene data sul libretto U&M  a 120.000 km ( o 5 anni )  ma leggendo lo stato in cui alcuni di voi hanno trovato le cinghie anche a kilometraggi piu' bassi sono rimasto MOLTO turbato....quindi in settimana passo dal meccanico per farmi fare un preventivo.

     

    In conclusione che dire : a mio avviso una vettura comoda , spaziosa , sincera e ( mi tocco le p....) che fino ad ora non mi ha mai tradito e anzi mi ha fatto risparmiare un sacco di soldi !!!

     

    A presto.  Ale99

  4. Ciao a tutti , intervengo poco ma vi leggo sempre.

     

    Dunque aggiornamento sulla mia vettura.

     

    Venti giorni fa l'ho portata in Concessionaria per la campagna richiamo polmone GPL , che mi e' stato sostituito.

     

    Poiche' dopo qualche giorno mi sarebbe scaduta la garanzia ufficiale ho chiesto che mi sistemassero alcune cose :

     

    Il clima (manuale) aveva iniziato a farmi uno strano rumore , con vettura ferma al minimo ed il clima inserito a volte si sentiva chiaramente il continuo inserimento e subito dopo il disinserimento ( attacca-stacca ) del compressore , ovviamente la conferma me la dava il contagiri che mi segnalava (ma lo sentivo anche ad orecchio) l'abbassamento e l'innalzamento dei giri motore.

    Mi hanno sostituito un "regolatore" ma non mi e' stato spiegato cosa fosse , hanno controllato la presenza di gas refrigerante nel circuito (perche' gia' una volta lo avevo perso a causa di un tubo rotto ) e stop.

    In realta' questa cosa ( io credo sia un difetto ) continua a farmela anche se molto piu' raramente.

     

    Soprattutto dopo che l'auto e' stata al sole quando parto e prendo delle asperita' anche piccolissime avverto un fastidiosissimo battito/scricchiolio sotto la plancia anteriore verso il montante destro del parabrezza , sembra che dentro ci sia qualcosa di staccato che ballonzola. L'ho fatto presente e mi hanno detto di aver "spessorato" la plancia perche' interferiva col montante e scricchiolava. Ovviamente non era quello , infatti il rumore c'e' ancora , il problema e' che non capisco come fare a raggiungerlo , temo che si debba smontare la plancia completa (buonanotte...) .

     

    Solo su alcuni dossi importanti mi sembra e sottolineo mi sembra di avvertire un battito al posteriore. Avendo letto del vecchio problema delle boccole ed essendo in scadenza di garanzia ho spiegato il problema "amplificando" un po' a parole il difetto ma il collaudatore che l'ha guidata insieme a me mi ha fatto notare che assolutamente non sono le boccole ( in effetti non so neanche io se e' un rumore o e' normale ) , comunque mi hanno fatto una regolazione delle porte posteriori e del portellone ed in effetti mi sembra che si avverta meno. C'e' da dire che nella mia zona ci sono delle strade che fanno vergogna....

     

    Per quanto concerne le luci del clima manuale anche a me se ne era bruciata una (su tre) e a Febbraio durante il tagliando dei 30000 km. lo avevo fatto presente. Ebbene il fenomeno che ha fatto il lavoro , smontando radio , frontalino , cornice cambio , vaschetta con accendino e plafoniera clima ha inavvertitamente staccato tre fili che io stesso avevo collegato al connettore della radio e che mi alimentavano un jack femmina che mi sono posizionato a fianco dell'accendino , in questo modo mi sono fatto un collegamento per MP3 al costo di 6 euro e non ho preso l'optional Radio/MP3 che mi sarebbe costato 100 euro e che poi , noto con vari interventi , spesso da dei difetti.

    Dicevo , colui che ha fatto il lavoro ha staccato questi fili ( ma non ce ne sarebbe stato bisogno) e ha cambiato la lampadina (forse) , quando ha richiuso il tutto non sapendo che pesci pigliare , ha collegato i fili a CASO !!! . Quando ho ripreso la vettura dopo 100 metri mi sono accorto che la lucina bruciata era ancora tale , il tempo di fare inversione e si sono spente definitivamente tutte e tre !!!

    A questo punto ho seguito il famoso detto "Chi fa da se'...." , sono andato da un ricambista e con 1 euro le ho acquistate tutte e tre e piano piano con molta delicatezza ho smontato tutto e me le sono cambiate .

    Nel frattempo l'I-POD faceva le bizze e la musica si sentiva senza i bassi , quando ho smontato ho scoperto i fili messi alla CxxxO e li ho sistemati.

     

    L'altro giorno mi si e' rotta la tendina del freno a mano. Guardandola ho pensato che il progettista di questa cosa e' proprio un imbecxxxxlle , a parte che non volevo assolutamente farci mettere le mani , l'ho tenuta cosi' e non l'ho detto all'officina (ma potevano anche accorgersene da soli) mi sembra che per cambiarla bisogna smontare il doppio delle cose smontate per le luci clima , comunque quando avro' un po' di tempo lo faro'io . Il problema e' che e' talmente idiota il concetto di questa tendina che anche se la metto nuova sono sicuro che l'anno prossimo e' di nuovo rotta. E mettersi a smontare di nuovo tutto mi fa girare le scatole , la vettura gia' scricchiola di suo se poi inizio a svitare e riavvitare di continuo....

     

     

    Diciamo che la vettura dopo due anni e 40.000 km va bene , consuma il giusto e in linea di massima non posso lamentarmi , spero solo che questi difettucci di assemblaggio , rumorini , scricchiolii non peggiorino.

     

     

    P.S. Come vedete scrivo poco ma quando scrivo...... :angry:

  5. Ciao a tutti.

     

    Ricevo oggi da mamma Fiat :

     

    "Gentile Cliente , La informiamo che su un limitato numero di vetture Fiat Bravo con motorizzazioni 1.2/1.4 a doppia alimentazione BZ e GPL a causa di una potenziale non conformita' del riduttore di pressione , in alcuni casi potrebbe verificarsi una perdita di gas dal riduttore stesso. Trattandosi di un'anomalia che potrebbe avere impatti sulla sicurezza La invitiamo a far controllare la Sua vettura portandola presso la Concessionaria dove l'ha acquistata , oppure , se Le fosse di maggior comodita' , presso qualsiasi altra Concessionaria della Rete Fiat , esibendo la presente lettera.

    Il controllo e l'intervento che risultasse necessario per la prevenzione dell'anomalia saranno eseguiti nel modo piu' rapido possibile ed a titolo gratuito."

     

    Campagna 5533/1/01

    Modello 198/549

    Telaio 042......

     

     

    Dopo le Festivita' Pasquali andro' in Concessionaria a vedere cosa mi dicono. Peraltro fino ad ora la vettura non ha nessuna perdita e non si avverte nessun odore di gas.

     

    BUONA PASQUA A TUTTI.

     

    Ale99

     

     

     

    Scusate , ho cliccato due volte l'invio... :unsure:

     

     

    Io ho fatto il 1° tagliando dei 30.000 km. a fine Gennaio ma la lettera e' datata Aprile 2011 per cui non penso che mi abbiano gia' verificato la cosa a mia insaputa.

     

    Devo dire che la mia e' pressoche' perfetta anzi , dopo il tagliando di Gennaio , dove il Capofficina mi aveva detto che alcuni aggiornamenti (penso del software) erano stati fatti , ho riscontrato addirittura un miglioramento dei consumi. Guidando sempre allo stesso modo e percorrendo le solite strade prima facevo 440 km. con un pieno , adesso arrivo anche a 470 km.

  6. Ciao a tutti.

     

    Ricevo oggi da mamma Fiat :

     

    "Gentile Cliente , La informiamo che su un limitato numero di vetture Fiat Bravo con motorizzazioni 1.2/1.4 a doppia alimentazione BZ e GPL a causa di una potenziale non conformita' del riduttore di pressione , in alcuni casi potrebbe verificarsi una perdita di gas dal riduttore stesso. Trattandosi di un'anomalia che potrebbe avere impatti sulla sicurezza La invitiamo a far controllare la Sua vettura portandola presso la Concessionaria dove l'ha acquistata , oppure , se Le fosse di maggior comodita' , presso qualsiasi altra Concessionaria della Rete Fiat , esibendo la presente lettera.

    Il controllo e l'intervento che risultasse necessario per la prevenzione dell'anomalia saranno eseguiti nel modo piu' rapido possibile ed a titolo gratuito."

     

    Campagna 5533/1/01

    Modello 198/549

    Telaio 042......

     

     

    Dopo le Festivita' Pasquali andro' in Concessionaria a vedere cosa mi dicono. Peraltro fino ad ora la vettura non ha nessuna perdita e non si avverte nessun odore di gas.

     

    BUONA PASQUA A TUTTI.

     

    Ale99

  7. secondo me portala al più presto, ogni cosa che hai detto fa parte di interventi in garanzia, per il vano ruota di scorta mi pare di aver letto che è garantita 7 anni contro la ruggine ;) ma km hai pao? io ne ho 32000 e non ha nemmeno mezza rogna ne cigolio interno o estermo

    Bene allora procedo!

    Ho fatto poco più di 46.000 km, il rumore al posteriore me l'ha fatto da sempre mentre gli altri acciacchi si sono manifestati nel corso degli ultimi 6 mesi :D

     

    @corry88: l'ho presa nel marzo del 2008, è una delle primissime ;)

     

     

    forse volevi dire Marzo 2009 .

  8. Notizia di pochi giorni, hanno tolto di produzione la versione a gpl della bravo, ed è stata sostituita dal 1600Mjet a gasolio da 90cv ^_^

     

    Si lo so, me lo ha detto il commerciale FIAT quando gli ho detto che gli ridò in dietro la mia, alla fine ho preso una LANCIA DELTA 1.6 TD 120CV semestrale (non avevo soldi per prenderla nuova).. speriamo non abbia tutti i problemi di questa... è immatricolata FIAT... stabilimenti MIRAFIORI, l'hanno utilizzata loro non so per fare cosa..

    Per quello che riguarda il primo tagliano fatto 1 mese fa (quello di 30.000), ho speso 220.00 €, hanno fatto tutto quando previsto da libretto, in più ho anche fatto sostituire le spazzole dei tergicristalli!

     

     

    Io dico solo due cose :

     

    1) non e' vero che la Bravo Gpl e' uscita dal listino. E' uscita la versione Euro 4 ed entrera' la versione Euro 5

    infatti e' stata presentata (la versione euro 5) al Salone di Parigi a meta' settembre. Quindi bisognerebbe verificarle le notizie prima di diffonderle .

     

    2) anche se fosse vero non potrebbe fregarmene di meno , mi spiace per quelli che non avranno fatto in tempo a comprarsela , io ce l'ho e ne sono ultrasoddisfatto. A proposito sull'ultimo numero di Altroconsumo la Bravo GPL vince in convenienza rispetto alle versioni a Gasolio in tutte le tre tipologie di utilizzo e kilometraggio ipotizzate nel test. Alla faccia di quelli che sostengono che il Gpl non conviene piu'....continuate a guidare i vostri naftoni inquinanti....

     

     

     

    A listino FIAT da inizio Febbraio la Bravo GPL euro 5.

     

    ..... COME VOLEVASI DIMOSTRARE..........Informatevi meglio prima di dare notizie false.

     

     

    :)

  9. boh io lo facevo anni fa, adesso ho un meccanico di fiducia e lo faccio fare a lui, mi costa qualcosa ma non mi sporco non mi devo preoccupare di smaltire oli e poi come farete per la diagnostica e per azzerare la chiave che appare ogni 30000 km?

     

     

    Diciamo che farmi questi lavoretti mi diverte anche , mi piace ogni tanto dedicare una mezza giornata alla cura della vettura , lavarla per bene (aborro i lavaggi automatici) , lucidarla , controllare i livelli , ecc....

    di solito mi potenzio anche la parte audio ma in effetti con la Bravo non l'ho fatto in quanto ormai non vado piu' in giro coi finestrini aperti a fare il tamarro ( :D ) e poi devo dire che l'impianto di serie con 6 altoparlanti si sente discretamente. L'unica cosa che ho fatto e' stata quella di trasformare con la modica spesa di 6 euro l'autoradio in modo che possa collegarci un qualsiasi lettore mp3 , in quanto avevo scelto di non prendere l'autoradio con l'opzione mp3 (anche se a detta del venditore non si poteva vivere senza mp3 , blue & me e ca@@ate varie....)

    Per quanto riguarda l'azzeramento della chiavetta sul display guardero' sul libretto di uso e manutenzione se ci sono istruzioni in merito , ho un camper su Ducato e c'e' una procedura ben spiegata per l'azzeramento.

  10. Dal prossimo 9 Giugno , data in cui scadra' la garanzia commerciale dei due anni , mi faro' tutto io , perlomeno quello che riesco...sicuramente olio , filtri , candele , pastiglie e dischi .Ovviamente in questi ultimi 4 mesi di garanzia staro' con le orecchie dritte per percepire qualsiasi segnale di guasto e la portero' subito in officina , non vorrei trovarmi subito con qualche problema il giorno dopo della scadenza della garanzia.....come si dice : " I know my chickens !!! " ;)

     

    Tra l'altro mi sono cambiato le candele e devo dire che abituato al vecchio 1600 della vecchia Brava sono andato convinto a smontare la scatola filtro aria e credevo di trovarmi le 4 pipette delle candele da sfilare una per volta e invece...ohibo' trovo tutto un castelletto rigido avvitato in piu' punti e apparentemente da sollevare tutto insieme , quindi con la scatola filtro a dare fastidio.....ma dopo 5 minuti di perplessita' e dopo aver quasi rimpianto di non averlo fatto fare all'officina , ho preso la brugola e via...tutto a posto dopo 20 minuti. Mi chiedo pero' tutte ste plastiche rigide , tra qualche anno con gli sbalzi termici , quando andro' a smontarle in quanti pezzi si sbricioleranno ???

     

    Ciao.

  11. la porto domani, hai pagato davvero poco per un tagliando, anche se con le candele avresti superato i 200 euri mi sembra onesto dove sei andato poi?

     

    L'ho portata in Concessionaria a Pinerolo , il Motor Village mi aveva preventivato 330,00 euro e onestamente mi sembrava una ladrata anche se fossero state comprese le candele ed il filtro antipolline. Diciamo che qui me la sono cavata ma comunque se mi cambiavano le candele e l'antipolline anche qui sarei arrivato a circa 240/250 euro.

    Comunque ho gia' comprato le candele NGK DCPR7E-N-10 questa mattina dal ricambista di fiducia e anche il filtro aria (chissa' perche' non e' prevista la sostituzione a 30000 km ?? )

    Ho speso : 32,00 euro per le 4 candele , 9,60 per il filtro aria e avevo speso a Natale 12,00 euro per il filtro clima.

    Diciamo quindi che il tutto (escluso il bollino blu) mi e' costato 179,00 in officina e 53,60 dal ricambista.

    Ho speso in totale 232,60 euro cambiandomi io le candele , il filtro antipolline e in piu' ho sostituito anche il filtro aria. Ho approfittato della pausa pranzo e in una mezz'ora ho gia' fatto tutto.

     

    In bocca al lupo per domani.

  12. Ieri ho eseguito il 1° tagliando dei 30000 km. Quando ho portato l'auto e mentre inserivano i dati della vettura sul ccomputer ho visto che lampeggiava una scritta rossa "vedere campagna richiamo" , ho chiesto ma l'addetto ha fatto finta di non sapere...

    Poi il capofficina mi ha detto che comunque e' un loro promemoria e che avrebbero provveduto a tutti gli aggiornamenti previsti.

    Mi ha anche detto che la sostituzione delle candele , seppure previste , a suo avviso sarebbe stata una spesa prematura a questo kilometraggio , per cui abbiamo concordato che non le avrebbe sostituite ( me le compro e me le cambio io domenica , sicuramente risparmio un po' di quattrini ). Anche il filtro antipolline non l'ho fatto sostituire in quanto l'ho cambiato io prima di Natale (ne avevo gia' cambiato uno a 15000 km ed entrambi erano veramente lerci..) . Quindi mi hanno sostituito l'olio (avevo chiaramente chiesto il KPE 5/40W ma mi hanno messo il Multipower gas 5/30W sostenendo che gia' da mesi la vettura esce nuova con questo olio......mi sono lamentato ma comunque non volevo neanche fare troppo il rompic@@glioni e ho soprasseduto , al prossimo cambio che mi faro' io ci mettero' quello che voglio ) , il filtro olio ed il filtro del gas , rabboccato il liquido tergivetro (mahh.....sono certo che era al massimo , l'ho rabboccato io una settimana fa...). Ho speso 179,00 euro .

    In piu' mi hanno fatto il bollino blu che non avevo ancora fatto , avrei dovuto farlo a Giugno 2010 ma onestamente non sapevo che sulle auto nuove occorresse farlo gia dopo il primo anno di vita....per il bollino ho pagato altri 13,00 euro.

     

    x Albmaxx : facci sapere come andra' il tuo tagliando. :(

  13.  

     

    1) non e' vero che la Bravo Gpl e' uscita dal listino. E' uscita la versione Euro 4 ed entrera' la versione Euro 5

    infatti e' stata presentata (la versione euro 5) al Salone di Parigi a meta' settembre. Quindi bisognerebbe verificarle le notizie prima di diffonderle .

     

     

     

    Senti, al momento non è più in produzione e non è più in listino.

     

     

     

    2) anche se fosse vero non potrebbe fregarmene di meno , mi spiace per quelli che non avranno fatto in tempo a comprarsela , io ce l'ho e ne sono ultrasoddisfatto. A proposito sull'ultimo numero di Altroconsumo la Bravo GPL vince in convenienza rispetto alle versioni a Gasolio in tutte le tre tipologie di utilizzo e kilometraggio ipotizzate nel test. Alla faccia di quelli che sostengono che il Gpl non conviene piu'....continuate a guidare i vostri naftoni inquinanti....

     

     

    Ma cosa vuoi? Io non ho mai detto che il gasolio sia più conveniente del GPL, quindi non riesco a capire questo tuo intervento polemico e sterile.

     

    Senti Ciccio , leggi bene cio' che ho scritto , ho parlato al plurale , sul forum e' pieno di gente che ritiene che il GPL non convenga rispetto al Gasolio ed io mi sono rivolto a questi e non mi riferivo a te , poi se tu non lo hai mai detto non capisco perche' ti scaldi tanto visto che non dovresti sentirti tirato in causa dalle mie parole ......

  14. Notizia di pochi giorni, hanno tolto di produzione la versione a gpl della bravo, ed è stata sostituita dal 1600Mjet a gasolio da 90cv :lol:

     

    Si lo so, me lo ha detto il commerciale FIAT quando gli ho detto che gli ridò in dietro la mia, alla fine ho preso una LANCIA DELTA 1.6 TD 120CV semestrale (non avevo soldi per prenderla nuova).. speriamo non abbia tutti i problemi di questa... è immatricolata FIAT... stabilimenti MIRAFIORI, l'hanno utilizzata loro non so per fare cosa..

    Per quello che riguarda il primo tagliano fatto 1 mese fa (quello di 30.000), ho speso 220.00 €, hanno fatto tutto quando previsto da libretto, in più ho anche fatto sostituire le spazzole dei tergicristalli!

     

     

    Io dico solo due cose :

     

    1) non e' vero che la Bravo Gpl e' uscita dal listino. E' uscita la versione Euro 4 ed entrera' la versione Euro 5

    infatti e' stata presentata (la versione euro 5) al Salone di Parigi a meta' settembre. Quindi bisognerebbe verificarle le notizie prima di diffonderle .

     

    2) anche se fosse vero non potrebbe fregarmene di meno , mi spiace per quelli che non avranno fatto in tempo a comprarsela , io ce l'ho e ne sono ultrasoddisfatto. A proposito sull'ultimo numero di Altroconsumo la Bravo GPL vince in convenienza rispetto alle versioni a Gasolio in tutte le tre tipologie di utilizzo e kilometraggio ipotizzate nel test. Alla faccia di quelli che sostengono che il Gpl non conviene piu'....continuate a guidare i vostri naftoni inquinanti....

  15. le candele da libretto in effetti vanno cambiate ogni 30000; quelle dl tjet sono all'iridio quindi durano molto di più...io me le cambio da solo ogni 50000km (e quando le smonti ti accorgi che sono ancora nuove)...x questo motivo le prossime mi sa che dureranno ben piàù di 50000km :angry:

     

    le pastiglie anteriori originali le hanno cambiate anche a me a 55000km al prezzo di 80 euro (tjet 150cv)

     

    tagliando:

    filtro aria

    filtro olio

    pastiglie anteriori

    filtro abitacolo

     

    totale 180 euro

    olio a parte he l'ho comprato io 30 euro 4kg di 5W40 full sint Q8

     

    Allora non mi sono spiegato : non mi interessa se le candele sono rivestite di platino o di diamante e quando le togli sono ancora nuove , c'e' scritto che al 1° tagliando DEVONO essere sostituite e tu me le sostituisci anche perche' il primo tagliando viene eseguito con la vettura ancora in garanzia , poi passati i due anni e/o quando sono fuori dalla garanzia IO decido quando , come e perche' fare manutenzione alla vettura. Posso anche decidere di girare senza olio ma e' una mia decisione e lo faccio fuori garanzia , pagandone giustamente le conseguenze.

  16. io avevo speso 240 euro, solo perchè c'erano 120 di pastiglie anteriori!! :angry:

     

    Per i restanti 120 euro ritengo sia impossibile che ti abbiano sostituito COME DA MANUALE il filtro antipolline , il filtro olio , l'olio motore , le 4 candele e il filtro in carta del gas .

     

    Io contesto proprio questo : la difformita' di procedura delle varie officine. Io ti porto l'auto per il tagliando e tu mi fai e mi sostituisci esattamente cio' che dice la Casa sul libretto U&M ed io ti pago per quello.

    Se poi ritieni che le pastiglie siano consumate (ma a 30000 km. mi sembra strano...) , siccome LE PAGO IO , mi telefoni e mi comunichi la cosa ed io ti do il benestare a procedere.

    Invece a te avranno cambiato le pastiglie di loro iniziativa e magari non ti hanno cambiato le candele come invece avrebbero dovuto fare .

     

    Se poi mi sbaglio e tu hai la fattura che dice che con 240 euro ti hanno fatto tutto cio' ed anche le pastiglie allora fammi sapere che vengo alla tua officina anche io....

     

     

     

    X SHANDOR : e chi te lo ha detto che le tue candele devono essere cambiate a 60000 km ???? Il solito Capofficina che sa tutto lui e il Cliente non capisce una mazza ???

     

    A pagina 194 del libretto U&M c'e' scritto chiaro : SOSTITUZIONE CANDELE ACCENSIONE (versioni benzina) 30.000 KM in piu' c'e una postilla APPOSTA per il T-JET con un triangolino di ATTENZIONE PER L'INTEGRITA' DELLA VETTURA dove si specifica :

     

    "Per le versioni 14 T-JET , al fine di garantire la corretta funzionalita' ed evitare SERI danni al motore risulta fondamentale :

    - utilizzare esclusivamente candele specificamente certificate per motore T-JET , dello stesso tipo e della stessa marca (NGK IKR9F8)

    - rispettare RIGOROSAMENTE l'intervallo di sostituzione candele previsto nel Piano di Manutenzione Programmata (e il pallino indica 30 / 60 / 90 / 120 mila km )

     

     

    Allora io dico : se siamo circondati da imbecilli almeno noi che riteniamo di avere un po' di sale in zucca leggiamolo sto manuale , altrimenti sappiamo tutto di navigatori e blue&me che onestamente non servono ad una cippa (abbiamo viaggiato anni senza sti aggeggi e siamo sopravvissuti lo stesso) e poi ci facciamo prendere per il naso sulla manutenzione del motore....

     

    Non me ne volere ma ste cose mi fanno incaz.....

  17. l ho prenotato per il 27 sono a 29800 gli ho detto che arriverà sui 31000km e mi hanno detto nessun problema..... :lol: il prezzo mi han detto sui 250 e hanno annotato "aggiornamento centralina" credo sia un upgrade previsto il 28 posterò i costi....

    nb... ho già preavvisato che VOGLIO il kpe

     

    250 -300€ per il primo tagliando??? :ph34r:

     

    io ho pagato 130

     

    http://www.omniauto.it/forum/index.php?sho...1512&st=195

     

    siete sicuri?

     

    a 60000Km cosa vi chiederanno dato che ci sono da cambiare anche le candele al platino che solo quelle sono 80€?

     

     

    Ciao Shandor , anche a me 300 euro sembrano tanti pero' anche tu non sei stato trattato benissimo seppure ti abbiano fatto spendere solo 130 euro , leggo dal tuo post che ti hanno sostituito olio , filtro olio e filtro clima.

    Se leggi il libretto di uso e manutenzione al tagliando dei 30000 bisogna sostituire anche le 4 candele inoltre una postilla ben precisa dice che sui motori TJET e' assolutamente necessario utilizzare candele specifiche per quel motore ( la sigla e' diversa da quelle del 1400 aspirato , NGK che costano 8 euro cadauna ) e mi risulta che costino quasi 25 euro cadauna (e a te non te le hanno cambiate) . Inoltre noi abbiamo pure il filtro in carta del GPL ( che pare costi 36 euro ma mi sembra una esagerazione).

    La cosa che mi fa piu' inca...are e' questa diversita' di trattamento tra una officina e l'altra , eppure basterebbe che tutte seguissero le istruzioni chiare riportate sul libretto U&M , invece ad alcuni hanno messo il 20K , ad altri il Multipower gas , altri ancora il KPE , alcuni cambiano le candele , altri no , stessa cosa per il filtro antipolline e poi...diciamocelo : se dovessero eseguire scrupolosamente tutti i controlli indicati sul libretto la vettura dovrebbero tenersela due giorni considerando che potrebbero trovare loro stessi qualcosa da cambiare senza che tu te ne sia accorto e segnalato ( figurati : fantascienza...) e approfittare per fare quegli aggiornamenti ( o upgrade , come si dice ai giorni nostri...) che le officine devono fare senza che il Cliente sappia troppe cose...

    Avrai capito che non mi fido per niente delle officine (relativamente ai tagliandi) ed infatti da quando guido (1984) tutta la manutenzione ordinaria e anche a volte straordinaria delle auto in famiglia ( Uno , Panda , Punto , Tipo , Brava , Marea , Seicento , Ducato camper ) me la sono sempre fatta io , utilizzando i materiali migliori e/o comunque seguendo il libretto U&M . Anche per la attuale Bravo appena scadra' la garanzia di due anni iniziero' a metterci le mani io e saro' molto piu' tranquillo. Fatti salvi ovviamente i guasti seri (sgrat-sgrat ) e quasi tutti quelli legati all'elettronica di bordo dove ahime' , senza attrezzature e strumenti specifici , non sono in grado di combinare quasi nulla.

     

    Ciao.

  18. l ho prenotato per il 27 sono a 29800 gli ho detto che arriverà sui 31000km e mi hanno detto nessun problema..... ;) il prezzo mi han detto sui 250 e hanno annotato "aggiornamento centralina" credo sia un upgrade previsto il 28 posterò i costi....

    nb... ho già preavvisato che VOGLIO il kpe

     

    Dunque in un officina in provincia mi hanno detto....circa 300 euro.

    A me sembra comunque troppo......non voglio fare il tirchio pero' non mi va neanche di essere preso in giro.

     

    Nessuno dei due mi ha parlato di aggiornamenti centralina , il mio timore e' che il tagliando venga fatto in maniera superficiale e poi tra 5 mesi , quando scadra' la garanzia , salteranno fuori problematiche magari gia' conosciute ma che a quel punto dovro' pagarmi io... :ph34r:

     

    Anche io ho chiesto di mettere il KPE e ho aggiunto che non voglio altro olio , altrimenti piuttosto lo compro io , glielo porto e me lo mettono.....mi hanno guardato con una faccia.....

     

    Teniamoci in contatto.....ma tu a che officina ti sei rivolto ?

  19. Ciao a tutti.

     

    Mi rivolgo in particolare a ALBMAXX : se non erro la tua Bravo si sta approssimando ai 30.000 km e quindi al primo tagliando. Sempre se non erro sei di Torino.

     

    La mia ha 29700 km ed oggi ho fatto un giro al MotorVillage dove l'ho acquistata 18 mesi fa.

     

    Premetto che l'auto va benissimo e non mi da alcun problema e che in questi mesi ho sempre scrupolosamente tenuto sotto controllo e rabboccato sia il Paraflu' Rosso che l'olio motore utilizzando il KPE previsto da Fiat.

     

    Come dicevo sono andato al MotorVillage per prenotare il tagliando e , memore delle varie discussioni lette sul forum , prima di prenotare ho chiesto il prezzo : euro 330,00 GULP !!! Ricordo che qualcuno si era lamentato di aver speso 225,00 euro.....

     

    Di conseguenza non ho prenotato e ora faccio un giro in due concessionarie in provincia ( io non sono proprio di Torino citta' ) per sentire cosa mi sparano.

     

    Come da libretto di istruzioni al 1° tagliando dei 30.000 km le uniche cose da sostituire sono : olio motore , filtro olio , filtro antipolline , filtro GPL in carta e 4 candele. Non capisco proprio come si possa arrivare a 330,00 euro.

     

    Tu hai gia' fatto il tagliando , ti stai informando ??

     

    Ciao

  20. Dunque , finalmente l'elettrauto ce l'ha fatta !!

     

    Allora dapprima ha brancolato un po' nel buio , verificato tutti i rele' e CAMBIATO il pressostato . Poi ha cominciato a controllare le masse , sotto la batteria c'erano alcune masse molto ossidate in quanto la batteria pur essendo recente mi ha espulso quella schiumetta infima attorno al polo positivo e mi ha ossidato il morsetto e vari capicorda ( io ogni tre o quattro mesi pulivo e spazzolavo il tutto ma si riformava) , infine mi ha detto di aver trovato un filo interrotto ( ? ) tra la centralina ed il pressostato , quindi lo ha ripristinato. La cosa strana era che l'autodiagnosi non dava nessuna anomalia nonostante la ventola sempre in moto ed il clima che non si inseriva ....boh !

    Adesso la vettura e' a posto. Resta il fatto che mi ha cambiato il pressostato che forse non era il caso visto che la sua sostituzione non aveva risolto il problema , ma tant'e'....

     

    Costi : 5 ore di manodopera + morsetto batteria , capicorda vari , pressostato , carico e ricarico (con lo stesso gas) del clima : totale 240,00 euro.

     

    Come vi sembra ?

     

    Ringrazio Ottobre rosso , Gpl Divino e Virus alfa per la collaborazione.

  21. che non sia il sensore della temperature dell'impianto di climatizzazione? se si e' starato o, comunque, bruciato, la ventola va' sempre...

    Per il fatto che il clima non si accenda piu' spera si tratti solo di impianto scarico (50-60€) o di un'anomalia da poche spese

     

     

    Dunque , il clima e' manuale. L'impianto e' carico.

    Non riesco a capire se c'e' un collegamento tra la ventola radiatore che resta sempre accesa (specifico : solo con motore in moto , se spengo il motore si spegne anche la ventola) e il fatto che il compressore del clima non si inserisce. Oppure sono due guasti indipendenti tra loro.

  22. sono molto molto preoccupato , spero non sia la centralina ....non voglio immaginare la spesa !!!

    Si spera sia una massa o cumunque qualcosina da poche decine di euri .

    Son rimasto , nella descrizione sopra , generico sul circuito elettrico di raffreddamento per prendere maggiormente il relè ,

    ma il fatto che la centralina partecipa a tale azionamento è anche per il climatizzatore .

    Quindi da non escludere qualcosina inerente l'azionamento elettrico del clima .

    Mah :huh: .... ce l'hai il clima , è manuale , automatico ??

     

    Caro Gpl Divino , mi sa che hai centrato il problema....

    Dunque dopo aver scritto il mio precedente post sono uscito e passando davanti all'elettrauto l'ho intravisto mentre usciva dall'officina. Mi sono fermato anche se ormai aveva chiuso e stava rincasando.

    Mi ha detto di essersi accorto che oltre al discorso della ventola ...il clima , manuale , non si inserisce piu'. Onestamente in questi giorni non l'ho usato il clima e quindi non mi sono accorto che non si accendeva.

     

    Quindi , secondo la tua spiegazione c'e' un nesso tra la ventola ed il clima... e questo nesso sarebbe la centralina ??? GULP !!!

     

    Domani ti aggiorno..

  23. Si Ale , nel vano motore dietro il fanale sx da seduto , è il relè R6 .

    Prova a scollegare il fusibile F6 da 30Ampere , non parte la ventola in tale modo .

    A quel punto con fusibile scollegato metti la macchina nella circostanza per la quale ti parte la ventola ,ma che non andrà visto il fusibile scollegatto , scolleghi il relè dal suo zoccolo e lo ricolleghi stando attento con il tatto e l'orecchio se senti scattare il contatto interno del relè , ripetila come operazione anche velocemente per essere + sicuro , non succede nulla .

    _ Se scatta il contatto interno del relè (tic-tic) vuole dire che la bobina è eccitata e ti chiude il contatto alimentando la ventola e a quel punto non resta che il bulbo o la centralina iniezione .

    _ Se non scatta il contatto interno del relè vuol dire che non è eccitata la bobina e quindi il contatto normalmente aperto del relè si è incollato chiuso e ti alimenta sempre la ventola .

     

    Se al relè riesci a togliere il cappuccio in plastica , riesci a vedere se i contati interni sono incollati .

     

    Se hai un tester tanto meglio , così guardi se c'è continuità tra i piedini normalmente aperti numerati 30 e 87 del relè , e in volt sullo zoccolo del relè ai piedini 85-86 se ci sono i 12volt , ovviamente non ci devono essere con auto in moto e motore freddo .

     

    Intanto ringrazio tutti per le risposte. Oggi la vettura e' stata tutto il giorno dall'elettrauto e poco fa mi ha telefonato dicendomi che purtroppo non sono ancora riusciti a trovare il difetto. Mi hanno detto di aver provato a sostituire i rele' ma il difetto continua , hanno controllato i bulbi , il pressostato e le masse ma il problema non si e' risolto. Poi ha pronunciato la fatidica parola "centralina" ....e qui un brivido mi ha percorso la schiena....

    Comunque la terranno ancora domani per ulteriori approfondimenti e domani pomeriggio passero' a vedere come si mettono le cose.....

    sono molto molto preoccupato , spero non sia la centralina ....non voglio immaginare la spesa !!!

  24. Da ieri mi succede una cosa molto strana : a motore freddo , ma anche a motore caldo , inserisco la chiave , accendo il quadro e fin qui tutto normale , appena metto in moto insieme al motore parte anche la ventola del radiatore. Continua a rimanere accesa anche viaggiando . Si spegne solo se mi fermo e spengo il motore. Se riaccendo il motore immediatamente riparte anche la ventola radiatore.

     

    Qualche consiglio ?

     

    ..a occhio, il relè termostatico che comanda la ventola ti è andato a "Ruby" pure lui :P <_< :(

     

     

    Per caso il rele' di cui parli si trova nella scatola fusibili a destra della batteria ?

    Ti chiedo questo perche' domenica ho dovuto sostituire la lampadina del faro e per poter passare con la mano ho dovuto aprire il coperchio della centralina e farmi un po' di spazio , non vorrei aver toccato inavvertitamente qualcosa visto che all'interno della scatola oltre ai fusibili ho visto che ci sono 5 o 6 rele'.

×
×
  • Create New...