Jump to content

Anto85

Iscritti
  • Content Count

    351
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Anto85

  1. Anto85

    Estensione Garanzia

    Io l'avevo fatta per la Fiesta e l'ho fatta ora per la Focus. Ricordo che grazie a quella non pagai diversi interventi, tra cui il più eclatante la sostituzione di mezza linea di scarico che andava in risonanza sui 2000 giri.
  2. Il test del TCS le mette a centro classifica quest'anno (parlo dell'ultimo modello, cioè le wrd3). Se non erro l'anno scorso erano più in spolvero, ma non trovo i risultati. Sicuramente costano in media meno rispetto alla concorrenza, credo di poterlo dire con relativa certezza avendo girato una qulndicina di gommisti a fine anno scorso per cercare delle invernali per la nuova Focus. Alla fine ho optato per le Goodyear UG8, che mi sono state offerte a una cifra non molto superiore a quella media a cui ho trovato le Nokian. Ah, parlo per delle 205/55 r16...
  3. Perchè ci metto molto più tempo/soldi rispetto ai due minuti che mi servono per farlo in garage col compressore uà, più tempo e soldi? perchè per mettere le ruote a pressione il gommista si fa pagare?, dalle mie parti ce ne sono 3-4, mi fermo dove voglio, salve, potete mettere le ruote a pressione, ok buf buf e via, se proprio voglio fare il gentile ogni tanto una volta vado al bar e gli faccio portare 2 caffè. Il problema non sono i due soldi (che non mi sono mai sentito chiedere per una cosa del genere) ma il fatto che vogliono fare sempre di testa loro. E anche quando a
  4. Anto85

    diesel vs metano

    Ok che il metano rende il motore più delicato, ma anche i diesel moderni in quanto a delicatezza non scherzano... Il 1.3mjt, IMHO, è un cancello: ho modo di farci 2/3 viaggetti ogni mese, su diversi esemplari a rotazione ognuno di diverso chilometraggio. Sarà che sono abituato a guidare motori a benzina, ma lo trovo veramente troppo fermo e lento. Certo, una volta che schiacci (ma forte) la coppia la senti e non è poca per il peso che deve tirare, ma proprio non mi ci trovo.
  5. Io ho dei 195/45 sulla mia auto e tornassi indietro sceglierei senza ombra di dubbio i 195/50 che erano l'alternativa. Le strade italiane di oggi non ti permettono di andare tranquillo con certe gommature, soprattutto se usi l'auto tutti i giorni con ogni condizione e non puoi permetterti di perdere soldi, ore o mezze giornate dietro a cerchi piegati, gomme da sostituire e convergenze sballate. Sulla mia prossima auto farò molta attenzione a questo aspetto. Tornando al tuo desiderio, ho capito cosa intendi: credo che le Pirelli PZero Nero possano piacerti da questo punto di vista. H
  6. Nemmeno io, ma credo funzioni ancora. Il liquido nel tubo c'è, da un lato c'è la girante ferma e dall'altro la pistola da aprire: se salti sul tubo qualcosa da qualche parte dovrà pur uscire... Inoltre in alcune pompe mi capita che appena finita l'erogazione, dalla pistola scenda ancora qualcosa per un paio di secondi: quel poco di benzina che se non ti accorgi schizzi in giro nel riporre la pistola. Ergo il termine dell'erogazione non fa in qualche modo "bloccare" la pistola, che dovrebbe quindi continuare ad essere uno stupido rubinetto...giusto con il sensore di pressione in più.
  7. mah, mi riservo di fare una prova empirica prima di smentirti con assoluta certezza, ma non credo proprio che sia come dici tu pensi davvero che i gestori mettano di tasca propria i riempimenti di tubo successivi? Bè ma il ragionamento salta alla base perchè pigliarsi il contenuto del tubo è un reato. In Italia ricordo di alcuni ragazzini denunciati perchè registrati dal videocontrollo mentre si scolavano i tubi delle pompe saltandoci sopra. E in Svizzera c'è scritto chiaro sulla pompa che "a fine erogazione il contenuto del tubo NON spetta al cliente". Quindi il gestore,
  8. Mmmmmm...diciamo "ni". Più il particolato è fine più è volatile e più penetra in profondità nell'apparato respiratorio degli esseri viventi. Nel caso specifico il rischio cancro aumenta di un fattore considerevole, 1000 se non erro: così leggevo tempo fa (non riesco a ritrovare il link, forse se ne parlava qui in un vecchissimo topic). Ergo, da quel punto di vista, meglio una Regata Weekend TD (o forse D) che una GPunto col FAP...
  9. Anto85

    MOTOR SHOW 2010

    Personalmente non reputo il Motor Show attuale degno di essere visto. A parte i prezzi, di cui non ero a conoscenza, è palesemente orientato verso un pubblico giovane e "casinista". C'era il Salone di Torino una volta, come salone "serio" di automobili e tecnica: ne ho qualche ricordo quando ci andavo con mio padre, ero ancora piccolo e tra l'altro è durante un viaggio di ritorno da quel salone che alla radio informarono della morte di Senna, me lo ricordo come fosse ieri. Adesso è qualche anno che andiamo a Ginevra, che nei giorni feriali è "umanamente" visitabile senza fare a gom
  10. Da come la descrivi sembra proprio un'intolleranza ad alcuni particolari della Grande Punto: odori, vibrazioni, colori, suoni. Queste tre cose mischiate o anche prese singolarmente possono avere effetti "collaterali" su alcuni, come te e anche il sottoscritto (soprattutto da bambino e su certe auto). Fermo restando le buone norme riguardo alimentazione pre-viaggio, pantaloni non troppo stretti in vita, mantenere circolazione d'aria e postura corretta, ti suggerirei di provare bene le auto che più ti interessano. Sembra che tu non abbia bisogno di molto tempo per accorgerti se un'auto
  11. Questa non la sapevo, eppure in Slovenia ci sono andato quest'estate toccata e fuga a vedere le grotte di Postumia rigorosamente su strada normale per non prendere la vignetta (taglio minimo una settimana). M'è andata bene, ho l'auto intestata a mio padre... Come dicevo sopra, ricordatela anche per la Slovenia!!
  12. Anto85

    Restauro panda 30

    Che bella!!! Complimenti, hai fatto davvero un ottimo lavoro, le plastiche e le guarnizioni sono perfette, sembra appena uscita dal concessionario! Non capisco però se l'angolazione della luce ha fatto un brutto scherzo o la conchiglia dello specchio esterno non l'hai ancora "ravvivata"... Sarei curioso di vedere qualche foto degli interni tirati a lucido!
  13. Premesso che lavo l'auto molto raramente, soltanto quando dentro comincia a diventare indecente, mi sono affidato solo una volta a un autolavaggio interno/esterno professionale. E' stato a spese di un mio amico, quando mi lasciò sulla portiera qualche ricordino dovuto ad una serata in cui si era bevuto il Mar Ligure (cit. Luigio Guastardo della Radica, alias Fabio De Luigi). Era questo posto: http://www.mccsmart.com/autoclinic/index.html Gliela lasciai un'intera giornata e me la ritrovai pressochè nuova con anche trattamento all'ozono che veramente mi ha stupito per la sensazione d
  14. Anto85

    Pomarance

    grazie mille Anto, in effetti avevamo in mente di passare anche a Volterra data la vicinanza, sarà quindi un ulteriore tappa... a Siena pensavo di passare alla Trattoria Papei mi ero trovato bene in passato e volevo farla provare ai mie amici, se riesco provo anche il ristorante da te consigliato abbiamo gia fissato delle camere a pomarance: http://www.hotelilpomarancio.com/italiano/galleria.php 40€ a notte + colazione a persona, mi sembrava buono... speriamo bene... se avete altri consigli, io li accetto volentieri... Grazie ancora ciao Anche quella trattoria mi e
  15. Anto85

    Carburanti Premium.

    Io personalmente ho fatto 3-4 volte il pieno di Shell 98 ottani, ma in Svizzera. Ho avvertito differenze, ma molto lievi, che non giustificano il prezzo più alto: qui in Italia non ho mai messo benzine premium. Dopo qualche anno di rifornimenti quasi solo oltreconfine con Shell 95 (studiavo a Como), ora sono costretto ad arrangiarmi qui in zona (Lecco). Sono relativamente fortunato in quanto ho vicino un Tamoil e un GP (pompa bianca) quasi attaccati che si fanno la guerra a chi tiene il prezzo più basso: in ogni caso mio padre da anni ormai si rifornisce da loro e non ha mai avuto proble
  16. Anto85

    Pomarance

    Volterra, se riesci arrivandoci direttamente dal mare sulla Volterrana (SR68 da Cecina a Volterra, appunto). Ad ogni modo, qualsiasi strada che arriva a Volterra è piacevolissima e attraversa paesaggi incredibili, meriterebbero tutte! Inoltre sono zeppe di agriturismi dove fare incetta di prelibatezze... A Siena mi permetto di consigliare un b&b ottimo: http://www.bb-camollia.it/ E un ristorante ancor più ottimo (mi pare mi sia stato consigliato da qualcuno del b&b stesso): http://www.vinattieri.net/
  17. Anto85

    semplice curiosita

    Concordo sul fatto che più o meno spingeranno tutti in modo simile, ovviamente con auto di massa e potenza ALMENO paragonabili. L'unico che è diverso come schema e quindi (presumo) anche come erogazione è il TSFI VW se non erro: quello con compressore volumetrico e turbocompressore (stile Lancia S4). Quello che dopo una salita lasciò a piedi il cugino del buon vdcgs se non erro...
  18. Concordo con tutti. Freddezza prima di tutto. Controllare che nessuno si sia fatto male, poi cercare di capire il personaggio con cui si ha a che fare. Meglio ancora se c'è qualche passante, chiedere se gentilmente può aspettare 5 minuti (il tempo di capire le eventuali strane intenzioni dell'altro) oppure farsi dare A PRESCINDERE il numero di cellulare. La constatazione amichevole IMMEDIATA è da preferirsi su tutto ma se qualcosa andasse storto (l'altro ritratta, nega i fatti, comincia ad alterarsi, ecc) non reagire, non insistere cercando di convincerlo: chiudere subito ogni diatriba
  19. Si infatti, il rischio che i tedeschi stiano provando a marciarci sopra è grosso. Concordo anche sul fatto che il difetto possa presentarsi anche su modelli di altre Case, che si rivolgono allo stesso produttore del blocco acceleratore. Tuttavia il problema non è tanto la "flessibilità" quanto il piattellino sotto che dovrebbe avere una forma differente, magari più allungata. Oppure non semplicemente affrancato alla moquette ma "incollato" in tutta la sua area, così non darebbe modo al pedale di agganciarlo. PS: le VW mica hanno il pedale dell'acceleratore incernierato in basso?
  20. Nessuno lo ha paragonato con Toyota (ben più grave). Ma non mi sentirei così sicuro che non possa mai capitare: la riprova è che è appunto già successo in un test della Giulietta. Detto questo, non si può mai sapere come uno si trovi in un dato momento a premere l'acceleratore: dipende da varie cose come ad esempio (lo vedo sulla mia pelle) quando hai il 46 di piede e con scarpe eleganti sei obbligato a posizioni "strane" del tallone del piede destro per evitare di toccare sopra i pedali. Anche qui, non ho detto che Fiat non è seria. Ha già fatto una campagna di sostituzione
  21. Da Autoblog: http://www.autoblog.it/post/27729/video-il...romeo-giulietta C'è finalmente un filmato che fa vedere come si provoca il problema riscontrato da un tester tedesco che aveva fatto scalpore qualche settimana fa (in sintesi, pedale che slitta in orizzontale e si incastra col piattello fondo corsa applicato sulla moquette). In effetti non mi sembra proprio il massimo quello che si vede: ovviamente non sappiamo quanta forza trasversale sia necessaria. Il fatto che anche la Stilo ne sia affetta, con nessuno che se ne è mai accorto (almeno così mi risulta) potrebbe far pensa
  22. ne vuoi prendere molti di autovelox, non te ne basta uno solo IL LIMITE DI VELOCITA' SULLE AUTOSTRADE ITALIANE E' PARI A 130KM/h Permettimi di dire che in certe tratte, e con certe auto, 130 km/h è ridicolo. Inoltre a fare i precisini, 140Km/h di tachimetro, considerando il suo scarto e la tolleranza dell'autovelox, non fanno scattare un bel niente... Detto questo, ha detto 140/150 non 200/250 km/h, la reazione mi pare esagerata...
  23. A me, come ad altri di cui leggevo qui le opinioni, non ha convinto per il design (osceno ma de gustibus...) e l'assemblaggio degli interni e soprattutto per il vano motore molto poco curato. Tuttavia esternamente è senza dubbio ben riuscita e come motori dovrebbe essere al top, affidabilità permettendo, ma questa è un'incognita un po' per tutti viste le mode di downsizing. Questo risultato fa ben sperare anche per tutte le altre future auto del gruppo che adotteranno quella piattaforma!
  24. Io sceglierei la DS3, come già detto più adatta al pubblico giovane, più moderna e forse anche meno costosa come manutenzione (non ho esperienze neanche indirette con Citroen, ma VW coi ricambi ci pesta bene). La Golf la trovo anonima sia fuori che soprattutto dentro: ovviamente resta un gran bell'anonimato, niente da dire, ma pur sempre anonimato è. Dopodichè consiglio di preferire il grigio chiaro come colore, dato che i piccoli graffi (inevitabili se si è alle prime armi) si vedono molto meno.
  25. Prova a considerare la Fiesta non Titanium, cioè di un allestimento inferiore (non ricordo le nuove denominazioni, forse Fiesta e basta). Con quel che risparmia potrebbe puntare su un 1.6 diesel, motore più moderno dell'ormai vetusto 1.4 TDCI: quindi con un miglior rapporto prestazioni/consumi, sicuramente più adatto a macinare km e con DPF. Secondo il listino 4Ruote la differenza tra le due soluzioni è minima. Ora sta a lui vedere se la Titanium ha degli optional che considera irrinunciabili ed eventualmente quanto costa aggiungerli alla versione base o intermedia.
×
×
  • Create New...