Jump to content

Ivanhoe

Iscritti
  • Content Count

    45
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Ivanhoe

  1. ........E c'e' certa gente che e' un insulto gia' in se' stessa... no no dbev ti sbagli!!!!!!! non ha toccato il fondo ...................................... è uscito dall'altra parte un "advanced member" che parla in questo modo.................... ma che forum è?????? dove sono gli admin ed i mod?????? Come ti quoto doms!!!...Che tristezza e che pena! Ma non preoccuparti, sono sicuro che con il suo commento qui sopra riportato "qualcuno qui! non voleva indicare altri che se stesso. ;-) Ciao, grazie del "supporto morale". Per quanto mi rigua
  2. Dbev carissimo! Sante parole... Che nostalgia della tua utilità, correttezza e fermezza... Ti scrivo via email, a presto spero. Ciao caro. Però, non torno... visto l'ambiente...
  3. Buongiorno a tutti, riappaio qui per l'ultimo aggiornamento sulla mia vicenda, sempre e solo nella speranza possa essere d'aiuto a qualcuno. Non ho purtroppo, per mancanza di tempo da investire e conoscenze, l'assiduità in questo forum che mi permetta di essere più presente, anche se spesso mi riservo di leggere senza commentare. Sia chiaro, non sono più qui, dopo le note annose vicende , per pietire aiuti, anche se ringrazio quei pochi che mi hanno prestato orecchio e da cui ho ricevuto alcune cortesi indicazioni, in qualche caso preziose, ma solo perché il mio caso possa in qualche modo
  4. Commenti e arroganza come quelli di "Ascoltate in silenzio" si qualificano da soli, senza bisogno di aggiungere alcunché. O forse nessuno ti ha insegnato che la cortesia costa poco indipendentemente dal grado della tua presunta e non dimostrata "esperienza motoristica", caro il mio autocertificato e sedicente professore (e quoto chi diceva che allora ascoltando le tue banfate solo esperti di motori sono autorizzati a installarsi impianti a metano). Se parli così, devo dirtelo, sembri davvero un poveretto frustrato che forse non ha altro nella vita che porsi al di sopra degli altri...ovviame
  5. Sat, grazie anche a te (ho visto solo ora la tua risposta) aggiungerò anche i tuoi suggerimenti alla lista delle cose da fare cdi cui qui sopra... Inizierò anche a muovermi per trovare un installatore in gamba nella mia zona...ma anche ai tempi quelli che avevo visto non mi facevano impazzire a prima impressione. Non semplice senza dritte o conoscenza diretta. Ora sto cercando un elettrauto bravo in zona. La porterei alla hyundai, per un controllo del genere di cui parli tu...ma il problema è che in casa madre non ci vanno teneri sul portafogli (e via altri soldi..soprattutto se poi a
  6. Scusa "Ascoltate in silenzio", mi sono sbagliato a leggere la testatina e ho erroneamente attribuito anche la tua risposta a Sat, perché mi è capitata alla fine della pagina che avevo stampato (anche se ho detto "grazie a tutti"). Pardon, mi spiace se ci sei rimasto male, non era intenzionale, chiedo venia... Da qui a prendere cappotto e ad offendersi così...uhm...non è un tantino esagerato?! (A parte quell'errorino cosa citerei SEMPRE a sproposito poi? No, cmq grazie davvero "ASCOLTATE" perché mi hai dato tante indicazioni utili anche se, lo ammetto , mi hanno gettato ancor più
  7. Ciao ragazzi tutti e grazie per i consigli preziosi e per l’impegno, a tutti indistintamente e in particolare a krikri e SAT. Ora purtroppo però ho bisogno del vostro aiuto un po’ più concretamente, nel senso che sono piuttosto scoraggiato dopo le vostre dure parole e i consigli (che mi hanno messo un po’ confusione nel senso che non so da che parte cominciare!) e dopo l’ultima visita di sabato scorso dall’installatore, che come ulteriore tentativo di risolvere il problema ha cambiato la centralina con una nuova senza risultati (una cosa è certa: l’ho visto scaricare i dati della centra
  8. Ciao krikri, le tue parole mi hanno fatto riflettere. Hai ragione, l'installatore in effetti non si è sbattuto più di tanto di suo, non so se per mancanza di tempo - voglia o più probabilmente coraggio (in effetti un controllino alla centralina benzina con un normale tester poteva farlo...). In attesa di risposte più precise e di sapere quando finalmente mi ricovereranno la vettura alla Landi (aspetto l'appuntamento da luglio e ora sto martellando l'installatore), almeno finché dura la garanzia (!), ho portato l'auto da un normale meccanico autoriparatore vicino a casa mia per farmela co
  9. Grazie Sat della solidarietà (anche se nel nostro caso mal comune non è mezzo gaudio ma solo maggiore incavolatura ;-)), e grazie mille Steu851 per le spiegazioni. Ora ho capito meglio il funzionamento del sistema. NO, non è stato fatto alcun esame con tester obd. Per questo l'idea era, prima di farla portare fin giù alla Landi, di farla vedere all'assistenza Hyundai ufficiale per un check con i loro tester e per il solo funzionamento a benzina (anche se ho paura per gli eventuali costi e/o interventi dovessero venirgli in mente..e poi come faccio a sapere, in caso questi decidano di cambiare
  10. Ciao Kri, e grazie della risposta. Per punti: - La spia di avaria dei gas di scarico si accende FISSA ogniqualvolta insorgono i problemi. A volte, spento il motore, al successivo riavvio è spenta (purché non si vada a metano, nel qual caso in pochi secondi si verifica nuovamente il fenomeno). Ultimamente e più spesso, rimane invece accesa per diverso tempo anche nelle successive ripartenze del motore, anche a freddo e pure andando solo a benzina. - L'errore segnalato dalla diagnostica dell'installatore sul funzionamento degli iniettori (sia quelli a metano della prima volta poi sosti
  11. Chiedo innanzitutto scusa per la duplicazione di post, ma visto che questo è in fondo l'aggiornamento di una vicenda iniziata nella sezione "tecnica", mi sembrava giusto postare le informazioni di base anche lì, oltre che qui. Ecco qui la cronaca dei tanti problemi verificatisi in oltre un anno e mezzo di funzionamento a metano alla mia Hyundai Santa Fe 2.7 del 2003 con impianto Landirenzo installato il febbraio 2006 (ricordo trattasi di impianto a metano a iniezione sequenziale Omegas Landirenzo, comprensivo di variatore d'anticipo AEB SPIDER cod.511N). Ora l’auto ha circa 60.000
  12. Cari tutti del forum, dopo una prolungata assenza causa lavoro oberante e mancanza perenne di tempo (seguo le vostre interessantissime discussioni di quando in quando, ma non essendo esperto come gli assidui guru del forum non mi azzardo a dire la mia), mi rifaccio vivo, a beneficio di tutti e in particolare di quanti fossero ancora “invaghiti” dall’idea di metanizzare una vettura come la mia, con l’aggiornamento sulla mia vicenda e la segnalazione di alcuni problemi verificatisi in oltre un anno e mezzo di funzionamento a metano alla mia Hyundai Santa Fe 2.7 del 2003 con impianto Landirenz
  13. Grazie per l'indicaz Dbev: appena ho un po' di tempo "studio" e mi vado a leggere tutto sul tuning (ahem...sorry, ora ho capito che quello è il thread sulla regolazione). Per Mystr Il variatore in oggetto oltre i 15 non credo vada, se non (forse) riprogrammandolo (ammesso si possa fare) o smanettando col sw. Sul manuale indica nello schema per la programmazione dei microinterruttori 4 posizioni soltanto, ovvero 6-9-12-15 gradi di anticipo. D'altronde lo stesso tecnico Aeb via email mi aveva detto che si possono settare da 6 a 15 gradi. Rieffettuare l'autotaratura vuol dire - come i
  14. Aggiornamento! Sabato montato da installatore variatore Aeb Cod. AEB511N (Spider). Devo dire che è stato onesto. Aveva promesso che se io avessi trovato anche in seguito il variatore lui me l'avrebbe montato. E così ha fatto, senza battere ciglio e...inaspettatamente senza alcun costo aggiuntivo né manodopera (un'oretta e mezza, due). Gradi di anticipo settati 15, dietro mia insistenza (altrimenti forse lo avrebbe lasciato a 12), semplicemente spostando opportunamente i microinterruttori sulla parte inferiore del variatore. Mi ha detto di aver fatto in modo che il vario per ora si
  15. Ciao a tutti. Grazie Dream e Mystr per le impressioni positive che anticipate sugli effetti che avrà il variatore. E grazie Mystr di incoraggiamento e dritte. Proverò a insistere per la regolazione dell'anticipo al max ma anche sul settarlo in modo che resti sempre inserito come suggerisci (ma mi spieghi perché allora qualcuno lo setta in maniera diversa se c'è questa possibilità?), sperando che l'installatore non mi faccia troppe difficoltà per entrambe le cose. Per inciso, il rapporto di compressione del mio V6 2.7 è di 10,0 : 1 Quindi devo arguire che se tu sei per la regolazi
  16. Innanzitutto grazie dei codici candele Mystr. No, putroppo nella Santa non sono di facile accesso. Pare sia piuttosto un lavoraccio. E ora...BUONE NUOVE SUL FRONTE VARIATORE! (Per probl di lavoro non ho potuto aggiornarvi prima) 1) Come già avevo detto, a suo tempo ho contattato i vari fabbricanti di variatori indicati in queste pagine a scopo di trovarne uno che si confacesse alle caratteristiche del mio veicolo. Innanzitutto vorrei indicare a chi si occupa dell'aggiornamento del forum di depennare dalla lista dei produttori di variatori riportata nel sito le ditte Eis e Appli
  17. Detto fatto! Due codici candele sono riportati nel libretto: 1) Le Champion RC 10PYPB4 2) Le NGK PFR5N-11 Entrambe sono segnalate come platinate. Ok, quindi quali iridio? Thanks in advance! P.S. Forse ho novità sul fronte variatore: oggi dovrei avere una conferma. Terrò aggiornati gli interessati.
  18. Richiesta consiglio: ho smanettato sul sito www.apwonline.com alla ricerca di candele all'iridio adatte a me ma tra i risultati dei prodotti del sito (vedi sotto) non mi pare di individuarle. Qualcuno che ne sa mi sa guidare nella scelta? Grazie Autolite 64 Autolite Spark Plugs $1.66 Autolite AP64 Platinum Spark Plugs $2.65 Autolite APP64 Platinum Pro Spark Plugs $4.69 ------------------------------------------------------------------------ Champion 322 RN11YC4 CHAMPION PLUG $1.56 Champion 3322 PLATINUM PLUG $2.20 Champion 7332 RN10PYP4 $4.75 ------
  19. Un breve aggiornamento volante per tutti. La prima risposta di uno dei produttori di variatori da me contattati. Autronic: non hanno un variatore "dedicato" (il gentilissimo manager conferma che tanti sono i modelli di accensione e tanti devono essere i variatori di anticipo). E chiude con risposta secca ma onesta e sincera dicendo tante cose che i frequentatori del sito già sanno o hanno intuito: "Le grandi case non si preoccupano ovviamente di standardizzare su questo dettaglio: devono ottimizzare i loro costi e i rendimenti di ogni singolo motore, e oggi l'accensione è importante nel
  20. Ok, ma partire sempre subito a metano non crea altri problemi aggiuntivi? Si è sempre parlato dell'alimentazione a metano come piuttosto "secca". Quanto alla partenza entro i 60 secondi, in effetti si trattava di domenica (bella giornata di sole): ho notato che se si parte subito e si "innesta" il motore usandolo impiega meno tempo che a stare fermi e aspettare col motore al minimo e dando qualche sgasata (buona la prima). Per la partenza a gas non ci sarebbe comunque problema: usando il trucco del tastino potrei anche farlo sempre se dite che conviene, senza bisogno di intervent
  21. P.S. Dimenticavo un riferimento importante per tutti: il prezzo. In totale ho sborsato (al netto dell'incentivo di 650 euro) 1950 euro, con regolare ricevuta. Non ho riferimenti precisi ma a me sembra un tantino caro, anche se è pur vero che il motore è un V6 Margine di trattativa ho provato, ma niente da fare, considerato anche che mi ha fatto veramente il lavoro a tempo di record per permettermi di usufruire dell'incentivo.
  22. Hola ragazzi, proseguo con i resoconti e faccio una premessa iportante a scanso di equivoci: non mi sento assolutamente "imparato" (anzi!), e sono aperto a tutti i consigli. Quando riferisco il commento che fa un installatore/meccanico, lo riporto come tale e solo per cronaca, sempre col beneficio del dubbio. Non sposo alcuna tesi, quindi (questo soprattutto per "anziani" ed esperti come Mystr e Dbev), i vostri consigli sono benaccetti e mi fido. Se chiedo ovviamente conferma non è con vena polemica o perché dubito delle parole di alcuno, ma perché "non so" (non ho la vostra esperienza, non
  23. A onor del vero devo riconoscere che pare si sia sbattuto non poco per trovarmi il buco (dice che ha sentito il suo agente e sono riusciti a infilarla in extremis (lui è stato costretto a lavorarci anche le notti): non so come abbia fatto, ma voglio essere ottimista e fiducioso, e credere che a volte, con un pizzico di fortuna, le persone oneste, fiere del proprio lavoro e orgogliose del risultato e di accontentare il cliente esistano ancora. Bè, comunque sia ormai è fatta, installazione e collaudo inclusi. la vettura andrò a ritirarla il fine settimana. L'installatore non ha un'officina grand
  24. Cari ragazzi e non e compagni di avventura/sventura, MI SONO GASATO ANCH'IO! Saluto calorosamente in particolare Dbev e quanti altri mi hanno dato consigli vari di sorta. Dopo qualche (troppi!) dispendioso km a benzina e prolungata assenza giustificata (causa lavoro oberante e massacrante) che mi ha tenuto lontano da queste utili pagine, ritorno per raccontare come si è conclusa la mia avventura di ricerca/installazione impianto a metano per la mia beneamata Hyundai Santa Fe 2.7 V6, sperando di poter essere utile a qualcuno. Veramente non che sia cambiata molto ora la situazione lavorat
  25. Saranno anche ritornati, ma per ora, alla Regione Lombardia almeno, dicono di non saperne assolutamente niente. Come al solito in Italia le cose si sapranno...un giorno dopo il termine dei bandi! Qualcuno è riuscito ad avere notizie precise che non siano quelle filtrate dai mezzi di informazione? Ad esempio, si sa da quando partiranno? Gennaio 2006? Tra l'altro a febbraio la mia compie 3 anni e ci sarei dentro al pelo, se il limite è costituito dai veicoli immatricolati da non più di tre anni. Si tratta solo di incentivi regionali o sono previsti anche quelli statali? E sono sovrappo
×
×
  • Create New...