Jump to content

Peppebug

Iscritti
  • Content Count

    305
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Peppebug

  • Rank
    Senior
  1. sara' vecchio il programma, a me visualizza solo un correttore. fortunatamente ancora niente spia. peccato comunque per i consumi speravo andasse un po meglio ma daltronde e' un cassettone il mezzo e i consumi ne risentono. forse a benzina il motore aveva piu resa e coppia e toccava accelerare meno consumando meno. non credo di poter migliorare i consumi toccando la mappa ulteriormente. forse potrei smagrire le forti aperture degli iniettori ai giri medi e bassi?
  2. si infatti era la mia stessa opinione. ingannare e' meglio evitare per quanto possibile. non ho un tester obd adatto al momento, perche il sistema FIAT usa un suo kit un po particolare che non trovo ancora prezzo consono. inoltre il programma romano che gia ho essendo la versione OBD permette la lettura degli errori della centralina benzina e di uno dei correttori adesso sono un po di giorni che gira con la mappa che ho aggiustato io e la spia non si e' vista ancora. per ora ho evitato anche di mettere la correzione basata sulla lettura dei correttori. se riesco ad arrivare al 99% delal mappa
  3. sulla mia ci sono ugelli da 2 a pressine 1.05. consumi al momento 407km con 44 litri di gas. non che sia molto soddisfatto dei consumi a dire il vero. la vostra?
  4. ho da poco anche io un impianto su una 500x a benzina. ho avuto il problema della spia e ho provato ad affinare al mappa. il mio impianto e' romano e prevede diversi sistemi di reset per i casi piu difficili nonche l' automatismo della correzione automatica mediante lettura correttori. ora sta girando con la mappa normale e senza trucchi, speriamo di risolvere. l' impiantista alla prima avvisaglia di spia ha attivato tutti i "reset" ma ho preferito toglierli per affinare la mappa il piu possibile. poi in caso attivero la correzione basata sui long term che non mi pare troppo sbagliata com
  5. aggiornamento sull' impianto, sembra sia in via di assestamento, in quanto ha acceso la spia motore e abbiamo dovuto regolare nuovamente la mappa per evitare di vederla di nuovo. l' impiantista ha preferito mettere le varie opzioni di "reset DTC" ma sto provando ad eliminare questa regolazione perche preferisco che l'impianto usi il minor numero di trucchi e camuffamenti. sono invece piuttosto perplesso riguardo i consumi. la macchina nel percorso quotidiano che fa di circa 80 km tra urbano e con buona parte di extraurtbano ha fatto finora circa 8.9 km al litro di media, contro gli 11-12 c
  6. certo la plastica sempre per risparmiare. se c'e' il materiale si filetta conico con raccordi filettati per olio e poi regge anche 10 bar.
  7. si giusto ma piu che altro e' buona norma stringerle un po dopo qualche ciclo di riscaldamento. la gomma ha sempre un certo assestamento.
  8. aggiornamento, alla fine montato impianto Romano AIS. la bombola c'e' stata un po di tribolazione per trovarla in quanto e' raramente installata. c'e' voluto piu di un mese per averla, parlo della famosa 720x180 da 54 lordi che tra l' altro calza perfettamente, rimane circa 1cm tutto intorno la sede come avevo ipotizzato. il piano di carico originale rimane 3 dita piu basso del segno predisposto dalla casa in caso di montaggio rialzo di separazione del bagagliaio (quello che mettono anche in caso di installazione bombola), quindi lo spazio e' stato salvaguardato il piu possibile. un po di co
  9. grazie, sembra che l' amico installatore abbia trovato anche lui, dopo mia insistenza, la bombola da 720x180 e l' ha ordinata, arrivera' i primi di gennaio. il discorso del rialzo non so se si applica bene a questo mezzo, perche il piano di cartone (tappetino) e' appoggiato direttamente alla bombola, quindi tutto quello che si riesce a risparmiare a livello di bombola lo si recupera come volume del bagagliaio. dovro' invece fare una specie di riempimento intorno alla bombola per fare in modo che se si mette qualcosa intorno alla bombola non cada affossandosi. non so, forse un piano di lamiera
  10. qui a roma impianto landi filtro in alluminio cambiato 2 volte in 250.000km, ma solo per scrupolo, era solo un pelo unto, e impianto romano mai cambiato in 150.000 perche non lo misero all' origine.
  11. col metro segna giusto 72cm il vano, forse qualche millimetro in meno sul longitudinale, ma considerando che sotto ci va il cuscino e che la bombola ai bordi e' fatta ovale mi sembra che possa entrarci senza problemi senza avere contatti lamiera su lamiera che i collaudatori non amano molto. 720x180 le fa la atiker sto appunto vedendo dove prenderla e ho mandato un po di mail in giro. ci sono dei distributori in europa. le 680 le fanno piu produttori e sarebbe piu facile reperirla. vediamo un po
  12. Si ma senza esagerare gli impiantisti spesso fanno fare lavori ai ragazzotti senza esperienza e fanno casini. Quando ho tempo e posso preferisco pagare per la sola firma sul foglio...
  13. Volevo riportare un problema di un modello simile. La versione con motore 1300. Dopo 100k km con impianto con addizione benzina andava a 2 cilindri. Fatte le valvole nuove ha continuato ad andare. Il problema non erano le sedi come pensavamo ma le valvole fessurate.
  14. immagino che se dicono 83 litri sara' la bombola alta 240 che a mio avviso e' molto grande. il mio obbiettivo era salvaguardare il vano bagagli quindi ho escluso tali dimensioni. il vano non ha proprio una sede. il piano si appoggia dove finisce la bombola. il motore e' il 1600 torque, che poi non ho capito a cosa si riferisce perche e' abbastanza moscio. a mio avviso sarebbe stato meglio farlo da 90cv e farlo un po piu generoso ai bassi regimi e si sarebbe risparmiato anche sul bollo. riguardo il romano sulla fiesta si e' comportato benissimo, 150.000 km senza fiatare (unica manutenzione gua
×
×
  • Create New...