Jump to content

Corolla 1332

Iscritti
  • Content Count

    4.306
  • Joined

  • Last visited

Post postato da Corolla 1332

  1. ehhehehehe...guarda, mi stavo scaldando inutilmente, effettivamente "le scemenze" che pubblico, sempre a Tuo modesto avviso, in più di qualche caso hanno aiutato GRATUITAMENTE altri utenti, che mi hanno PUBBLICAMENTE ringraziato per aver risolto SEGUENDO le mie indicazioni.

    Quindi continuerò a dare il peso che meritano alle tue affermazioni gratuite.

    Fai rimpiangere Giuseppe.mom. Lui almeno era simpatico. Ti saluto caro bimbo. Conta pure i petali dei tulipani mentre continuo a ignorarti.

  2. secondi fini....ahahahahaha. Questa è bella....

    :D ..guarda che il tuo "caso" era (s)coperto dalla parte: "quelli che ci capiscono qualcosa"... :P

     

    ..i "secondi fini" (..IMHO e senza alcun intento denigratorio ;)) li potrebbe invece avere il bravo Felice, che "non prende in considerazione" gli impianti stranieri, perchè son troppo costosi e fanno scappare la sua clientela... B)

     

    ecco bravo...continua a praticar autoerotismo guardandoti il poster del riduttore prins che hai in camera da letto :)

  3. senza andar a ricercare i singoli impianti per marca e modello, ti basti sapere che ciò che fa la differenza è la centralina. A.E.B in questo senso è leader italiana, ma stanno raggiungendo risultati interessanti anche autronic, sempre in Italia, Stag in Polonia, giusto per citarne alcune.

     

    http://www.aeb.it/prodotti/iniezioni/iniezione-diretta

    http://www.ac.com.pl/en/produkty/7/controllers

     

    Per autronic non ho trovato nulla su internet. Un vero peccato.

  4. ECOTERRORISTA :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

    Ti riconfermi per quello che sei, un :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r:TROLL :ph34r: :ph34r: :ph34r: :ph34r: che non sa leggere

     

    Su Sicurauto sarebbe durato 5 minuti....

     

    Come del resto lei stesso visto che il Regolamento lo ignora o lo viola volontariamente.

    Visto che il suo ideale, vero o presunto, è la ferrea applicazione delle regole le rinfresco la memoria:

     

    [...]Nei forum non è consentito l'inserimento di messaggi a carattere commerciale o pubblicitario di alcun genere, nè qualsiasi forma di promozione di siti Internet terzi.[...] . Tutti i messaggi che ignorano queste regole saranno editati o cancellati e il trasgressore punito.

     

    Di conseguenza, visto anche che non si limita a pubblicizzare un sito esterno, ma un forum concorrente e non in un post ma in tutti visto che è in firma, la punizione, per il momento è il ban di 20gg.

     

    LD - Staff

     

    Rettifica: visti i gravi insulti al sottoscritto ricevuti via PM il ban diventa definitivo.

  5. @ motronica

     

    O forse li conosco così bene che di fronte alle mie parole anche fra i tuoi clienti c'è qualcuno che si fa domande sui prezzi e su ciò che vendi e cambia giustamente aria... ma fammi il piacere e anzichè lamentarti indirettamente della perdita della clientela, abbassa i prezzi e non dire agli altri ciò che possono o meno fare. Ricordati caro redivivo Motronica che non sono un installatore ma le imposizioni a stare zitto non mi stanno assolutamente bene: Vedi di motivare le tue affermazioni se intendi smentire qualcuno o zittirlo e non dire semplicemente all'interlocutore di star zitto perchè la gente, tuoi potenziali clienti compresi, non è stupida e si informa.

    Se non ti dovesse andare bene ricorda che puoi sempre andare a preparare vendere il torrone alle sagre di paese: li i maleducati parlano meno perchè devono limitarsi a dosare il miele nel latte, le noci, e a tagliarlo...

  6. buonasera a tutti, ho portato a gasare la mia fox 1400, ho scelto un impianto emer, ora il titolare dell'officina mi ha detto che mi consegna la macchina con l'impianto e poi tra una quindicina di giorni la devo riportare per superare il collaudo per l'omologazione. in seguito dopo qualche settimana mi arriverà un adesivo per l'aggiornamento del libretto.

    ad occhio, non mi pare una procedura corretta. potrei circolare a benzina... ma se succede qualcosa, un incidente o altro? cosa ne pensate?

    grazie per le vostre risposte

     

    La procedura è corretta. Durante il periodo in cui la macchina non è collaudata tu non dovresti utilizzarla a GPL e dovresti continuare a circolare a benzina. Al momento del collaudo potrai circolare a GPL con il foglio bianco provvisorio, della validità di un mese e sei tranquillo. La colpa non è dell'installatore ma della ex motorizzazione, ente totalmente inutile tipicamente italiano, dove geometri che non sanno fare i geometri sono messi a controllare autoveicoli senza saper cambiar una ruota.

  7. Salve a tutti ho una punto 1200 a benzina /gpl del 2009 uscita dalla casa già con l'impianto gpl e ultimamente ho il problema...che a gpl "BALLA" e quando è fredda si spegne.....per farvi capire vi spiego la storia di questa macchina(da premettere che viaggia almeno una volta al mese da napoli a bergamo 800km): appena avvertito il problema l'ho portata alla fiat perchè in garanzia, e da come dicono loro hanno cambiato gli iniettori gpl all'inizio nn dava problemi poi fatti gli 800km il problema ricompare e la cosa davvero assurda è che dopo ho fatto 800km col problema arrivato a napoli si è attenuato di molto poi l'ho portata dal meccanico il quale ha cambiato il filtro gpl, le candele e la macchina andava benissimo ho rifatto gli 800km e arrivato a bergamo il problema si fa vivo.......non ne posso più!!! qualcuno ha risolto questo problema? Grazie a tutti voi

     

    Ciao,

     

    quella che tu hai definito un auto uscita a GPL di fabbrica, in realtà è un auto trasformata in Fase 2 da Landi per conto di Fiat.

    I problemi che hai manifestato non sono assolutamente nulla di nuovo, e il fatto che presso le officine autorizzate non ti abbiano risolto il problema è la chiara dimostrazione che non hanno capito nulla di come funziona un auto a GPL, ne tantomeno sono in grado di modificar la mappatura della centralina, una volta eliminati i problemi fisici dell'impianto, con una adeguata,magari fatta su strada.

    Non credo che ci sia da sostituire nulla (eccezion fatta per gli iniettori, se intasati a livelli indescrivibili o con qualche O-ring partito, o peggio con il solenoide morto.

    Quello che credo invece, è che tu abbia avuto problemi di pulizia dell'impianto (elettrovalvola-e/o filtro in fase liquida e/o riduttore e/o filtro in fase gassosa e presi dall'asineria tipica che li contraddistingue, si siano limitati a sostiture pezzi a casaccio e pasticciar con la mappa incasinandola ancora di più.

     

    Ecco perchè è auspicabile che ci metta le mani un installatore e non un cane autorizzato, come spesso accade, che da le colpe al GPL sporco senza cavarne piedi...Chissà perchè queste cose non succedono da un AUtogastwins o da un Signo, giusto per citar due esempi.

     

    Ciao

  8. Dipende da dove è stato collocato il riduttore di pressione. Se è in una posizione agevole, in un ora si smonta il vecchio e si monta il nuovo, dando una pulita al circuito del gpl e sostituendo i filtri.

    Se invece è posizionato privilegiando il fatto che non si veda, al posto dell'ergonomicità di manutenzione, il fermo macchina di un giorno ci può stare.

  9. Se è per questo Bigas, Zavoli, Emer, Romano, Star gas, ecc. fanno ugualmente sequenziali fasati per macchine a iniezione diretta di benzina, e costano molto ma molto meno, facendo esattamente, se non meglio, la stessa cosa del decantato Prins, che in questo caso non ha innovato proprio un bel niente, ma solo adattato (come gli altri) una tecnologia esistente). Solo Vialle con LpDI, stando alle informazioni postate, ha realmente innovato, utilizzando gli iniettori nativi di alimentazione della macchina. Il problema è che non tutti i motori sono omologati e Vialle da questo punto di vista preferisce procedere a rilento anzichè far fare da cavie agli automobilisti come ha fatto a suo tempo Icom con il suo JTG

  10. A me viene da ridere.

    I motori Fiat sono fatti bene (da sempre, è il resto delle auto che, almeno un tempo, andava a pezzi...), e non mi pare abbiano un granchè da invidiare ai BMW...

    Certo, sono motori da utilitarie, con minori potenze e meno spinti, ma sono degli ottimi motori...

     

    Tanto che il FIRE mi pare che sia da un paio di decadi che viene venduto...in una miriade di cilindrate e potenze, e classificazioni Euro.

     

    Sul 1.242 8V, e anche sui poveri 1.0 e 1.1 delle Panda 4x4 della zona, che vengono usati sulla Scanuppia e forse per andare a lavorare in campagna, c'è gente che cambia olio ogni 2anni, e magari 5-6000km.

    Certo son 6000km, ma sono fatti in 1a e 2a a tutto gas, fai 5km di rampa al 30% di media carico di gente/acqua/cibo ai 20 all'ora di media, praticamente è come fare 25km di autostrada a tutto gas ai 120...

    6000km equivalgono a 25000...o anche di più, motori sull'orlo dei 110°...e poi tragitti brevi in campagna...

     

    Il nonno della mia ex morosa aveva una Panda 1.0 a carburatore, usata solo in scanuppia e in campagna.

    il viaggio più lungo lo faceva per andare a fare la revisione, praticamente ogni 2anni 30km circa...

    il motore, auto del 1989, moptore cambiato nel 2006, ha fatto 125'000km circa, andava ancora ma è stato sostituito (in casa) perchè iniziava a consumare un filino d'olio dai guidavalvola e imbrattava le candele alla fine della scanuppia, in discesa (1a frenando il meno possibile, motore sui 5000rpm in freno motore).

     

    Facendo bna proporzione semplice semplice lo stesso motore su una Uno/Punto usata in extraurbano avrebbe fatto qualcosa come 500.000km, se teniamo in conto solo i momenti di "tiro", metà del ciclo salita-discesa, sono 250'000.

     

    Un paesano ha una Punto 1.1 con 300'000km.

    I fire sono dei MULI, e come tutti i muli, son bestie da soma.

    Da li a dire che son peggio dei cavalli da corsa, ne passa...son fatti della stessa materia.

    Con la differenza che i muli son più di bocca buona.

     

    infatti, nei paesi dell'europa dell'est, e in Polonia, dove Fiat produce auto delocalizzando e pagando 600 euro al mese un operaio specializzato, effettivamente è tutto pieno di Fiat in circolazione, e le BMW, le Audi, le VW, le Mercedes, le Skoda, dato che sono notoriamente inaffidabili, non si vedono affatto...ma per favore...

  11. per lavorar sul riduttore ti serve una morsa da banco e devi staccarlo fisicamente, altrimenti rischi di far pasticci. Attento a non spostar la posizione del dado a brugola su cui volevi agire. Inoltre dovresti in qualche maniera isolare le tubazioni del liquido di raffreddamento senza allagar tutto.

    Un altra cosa importante, se decidi di aprire, è estrarre la membrana prima di avventurarti nelle operazioni di pulizia, perchè molto sensibile ai pulitori.

    La fase difficile poi sarà riposizionar la membrana come l'avevi trovata, richiudere, risistemare il riduttore collegando bene le tubazioni in rame (in questa fase è possibile aver delle perdite di gas se il lavoro è fatto male) e infine ricollegare il circuito di raffreddamento.

    Occhio che è facile starar l'impianto se non si sa fare.

  12. Troppo tardi, la mia curiosità ha vinto. Dentro c'era quello che vedete nell'immagine.

    Ora non tocca che provare la macchina su strada. Da ferma passa a GPL senza problemi. Il magnete aveva una faccia pulita e una sporca. L'ho rimesso con quella sporca verso l'alto. Ora mi procurerò un filtro nuovo e quando sarà lo sostituirò, oggi l'ho pulito e soffiato.

     

    ma l'elemento filtrante lo hai comunque rimesso esattamente come lo avevi trovato??? Non far l'errore di non metterlo perchè incasini tutto l'impianto se ci finisce qualcosa dentro, e anche se il Romano RIS NEW è totalmente pulibile e revisionabile ti esce il tanto tuo...

    Comunque adesso, a impianto "stappato" te la senti meglio oppure no??? Adesso il GPL passa tranquillamente, e se il riduttore non è bloccato da morchie, dovrebbe esser molto più pronta (alla faccia di chi dice che l'elettrovalvola non va revisionata...

  13. Autogastwins, se provi a far la stessa cosa con una Punto 1242 8valvole con coppa da 3 kg, mettendoci Olio 10w40 marchiato Auchan?? O anche un 10w40 Mobil SUper2000? Sia chiaro, il Mobil 1 è una serie ottima, di primo impianto, e un motore BMW è un carro armato. Oltretutto le strade delle tue parti mi risultano in buone condizioni.

    Corolla ho specificato per l'appunto tipo di olio km ecc

    Sono con te che se uno mette oli anonimi e po pretende di sostituirlo ogni 50.000 si frigge tutto

    ma di coppa dell'olio, quanto contiene la BMW che hai citato? immagino il doppio di una Punto. E i materiali con cui è fatto quel motore? infinitamente superiori. Mi sa che alla fine stiamo dicendo da punti di vista diversi la stessa cosa.

×
×
  • Create New...