Jump to content

fiatunofire

Iscritti
  • Content Count

    35
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About fiatunofire

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Caserta
  • Auto Posseduta
    Fiat Uno Fire 1000 I.E.
  • Età
    26-35
  1. Mi sembra di aver risolto. C'era il tubicino del polmoncino lesionato, dal lato del collettore di aspirazione. Ho messo un tubicino nuovo e per il momento non sto avendo più difficoltà di avviamento a freddo. Messa in moto regolare senza premere l'acceleratore. Grazie comunque dei consigli.
  2. Grazie. Credo che il polmoncino sia a posto, perchè nuovo, ad ogni modo controllerò il tutto.
  3. Dunque il problema è questo: da un po' di tempo la mia Uno 1.0 i.e. del 1993 a freddo stenta a partire. Generalmente per la messa in moto non ho mai utilizzato l'acceleratore, così come indicato sul manuale uso e manutenzione. Ora invece se non lo utilizzo, all'atto della messa in moto, a freddo, il motorino gira ma la vettura parte solo dopo alcuni secondi, e solo con un deciso affondo di pedale acceleratore. Il problema è solo l'accensione a freddo, perchè per il resto l'auto va benone. Lo spinterogeno è nuovo, le candele ed i filtri aria e benzina sono stati sostituiti. Avevo pensato a
  4. Adesso non ho il vecchio conta/km sottomano ma mi sembra che il vetro si sfila allargando alcune linguette sui bordi, poi si procede svitando sul retro del conta/km alcune viti, e rilasciando alcune piste di circuito stampato. Non so se hai il conta/km davanti, ma è una operazione abbastanza intuitiva.
  5. Mi bastano anche i soli gusci portafendinebbia, basta che siano integri. Il kit originale magnenti marelli l'ho trovato da arielbs.com, ma 125 Euro anche se comprese le spese di spedizione, mi sembrano una cifra eccessiva. A listino nel 2001 il kit costava 180.000 lire. Invece di diminuire nel tempo il prezzo aumenta.
  6. Ho riportato così com'è il solo blocchetto dei numeretti da un contachilometri versione base ad uno versione S (che dispone anche dei km parziali). Adesso non ricordo bene con precisione l'operazione, ma è risultata abbastanza intutitiva. Una specie di disinnesto ed innesto.
  7. Ma se li acquisto nuovi a 16 Euro l'uno su Ebay, per montarli in modo corretto e sicuro ho bisogno necessariamente dei gusci?
  8. Cerco a prezzo modico coppia di fendinebbia in buono stato per Uno 2° serie + gusci portafendinebbia e magari anche relè è interruttore. Gradite foto. Grazie!
  9. No, dalla foto sembra basso, ma il liquido è regolarmente a livello.
  10. Chiedo scusa se rispondo solo ora, ma ho voluto inserire una foto. Ho potuto appurare che sulle versioni precedenti il cofano interno era regolarmente verniciato. Diciamo che non è un problema dal punto di vista funzionale, ma dal punto di vista della fiducia verso il marchio si. Ho inviato un reclamo tramite il sito Fiat e passate due settimane non ho ricevuto ancora nessuna risposta:
  11. Grazie, per lo meno ci si mette l'animo in pace
  12. Salve, mio padre ha acquistato un mese fa una Punto Classic 1.3 Multijet colore grigio metallizzato. Ci siamo accorti che il cofano motore, lato interno non è stato verniciato, ha solo la vernice di fondo di un colore tipo giallo ocra e le sfumature di grigio metallizzato solo sui bordi. Il venditore afferma che è una cosa squallida, ma queste autovetture sono tutte così. La risposta non mi convince. C'è qualcuno che ha avuto lo stesso problema? Ho qualche possibilità di farmi riverniciare il lato interno in garanzia, per difetto di fabbricazione? Grazie per l'attenzione.
  13. Prova a sostituire la centralina dello spinterogeno. Il pezzo che è identificato dal codice BKL4A lo puoi vedere sotto. E' un'operazione abbastanza semplice.
  14. Già cambiato l'olio ed effettuato il trattamento senza risultati.
  15. Volendo sostituire il cambio della mia uno 1.0 fire i.e. con 220.000km all'attivo, poichè le cambiate sono diventate difficoltose anche se non gratta, mi chiedevo se il cambio delle punto prima serie fosse compatibile. Il cambio è a 5 marce, per capirci quello che per innestare la retromarcia bisogna premere in basso il pomello. Insomma è uno degli ultimi esemplari di Fiat Uno costruite. Grazie!
×
×
  • Create New...