Jump to content

tascappane

Iscritti
  • Content Count

    1.786
  • Joined

  • Last visited

Post postato da tascappane

  1. A parità di costi quale impianto sequenziale mi consigliate?

     

    Stargas polaris

    Lovato

    Tartarini

    Omvl

     

    Oppure spendere 150 euro in più e montare il JTG icom?

     

    Col Jtg è vero che si risparmia gpl rispetto all'impianto sequenzale?

     

    Posto che faccia 10 km/litro con benzina, quanti ne farei col sequenziale e quanti col JTG?

     

    Thanks

  2. sul libertto deve esserci OBBLIGATORIAMENTE la data del collaudo dell'impianto, la bombola in genere scade pochi mesi prima (dipende lalla data di fabbricazione) ed in ogni caso dovrebbe essere in vista, impresso sulla bombola.

  3. premetto che non sono un esperto

     

    Stai attento soprattutto alla data di istallazione dell'impianto:

    la bombola dura 10 anni, e poi sostituirla costerebbe 400-450euro (va rifatta l'omologazione)

     

    inoltre bisogna stare attenti ai ritorni di fiamma: verifica più volte la commutazione benz-gpl

     

     

    Tieni presente che un usato con gpl da diversi anni potrebbe avere molti km, e qindi essere un'auto già troppo sfruttata.

     

    Per la cronaca io sto rottamando una dedra 1.8 a cui è scaduta la ciambella, poichè l'auto avendo 230000 km

    aveva tante piccole cose da sistemare (ciambella gpl,1 cuscinetto, 1 giunto, frizione climatizzatore, ammortizzatori posteriori, iniettori ko, pompa della benzina) che non ne valeva la pena.

    Ho appena preso una nuova dedra 1.8 16v abbastanza fresca (80000 km) e sto valutando la più economica soluzione per gassizzarla in maniera decente.

     

    poi fai tu

  4. Ho comprato da poco una lancia dedra 1.8 16v VVT,

    l'auto ha il collettore in alluminio e la centralina hitachi anno 1998.

     

    Finora ho capito che non posso montare un impianto tradizionale (peccato perchè ho un budget limitato),

    quindi visto che devo spendere di più sto valutando anche l'iniezione liquida oltre che la sequenziale gassosa.

     

    Vorrei sapere se il jtg si sposa bene col tipo di motore, oppure se è meglio il sequenziale.

     

    Inoltre immaginando la risposta di klimo vorrei sapere cosa devo pretendere dell'istallarore: iniettori vicino le valvole, tubi iniettore corti (ma questi mi poare sono per il sequenziale), pompa bosh, tipo di iniettori, regolatore di pressione, non so.

     

    Se qualcuno ha un impianto su un motore come il mio gradirei che postasse qualche foto

     

    Grazie di tutto

  5. Perché non la metti a metano?

     

    Il risparmio è molto maggiore.

     

    Ci hai detto la percorrenza: 15.000 km/anno.

     

    Quanto fai, in media, con un litro di benzina?

     

    Andando con il piede come una piuma riesco a fare 10 km/litro, ma comunque non credo mi convenga metterla a metano, perchè nel mio paese non c'è un distributore di metano, ma solo gpl.

    Il metano dista 25 km, oppure dovrei avere una autonomia di 350km in modo da fare il pieno in città, andare al paese, e riuscire a tornare in città

     

    mi hanno detto che è difficile raggiungere tali percorrenze (salvando i 5 posti in auto)

    oppure il risparmio svanirebbe percorrendo 50 km solo per fare il pieno.

     

    Grazie comunque per il consiglio. Magari i due distributori di gpl del paese (di 5500 abitanti) di fossero messi d'accordo ed avessero fatto un impianto a gpl ed uno a metano...

     

     

    NON INSTALLARE tradizionali su fiat con centraline hitachi,

     

     

    ho chiesto al mio inst, non lo monterebbe neanche se lo pagassi 3000 €.

     

     

    dedra 1.8 94-99 marelli iaw 8f cod motore 836a5.000 si tradizionale

     

    dedra 1.8 96-99 hitachi dis4 06a cod. motore 182a2.000 - 183a1.000 <-- la tua no tradizionale

     

    ciao

     

     

    Messaggio ricevuto.

     

    Sto iniziando a ricredermi su alcuni istallatori: dapprima credevo che volevano farmi spedere di più montando il sequenziale per guadagnarci di più;

     

    Adesso ho deciso che sicuramente qualunque istallatore, dopo aver visto la macchina, mi dicesse che è possibile montare un impianto asperato, sicuramente quello NON sarà colui che alla fine mi monterà l'impianto.

     

    Siete davvero MITICI.

     

    Se continuate così con tutti questi consigli... quasi quasi me lo monto da solo l'impianto ;) ;) :D :D

  6. la centralina hitachi sconsiglia la installazione dell'impianto tradizionale,

    di quei motori, dal 1.4 al 2.0 solo quelli che hanno la centralina marelli possono installare il tradizionale,

    le versioni con centralina giapponese provocano ritorni di fiamma, accentuate dal fatto che mentre la tua vecchia dedra probabilmente era euro0 o 1, dall'euro 2 l'elettronica la fa da padrone, causando ripetuti e sicuri ritorni, anche in presenza di collettori in alluminio.

    Io ho il 1.6, il mio inst ha voluto controllare di persona prima di installarmi un tradizionale, evidentemente scottato dalle installazioni sul 1.8.

    Anche io ti consiglio il sequenziale a 1.200, che poi è quasi quanto ho pagato per un tradizionale qui a bergamo..... B) :( :( :( :(

     

    oggi ho fatto qualche altro giro:

    un istallatore mi ha detto che va bene anche un aspirato, e che non serve spendere 1500euro :huh: mmm mmm

    mi fido più di te ...

     

    Poi sono stato da cargas ed il jtg a me lo hanno proposto a 1700.

     

    Lunedì chiamerò iacobellis.

     

    Grazie per tutti i consigli.

     

    ultima domanda: c'è differenza tra impianto sequenziale ed impianto sequenziale fasato?

     

    sono la stessa cosa, o col secondo si hanno dei vantaggi?

     

    Assodato che il sequenziale consuma meno dell'aspirato,

    vi chiedo se il jtg consuma ancora meno del sequenziale

  7. proprio nessuno mi consiglia di montare l'impianto tradizionale???

     

    Devo proprio rassegnarmi e fare un investimento maggiore di quanto stimavo?

     

    è che non 14-15000 km annui ci vogliono quasi 3 anni x ammortizzare l'impianto: va bene per l'ecologia... ma quando comincio a risparmiare... :angry:

  8. Ho appena acquistato l'auto sopra indicata, e sono andato in giro a fare alcuni preventivi:

    tutti vogliono montare un impianto sequenziale, parlando dei problemi con i ritorni di fiamma.

    Il problema è che per un impianto tradizionale chiedono circa 900€ (ciambella), mentre per un sequenziale si va dai 1450(tartarini o lovato) ai 1800 (brc).

    L'impianto JTG non me la sento di provarlo (anche se sembra molto promettente) poichè non ho trovato istallatori capaci ed entusiasti nel montarlo.

     

    Il mio questo è che dopo aver viaggiato x anni con un impianto a polmone (su un'altra dedra 1.8 8v), i maggiori problemi che ho avuto sono stati l'intasamento degli iniettori e non i ritorni di fiamma (che si sono fatti comunque sentire ma senza conseguenze).

     

    La mia nuova auto è una dedra 1.8 16v VVT (variatore di fase) 96kW del 1998, con collettore di aspirazione in allumino, 4 bobine sulle candele e centralina di iniezione Hitachi:

     

    Quali conseguenze potrebbe avere il ritorno di fiamma???

     

    Danneggiare il debimetro? oppure la Sonda Lambda? o il catalizzatore?

    è un motore più delicato del motore 8 valvole?

    Mi ritenete pazzo nel voler montare un impianto tradizionale stimando poco importante la perdita di potenza del motore?

    E' vero che un impianto ad iniezione liquida potrebbe far aumentare la potenza e diminuire i consumi RISPETTO AL BENZINA?

    e comunque che impianto mi consigliate?

    Vale la pena spendere quasi un milione in più?

×
×
  • Create New...