Jump to content

Domian

Iscritti
  • Content Count

    233
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Domian

  1. Aggiornamento: il sinistro era stato risolto in assicurazione e ora, dopo 7 mesi e 2 mesi dalla scadenza della polizza, mi è arrivata una lettera di disdetta dell'assicurazione, espulso! Col senno di poi era veramente il caso di sborsare all'istante 1200€ e ciao, ora si riparte da zero con lo storico dell'attestato di rischio.
  2. sicuramente opterei per la migliore riparazione che mi restituisca l'auto come era prima. Con 1200€ non è che c'è tutta sta convenienza a fare l'assicurazione. Ho fatto due conti sul sito della mia assicurazione cercando di calcolare gli aumenti che derivano dall'avere nell'attestato di rischio un incidente che in sei anni arretra sempre più fino a sparire, e rispetto ad avere tutti zeri c'è una differenza di costi complessiva di circa 2000€, di cui 400-450€ già di aumento il prossimo anno. Questo perchè attualmente l'attestato riporta 0-0-NA-NA-NA-NA.
  3. Anche quest'ultima soluzione potrebbe convenire in effetti...
  4. Non è una Groupama, ma Assimoco, ho confuso con la mia auto, ho corretto il post. La polizza scade a febbraio 2013 purtroppo. Proverò a chiedere a qualche carrozziere consigliatomi, sempre che la golf non sia in garanzia e il proprietario non esigga la riparazione esclusivamente in VW per questioni di garanzia. Anzi, è possibile che una riparazione del genere invalidi la garanzia o la scusa non regge?
  5. Salve gente, volevo un parere. Ieri mio padre ha tamponato con la punto di famiglia una golf, ovviamente torto tutto suo. Premetto che l'assicurazione è intestata a me, una Assimoco in 1° classe Bersani con uno storico di un anno senza incidenti in aggiunta a quello in corso in cui si andrebbe a inserire questo sinistro. Attualmente pagava 600€ l'anno. Il proprietario dell'auto tamponata, la golf, si è rivolto in volkswagen e ha preventivato un danno di 1200€. L'auto in realtà ha soltanto il paraurti spaccato e la traversina su cui è fissato il paraurti piegata. Il proprietario dice
  6. No non ancora, al momento si sta facendo un censimento per vedere quanti potremmo essere per poi organizzare, ma se arrivano proposte già da adesso si possono prendere in considerazione. Al momento siamo 5, speriamo di aumentare. Ti aggiungi anche tu?
  7. Salve, chiunque di voi si trovi nel territorio calabrese o dintorni, e in particolare nel cosentino, è invitato a seguire e partecipare a questa discussione: http://fiatunoclubforum.forumfree.it/?t=55991769 dove si sta cercando di organizzare un apposito raduno. Per chi non fosse registrato è necessaria la registrazione, abbastanza veloce. In alternativa può confermare quì la sua presenza. Ciao.
  8. no non vale la pena rischiare per 8euro, ma se vuoi cambiarli tu e lavorare con comodità sollevando l'auto, mettendo una ruota di scorta sotto una ruota posteriore a tenere sollevata l'auto il rischio sparisce, e come disse Di Pietro, è più facile che la luna diventi quadrata che ti cada l'auto addosso
  9. L'ultima volta ho sollevato l'auto sul cric e sotto la ruota posteriore sinistra ho messo la ruota di scorta per poter infilarmi di sotto in sicurezza. Poi ho abbassato un po' il cric in modo da scaricargli del peso ma non completamente. Tra il tubo di scarico nella parte centrale e l'asfalto ho incastrato una chiave della lunghezza adatta e continuando ad abbassare il cric ho fatto in modo che la chiave tenesse pressato il tubo di scarico e avvicinasse i ganci per gli anellini. Inserirli, a questo punto, è banale.
  10. controlla che non sia crepato il manicotto che dal coperchio punterie porta i vapori d'olio all'airbox, da lì passano vapori d'olio misti a gas di combustione trafilati dalle fasce, una volta che sfociano nel vano motore non ci vuole niente ad arrivare dentro. (esperienza personale) Controlla anche quel piccolo tubicino che dalla cima di quel manicotto scende fin dietro il carburatore, a volte si stacca.
  11. Ho la vernice sul tetto che nel corso degli anni, per primo, ha iniziato a fare delle crepe come quelle nella foto: Successivamente le crepe si sono aperte e la vernice si è piegata verso l'alto frammentandosi. La cosa si è accentuata l'altro giorno quando ho provato a passare della vernice spray. Il giorno dopo si è tutta arricciata. Dopo aver staccato i riccioli con le mani ne è venuto fuori questo: Quel che ho notato è che questo strato che si sta staccando non è solo vernice ma è parecchio spesso e fatto di un materiale bianco, quasi plasticoso, sembra fòrmica ver
  12. Preoccupparsi no, era solo per precisare
  13. piccola precisazione: la funzione dello starter non è quella di accelerare il motore ma ingrassarne la carburazione che a freddo è troppo magra per mantenerlo in moto. caso mai la farfalla dell'aria si chiude per "accelerare" il motore (ingrassare quindi). Quello a cui fa riferimento tu forse è l'anti-ingolfamento, che con l'aspirazione del minimo apre di poco la farfalla starter rispetto alla posizione di "completamente-chiusa" per evitare che entri miscela troppo grassa che ti ingolfa. in quella discussione si parla del dispositivo anti-ingolfamento (anticipo automatico..
  14. Convinto di avere un 32 TLF 4/250 ho scoperto di avere un 32 TLF 4/253 andandovi a leggere la sigla marchiata. Sul manuale di officina non c'è alcun riferimento a questo modello mentre vengono citati i TLF 4/251 e 252, tutti montati sul 999cc, che differiscono dal 250 per le dimensioni di qualche getto, condotto ecc. Su internet si trova poco, quasi tutto in ungherese, e viene associato alla Cinquecento 900cc. A questo punto mi do come spiegazione che questo modello sia una delle ultime versioni in cui si è deciso di abolire quel particolare recupero di vapori...però pure l'anti-ingolfame
  15. mi sa di carburazione grassa, secondo me hai lo starter automatico che non funziona e resta sempre azionato. Non ne conosco i dettagli ma visto che hai parlato di valvoletta collegata all'acqua (del motore immagino) ci sarà la stessa valvola che c'è nel termostato: un elemento che con il calore si dilata (o contrae) e modifica la posizione di qualcosa. In genere nei termostati succede che con l'età restano bloccati, magari anche lo starter automatico che non sente il motore che si riscalda.
  16. e la causa mi sa che è lui, quindi se quello in dotazione è di scarsa qualità, dubito di qualsiasi altro. Il problema fondamentale è che lavora in switching, quindi ai 5V di uscita si sovrappone un piccolo disturbo di qualche KiloHertz di frequenza, che è il rumore che poi senti nelle casse. Questa uscita va benissimo per ricaricarne la batteria, meno per ascoltare audio. Il regolatore che ti ho postato invece non lavora in switching, è più pulito. Fai un'ultima prova. Metti il navigatore a caricare in auto e all'uscita attaccaci un paio di cuffiette e mettiti ad ascoltare musica con l
  17. secondo me il problema sta nell'alimentatore da accendisigari per il navi, la conferma è la prova in cui dici: "ho messo il nav ma senza fargli inserire l'alimentazione, e non si sente il rumore, si sente piu basso di un comune mp3 a quanto pare, ma cmq non si sente il rumore". Per caso è uno di quelli da quattro soldi tipica cineseria? Molti alimentatori di quel tipo funzionano con circuiti switching che sono molto efficienti energeticamente ma producono dei disturbi nella tensione generata se non opportunamente filtrati. Potresti risolvere facilemente inserendo un filtro a Re
  18. sono due cose opposte, e bisogna capire quale caso è. L'odore della benzina la senti in entrambi i casi, se è ingolfata perchè c'è benzina in eccesso e la sputa parzialmente incombusta, se magra perchè la combustione non si innesca proprio e la sputa cruda. Se a gpl va bene escluderei problemi nel sistema di accensione. Con l'espressione "sembra che cammini ingolfata" intendi che hai vuoti in accelerazione, quando schiacci l'acceleratore sussulta-strattona?
  19. si il polmoncino è completo quindi in grado di lavorare se si applica una depressione. Anche io l'ho sentito lavorare perchè prima di romperlo l'altro giorno ho fatto una prova. Ho staccato il tubicino per il correttore di anticipo a depressione e l'ho collegato al polmoncino, mentre all'altra estremità aspiravo con la bocca. Effettivamente lavorava, anche se con un po di sforzo. Poi l'ho mosso con il cacciavite, e all'altra estremità libera del tubicino sentivo soffiare aria. Dopo averlo mosso con il cacciavite, tornando ad aspirare con la bocca ho iniziato a sentirlo perdere aria, segno c
  20. quel carburatore non lo conosco, nè saprei dirti su cosa intervenire o regolare. Mi sembra di capire che abbia lo starter automatico, magari funziona male e ti ingrassa anche a motore caldo. Sei sicuro che si spegne perchè si ingolfi oppure perchè perde colpi al minimo per il motivo opposto, cioè troppo magra al minimo? Perchè se i cicler si sporcano, da quel poco che ne so, smagrisce.
  21. quindi senza quella comunicazione il polmoncino non serve a una mazza, è come se non ci fosse su questo modello di carburatore (weber 32 tlf 4/250). Evidentemente, se le cose stanno veramente così, per uniformare gli stampi in fase di produzione, credo una questione di semplicità/economia in fabbricazione, hanno prodotto questo modello di carburatore con gli stessi innesti di modelli superiori. Facendoci caso, ci sono diversi innesti che non sono collegati a nessun tubo e sono tappati se si guarda dentro. Allora perchè montarci tanto di polmoncino e tubo annesso? Una volta montati bastava
  22. parete interna forse.... rispetto alla foto del manuale d'officina cosa cambia?
  23. Cioè quell'innesto non comunica con l'interno del carburatore a valle della farfalla?
  24. che casino! Bisognerebbe smontare il carburatore e dargli una pulita potendovi accedere da smontato. Dall'esterno non si può fare niente, avevo provato a infilare un ferretto e grattare dopo avere bagnato con svitol (certo che lo svitol in macchina è come un jolly), però mi sono accorto personalmente, prima ancora di guardare lo schema, che l'ingresso era a "L". Anche riuscendo con un ferretto non è una bella cosa perchè le incrostazioni cadrebbero nel collettore di aspirazione sporcando di quà e di là. Che stupido che non ci ho pensato prima, 3 settimane fa ne avrei avuto l'occasione di
×
×
  • Create New...