Jump to content

lucamacs

Iscritti
  • Content Count

    62
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by lucamacs

  1. Leggendo diverse discussioni riguardanti l'installazione di impianti Gpl su auto con testate con sedi valvole in alluminio, spesso giapponesi, mi è venuta spontanea una domanda. Premesso che sarebbe meglio avere su l'auto da gasare sedi valvole in metallo duro e valvole in titanio cosi da scongiurare il problema relativo ad un usura precoce, mi chiedo se l'entità dell'usura che si può manifestare in alcuni motori dalla testa "tenera" non dipende anche in buona misura da un altra misura , quella del piede di chi pigia sul pedale dell'accelleratore. Ho maturato la convinzione che il problem
  2. Tieni presente che non è difficile trovare all'estero dei motori Mazda revisionati completamente o anche solo le testate ricondizionate ad un costo interessante. Per esempio testata revisionata (valvole e sedi nuove) per il 2.0 , a 500 Dollari .
  3. Scusate se riapro un vecchio post ma dopo che ha parlato il gemello profeta , il post doveva essere chuso. Come si fà a postare dopo aver letto il Vangelo del Gpl ?
  4. lucamacs

    Andamento costo GPL

    Milano - Via Novara - Beyfin stamattina 0,809
  5. Se lo scopo dell'introduzione di un solvente negli iniettori è lo sgrassaggio allora il prodotto più adatto dovrebbe essere la benzina Avio oppure la normale benzina verde. Attenzione perchè commercialmente da alcuni anni l'Avio che trovate nei supermercati è etichettato come "smacchiatore Avio" è una miscela di solventi e contiene ormai solo una parte di esano. Il cosidetto petrolio bianco si chiama più correttamente White Spirit , altre volte è chiamato ragia minerale. Il petrolio lampante è assai più grasso ed è diverso dal White Spirit. Il diluente nitro è una miscela di so
  6. Ho venduto nel giro di pochi giorni a Novembre la mia Honda Hrv 1.6 del 2000 con 142.000 km , auto non certo perfetta, a 3000 euro , un modello fuori produzione da parecchi anni tra l'altro. Quindi di auto che valgono ancora qualcosa dopo 12 anni , pur non essendo certo auto di lusso ci sono eccome. Riguardo all'usato delle ibride , le Prius su Autoscout si trovano a 5000-6000 euro auto del 2004-2007 , ma quanto costava da nuova ? Nel 2009 partiva da 26.000 Euro, oggi il 1.8 costa dai 27.500 ai 33.000 euro . Vedremo nel 2016 -2019 quanto varranno le Prius del 2004-2007 , specialmente
  7. Per l'usato cerca su Autoscout24 , io ho impiegato un mesetto a trovare la mia C4, buona fortuna Per quanto riguarda le auto giapponesi ho avuto nel tempo: Nissan Terrano 2400 con Gpl Mitsubishi Space Gear 2000 con Gpl Mitsubishi Space Gear 2400 presa in Germania Mitsubishi Space Gear 2400 (un altra) con Gpl Honda HRV 1600 Mitsubishi Delica V6 3000 presa in UK Come vedi di auto giapponesi negli anni ne ho avute e ribadisco che i ricambi costano un botto . Io ho rotto pochissime cose ma faccio qualche esempio: - il blocco comando vetri elettrici quello sulla
  8. lucamacs

    grazie Monti 2

    Di certo Monti non ha fatto l'interesse degli italiani ma quelli della banche , Monte Dei Paschi in primis , che si è beccato l'equivalente dell'Imu sulla prima casa per "salvarsi", si ma i 3 miliardi della banca rossa dove sono finiti ? Volete capire come siamo messi ? Monti prima e chi verrà dopo le elezioni ci prenderanno comunque per usuramento, per consunzione. Parlate di patrimoniale ma difatto IMU ed IRES cosa sono ? Continueranno ad aumentare i costi per servizi sempre più scadenti e ridotti. Leggetevi cosa scriveva Ezra Pound, il più grande poeta del XX° secolo (famos
  9. Sui 200 - 300.000 km è tutto da vedere, potrebbe essere vero se li fai in pochissimi anni, come ad esempio i tassisti in caso contrario ho molti dubbi in proposito. Infatti prima di morire le batterie perdono efficienza e quindi consumi di più. Sui costi ti faccio tanti auguri perchè l'auto ibrida è indubbiamente un auto MOLTO più complessa di un auto tradizionale, quindi quando appariranno i problemi sono cavoli e sulla manutenzione ricordati che di fatto la maggioranza delle ibride sono asiatiche po meglio giapponesi e seppure sono auto di grande qualità i ricambi costano un botto, quindi
  10. Carissimi, mi colpisce che nessuno tra di voi abbia sollevato un punto fondamentale delle auto ibride e cioè il loro tallone di Achille, le batterie. Nel calcolo del costo chilometrico calcolato su diversi anni si DEVE mettere in conto che a differenza dei motori benzina e gasolio le ibride hanno un costo aggiuntivo che è legato alla sostituzione delle batterie. Inoltre il valore dell'usato di una ibrida è controverso perchè dipende molto dallo stato delle batterie e dalla difficoltà di verificare lo stesso. Mi spiego, per un motore a combustione, uno misura la compressione, mett
  11. Alla fine dopo averla vista e provata non l'ho comprata perchè non mi è piaciuta. L'esemplare era un pò vissuto e tutte le pecche delle plastiche saltavano fuori. Direi che la finitura el'ergonomia degli interni è la cosa che mi ha deluso di più. Ho comprato cosi una Peugeot 307 cc 2.0 full optional usata che mi soddisfa pienamente.
  12. lucamacs

    Kit di revisione matrix

    Ciao mi potresti dire dove li hai trovati ? In che cosa è composto il kit esattamente ?
  13. Secondo me hai sbagliato ad accettare la riparazione, avresti dovuto contestare subito la compravendita perchè l'auto presentava dei difetti all'origine e oltre tutto non era conforme al tuo ordine (vedi MP3). Non vorrei sbagliare ma credo che tu avresti avuto diritto alla restituzione dell'intera somma. Chiedi al tuo avvocato se è ancora una strada percorribile oppure (la legge lo prevede) chiedi di venire indenizzato per una cifra congrua o in accessori/tagliandi gratuiti/estensione garanzia. Però è fondamentale avere un avvocato competente della materia
  14. Ragazzi vi ringrazio dei vostri consigli circa altri modelli ma a me fondamentalmente interessa l'Avantime anche per un motivo molto semplice: mantiene una linea attuale, si tratta in effetti di un concept car messo quasi tale e quale in produzione. Il dietro è quello della Megane ed il davanti ha la linea adottata poi da modelli successivi di renault. E un auto di cui non esiste un modello 2007,per cui anche se del 2003, rimane l'"ultimo modello". Capisco che possa piacere ma sopratutto non piacere però gli interni sono veramente spaziali, e se magari difettano per qualità sfido chiunqu
  15. A me piaceva di quest'auto l'aspetto di quasi cabriolet che ha una volta abbassati i finestrini (non ha il montante tra le due portiere ed ha il doppio tetto vetrato). Poi è un auto poco nota ma che costava un botto, una Bmw di 7 anni andrà meglio ma è un altra cosa e fai un pò la figura del "voglio ma non posso". LA userei per fare lunghi viaggi con la famiglia, quindi che sia grande e luminosa è un punto afavore dell'Avantime. Sui ricambi avete ragione, può essere un serio problema, ma se magari trovo un Avantime con pochi km ed a poco prezzo magari la compro anche se prima v
  16. . Le giapponesi sono il meglio come rapporto qualità prezzo, ho avuto per 12 anni un Nissan Terrano 2,4 benz, ho Mistupisci Space Gear ed un Honda HRV, mai un problema in 20 anni. E se guardo come sono costruite e la qualità dei componenti meccanici che usano non mi stupisco che Toyota sia diventata numero 1 al mondo come vendite. Le auto coreane sono un gradino sotto ma complessivamente sono ok, ho letto ieri su una pubblicità che una di queste da 7 anni di garanzia, beh , bisogna essere convinti del proprio prodotto per farlo a meno di non mettere in piedi una truffa (ti garantisco l'aut
  17. Grazie per i vostri suggerimenti Sul fronte dei consumi non sarei cosi pessimista come vicdani, ho avuto la Golf V6 2.8 4motion anno 2000 e faceva 11 con un litro extraurbano a 130 km/h, va bene che la Golf è più aereodinamica e leggera però è 4x4 e la meccanica in più della Golf dovrebbe compensare il maggior peso e resistenza all'aria dell'Avantime. La Golv V6 faceva i 6 km/lt in città, immagino che l'Avantime faccia i 5 in città ed i 10 in extraurbano. Il motore turbo no ! Fà più giri , dura di meno, è più difficile da gasare è ancora più raro del V6 3.0 Poi un V6 gira in tu
  18. su, non esageriamo, ti ricordi ad esempio la skoda di vent'anni fa (prima dell'acquisizione vw)? ed in generale le auto dei paesi dell'est europeo. Se parli dell'est europeo non parli di aree omogenee per esprimere una valutazione, perchè il mercato Est europeo era un altro mondo dove anche la Trabant faceva la sua figura, cosi come se facciamo un paragone tra la produzione Fiat degli ultimi 30 anni e quella dei paesi emergenti come Cina, India la Fiat vince , e ci credo... A chi mi tacciava di provincialismo credo che i giudizi estetici non ne siano mai affetti e caso mai era propr
  19. Premetto che le auto non mi piacciono molto ma ho scoperto una predilezione per i V6 dopo aver avuto una Golf IV 4motion 2,8. Inoltre prediligo le auto costose che dopo pochi anni sono svendute ed macchine strane (ho una Mistupisci Space gear ) NON L'HO MAI VISTA DAL VERO l'AVANTIME , però dalle foto non mi dispiace. Mi interessa il motore 3.0 V6 benzina a cui medito mettere il GPL , si trovano dai 8000 ai 12000 euro full optional (ne costava 40.000 nel 2002). Sò che è un auto invendibile per cui penso di tenerla un bel pò di tempo per questo motivo a parte le considerazioni sull
  20. Sono patito di moto e le auto non mi piacciono molto, ma la prima volta che sono salito su questa auto mi sono detto "Và come una moto ! ", il motore ha un rumore fantastico e và parecchio grazie ai 204 cv, la trazione a 4 ruote motrici dà una grande sensazione di tenuta anche sul bagnato (Pirelli Pzero aiutano). L'ho acquistata usata da una ricca giovincella milanese aveva di 50.000 km. Ne ho fatti 12.000 in anno e poi l'ho venduta con grande rammarico. Consumi contenuti rispettto alla cilindrata 11km/lt extraurbano a 125km/h di media. Non ho avuto nessun problema, ho fatto un tagl
  21. concordo , costa meno montare un impianto GPL / Metano e circolare sempre e si risparmia
  22. Secondo me bisognerebbe mettere una distinzione temporale, la Prinz era brutta ok, ma in quegli anni ce ne erano di ciffoni in giro. Si potrebbe anche eleggere l'auto più brutta del 2006 con magari 3 fasce di prezzo , utilitaria, media, lusso. Comunque in assoluto la casa che ha fatto le auto più brutte negli ultimi 30 anni per me è la Fiat
  23. Come sapete mi sono occupato a lungo per vedere se si trovava una strada per rendere un auto alimentata a benzina e dotata di impianto GPL ad alimentazione unica. Lo scopo è di beneficiare degli importanti vantaggi fiscali intermini di bollo auto in diverse regioni. Purtroppo dopo diversi tentativi è emerso uno scoglio maggiore: La legge attuale impone che la capienza del serbatoio a benzina sia inferiore ai 15 litri. Per cui bisognerebbe sostituire il serbatoio. Cioè non è possibile perchè in buona sostanza il serbatoio dell'auto è parte integrante di essa e per sostituirlo il c
  24. La cosa non è possibile a parte le ragioni tecniche anche perchè l'auto risulterebbe sempre a benzina , nessuno allo stato attuale della legislazione (a parte qualche ispettore della motorizzazione "sbadato" ) potrebbe mai mutare il tipo di alimentazione del veicolo sul libretto di circolazione. Ma le cose potrebbero cambiare...
  25. Faccio questo post in ragione di diversi messaggi privati in cui mi si chiedeva dello stato delle mie ricerche in merito alla trasformazione di una autovettura con alimentazione a benzina in una ad alimentazione unica Gpl o Metano in modo da usufruire dei grandi benefici fiscali per quanto riguarda la tassa di possesso (in Lombardia costo annuo 0 euro tanto per capirci). La norma prevede che siano considerate autovetture con alimentazione unica anche le auto che hanno un serbatoio con capienza inferiore ai 15 litri, questo è stato fatto per permettere alle auto Bifuel prodotte da qualche
×
×
  • Create New...